File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



INAIL OT24 per il 2016 GUIDA ALLA COMPILAZIONE.pdf


Anteprima del file PDF inail-ot24-per-il-2016-guida-alla-compilazione.pdf

Pagina 1 2 3 45630

Anteprima testo


ISTRUZIONI OT24 – 2016

4

Sul sito web INAIL – www.inail.it – è presente un questionario di autovalutazione per
verificare il livello di conformità alle principali norme inerenti alla tutela della salute e sicurezza sul
lavoro.
Non rilevano le irregolarità risultanti da accertamenti non definitivi a norma di legge o
comunque sospesi in sede di contenzioso amministrativo o giudiziario, salvo l’annullamento della
riduzione concessa qualora l’irregolarità sia definitivamente accertata nelle sedi competenti.
§ 3.3 INTERVENTI MIGLIORATIVI IN MATERIA DI SICUREZZA ED IGIENE NEI
LUOGHI DI LAVORO
La specifica condizione riguardante l’attuazione di interventi per il miglioramento delle
condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro nel corso dell’anno solare precedente quello
di presentazione dell’istanza, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia (d.lgs. 81/2008
e successive modifiche e integrazioni), s’intende realizzata qualora all’interno dell’Unità produttiva
(o delle Unità produttive) indicata nella domanda siano stati effettuati interventi tali che la somma
dei loro punteggi sia pari almeno a 100.
§ 4 DEFINIZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di riduzione è accolta qualora risulti accertata la ricorrenza dei presupposti
indicati nel precedente § 3.
La ricorrenza dei succitati presupposti s’intende comprovata dalle relative dichiarazioni
contenute nel modulo di domanda.
È fatta salva la facoltà dell’INAIL di procedere, in sede d’istruttoria o successivamente, alla
verifica di quanto dichiarato dal richiedente.
La definizione della domanda si riferisce all’Unità produttiva interessata dagli interventi
migliorativi in materia di sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro.
L’accoglimento o il rigetto della domanda riguarda tutte le PAT relative all’Unità produttiva
indicata nella domanda. Allo stesso modo, nel caso di PAT gestite in forma accentrata
l’accoglimento o il rigetto della domanda riguarda tutte le Unità produttive interessate.
Nel caso di un’unica domanda relativa a più Unità produttive, invece, l’accoglimento o il
rigetto può riguardare anche singole unità produttive.
Ai fini dell’accoglimento dell’istanza sono esaminati solo gli interventi indicati nel modulo.
Il provvedimento di accoglimento o di rigetto della domanda, debitamente motivato, è
comunicato al Datore di lavoro con Posta Elettronica Certificata entro 120 giorni dalla data di
ricezione della domanda.
Si segnala, infine, che qualora la mancanza dei presupposti applicativi sia accertata
successivamente alla definizione della domanda l’INAIL procede all’annullamento della riduzione
concessa e alla richiesta delle integrazioni dei premi dovuti, nonché all’applicazione delle vigenti
sanzioni.
§ 5 INTERVENTI MIGLIORATIVI E DOCUMENTAZIONE PROBANTE
Per ogni intervento vengono forniti nel seguito alcuni chiarimenti e definizioni per una
migliore lettura dell’istanza di riduzione del tasso di tariffa e utili a evitare incertezze interpretative
e vengono elencate le evidenze documentali (“documentazione probante”) che dovranno essere
allegate all’istanza contestualmente all’inoltro della stessa, a pena di inammissibilità.
Il riferimento temporale per l’attuazione degli interventi è stato definito come “anno solare
precedente quello di presentazione della domanda” o “anno di riferimento”.
In generale si evidenzia che alcuni interventi possono avere valenza pluriennale; essi, infatti,