File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



unpi elettronica vantaggi minos provincia forli 140607 .pdf



Nome del file originale: unpi-elettronica-vantaggi-minos-provincia-forli-140607.pdf
Titolo: VANTAGGI MINOS PROVINCIA FORLì 140607
Autore: ffranchi

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da PDFCreator Version 0.9.3 / GPL Ghostscript 8.54, ed è stato inviato su file-pdf.it il 07/12/2015 alle 15:32, dall'indirizzo IP 31.177.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1062 volte.
Dimensione del file: 1.3 MB (18 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Provincia di Forlì
(30 comuni – 350.158 ab.)

Razionalizzazione
energetica dell’
Illuminazione Pubblica

Dati Generali Provincia di Forlì Illuminazione Pubblica (I.P.)

Consumo energia elettrica I.P anno 2001 (ISTAT/GRTN/FIRE)

kWh 32.000.000
4%

Aumento consumo medio annuo I.P
Consumo energia elettrica I.P anno 2007 previsto provinciale

kWh 40.500.000

Costo kWh I.P anno 2007 (IVA inclusa) per i comuni



0,1482

Costo energia I.P. previsto anno 2007 (IVA INCLUSA) provinciale



6.022.000

Consumo medio annuo per Punto Luce (dati ENEA/FIRE Giugno 2001)

kWh

759

Costo medio energia per Punto Luce anno 2007 (IVA inclusa)



112,48

Numero punti luce I.P stimati nel 2007

n.

53.540

Numero abitanti

n.

350.158
6,5

Media abitanti per punto luce I.P
Costo medio annuo energia per Punto Luce I.P/abitante (2007)

2

www.minos-system.com

17,19 €

Proiezione consumi energetici 2007-2012
Anno
Energia x I.P
(kWh)

2007

2008

2009

2010

2011

2012

40.500.000

42.120.000

43.804.000

45.556.000

47.379.000

49.274.000

2012

Tot. (2007-2012): kWh 268.633.000
Percentuale annua crescita impianti: 4%

Proiezione costi energetici 2007-2012
Anno
Energia x I.P
(€)

2007

2008

2009

2010

2011

6.022.000

6.242.000

6.491.000

6.751.000

7.021.000

7.302.000

Tot.(2007-2012): € 39.829.000,00

Percentuale annua crescita impianti: 4%

Nota: La proiezione dei costi non tiene conto delle variazioni del costo energetico annuo per KWh che si
verficheranno dopo l’anno 2007.

3

www.minos-system.com

La situazione attuale degli impianti di pubblica illuminazione


Alti consumi energetici



Alti costi manutentivi



Scarsa sicurezza degli impianti



Scarsa qualità dell’illuminazione



Numerosi reclami dei cittadini



Scarso controllo di gestione

Le necessità della pubblica amministrazione (Comuni)


-

consumi energetici



-

costi manutentivi



-

reclami dei cittadini



+ rispetto ambientale (Kyoto)



+ qualità dell’illuminazione



+ sicurezza



+ controllo di gestione

4

www.minos-system.com

LA SOLUZIONE

Architettura del sistema
Minos System opera su tre livelli principali:

5

www.minos-system.com

1998 “Premio Speciale
ENEA Energia e Ambiente”

2000 Candidata“European
Aw ards for the Environment”,

per MINOS SYSTEM

2005 1° Premio Provincia di Rimini
“Vetrina delle Buone Pratiche di

Vantaggi del sistema
Si applica all’impianto già esistente
Effettua diagnosi, controllo e gestione da remoto
Gestisce il singolo punto luce
Consente risparmi energetici e di manutenzione
(oltre 35%)
Contiene l’inquinamento luminoso e ambientale
Prolunga la vita media degli impianti d’illuminazione
Migliora il servizio e la qualità dell’illuminazione
pubblica
Si ripaga in breve tempo, produce risorse finanziarie

