File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



BNL 7500031873 20150930 DOCUMENTO DI SINTESI .pdf



Nome del file originale: BNL_7500031873_20150930_DOCUMENTO_DI_SINTESI.pdf
Titolo: 031873_7500
Autore: AQTMPL08 - ver. 5.2 - 2015-09-28

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato inviato su file-pdf.it il 18/01/2016 alle 20:59, dall'indirizzo IP 151.82.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1338 volte.
Dimensione del file: 198 KB (6 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


CONTO CORRENTE
Rif. interni: 300915.010608340.01.7500.031873
0101DS001.13.58.R7500.56b9396bf3b64f17a32e9d51fbba032c

IN CASO DI RESO RESTITUIRE A:
APAC-SERV.GENER.-VIA DEGLI ALDOBRANDESCHI 300
00163 ROMA RM

Pagina n. 1/6
Invio n. 1/2015

Documento di Sintesi
Conto Corrente
Sportello BNL:
Periodo di Riferimento:
Codice Cliente:
Codice Prodotto:
Descrizione Linea Prodotto:

031873
7500
30/09/2015
010608340
D001
CONTO BNL REVOLUTION
2012 LIV.STANDARD

EGR. SIG.
MARRELLA
DOMENICO
VIA SAN ROCCO 180 INT
33100 UDINE

UD

INFORMAZIONI UTILI
Di seguito le condizioni economiche applicate al Suo di conto corrente; le condizioni che sono state oggetto di variazione rispetto al precedente Documento di Sintesi sono
evidenziate in grassetto.
Le ricordiamo che può trasferire da una banca all’altra (portabilità) il conto corrente, ivi incluse le domiciliazioni dei RID, gli addebiti dei finanziamenti e altri eventuali servizi
accessori collegati. Per maggiori informazioni è a Sua disposizione in Agenzia e sul sito www.bnl.it, la Guida. Le ricordiamo, inoltre, che può prendere visione della Guida Il conto
corrente in parole semplici, disponibile sul sito della Banca d’Italia, della Banca e in Agenzia.

PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE
Quanto costa un altro Conto Corrente (valori espressi in euro) secondo i profili di clientela tipo
Indicatore Sintetico di Costo (ISC) (1)
Profilo

Sportello

Online

Sportello

Online

Giovani (Totale operazioni 164)

54,00

40,00

Famiglie con operatività elevata (Totale operazioni 253)

110,25

81,75

Famiglie con operatività bassa (Totale operazioni 201)

54,45

33,95

Pensionati con operatività bassa (Totale operazioni 124)

15,75

5,25

Famiglie con operatività media (Totale operazioni 228)

101,85

78,85

Pensionati con operatività media (Totale operazioni 189)

53,50

39,50

(1)

Profilo

I valori dell’ indice sintetico di costo sono orientativi e si riferiscono ai profili di operatività, meramente indicativi – stabiliti dalla Banca d'Italia - di conti correnti privi di fido. Oltre a questi costi vanno
considerati l’imposta di bollo (applicata secondo le disposizioni legislative vigenti), obbligatoria per legge, e gli eventuali interessi attivi e/o passivi maturati sul conto. Per saperne di più:
www.bancaditalia.it. Dato mancante qualora il profilo di operatività non fosse applicabile alla presente tipologia di conto

Voci di Costo (valori espressi in euro)
Spese fisse

Gestione liquidità

Spese di apertura del conto

0,00

Canone Annuo Massimo (1)

82,80

Spese forfettarie

0,00

Numero di operazioni incluse nel canone annuo

Illimitate

Spese annue per conteggio interessi e competenze

0,00

Servizi di pagamento Canone annuo carta di debito (circuiti: Pagobancomat, Bancomat, Maestro, Cirrus)
CARTA BANCOMAT RINNOVI
16398611
Canone annuo carta di credito (circuito: Visa, Mastercard o American Express)
TOPCARD VISA CLASSIC
456335******9834
TOPCARD MASTERCARD CLASSIC
543013******7554
Home Banking
Canone annuo per internet banking e/o phone banking
CANALI DIRETTI - RETAIL
0002688302
Spese variabili Gestione liquidità
Registrazione di ogni operazione non inclusa nel canone (si aggiunge al costo dell'operazione)
Registrazione di ogni operazione disposta allo sportello non inclusa nel canone (si aggiunge al costo dell'operazione)
Invio estratto conto in formato cartaceo
Invio estratto conto in formato elettronico
Servizi di pagamento Prelievo sportello automatico presso la stessa Banca in Italia (**)
CARTA BANCOMAT RINNOVI
Prelievo sportello automatico presso altra Banca in Italia (**)
CARTA BANCOMAT RINNOVI
Bonifico presso Sportello verso l'Italia e UE in euro con addebito in conto corrente
Attivazione domiciliazioni utenze

