File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



VAI ITIS Documento 15 maggio 2015.pdf


Anteprima del file PDF vai-itis-documento-15-maggio-2015.pdf

Pagina 1 2 3 45642

Anteprima testo


I . T. T. “G . Ferr a r i s ” - D o c u m e n t o d e l C o n s i g l i o di C l a s s e

15 maggio 2015

SITUAZIONE INIZIALE E PECULIARE DELLA CLASSE
La classe all’inizio del triennio era alquanto diferenziata presentando alunni provenienti da diverse
sezioni, atualmente, dopo tre anni di percorso comune,il gruppo classe si è consolidato tanto da
risultare abbastanza omogeneo. Durante i tre anni della specializzazione gli alunni hanno raforzato
i carateri delle rispetive personalità che hanno poi proietato con consapevolezza ed autonomia
nelle esperienze di classe. Ciò ha comportato l’instaurazione di un sistema relazionale tra coetanei
che è stato messo alla prova in diversi momenti dell’anno scolastico con esiti non sempre scontati.
L’alunno DSA fa parte del gruppo fn dalla classe terza e non ha mai manifestato problemi di
integrazione. L’applicazione allo studio da parte degli studenti è risultata nella norma, così come il
livello di atenzione e di interesse verso le singole discipline che sono state generalmente svolte
secondo i programmi preventivi dei rispetivi insegnanti e supplenti (Sistemi e Reti, Gestione,
Progetazione e Organizzazione d'Impresa e Informatica). Alcune positive eccezioni si sono avute
riguardo a quasi tute le materie tecniche, che hanno visto una partecipazione decisamente creativa.
Il rendimento complessivo è più che sufciente anche se non omogeneo e ha, comunque, evidenziato
un progressivo miglioramento nel metodo di studio e una maggiore sicurezza operativa in alcune
discipline di specializzazione.
RAPPORTO CON LA REALTA’ SOCIO-CULTURALE
Dal punto di vista disciplinare gli alunni in buona parte non hanno dato adito a problemi particolari,
mentre alcuni hanno mantenuto una certa dose di vivacità ed irrequietezza. Non sempre accetabile
è stato il loro rapporto con gli insegnanti e con l’Istituzione in generale. Il corpo docente ha
comunque espresso giudizi generalmente basati sulla benevolenza riguardo al gruppo e positivi
riguardo all’aspeto umano di alcuni singoli allievi. Anche in questo anno è stato svolto uno stage
lavorativo presso aziende locali a cui gli alunni sono stati indirizzati in maniera specifca. Su questa
esperienza i tutor in loco hanno espresso giudizi unanimemente più che positivi, sotolineando la
serietà, l’impegno e, in alcuni casi, le rispetive capacità specialistiche degli studenti. Gli insegnanti
ritengono che la classe, durante lo svolgersi del triennio, abbia complessivamente vissuto un
processo di consapevole maturazione culturale. Alcuni studenti hanno svolto atività di tutoraggio
con una ricaduta positiva sul gruppo che ha avuto modo in diverse occasioni di conoscere, capire e
anche contestare con cognizione di causa. Vivacità ed interesse sono stati dimostrati per le
problematiche esterne e gli avvenimenti che caraterizzano la storia e la politica contemporanee a
dimostrazione di un’acquisita curiosità critica e di un’autonomia di giudizio più che auspicabili per
la vita futura degli studenti.
CONTINUITÀ DI INSEGNAMENTO NEL CORSO DEL SECONDO BIENNIO E DEL QUINTO
ANNO
Nel secondo biennio la classe ha avuto una continuità di insegnamento per tute le discipline.
Nel quinto anno la continuità di insegnamento è venuta a mancare per le seguente discipline:
Scienze motorie, Sistemi e Reti, G.P.O.I. e Informatica.
CLIL
Il percorso interdisciplinare CLIL è stato ativato grazie ad una sinergia tra la Prof.ssa Clio Mugnai e
la Prof.ssa di Lingua Inglese Piera Sestini. I docenti, sentito il Consiglio di Classe, hanno scelto di
tratare l’argomento Te Database. Il materiale è stato accuratamente selezionato dalle docenti
secondo le linee guida per il CLIL e risulta pertanto autentico e adeguato alle competenze
linguistiche della classe. Le lezioni sono state svolte dalla prof.ssa Clio Mugnai, che possiede le
adeguate competenze linguistiche mentre la prof.ssa Piera Sestini ha preparato tute le lezioni,
secondo la metodologia CLIL. Le ore svolte in totale sono state 4.

4