10

6

www.minos-system.com

Sistemi innovativi di analisi, misura, diagnostica energetica, tecniche predittive del
comportamento di impianti e di reti energetiche, sistemi di telecontrollo e telegestione di
impianti e processi
Oggi esistono tecnologie innovative non invasive che, utilizzando la rete di distribuzione elettrica già
esistente, consentono di ottenere i seguenti vantaggi con il minimo investimento:
a) riduzione dei consumi energetici
b) ottimizzazione degli interventi di manutenzione
c) ottimizzazione del controllo della sicurezza degli impianti
d) ottimizzazione della qualità del servizio al cittadino
e) trasparenza gestionale
f) riduzione dei costi di gestione
I sistemi di telecontrollo e telegestione punto-punto della rete di illuminazione pubblica consentono di
ottenere i massimi risultati. L’accensione e lo spegnimento delle lampade può essere controllato da remoto al
fine di evitare che sensori di luminosità malfunzionanti allunghino l’intervallo delle accensioni in modo
improprio. L’accensione, lo spegnimento, la riduzione di flusso puntiforme delle singole lampade distribuite
sul territorio viene comandato in modo differenziato e ottimale secondo le reali necessità. Viene così
garantita la sicurezza del livello di illuminamento per la viabilità intervenendo prevalentemente su quei punti
luce ritenuti, durante le ore notturne non influenti per la sicurezza della viabilità e del cittadino. Vengono
monitorate inoltre tutte le disfunzioni e dispersioni a livello di rete nonché di eventuale componentistico
inadeguata, generatrice di dispersioni elettriche.
A livello manutentivo, si ottengono, con l’adozione di tali tecnologie, enormi vantaggi qualitativi e notevoli
riduzione dei costi (mediamente 35%).
Allungamento della durata delle lampade (circa 30%) con conseguente riduzione del loro costo di
sostituzione e smaltimento.
Il costo di investimento tecnologico per la realizzazione di Sistemi di Telegestione/Telecontrollo punto-punto
per tutti i punti luce di Illuminazione Pubblica di tutti i comuni della Provincia di Forlì (30 Comuni) è
valutabile in circa € 8.000.000,00.

7

www.minos-system.com

www.cielobuio.org

8

www.minos-system.com

9

www.minos-system.com

MINOS SYSTEM
TELEGESTIONE/TELECONTROLLO IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA
Provincia di Forlì
Proiezione risparmio energetico 2007-2012 con telegestione punto-punto
Anno
Risparmio
(kWh)

2007

2008

12.150.000

12.636.000

2009
13.141.200

2010
13.666.800

2011
14.213.700

2012
14.782.200

Tot. (2007-2012): KWh 80.589.900
Percentuale
risparmio

30%

Indice di
crescita

4%

A) Proiezione risparmio economico 2007-2012 con telegestione punto-punto
Anno
Risparmio IVA
inclusa (€)

2007

2008

2009

2010

2011

2012

1.806.600

1.872.600

1.947.300

2.025.300

2.106.300

2.190.600

Tot.(2007-2012): € 11.948.700
Percentuale
risparmio

Indice di
crescita

30%

4
%

B) Valore certificati bianchi (Protocollo di Kyoto) : 1 TEP= 4545 KWh = €
80,00 (valore minimo)
Anno

2007

2008

2009

2010

2011

2012

TEP

2.673

2.780

2.891

3.007

3.127

3.252

Valore TEP (€)

213.840

222.400

231.280

240.560

250.160

260.160

Tot.n° TEP(2007-2012): 17.730
Tot.(2007-2012): € 1.418.400

C. Proiezione risparmio economico energetico + valore certificati bianchi
Anno
Tot.valore (€)

2007

2008

2.020.440

2.095.000

2009
2.178.580

2010
2.265.860

Tot.(2007-2012): € 13.367.100

10

www.minos-system.com

2011
2.356.460

2012
2.450.760

RITORNO DELL’INVESTIMENTO

Ammortamento Investimento : Inferiore a 4 anni.
L’ammortamento è in realtà avviene in tempi molto più brevi perché sono stati
calcolati solo i risparmi energetici ma non quelli manutentivi, inoltre la
percentuale annua dell’aumento progressivo dei costi energetici,manutentivi e
gestionali non è stata calcolata . Con l’aggiunta di questi valori
,l’ammortamento si riduce a meno di 3 anni.

