File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



ContrattoDeposito.pdf


Anteprima del file PDF contrattodeposito.pdf

Pagina 1 2 3 45615

Anteprima testo


di inoltro del Modulo di Apertura, la
richiesta del Cliente e/o il Contratto
stesso perderanno ogni efficacia e la
Banca provvederà a restituire le
somme eventualmente depositate
senza corresponsione di interessi.
Art. 6 – Identificazione del Cliente
All'atto della conclusione del Contratto
e per l'intera durata del rapporto il
Cliente è tenuto a fornire alla Banca i
propri dati e tutte le informazioni
necessarie e aggiornate richieste dal
Decreto Legislativo 21 novembre 2007,
n. 231 in materia di antiriciclaggio e di
prevenzione del finanziamento del
terrorismo, nonché dalle procedure
operative tempo per tempo adottate
dalla Banca, al fine di assicurare la
conformità alle vigenti disposizioni
normative e la sicurezza delle
transazioni. Il Cliente è tenuto a
comunicare tempestivamente alla
Banca ogni cambiamento di indirizzo,
anche di posta elettronica, recapito
telefonico e ogni variazione delle
informazioni fornite in precedenza.
Nei propri contatti telematici (Sito
Internet) con la Banca, il Cliente accede
al Conto Deposito tramite i Codici di
Accesso indicati al successivo art. 9,
ferma restando la facoltà per la Banca
di acquisire i dati anagrafici del Cliente.
La Banca può modificare i sistemi di
identificazione del Cliente e quelli di
sicurezza
dandone
preventiva
comunicazione al Cliente stesso.
Il Cliente prende atto che, in sede di
esecuzione di operazioni a valere sul
Conto Deposito, sarà tenuto a
dichiarare di volta in volta se le
predette operazioni sono effettuate
per conto del Cliente medesimo,
ovvero di un diverso soggetto (c.d.
titolare effettivo). Qualora il Cliente
non comunichi espressamente che
l'operazione è posta in essere per
conto di un diverso soggetto, la Banca
presumerà che l'operazione venga

effettuata nell'interesse del Cliente
titolare del Conto Deposito.
Art. 7 – Rapporti cointestati
Il Conto Deposito può essere
cointestato ad un numero massimo di
due persone.
Ogni cointestatario può effettuare
disposizioni
e
operazioni
separatamente, ivi inclusa l'estinzione
del rapporto, con piena liberazione
della Banca anche nei confronti
dell'altro cointestatario e senza che la
stessa
sia
tenuta
a
darne
comunicazione all'altro cointestatario.
I cointestatari rispondono in solido fra
loro nei confronti della Banca per tutte
le obbligazioni che dovessero sorgere,
per qualsiasi ragione, anche per atto o
fatto di un solo cointestatario.
Nel caso di morte o di sopravvenuta
incapacità di agire di uno dei
cointestatari del rapporto, l'altro
cointestatario conserva il diritto di
disporre autonomamente qualsiasi
operazione attinente al rapporto.
Analogo diritto spetterà agli eredi del
cointestatario
e
al
legale
rappresentante del cointestatario
dichiarato incapace. In caso di pluralità
di eredi ciascuna operazione dovrà
essere disposta con il consenso
unanime degli stessi.
Nei casi di cui al precedente comma la
Banca sarà legittimata a dare
esecuzione alle disposizioni ricevute
senza alcun obbligo di informare e/o
consultare preventivamente l'altro
cointestatario, fatto salvo il caso in cui
il cointestatario medesimo, gli eredi del
cointestatario deceduto, ovvero il
legale
rappresentante
del
cointestatario dichiarato incapace
abbiano preventivamente notificato
per iscritto alla Banca la propria
opposizione all'esecuzione di atti
disposti da uno dei predetti soggetti.

4