AQTMPL08 - ver. 5.2

(1)

0,00
31,00
20,00
0,00
0,00
0,00
1,00 (ad invio)
0,00 (ad invio)

16398611

0,00

16398611

0,90
4,50
0,00

Se non si effettuano operazioni allo sportello il canone mensile è pari a 3 euro; il canone verrà scontato ad 1 euro nei mesi in cui sul conto sia stato congiuntamente disposto l'accredito dello
stipendio/pensione (movimento in accredito con causale ABI 27) e la domiciliazione attiva di almeno un'utenza domestica (acqua, luce, gas). In alternativa all'accredito dello stipendio/pensione, lo sconto
verrà riconosciuto anche in presenza di una giacenza media liquida nel mese superiorea 2.500 euro e sempre in abbinamento ad almeno un'utenza domiciliata sul conto.Se si effettuano invece operazioni
allo sportello il canone mensile è di 6,90 euro applicato solamente nel mese in cui sono state effettuate le operazioni allo sportello. Troveranno comunque applicazione le commissioni previste per la
singola operazione effettuata laddove indicata nel presente Foglio Informativo. Il canone mensile è sempre pari ad 1 euro sino a quando l'età del titolare (o di tutti i cointestatari) sia inferiore a 27 anni. Per
l’elenco delle causali ABI delle operazioni che determinano addebito del canone mensile se disposte allo sportello e non ricorrenti vedi la sezione “Legenda”.
(**) Nel caso di prelevamenti al di fuori dell’Italia verrà applicata la commissione prevista per operazioni in valuta diversa dall’Euro pari all’1,50%

CONTO CORRENTE
Rif. interni: 300915.010608340.01.7500.031873
0101DS001.13.58.R7500.56b9396bf3b64f17a32e9d51fbba032c

Pagina n. 2/6
Voci di Costo (valori espressi in euro)
Interessi e somme
depositate

Interessi creditori (1)

Giacenze

Fidi e sconfinamenti

Fidi

Tasso debitore annuo sulle somme utilizzate

Tasso annuo fisso o minimo garantito

Tasso nominale/
Parametro
0,010000 %

Spread

Tasso applicato attualmente pari
a/ Tasso effettivo
0,010000 %

Tasso nominale/
Parametro

Spread

Tasso applicato attualmente pari
a/ Tasso effettivo

Commissioni
Altre Spese
Spese di istruttoria (*)
Sconfinamenti
extra-fido

Tasso debitore annuo sulle somme utilizzate

Commissioni
Commissione Manca Fondi (*)

Non Previste
Tasso nominale/
Parametro

Da

Spread

0,00 a 999.999.999.999,99

Altre Spese
Altre Spese
Sconfinamenti in
assenza di fido

Commissioni
Commissione Manca Fondi (*)

Tasso nominale/
Parametro

Spread

Tasso applicato
attualmente pari a/
Tasso effettivo
14,198900 %

13,500000 %
Da
Da

0,00 a
100,99
101,00 a 999.999.999.999,99

Altre Spese
Altre Spese

Disponibilità somme
versate

25,00

Non Previste

Tasso debitore annuo sulle somme utilizzate

Tasso debitore per sconfinamenti dall'importo autorizzato

Capitalizzazione

Tasso applicato
attualmente pari a/
Tasso effettivo

0,00
25,00

Non Previste

Periodicità

Gli interessi creditori e debitori vengono conteggiati e portati in conto con periodicità Trimestrale, ed il saldo periodico produce
interessi secondo le medesime modalità.
Contanti/ assegni circolari stessa banca/ assegni bancari stessa filiale
Giorno versamento
Assegni circolari stessa banca versati su ATM/ assegni bancari stessa filiale versati su ATM

2 giorni lavorativi successivi al versamento

Assegni bancari altra filiale

3 giorni lavorativi successivi al versamento

Assegni circolari altri istituti/vaglia Banca d’Italia/ assegni bancari altri istituti/ vaglia e assegni postali

4 giorni lavorativi successivi al versamento

(1) Al netto della ritenuta fiscale “pro tempore” vigente ai sensi della L. 148/11. E' possibile che alcuni rapporti, previo accordi con la clientela depositante, possano essere infruttiferi di interessi.
(*) Per maggiori informazioni consultare la legenda.

