File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Programmazione didattica 5 MP .pdf



Nome del file originale: Programmazione_didattica_5 MP.pdf

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2013, ed è stato inviato su file-pdf.it il 05/02/2016 alle 15:09, dall'indirizzo IP 93.148.x.x. La pagina di download del file è stata vista 888 volte.
Dimensione del file: 405 KB (3 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Istituto S tatale di Istru z ione S uperiore

I.S.I.S. “Valdarno”

via Trieste, 20 - 52027 San Giovanni Valdarno (AR) Tel. 055.9122009 - Fax: 055.9120156
www.isisvaldarno.it - e-mail: aris00800q@istruzione.it - PEC: aris00800q@pec.istruzione.it
Codice Fiscale: 81004030516 - Codice Meccanografico ARIS00800Q

Istituto: “G. Marconi”
PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE
Declinazione dei risultati di apprendimento in competenze, abilità e conoscenze
(art. 5 DPR 15/03/2010, n. 88)

ANNO SCOLASTICO 2015-2016

DOCENTI
INDIRIZZO

Isabella MARZULLO
Mauro BARONI
Manutenzione ed
Assistenza Tecnica

CLASSE

50

CATTEDRA DI
ARTICOLAZIONE
SEZIONE

A034
Tecnologie e Tecniche
di Installazione e
Manutenzione

ME

Modulo 1. Sistemi di acquisizione dati
Contenuti
 Architetture di sistemi di acquisizione e distribuzione dei dati
 Schemi a blocchi di sistemi di acquisizione e distribuzione dati: esempi a singolo canale e
multicanale, con trasmissione analogica e digitale del segnale
 Descrizione funzionale dei singoli blocchi
Attività di Laboratorio attinente al Modulo 1.
 Realizzare con il CAD lo schema elettrico con i rispettivi componenti di un alimentatore
3T+5V+12V-12V
 Realizzare con il CAD il circuito stampato
 Realizzazione circuito stampato con fotoincisione, foratura piazzole, inserimento
componenti e saldatura degli stessi.
 Verifica di funzionamento e collaudo.
Obiettivi minimi
 Conoscenza quantitativa e qualitativa di uno schema a blocchi e le sue componenti. In
caso di cattivo funzionamento, saper individuare il tipo di guasto appartenente al singolo
blocco.
Modulo 2. Sensori, trasduttori ed attuatori
Contenuti
 Trasduttori e circuiti di condizionamento del segnale dei trasduttori
 Classificazioni e caratteristiche fisiche dei trasduttori
 Trasduttori di temperatura con resistenza variabile
 Eliminazione di offset di tensione tramite amplificatore differenziale
 Amplificatore per strumentazione: caratteristiche generali, schema relazione I/O, utilizzo
di amplificatori integrati di tipo INA11
1a109dafa25d5d57120d6944d82fdb27 Pag. 1 di 3

