File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



UFO Disclosure Steven Greer.pdf


Anteprima del file PDF ufo-disclosure-steven-greer.pdf

Pagina 1 234490

Anteprima testo


persone meravigliose che hanno approvato le mie idee e mi hanno
accompagnato in questo faticoso percorso che oggi si conclude.
Per finire questa breve premessa, vorrei quindi ringraziare alcune di queste
persone: Lavinia PALLOTTA, apprezzata, preparata ufologa e ricercatrice,
direttore responsabile della rivista mensile “XTimes ”, che è stata la prima a
conoscere il mio progetto, mi ha incoraggiato e consigliato sulla strada da
intraprendere per realizzare questo lavoro.
In secondo luogo, vorrei
ringraziare l’ufologa italo-americana Paola HARRIS, il cui tramite con il
Dott. Steven Greer e sua moglie Emily si è rivelato indispensabile per avere
l’autorizzazione alla traduzione e alla pubblicazione online di questo
documento, in italiano. Una menzione speciale va fatta per il mio amico e
collega Gianni STROPPA che con grande spirito di sacrificio e di amicizia
ha collaborato gratuitamente con il sottoscritto a questo prezioso progetto,
rivelandosi indispensabile per la nascita dello stesso, per l’amica
Alessandra RICCI, il cui prezioso aiuto nella lingua inglese è servito a
revisionare dal punto di vista linguistico e grammaticale gran parte del
documento, ed infine per Paolo GUIZZARDI (alias PaoloG) del sito internet
http://www.freewebs.com/paolog/, grazie al quale è stato possibile
terminare l’ultima parte di questo difficile documento, ricco di dettagli
tecnici, e quindi non facile da interpretare.
Per ultimi, ma non da ultimi, vorrei ringraziare il Dott. Steven GREER e
sua moglie Emily, per aver concesso l’autorizzazione alla traduzione del
“Disclosure Project Briefing Document” in lingua italiana, nella speranza che
anche qui nel nostro amato Paese, tale documento assuma l’importanza che
gli compete e sia considerato la “pietra miliare” della rivelazione finale
sull’esistenza degli oggetti volanti non identificati.
A loro, ma anche a tutti voi che lo leggerete, dedico questo lavoro.
Buona lettura.
Danilo Iosz

2