ALTRE CONDIZIONI ECONOMICHE
Operatività corrente e gestione della liquidità (valori espressi in euro)
Spese di tenuta conto

Invio documenti di Trasparenza in formato cartaceo
Invio documenti di Trasparenza in formato elettronico
Recupero spese per bollo (L’imposta di bollo può essere, su richiesta del cliente, ripartita su base
mensile, trimestrale, quadrimestrale, semestrale)
Invio lettera contabile in formato cartaceo
Invio

1,00 (ad invio)
0,00 (ad invio)
Onere relativo all’imposta di bollo secondo
le disposizioni legislative vigenti
Giornaliero
Decadale
Mensile
0,65

Invio lettera contabile in formato elettronico

Sempre

Rimborso spese per rilascio copia di documentazione inerente a singole operazioni poste in essere
nei dieci anni precedenti
Richiesta saldo e movimenti allo sportello
Commissione prelievo contante allo sportello

1,30

2,00

0,00
10,33 per ogni singolo duplicato, con un
tetto massimo di 154,94
0,00
0,00 fino a 2.000 euro
0,00 oltre 2.000 euro
0,00

Commissione versamento contante allo sportello
Rendicontazione a norma PSD a sportello

0,00

Rendicontazione a norma PSD tramite internet

0,00

Spese di chiusura conto

0,00

SERVIZI DI PAGAMENTO
Assegni (valori espressi in euro)
Costi e commissioni

AQTMPL08 - ver. 5.2

Costo totale di un carnet di 10 assegni (1)

Assegni bancari liberi

Assegni Bancari non trasferibili

4,50

4,50



Di cui Costo per ogni assegno

0,45

0,45



Di cui Costo per operazione di rilascio del carnet di assegni

0,00

0,00

1,50

0,00

Recupero imposta di bollo per richiesta assegno bancario
in forma libera ex art. 49 co. 10 D.Lgs 231/2007
Costo negoziazione per singolo assegno versato

0,00

Costo per emissione assegno circolare

0,00

Commissione per ciascun assegno tratto in divisa diversa da quella in cui è espresso il conto

5,16

CONTO CORRENTE
Rif. interni: 300915.010608340.01.7500.031873
0101DS001.13.58.R7500.56b9396bf3b64f17a32e9d51fbba032c

Pagina n. 3/6
Assegni (valori espressi in euro)
Recupero costi per il blocco di assegni bancari denunciati smarriti o rubati

5,00

Assegno bancario negoziato e reso protestato

Commissioni e recupero
spese per il ritorno di
assegni impagati o
richiamati

2,00 % min. 7,75 - max. 23,24 più
spese di protesto
7,75

Assegno bancario negoziato e restituito insoluto "senza spese" o irregolare
Assegno pagato presso "Pubblico Ufficiale"

1,50 % min. 7,75 - max. 25,82

Assegno richiamato su sportello BNL

10,33

Assegno richiamato su altra Banca
Termini di non stornabilità
delle somme accreditate sul
conto

(1)

15,49

Assegni circolari BNL ed assegni bancari tratti sullo stesso sportello del versamento

1 giorni lavorativi

Assegni circolari BNL ed assegni bancari tratti sullo stesso sportello del versamento versati su ATM

2 giorni lavorativi

Assegni bancari BNL tratti su sportelli diversi da quello del versamento

6 giorni lavorativi

Assegni bancari e circolari di altre banche

7 giorni lavorativi

Gli assegni non sono vendibili singolarmente, ma solo in carnet da 10.

Bonifici in uscita (valori espressi in euro - le tabelle dei bonifici sono aggiornate in coerenza con la vigente normativa europea)
Sepa Non Urgenti
Valuta di addebito per tutte le modalità di conferimento
Spese di addebito per
modalità di conferimento
A favore Cliente BNL

Giorno di esecuzione

Tutte - Ordine
continuativo. (2)
2,00

Sportello (1)

Supporto cartaceo (1)

Banca via Telefono (2)

3,50

3,00

0,50

Banca via Internet /
Mobile
0,50

3,00

4,50

4,50

1,00

1,00

0,00

Banca via
Internet / Mobile (9) (10)
17:00

ATM (10)

A favore Cliente altre Banche

Orario limite di ricezione per modalità di
conferimento (3)
Giorni Feriali (4)/ Semifestivi (5)

Sportello (8)

Supporto cartaceo (8) Banca via Telefono (10)

