File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



lombardiaregolam604.pdf


Anteprima del file PDF lombardiaregolam604.pdf

Pagina 1 23421

Anteprima testo


· concessione di sepoltura cimiteriale : atto con il quale un soggetto avente titolo costituisce a favore
di un terzo il diritto di uso di una porzione di suolo o manufatto cimiteriale. Si configura in una
concessione amministrativa se rilasciata dal comune e in una cessione di un diritto reale d’uso, se
disposta da un soggetto di diritto privato;
· contenitore di esiti di fenomeni cadaverici trasformativi conservativi : contenitore biodegradabile e
combustibile, in genere di legno, cartone o altro materiale consentito, atto a nascondere il contenuto
alla vista esterna e di sopportarne il peso ai fini del trasporto, in cui racchiudere l’esito di fenomeni
cadaverici trasformativi conservativi;
· cremazione : riduzione in ceneri del feretro o del contenitore di parti anatomiche riconoscibili o
dell’esito di fenomeni cadaverici trasformativi conservativi o di ossa;
· crematorio : struttura di servizio al cimitero destinata, a richiesta, alla cremazione di cadaveri, esiti
di fenomeni cadaverici trasformativi conservativi, parti anatomiche riconoscibili, ossa;
· decadenza di concessione cimiteriale : atto unilaterale della pubblica amministrazione col quale si
interrompe la concessione prima della naturale scadenza per inadempienza del concessionario;
· deposito mortuario : luogo all’interno di un cimitero destinato alla sosta temporanea di feretri, urne
cinerarie, cassette di resti ossei, contenitori di esiti di fenomeni cadaverici trasformativi
conservativi, in attesa di sepoltura o cremazione;
· deposito di osservazione : luogo nel quale mantenere in osservazione una salma per evidenziarne
eventuali segni di vita, prima dell’accertamento di morte;
· deposito temporaneo : sepoltura o luogo all’interno di un cimitero destinati alla collocazione
temporanea di feretri, cassette di resti ossei, urne cinerarie, in attesa della tumulazione definitiva;
· dispersione: versamento del contenuto di un’urna cineraria in un luogo all’interno del cimitero, sia
all’aperto che al chiuso, o all’esterno del cimitero, in natura;
· esiti di fenomeni cadaverici trasformativi : trasformazione di cadavere o parte di esso in adipocera,
mummificazione, codificazione;
· estinzione di concessione cimiteriale: cessazione della concessione alla naturale scadenza;
· estumulazione : disseppellimento di un cadavere precedentemente tumulato;
· estumulazione ordinaria : estumulazione eseguita scaduta la concessione, ovvero, prima di tale
data, qualora si deve procedere in loco ad altra tumulazione, dopo un periodo di tempo pari ad
almeno venti anni, se eseguita in loculo stagno, e dieci anni, se eseguita in loculo aerato;
· estumulazione straordinaria : estumulazione eseguita prima della scadenza della concessione,
ovvero prima dei venti anni se eseguita in loculo stagno e prima dei dieci anni, se eseguita in loculo
areato;
· esumazione : disseppellimento di un cadavere precedentemente inumato;
· esumazione ordinaria : esumazione eseguita scaduto il turno ordinario di inumazione fissato dal
comune;
· esumazione straordinaria : esumazione eseguita prima dello scadere del turno ordinario di
inumazione;
· feretro : insieme della bara e del cadavere ivi contenuto;
· fossa : buca, di adeguate dimensioni, scavata nel terreno ove inumare un feretro o un contenitore
biodegradabile;
· gestore di cimitero o crematorio : soggetto che eroga il servizio cimiteriale o di cremazione,
indipendentemente dalla forma di gestione;
· giardino delle rimembranze : area definita all’interno di un cimitero in cui disperdere le ceneri;
· impresa funebre o di onoranze o pompe funebri : soggetto esercente l’attività funebre;
· inumazione : sepoltura di feretro in terra;
· medico curante : medico che ha assistito il defunto nel decorso diagnostico-terapeutico preliminare
al decesso;
· obitorio : luogo nel quale mantenere in osservazione e custodire una salma, in attesa di procedere
ad indagini autoptiche o del riconoscimento, o salme di persone decedute in luoghi pubblici o in
abitazioni antigieniche;
· operatore funebre o necroforo o addetto all’attività funebre : persona che effettua operazioni
correlate all’attività funebre, come previste dal relativo contratto collettivo nazionale di lavoro;
· ossa : prodotto della scheletrizzazione di un cadavere;