File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Munnu crudili, di E. Marcuccio, tradotta in vernacolo avezzanese e aquilano da L. Bonanni .pdf



Nome del file originale: Munnu crudili, di E. Marcuccio, tradotta in vernacolo avezzanese e aquilano da L. Bonanni.pdf
Titolo: SECONDO OMAGGIO A GARCÍA LORCA
Autore: Stefano

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Acrobat PDFMaker 9.0 per Word / Adobe PDF Library 9.0, ed è stato inviato su file-pdf.it il 06/01/2016 alle 01:08, dall'indirizzo IP 93.55.x.x. La pagina di download del file è stata vista 710 volte.
Dimensione del file: 110 KB (3 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


MUNNU CRUDILI 1

MONDO CRUDELE

Arrusbigghiati munnu,
arrusbigghiati ventu;
lu ventu si scatina,
lu ventu è tirannu
e dintr’i casi trasi.
Lu munnu è crudili
lu munnu è malignu
e scampu nun lassa:
purtusu ppi ricoviru
d’a povira genti.

Svegliati mondo,
svegliati vento;
il vento si scatena,
il vento è tiranno
ed entr’addentro le case 2.
Il mondo è crudele,
il mondo è maligno
e scampo non lascia:
pertugio per rifugio
della povera gente.
13 novembre 2010

17 novembre 2010

«Non rinneghiamo mai il nostro dialetto. Chi
rinnega il proprio dialetto, ha rinnegato la
terra che lo ha generato, ha rinnegato le
proprie radici culturali.» 3

2

1

Entrambe le versioni sono pubblicate a pag. 25,
nell'antologia di autori vari, La biblioteca d'oro. Poesie
in siciliano, Unibook, 2011.

Con il verso “ed entr’addentro le case.” ho cercato di
creare un corrispettivo sonoro del quinto verso della
versione originale in siciliano, quel “e dintr’i casi
trasi.” che, letteralmente si sarebbe dovuto tradurre con
“e dentro le case entra” ma, se ne sarebbe perso un
corrispettivo sonoro. Non ho voluto fare una semplice
traduzione letterale, che è sempre un tradimento della
versione originale. [N.d.A.]
3
Emanuele Marcuccio, Pensieri minimi e massime,
Photocity Edizioni, 2012, p. 10, n. 20.

Traduzioni in vernacolo avezzanese e aquilano di
di “Munnu crudili” di Emanuele
Marcuccio, a cura di Lucia Bonanni,
del 27-9-2015

MÚNNE CATTIVE 4
Réveijete nùnne,
réveijete vénte;
je vénte se scatena,
je vénte è tirànne
e déntre le case entra
(a fa’ dànne).
Je mùnne è càttive
je mùnne è màligne
e scàmpe ne’ lassa:
bùce strìtte pe’ répàre
della póra ggénte.

4

Traduzione in vernacolo avezzanese della poesia
siciliana, “Munnu crudili” (Mondo crudele) di
Emanuele Marcuccio.
Il verso “a fa’ dànne” è stato aggiunto per creare
assonanza tra le parole “tirànne” e “dànne” e le altre
uscenti in “e”. [N.d.T.]

MÚNNU CATTIU 5
Réveijete mùnnu,
reveijete vèntu;
iju vèntu se scatena,
iju véntu è tirannu
e entro le case entra
(a fa’ dànnu).
iju mùnnu è tristu
iju munnu è laidu
e scampu nu’ lassa:
bùciu strittu pe’ reparà
la pòéra ggente.

5

Traduzione in vernacolo aquilano della stessa poesia
siciliana di Emanuele Marcuccio; medesimo discorso
per il verso aggiunto, questa volta per le parole uscenti
in “u”; come sinonimo di “cattiu” ho usato “tristu” in
cui chiara è la derivazione dalla lingua latina. [N.d.T.]


Munnu crudili, di E. Marcuccio, tradotta in vernacolo avezzanese e aquilano da L. Bonanni.pdf - pagina 1/3
Munnu crudili, di E. Marcuccio, tradotta in vernacolo avezzanese e aquilano da L. Bonanni.pdf - pagina 2/3
Munnu crudili, di E. Marcuccio, tradotta in vernacolo avezzanese e aquilano da L. Bonanni.pdf - pagina 3/3

Documenti correlati


Documento PDF munnu crudili di e marcuccio tradotta in vernacolo avezzanese e aquilano da l bonanni
Documento PDF verbale di giuria
Documento PDF e marcuccio munnu crudili con trad in italiano dell autore
Documento PDF rg1939 07 29 176 p1
Documento PDF monsignor gianni carru a santa maria maggiore l apice della devozione romana
Documento PDF bandoautoreanno 2015


Parole chiave correlate