Chiusura Sportello

Chiusura Sportello

17:00

ATM (2)
0,00

17:00

Sepa Urgenti
Modalità di conferimento

Condizione

A favore Cliente BNL

Supporto cartaceo (1)

Spese di addebito

5,00

7,50

Tutte

Valuta di addebito

Giorno di esecuzione

Giorno di esecuzione

Modalità di conferimento dell'ordine
Supporto cartaceo (6) (8)

A favore Cliente altre Banche

Orario limite di ricezione (3)
Giorni Feriali (4)

Giorni Semifestivi (5)

Chiusura Sportello

Chiusura Sportello

Domestici Urgenti trattati e regolati mediante sistemi di pagamento di importo rilevante
Modalità di conferimento

Condizione

A favore Cliente BNL

Supporto cartaceo

Spese di addebito

5,00

Supporto cartaceo

Diritto aggiuntivo di tesoreria per bonifici di importo > 500.000,00 euro verso altre banche

2,50

Supporto cartaceo

Diritto aggiuntivo per bonifici disposti dopo le ore 15:15 ed entro le ore 16:15 del giorno di
esecuzione
Valuta di addebito

5,00

Tutte

Modalità di conferimento dell'ordine
Supporto cartaceo

A favore Cliente altre Banche
7,50

Giorno di esecuzione

Orario limite di ricezione (3)
Giorni Feriali (4)

Giorni Semifestivi (5)

Chiusura Sportello (6)

Chiusura Sportello (6)

Diretti verso l'estero
Modalità di conferimento
Sportello

Tipologia
Bonifici in EURO diretto verso EEA

Qualsiasi importo

Bonifici in EURO diretto verso Non EEA Importo pari o <
di 12.500,00

Condizione
Stesse condizioni previste per i corrispondenti bonifici Sepa e domestici urgenti,
trattati e regolati mediante sistemi di pagamento di importo rilevante
Spese di addebito in conto
10,00
Fee aggiuntiva priorità urgente
Data valuta di addebito

Importo > di 12.500,00 Spese di addebito in conto
Commissione di servizio
Fee aggiuntiva priorità urgente
Data valuta di addebito

AQTMPL08 - ver. 5.2

Bonifici in divisa diversa da
EURO diretto verso tutti

Qualsiasi importo

Spese di addebito in conto
Commissione di servizio

Bonifici in EURO diretto verso EEA

Qualsiasi importo

10,30
1,50 %
2,60
Giorno di esecuzione
12,90
1,50 ‰ min 4,13

Fee aggiuntiva priorità urgente

2,60

Fee aggiuntiva spese regolamento USD

4,13

Fee aggiuntiva per bonifici espressi in divisa diversa da
quella del paese di destinazione
Fee aggiuntiva spese telefoniche, fax, sostenute, minimo

4,10

Data valuta di addebito
Supporto cartaceo

2,60
Giorno di esecuzione

1,00
Giorno di esecuzione

Stesse condizioni previste per i corrispondenti bonifici Sepa e domestici urgenti,
trattati e regolati mediante sistemi di pagamento di importo rilevante

CONTO CORRENTE
Rif. interni: 300915.010608340.01.7500.031873
0101DS001.13.58.R7500.56b9396bf3b64f17a32e9d51fbba032c

Pagina n. 4/6
Bonifici in uscita (valori espressi in euro - le tabelle dei bonifici sono aggiornate in coerenza con la vigente normativa europea)
Diretti verso l'estero
Bonifici in EURO diretto verso Non EEA Importo pari o <
di 12.500,00

Spese di addebito in conto

10,00

Fee aggiuntiva priorità urgente

2,60

Data valuta di addebito

Giorno di esecuzione

Importo > di 12.500,00 Spese di addebito in conto

10,30

Commissione di servizio

1,50 %

Fee aggiuntiva priorità urgente

2,60

Data valuta di addebito
Bonifici in divisa diversa da
EURO diretto verso tutti

Qualsiasi importo

Giorno di esecuzione

Spese di addebito in conto

12,90

Commissione di servizio

1,50 ‰ min 4,13

Fee aggiuntiva priorità urgente

2,60

Fee aggiuntiva spese regolamento USD

4,13

Fee aggiuntiva per bonifici espressi in divisa diversa da
quella del paese di destinazione
Fee aggiuntiva spese telefoniche, fax, sostenute, minimo

4,10

Data valuta di addebito

1,00
Giorno di esecuzione

Orario limite di ricezione (3)
Modalità di conferimento dell'ordine
Sportello/ Supporto cartaceo

