File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Nevicate nella Piana di Gioia Tauro.pdf


Anteprima del file PDF nevicate-nella-piana-di-gioia-tauro.pdf

Pagina 1 2 3 4

Anteprima testo


Le ondate di gelo che hanno portato la neve
anche nella Piana di Gioia Tauro
Qui sotto c'è la lista completa delle nevicate che hanno colpito la Piana di Gioia Tauro
nell'ultimo secolo:



7 Febbraio 1901:
quel giorno una temperatura di -10°C a 850 hPa, apportò intense nevicate, come
accaduto 6 anni prima, in Sicilia e in Calabria fin sulle coste più miti. Nella Piana di
Gioia Tauro, la neve cadde sottoforma di nevischio a: Oppido Mamertina, a Palmi, a
Gioia Tauro, a Taurianova e Varapodio. Caddero 3 cm di neve a Cittanova.



1-2 Febbraio 1915:
una termica di -13°C a 850 hPa e -48°C a 500 hPa, apportò intense bufere di neve fin
sul porto di Gioia Tauro entrambi i giorni con 3 cm di accumulo, nelle altre località:
Oppido Mamertina e Varapodio 3 cm, a Palmi 5 cm, a Taurianova 4 cm, a Cittanova
10 cm e persino 36 cm a Delianuova. Nevicate che non si faranno più vedere nel
novecento



1-2-3 Gennaio 1942:
il giorno 1 Gennaio una sciabolata artica colpisce la Piana di Gioia Tauro con una
-10°C a 850hPa e -44°C a 500 hPa, apportando nevicate che raggiunsero 4 cm a
Cittanova, 22 cm a Palmi, 1 cm a Taurianova e nevischio a Oppido Mamertina,
Gioia Tauro e Varapodio. Il 2 il freddo si intensifica ulteriormente, ma con cieli
sereni, facendo in modo che le temperature si abbassano di più, e provocando gelate
diffuse a Rosarno e Rizziconi con -0,2°C, Cittanova +0,8°C, Palmi +2°C,
Taurianova +2,4°C, Oppido Mamertina, Varapodio e Gioia Tauro +4,8°C. Il 3
Gennaio arriva un'altra perturbazione, provocando nevicate a partire dai 600 metri di
Delianuova.



3-5 Marzo 1949:
questo fu il mese di Marzo più freddo del novecento (superato successivamente da
quelli del 2005 e del 2011), che apportò, per la prima e l'ultima volta nel novecento
neve a Marzo fin sulle coste, e persino con accumulo; la neve cadde a Delianuova già
il 2, ma furono il 3, che apportò nevicate a Cittanova e Palmi (senza accumulo), e il 5
quando nevicò, in mattinata perfino a Oppido Mamertina, Varapodio e Gioia Tauro,
anche con un accumulo di circa 1 cm. Tuttavia con il sole di Marzo la neve al suolo
non rimase più di mezz'ora e la temperatura massima raggiunse anche +17°C.