 Trasduttori di temperatura integrati: AD590 e LM35
 Termocoppie: caratteristiche fisiche, coefficienti in temperatura
 Trasduttori fotoelettrici
 Trasduttori di posizione e velocità
 Trasduttori di umidità
Attività di Laboratorio attinente al Modulo 2.
 Realizzazione di uno schema elettrico con le rispettive componenti con il disegno CAD di
un trasduttore in temperatura PT 100, AD590, LM35, e termistori NTC
 Realizzazione circuito stampato con fotoincisione, foratura piazzole, inserimento
componenti e saldatura degli stessi.
 Verifica di funzionamento e collaudo.
Obiettivi minimi
 Caratteristiche fisiche di un trasduttore e la sua funzionalità. Saper individuare il circuito
elettrico associato al tipo di trasduttore considerato e verifica di funzionamento con il
rispettivo collaudo
Modulo 3. Sistemi e controlli automatici
Contenuti
 Definizione e classificazione dei sistemi
 Risposta dei sistemi con trasformata di Laplace
 Funzioni di trasferimento e stabilità di un sistema
 Sistemi di controllo ad anello aperto e chiuso (retroazionati)
 Stabilità dei sistemi di controllo
Obiettivi minimi
 Saper individuare i tipici segnali analogici di una funzione gradino, a rampa unitaria
sinusoidale esponenziale. Applicabilità della trasformata di Laplace. Saper riconoscere la
stabilità, instabilità di un sistema. Individuare i poli e gli zeri ed il guadagno di una
funzione di trasferimento e concetto qualitativo di Diagramma di Bode.
Modulo 4. Attuatori elettrici e loro pilotaggio
Contenuti
 Attuatori elettrici
 Azionamento in corrente continua
 Inversione del senso di marcia
 Azionamento lineare ed impulsivo
 Azionamento impulsivo (PWM)
 Circuiti a catena chiusa per il controllo della velocità
Obiettivi minimi
 Caratteristiche fisiche di un motore in cc . Saper risolvere esercizi in un motore in cc
nelle condizioni di funzionamento a vuoto, sotto carico e nelle condizioni di stabilità.
Concetto qualitativo di un azionamento lineare ed impulsivo
Modulo 5. Guasti, Affidabilità e Manutenzione
Contenuti
 Definizione di guasto
 Guasti sistematici e non sistematici
 Analisi dei guasti
 Definizione di Affidabilità e parametri MTTF, MTTR, MTBF
 Affidabilità di sistemi in serie ed in parallelo
 Definizione di Manutenzione
 Manutenzione ordinaria, preventiva, straordinaria
 Modello centralizzato e decentralizzato di manutenzione aziendale e le loro strategie
politiche
Obiettivi minimi
 Definizione di guasto, affidabilità e manutenzione e concetto stocastico Saper risolvere
semplici esercizi sull’affidabilità di un sistema e la sua dipendenza dal tasso di guasto.
Modulo 6. Configurazione delle reti
Contenuti
 Concetto di commutazione pacchetto, modello ISO/OSI, tipologie reti, componenti in una
rete di comunicazione
Obiettivi minimi

1a109dafa25d5d57120d6944d82fdb27.doc

Pag. 2 di 3



Caratteristiche di un indirizzo IP e sistema di numerazione binaria-decimale,
funzionamento della pila ISO/OSI ed eventuali guasti nell’ambito della comunicazione e
trasferimento dati.
Modulo 7. Sicurezza sul lavoro in ambienti specifici
Contenuti
 Sicurezza nei luoghi di lavoro
METODOLOGIE DI INSEGNAMENTO PROPRIE DELLA MATERIA:
Lezione frontale
Presentazione degli argomenti attraverso esempi e problemi
Discussione guidata
Lezione interattiva
Lavoro individuale
Produzione libera o guidata di schemi
Esercitazioni di laboratorio
VALUTAZIONE:
Verifiche scritte di diversa tipologia su argomenti teorici e pratici
Verifiche orali sui vari argomenti trattati
Approfondimenti nell’eventuale fase di recupero
Durante il trimestre vengono svolti almeno due compiti scritti di diversa tipologia e
altrettante prove orali la cui valutazione è stabilita mediante i criteri del P.O.F dell’Istituto.

STRUMENTI E RISORSE:
Libro di testo: Vittorio Savi, Luigi Vacondio, Piergiorgio Nasuti. “Tecnologie e tecniche di
installazione e manutenzione- Volume 3+Contenuti digitali”- Ed. CALDERINI
Appunti e dispense del docente

San Giovanni Valdarno, 05.12.2015
Docenti: Prof. Isabella MARZULLO
Prof. Mauro BARONI

1a109dafa25d5d57120d6944d82fdb27.doc

Pag. 3 di 3


Programmazione_didattica_5 MP.pdf - pagina 1/3
Programmazione_didattica_5 MP.pdf - pagina 2/3
Programmazione_didattica_5 MP.pdf - pagina 3/3

Parole chiave correlate