Euro (7)

Divisa diversa da Euro

Giorni Feriali (4)

Giorni Semifestivi (5)

Giorni Feriali (4)

Giorni Semifestivi (5)

Chiusura Sportello

Chiusura Sportello

Chiusura Sportello

Chiusura Sportello

(1)
(2)
(3)

Il servizio relativamente a bonifici diretti verso EEA viene eseguito mediante bonifico estero
Servizio eseguito solo verso beneficiari di banche italiane. Non è attualmente disponibile per i conti estero in EURO di clientela non residente
La ricezione entro l'orario limite indicato consente l'esecuzione del pagamento nei termini standard previsti da contratto di conto corrente per la specifica tipologia di bonifico richiesta. La ricezione oltre
l'orario limite indicato comporta il differimento dell'esecuzione del pagamento alla prima giornata operativa/lavorativa utile successiva, salvo diversi accordi con la clientela.Per tutti i canali telematici/a
distanza, l'orario limite corrisponde all'orario di ricezione presso la piattaforma tecnologica BNL dell'ordine/flusso dispositivo, indipendentemente da quando l'ordine/flusso dispositivo è stato consegnato
ad eventuale altra banca/prestatore di servizio.
(4) Lunedì – Venerdì, ad eccezione – per i bonifici urgenti/importo rilevante - del “Venerdì Santo”.
(5) Sono considerati giorni semifestivi: la vigilia di Ferragosto, la vigilia di Natale, il 31 dicembre nonché, in ciascuna località, la ricorrenza del Santo Patrono (fatta eccezione per la città di Roma per la quale la
ricorrenza del Santo Patrono - 29 giugno - deve essere considerata giorno festivo).
(6) L’esecuzione si deve intendere riferita alla prima giornata operativa utile successiva
(7) I COT dei pagamenti in euro verso Paesi EEA si riferiscono a bonifici trattati e regolati mediante sistemi di pagamento di importo rilevante
(8) Il servizio relativamente a bonifici diretti verso EEA viene eseguito mediante bonifico estero
(9) Per bonifici diretti verso EEA: 14:00
(10) Per bonifici verso beneficiari BNL l’orario limite di ricezione è 18:30 sia per giorni feriali che semifestivi
-Spese OUR: in caso di opzione tariffaria OUR (se ammessa per la tipologia di pagamento prescelta), saranno addebitati eur 12,90 salvo ulteriore conguaglio per le spese reclamate dalla banca estera.
-EEA: European Economic Area, comprendente i 28 Paesi Unione Europea più Islanda, Liechtenstein e Norvegia.
- Il listino cambi BNL ha come riferimento il Cambio BCE - quale cambio rilevato a titolo indicativo secondo le procedure stabilite nell’ambito del Sistema Europeo delle Banche Centrali, comunicato dalla Banca
d’Italia alle ore 14.30 circa ed indicato sulla pagina Reuters ECB37 - disponibile al momento della negoziazione della valuta, al quale viene applicato uno Spread pari allo 0.75%. Analogo Spread viene applicato
qualora venga preso a riferimento il tasso di cambio di mercato quotato nel momento in cui l’operazione di cambio viene eseguita.

Bonifici in entrata (valori espressi in euro - le tabelle dei bonifici sono aggiornate in coerenza con la vigente normativa europea)
Sepa
Spese di accredito in conto
Data valuta di accredito

0,00
Stesso giorno lavorativo riconosciuto a BNL dalla banca dell'ordinante

Provenienti dall'estero
Tipologia

Condizione

Bonifici in EURO provenienti da EEA

Qualsiasi importo

Stesse condizioni previste per i corrispondenti bonifici Sepa

Bonifici in EURO provenienti da Non EEA

Importo pari o < di 12.500,00 Spese di accredito in conto
Data valuta di accredito
Importo > di 12.500,00

AQTMPL08 - ver. 5.2

Bonifici in divisa diversa da EURO provenienti da tutti Qualsiasi importo

Spese di accredito in conto

5,00
Stesse condizioni previste per i corrispondenti bonifici nazionali
7,75

Commissione di servizio

1,50 ‰

Data valuta di accredito

Stesse condizioni previste per i corrispondenti bonifici nazionali

Spese di accredito in conto

10,30

Commissione di servizio

1,50 ‰ minimo 4,13

Fee aggiuntiva bonifico
espresso in USD
Data valuta di accredito

4,13
Se divisa EEA: stesso giorno lavorativo riconosciuto dalla banca
dell'ordinante
Se divisa diversa EEA: 1 giorno lavorativo successivo a quello
riconosciuto dalla banca dell'ordinante

