File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Inizio capitolo 2 .pdf


Nome del file originale: Inizio capitolo 2.pdf
Autore: Benedetta Arpino

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2010, ed è stato inviato su file-pdf.it il 26/01/2016 alle 21:01, dall'indirizzo IP 2.39.x.x. La pagina di download del file è stata vista 781 volte.
Dimensione del file: 292 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


CAPITOLO 2

<<Com’è stato il ritorno a scuola?>> domanda mio padre dalla cucina.
<<Tutto a posto.>> rispondo mentre mi sfilo la giacca di pelle nera e la appoggio sopra la sedia davanti alla
scrivania <<Benedetta non è ancora tornata?>>
<<No, ormai dovresti saperlo che arriva dopo di te. Sistema la tua roba e vieni ad apparecchiare la tavola
che tra poco è pronto il pranzo.>>
Ah ecco, mi sembrava strano che ancora non me lo avesse chiesto…
<<Arrivo, un attimo!>>
Chiudo la porta di camera, mi stendo sopra il letto, abbasso le palpebre e prendo un bel respiro… certo che
a volte i genitori sono davvero incredibili… non sono tornato da neanche cinque minuti e l’unica cosa che
sento dirmi è “vieni ad apparecchiare”… ho capito che dobbiamo dare tutti una mano in casa, ma lo sa
benissimo che sono già nervoso di mio perché non chiudo occhio la notte e potrebbe almeno farmi rilassare
un secondo… invece no! Fai questo, fai quello, e guai a dirgli qualcosa, tanto la risposta sarà sempre “è
tutto il giorno che pulisco”, beh… non è che io stamattina ero a divertirmi eh…
<<Giacomo!>>
<<Eccomi!>>
Salto su dal letto e mi fiondo in cucina. Mio padre è sul divano con il cellulare in mano e la televisione
accesa, mentre mia madre è tutta indaffarata intorno ai fornelli dietro al piccolo muretto divisorio che
separa per un breve tratto la cucina dal soggiorno.
<<Sentite… io mangio e esco subito, mi trovo con gli altri a casa di Giudo.>>
<<Va bene.>> afferma lui senza distogliere lo sguardo dal display.
<<Gli altri chi?>>
<<I soliti mamma.>>
<<Chi sono i soliti?>>
Ecco che arriva il monotono terzo grado delle madri…
<<Guido, Diego, Massimo e Edoardo.>>
<<E quando studi?>>
Questo interrogatorio non avrà mai fine…
<<Siamo tornati ora dalla vacanze di Natale, non abbiamo compiti ancora.>> rispondo esasperato.
<<Ah… allora va bene.>>
Non riesco davvero a capire l’utilità di queste domande… mi avvicino a lei per prendere la tovaglia dai
cassetti della cucina e inizio a preparare la tavola. Bicchieri, tovaglioli, posate…
<<Ciao a tutti!>>
Mia sorella entra in casa con aria stanca e si chiude la porta alle spalle con una spinta.
<<Giusto in tempo Bene, aiutami a…>> neanche riesco a finire la frase che già si è lanciata in camera nostra.
Come biasimarla, la capisco, anche lei vorrà stendersi un po’.
<<Benedetta! Metti a posto lo zaino e vieni di qua che è già pronto!>> dopo averla chiamata, mio padre
posa il cellulare e si alza dal sofà.
Finito il pranzo corro a prendere la giacca. Recupero telefono, portafoglio, cuffie, chiavi e senza una parola
ai miei genitori esco di casa.
<<Se prendi il motorino stai attento.>>
<<Come sempre.>> rispondo da fuori a mia madre sperando che mi senta.


Anteprima del documento Inizio capitolo 2.pdf - pagina 1/1

Documenti correlati


Documento PDF estratto manuale amore infedele completo
Documento PDF pathfinder manuale di gioco ita
Documento PDF frater achad accoglienza della sposa
Documento PDF book v notturno
Documento PDF tesi file unico pasquali sandro corretta
Documento PDF fb newsl 23giugno 014 a4 prossim


Parole chiave correlate