File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



La Sveglia Novembre 2015.pdf


Anteprima del file PDF la-sveglia-novembre-2015.pdf

Pagina 1 2 3 4

Anteprima testo


MENSILE EDITO DALL’ASSOCIAZIONE ONLUS “VIVI IL TUO QUARTIERE COLLE DELL’ORSO “ - ANNO IX - NUMERO 11 - NOVEMBRE 2015

DISTRIBUZIONE GRATUITA

Direttore Responsabile: Giancarlo Carlone

Registrazione al Tribunale di Campobasso n. 3 del 3-3-2007

Giovedì 29 ottobre, in una sala della parrocchia di San Pietro affollata da più di cento
persone, abbiamo ascoltato Giovanni Tagliaferro, teologo e direttore dell’Istituto di
prevenzione dell’Apre di Roma, che ha intrattenuto i presenti con una riflessione sui
problemi dell’adolescenza nel nostro tempo. Citando Anton Vanligt, si è soffermato
sul bruco che lotta per diventare farfalla in un contesto di difficile comprensione dei
suoi comportamenti in quella fase critica che più determina la personalità.
Il lavoro del relatore, presentato attraverso una pubblicazione dal titolo significativo
“Alla scuola di Lucignolo”, è nato dal vivere quotidianamente con i ragazzi e le loro
famiglie, quando la crisi di identità si esprime con la trasgressione. Gli adolescenti
rivelano le loro tensioni nella negazione delle regole e i genitori devono entrare nella
loro territorialità, la notte, facendo sentire la propria presenza e richiamando la
necessità della sofferenza con un atteggiamento rigoroso. A tale proposito secondo
l’autore è in discussione il recupero della funzione paterna, finora abbandonata nella
società postmoderna. Il padre deve essere contemporaneamente la legge che
proibisce, il modello in cui identificarsi e la protezione per il futuro. Recuperando la
lezione di Freud, il dottor Tagliaferro individua nella maternità il senso e nella
paternità la riflessione che immette sulla strada della vita. Il padre deve sconfiggere
l’ansia persecutoria e la paura del futuro del figlio, guidandolo con la dolce pressione
dei divieti e la chiarezza dello scopo di tali provvedimenti. Il genitore è legge, vincolo
e promessa di una sicura maturazione. Con il padre e la madre collabora l’educatore,
incarnato in diversi soggetti sociali e istituzionali.
Alla relazione sono seguiti interventi di alcuni ascoltatori centrati soprattutto sul
difficile compito di chi non riesce a stabilire un dialogo con i propri figli. Proprio nella
solita premessa di queste richieste, che il comportamento dei ragazzi sarebbe
incomprensibile e assurdo, il teologo ha riconosciuto la causa dell’insuccesso
educativo. L’azione del genitore non deve muovere da nessun atteggiamento di
chiusura, al contrario deve fondare i suoi limiti e divieti sull’accettazione critica della
vita dei figli in questo cruciale e decisivo momento del loro ex-sistere,
cioè del loro proporsi al mondo.
Il Presidente
Salvatore Molinaro

Il primo Mercatino di Quartiere
Vi aspettiamo domenica 15
novembre dalle ore 10,30 alle ore 20
per la seconda edizione di
LA BORSA
DI MARY POPPINS!

Tutto Artigianato
creativo, magia,
sorprese, per grandi e piccini …
in via Calabria n.3 , presso i locali
dell'Associazione Vivi il tuo
Quartiere Colle dell'Orso!
Alle ore 17 in punto porta i tuoi
bambini: dovranno aiutare
CENERENTOLA che verrà a cercare la
sua scarpetta!
Per info e per prenotare le
postazioni ancora disponibili per le
creative, si prega di contattare
esclusivamente il n. 320.8322019
Vi aspettiamo!

Nell'ambito della manifestazione “Incontri-AMO IL SALENTO”, organizzata dalla nostra insegnante di pizzica e taranta
Francesca Sara Spallone, nel week-end 14/15 novembre, la nostra associazione ospiterà domenica 15, dalle ore 11:30 alle
13:00, un seminario teorico sul tema del tarantismo e delle tradizioni popolari, che sarà tenuto da MASSIMILIANO MORABITO .