- EEA: European Economic Area, comprendente i 28 Paesi Unione Europea più Islanda, Liechtenstein e Norvegia.
- Il listino cambi BNL ha come riferimento il Cambio BCE - quale cambio rilevato a titolo indicativo secondo le procedure stabilite nell’ambito del Sistema Europeo delle Banche Centrali, comunicato dalla Banca
d’Italia alle ore 14.30 circa ed indicato sulla pagina Reuters ECB37 - disponibile al momento della negoziazione della valuta, al quale viene applicato uno Spread pari allo 0.75%. Analogo Spread viene applicato
qualora venga preso a riferimento il tasso di cambio di mercato quotato nel momento in cui l’operazione di cambio viene eseguita.

CONTO CORRENTE
Rif. interni: 300915.010608340.01.7500.031873
0101DS001.13.58.R7500.56b9396bf3b64f17a32e9d51fbba032c

Pagina n. 5/6
Valute - Voci di costo
Sui prelevamenti

Prelievi di contante allo sportello e assegni bancari a traenza diretta sullo sportello presso cui è intrattenuto il conto

Giorno di prelevamento

Prelievo a mezzo sportello automatico (ATM) BNL o altri Istituti

Giorno di prelevamento

Con assegno bancario
Sui versamenti (*)

Altre

Giorno di emissione

Contante, assegni bancari tratti sullo stesso sportello del versamento ed assegni circolari BNL

Giorno di versamento

Assegni bancari BNL tratti su sportelli diversi da quello del versamento

Giorno di versamento

Assegni circolari di altri Istituti e vaglia postali

1 giorni lavorativi

Assegni bancari di altri Istituti e assegni postali

3 giorni lavorativi

Valute di addebito per pagamento MAV, RID e Addebito diretto SEPA

Data esecuzione

Pagamento Effetti - Titoli a scadenza

Scadenza

Pagamento Effetti - Titoli a vista

Data ordine di ritiro

Ri.Ba. pagata con addebito in conto corrente

Data scadenza titolo

Bollettino Bancario - Freccia pagato con addebito in conto corrente

Data esecuzione

(*) Per i versamenti eseguiti su ATM, per data di versamento s'intende: per gli assegni, la data di esecuzione dell’operazione se eseguita entro le ore 16.00 in giorni lavorativi bancari; per il contante, la data di
esecuzione dell’operazione, se eseguita entro le 18.30 in giorni lavorativi bancari. Per i versamenti eseguiti dopo tali orari, per data di versamento s'intende il giorno lavorativo successivo.

Altre commissioni dei servizi di pagamento (valori espressi in euro)
Voci di costo

Canale (1)(2)
Sportello

ATM

Internet

Telefono

Giroconto

3,50

0,00

0,00

0,00

Pagamento tramite bollettini di c/c postale

5,00

Non Disponibile

2,30

2,75

Pagamento utenze convenzionate (3)

4,00

0,50

0,00

0,00

Costo pagamento utenze convenzionate con servizio CBILL (3)(4)

Non disponibile

Non disponibile

Non disponibile

Non disponibile

Costo pagamenti diversi con servizio CBILL (4)

Non disponibile

Non disponibile

Non disponibile

Non disponibile

3,00

1,00

1,00

Non Disponibile

Non Disponibile

0,00

0,00

Non Disponibile

0,00

0,00

0,00

0,00

Non Disponibile

Non Disponibile

Non Disponibile

1,00

Pagamento tributi e contributi con “Modello Unificato F24”

0,00

Non Disponibile

0,00

Non Disponibile

Pagamento tasse, imposte, sanzioni ed altre entrate con “Modello F23”

0,00

Non Disponibile

0,00

Non Disponibile

Pagamento bollettino MAV

0,00

0,00

0,00

0,00

Pagamento bollettino bancario-Freccia

1,65

Non Disponibile

0,00

Non Disponibile

3,10

0,00

0,00

0,00

Non Disponibile

0,00

Non Disponibile

Non Disponibile

Ricarica carta prepagata
Ricarica cellulari
Donazione Telethon
Lista ultimi 15 movimenti via fax

Pagamento del bollettino RAV
Ricarica iTunes

(1) La data valuta è uguale alla data esecuzione operazione.
(2) Per alcune voci di costo non tutti i canali sono previsti.
(3) Il valore indicato si riferisce ad accordi con enti minori, per altre aziende il prezzo applicato potrà essere inferiore.
(4) Si segnala che ciascun Fatturatore ha facoltà di richiedere al Cliente, a fronte dell’utilizzo del nuovo servizio di pagamento CBILL, delle commissioni aggiuntive rispetto a quelle previste e applicate dalla
Banca.