CONTRIBUTO ALLA MINORE EMISSIONE DI GAS E POLVERI SOTTILI IN
ATMOSFERA (2007 – 2012)

Il Risparmio ottenibile con Minos System è pari a kWh
Centrale a ciclo combinato
alimentata a gas naturale

inquinante
Valore unitario

CO2 Anidride carbonica

340 t/GWh

80.589.900

Centrale tradizionale alimentata a
olio combustibile

Riportato a
risparmio
ottenuto con
Minos System

Valore unitario

27.404 t

1400 t/GWh

Riportato a
risparmio
ottenuto con
Minos System
112.840

t

NOX Ossidi di azoto
CO monossido di
carbonio

0,166 t/GWh

13,85

t

2,3 t/GWh

0,166 t/GWh

13,38

t

0,057 t/GWh

SO2 Biossido di zolfo

0,049 t/GWh

3,95

t

5,3 t/GWh

427 t

2,854

kg

478 kg/GWh

38,083 kg

PM10 Polveri Sottili

26 kg/GWh

11

www.minos-system.com

185 t
4.5

t

STIMA DELLA QUANTITA’ DI LAMPADE PER PUBBLICA ILLUMINAZIONE IN
FUNZIONE NELLA PROVINCIA DI FORLI

Anno
Numero
lampade

2007
53.440

2008
55.577

2009
57.800

2010
60.112

2011
62.517

2012
65.017

Totale : 354.463

Vita media lampada : anni 3
Senza Minos System :Media annua di lampade esauste da smaltire
Anno
Numero
lampade

2007
17.813

2008
18.525

2009
19.266

2010
20.037

2011
20.839

2012
21.672

Totale : 118.152

Al risparmio del 30% dei consumi energetici della lampada corrisponde una
maggior vita della stessa con conseguente analoga riduzione dello smaltimento
di lampade esauste
Con Minos System :
Anno
Numero
lampade

2007
5.343

Risparmio annuo di lampade esauste da smaltire
2008
5.617

2009
5.779

2010
6.012

Totale : 35.503

12

www.minos-system.com

2011
6.251

2012
6.501

TABELLA RIASSUNTIVA DEI RISPARMI CONSEGUIBILI CON MINOS SYSTEM
DALLA PROVINCIA DI FORLì RAPPORTATI A QUELLI DELL’ EMILIA ROMAGNA E
DELL’ ITALIA NEL PERIODO 2007 – 2012
Regione Emilia
Romagna

Provincia di Forlì

Italia

kWh

80.589.900

655.155.887

14.909.131.500



11.948.700,00

97.142.931,00

2.210.509.500,00

TEP

17.730

144.144

3.280.050

TEP €

1.418.400,00

11.531.592,00

262.404.000,00

Risparmio
smaltimento lampade
(n° lampade)

35.503

288.639

6.568.055

TABELLA RIASSUNTIVA RIDUZIONE EMISSIONE DEI GAS SERRA DALLA
PROVINCIA DI FORLì CON MINOS SYSTEM RAPPORTATI A QUELLI
DELL’EMILIA ROMAGNA E DELL’ITALIA NEL PERIODO 2007 - 2012
Provincia di Forlì

Regione Emilia
Romagna

Italia

Riduzione anidride
carbonica (CO2)

112.840 t

917.389 t

20.875.400 t

Riduzione ossidi di
azoto (NOx)

185 t

1.504 t

34.225 t

Riduzione
monossido di
carbonio (CO)

4,5 t

36,585 t

832,5 t

Riduzione Biossido
di zolfo (SO2)

427 t

3.471,53 t

78.995 t

Riduzione polveri
sottili (PM10)