Voci di costo

Importo

Comm. per ogni addebito sul c/c per pagamento telepass
Comm. di storno R.I.D. (esercizio della facoltà di storno)
Addebito R.I.D. Ordinario (1)
Addebito R.I.D. Veloce (1)
Addebito Diretto SEPA Core
Addebito diretto SEPA B2B (**)
Comm. per l'invio di ciascuna contabile di Addebito Diretto SEPA
(1)

1,55
2,07
0,00
1,50
0,00
1,50
0,65

Voci di costo
Comm. per richiesta copia mandato di Addebito Diretto SEPA
Comm. per richiesta di storno dell'Addebito Diretto SEPA (esercizio della
facoltà di storno)
Ritiro effetto su sportello BNL su piazza
Ritiro effetto su sportello BNL fuori piazza
Ritiro effetto su altra Banca

Importo
10,33
2,07
1,03
3,10
11,36

Per il prodotto in questione per i conti estero in EURO clientela non residente la modalità di conferimento non è attualmente disponibile.

(**) Voce di costo per la clientela cui è riservato per legge tale servizio.

LEGENDA

AQTMPL08 - ver. 5.2

Elenco Causali ABI

10 (emissione assegni circolari o vaglia); 11 (pagamento utenze come servizi pubblici, luce, gas, telefono, ecc.); 19 (imposte e tasse); 21
(contributi assistenziali e previdenziali); 26 (bonifico); 28 (acquisto e vendita divise e/o banconote estere); 34 (disposizioni di giroconto
–stessa Banca- solo se segno dare); 52 (prelevamento allo sportello); 78 (versamento contanti e valori assimilati); 79 (disposizioni di
giroconto – da/a altra banca – solo se segno dare); 92 (addebito libretto assegni); AB (versamento titoli di credito in contanti); Z2
(versamento assegni bancari); Z3 (versamento assegni circolari emessi da altre banche); Z4 (versamento assegni postali); Z5 (versamento
indiretto); ZC (pagamento per fornitura elettrica); ZD (pagamento per servizio telefonico); ZE (pagamento per servizi acqua e gas); ZL
(bonifico su estero); ZN (negoziazione assegni estero).

CONTO CORRENTE
Rif. interni: 300915.010608340.01.7500.031873
0101DS001.13.58.R7500.56b9396bf3b64f17a32e9d51fbba032c

Pagina n. 6/6

LEGENDA
Commissione sull'affidamento
(C.af.)

La C.af. remunera la Banca per la messa a disposizione di fondi. E’ una commissione concordata preventivamente in forma scritta
unitamente al tasso debitore al momento della concessione di un’apertura di credito in conto corrente, e viene applicata dal momento della
messa a disposizione delle somme, indipendentemente dall’utilizzo, in misura percentuale dell’accordato e proporzionalmente al periodo di
durata dell’affidamento. L’addebito è regolato su un conto corrente ordinario scelto dal Cliente con la stessa periodicità di liquidazione
prevista per gli interessi. La formula di calcolo applicata, in caso di periodicità di liquidazione trimestrale e di disponibilità dei fondi in tutti i
giorni del periodo di riferimento è la seguente: addebito commissione sull’affidamento = c.af.% trimestrale x importo affidato. A titolo
esemplificativo, si consideri il caso di un fido di importo pari a 1000 euro con una commissione sull’affidamento trimestrale (indicata nella
formula come c.af.%. trimestrale) dello 0,5%, addebitata su un conto corrente con periodo di liquidazione interessi trimestrale. In questo
caso, se la somma è stata messa a disposizione per l’intero periodo, si verificherebbe un addebito per trimestre, pari a 5 euro.

Canone annuo/Spese forfettarie

Spese fisse per la gestione del conto.

Capitalizzazione degli interessi

Una volta accreditati e addebitati sul conto, gli interessi sono contati nel saldo e producono a loro volta interessi

Consumatori

Persona fisica che opera sul conto corrente per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale
eventualmente svolta

Disponibilità somme versate

Numero di giorni successivi alla data dell’operazione dopo i quali il Cliente può utilizzare le somme versate.

Fido o affidamento

Somma che la Banca si impegna a mettere a disposizione del Cliente oltre il saldo disponibile.

PSD

E' la direttiva a livello Europeo che disciplina i servizi di pagamento, recepita in Italia con D. Lgs. N. 11 del 27.01.2010.

Saldo disponibile

Somma disponibile sul conto, che il correntista può utilizzare.

Sconfinamento in assenza di fido e
sconfinamento extrafido

Somma che la banca ha accettato di pagare quando il Cliente ha impartito un ordine di pagamento (assegno, domiciliazione utenze) senza
avere sul conto corrente la disponibilità. Si ha sconfinamento anche quando la somma pagata eccede il fido utilizzabile.
In assenza di affidamento ovvero oltre il limite di fido, è prevista la “MancaFondi”, commissione determinata in misura fissa e commisurata
ai costi sostenuti per la valutazione creditizia (istruttoria veloce) necessaria ad autorizzare l’operazione. Viene applicata in caso di addebiti
che determinano, rispetto al saldo disponibile di fine giornata, uno sconfinamento o accrescono uno sconfinamento già esistente. La
commissione non è dovuta:
1) per i consumatori, quando ricorrono tutte e due le seguenti condizioni: lo sconfinamento complessivo è inferiore o pari a 500
euro e lo sconfinamento non ha durata superiore a sette giorni consecutivi;
Il Cliente consumatore può beneficiare di tale esclusione per un massimo di una volta per ciascuno dei 4 trimestri;
2) quando lo sconfinamento ha luogo per effettuare un pagamento a favore della Banca;
3) quando la Banca non ha autorizzato lo sconfinamento.
Per i consumatori, in caso di sconfinamento in assenza di fido inferiore a 100 euro la commissione viene comunque azzerata dalla Banca.

Spese istruttoria

Le spese di istruttoria remunerano la Banca per la valutazione del merito creditizio del Cliente e vengono addebitate indipendentemente
dall’esito della valutazione. L’addebito avviene:
- ogni volta che il Cliente richiede una nuova apertura di credito in c/c o una revisione dell’importo affidato;
- comunque ogni anno per le valutazioni necessarie a gestire la posizione di rischio del Cliente.
In caso di applicazione le Spese di Istruttoria si differenziano per fasce di importo.
La determinazione dello scaglione di riferimento rispetto al quale viene calcolata la voce di costo è commisurata, nel caso di cui al punto 1,
agli accordati delle sole nuove aperture di credito o di cui il Cliente ha richiesto la revisione, nel caso di cui al punto 2, alla somma totale
degli affidamenti del Cliente per i quali le spese di istruttoria sono previste. In questo ultimo caso l’addebito avviene una sola volta per anno
anche nel caso in cui il Cliente abbia sottoscritto con la Banca più contratti di fido distinti.

Spesa singola operazione non
compresa nel canone

Spesa per la registrazione contabile di ogni operazione oltre quelle eventualmente comprese nel canone annuo.

Spese annue per conteggio
interessi e competenze

Spese per il conteggio periodico degli interessi, creditori e debitori, e per il calcolo delle competenze

Spese per invio estratto conto

Costo che la banca applica ogni volta che invia un estratto conto, secondo la periodicità e il canale di comunicazione stabiliti nel contratto.

Tasso creditore annuo nominale

Tasso annuo utilizzato per calcolare periodicamente gli interessi sulle somme depositate (interessi creditori), che sono poi accreditati sul
conto, al netto delle ritenute fiscali.

Tasso debitore annuo nominale

Tasso annuo utilizzato per calcolare periodicamente gli interessi a carico del Cliente sulle somme utilizzate in relazione al fido e/o allo
sconfinamento. Gli interessi sono poi addebitati sul conto.

Tasso Effettivo Globale Medio
(TEGM)

Tasso di interesse pubblicato ogni tre mesi dal Ministero dell’economia e delle finanze come previsto dalla legge sull’usura. Per verificare se
un tasso di interesse è usurario e, quindi, vietato, bisogna individuare, tra tutti quelli pubblicati, il TEGM degli affidamenti in conto corrente,
aumentarlo della metà e accertare che quanto richiesto dalla banca non sia superiore.

Valute sui prelievi

Numero dei giorni che intercorrono tra la data del prelievo e la data dalla quale iniziano a decorrere gli interessi.

Valute sui versamenti

Numero dei giorni che intercorrono tra la data del versamento e la data dalla quale iniziano a decorrere gli interessi.

AQTMPL08 - ver. 5.2

BANCA NAZIONALE DEL LAVORO SpA



Parole chiave correlate