38,083 kg

309,6

7.045 kg

13

www.minos-system.com

Ripartizione costi manutentivi I.P. senza telegestione/telecontrollo

Personale

Materiali

15%
16%

8%

26%

16%

Veicoli leggeri

Segnalazione/individuazione
guasti
Veicoli con cestello

19%

Organizzazione

LE ECONOMIE SUI COSTI DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI VENGONO
VALUTATE MEDIAMENTE ATTORNO AL 35%

I risparmi manutentivi
100

100
Reclamo

-25%

Individuazione
automatica

Pianificazione
-50%
Individuazione
Riparazione

Riparazioni
programmate
-75%

Rapporto

Statistiche
automatiche

Statistiche
Manutenzione
15

Con Minos System 14

Manutenzione

www.minos-system.com

2. Servizi per il territorio
Esempio architettura del sistema
Public Utility

Comune

Server di gestione
WAN - Extranet

RTC, GSM, GPRS, RADIO

28

3. Servizi di “homeland
security”
Esempio architettura del sistema
Emergenza
sanitaria

Emergenza
sicurezza

Server di gestione
WAN - Extranet

RTC, GSM, GPRS, RADIO

Cittadino
29

15

www.minos-system.com

Comuni

Dove si applica
Pubblica
Amministrazione

Aeroporti

Autostrade

Aree industriali

Tunnel

Illuminazione
artistica

Porti

33

Qualche referenza

16

www.minos-system.com

Ferrovie

ITALIA
•Cattolica
•Colbordolo
•Genova
•Piove di Sacco
•Vigonza
•Gradara
•Lignano Sabbiadoro
•Merano
•Mondovì
Mondovì
•S.Ferdinando di Puglia
•S.Giovanni in Marignano
•Succivo
•S.Giovanni in Persiceto
•Fara Gera d’Adda

Venezia
Genova
Varazze
Lioni
Stazione FS Rimini
Stazione Nord Milano
Stazione Roma Termini
Galleria FS S.Donato Incisa
Stazione FS Milano Centrale
Autovie Venete Spa
ANAS - Lodi
ANAS - SS Paullese
ANAS - SS Milano-Meda
ASTER Genova
Polo industriale Rieti
AMGA Udine
COVEDI Venezia

RN
PU
GE
PD
PD
PU
UD
BZ
CN
FG
RN
CE
BO
BG

FRANCIA

VE
GE
SV
AV
RN
MI
RM
AR

MI
PN
LO
MI
MI
GE
RI
UD
VE

FRANCIA

Annecy
Athis Mons
Autoroutes du Sud de la France
Bondoufle
Clermond Ferrand
Courcouronnes
Evry
Grau du Roi
Le Rousset
Lisses
Lyon Feyzin
Moissy
Nice Gorges du Cians
Savigny sur Orge
St.Martin de Crau
Strasbourg (Geispolsheim)
St.Paul de Vence
Toulouse

17

www.minos-system.com

Rocade ASF Toulous
Tunnel du Frontonnay
Tunnel de Glaciere
Tunnel de Puech Brunet
Vallee de Chevreuse
Vaucresson

SPAGNA
Barcellona
Guetxo
Roda de Barà
Antequera

ARGENTINA
San Isidro
Capital y Godoy Cruz
Vicente Lopez
Buenos Aires (S.C.I.)

AUSTRIA-GERMANIA

GRAN BRETAGNA
Glasgow
Gwent
Falkirk
Shotton
Renfrewshire
Paisley
Pennperlleini

Bochum (D)
Wien
Bregenz
Rum
Vomp
Maria Enzersdorf
Rankweil
Dornbirn
Kufstein
Hall
Thaur
Laxenburg
Ebreichsdorf
Werndorf
Guntramsdorf Bruck a.d. Leitha
Hobranz
Kircheimi

ANDORRA
Andorra

ARABIA SAUDITA
La Mecca
Medina
Dammam

18

www.minos-system.com


Documenti correlati


Documento PDF unpi elettronica vantaggi minos provincia forli 140607
Documento PDF pubblica illuminazione funzionale ed economica con il progetto piano della luce del cev diretto da gaetano zoccatelli
Documento PDF 088 15 a 0215 03 es t03 c cronoprogramma
Documento PDF 088 15 a 0215 01 es t02 b cme
Documento PDF 088 15 a 0215 03 es t05 s psc
Documento PDF 088 15 a 0215 01 es t01 a relazione generale


Parole chiave correlate