File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Metro Cosenza.pdf


Anteprima del file PDF metro-cosenza.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7

Anteprima testo


INTERCONNESSIONE RETI FC/RFI – Stazione di Castiglione Cosentino

Figura 3 La linea da Castiglione C. all’Unical. In verde il tracciato alternativo per il capolinea.

Anche nella stazione di Castiglione Cosentino i binari interessati dal doppio scartamento sarebbero i primi due,
essendo i più prossimi alla diramazione verso l’Unical. Tale diramazione è rappresentata fondamentalmente dal
riutilizzo di un breve tratto della ex ferrovia statale per Paola, dismessa nel 1987. L’utilizzo di questo tracciato
impone costi di ricostruzione decisamente irrisori rispetto a quelli di una costruzione ex-novo, essendo il sedime
ferroviario già presente, ed assieme a esso anche l’importante sottopassaggio rispetto all’autostrada A3.
Come a Cosenza, anche nella stazione di Castiglione Cosentino si rendono necessarie modifiche agli impianti di
segnalamento e sicurezza, tra le quali spicca la necessità di arretrare a fine marciapiede i segnali di partenza lato
Paola dei binari 1 e 2.
Il tratto di linea tra Castiglione Cosentino e l’Unical si sviluppa per 1+660 chilometri, terminando in
corrispondenza dell’ex casello 26 della ferrovia Paola – Cosenza, in via Alberto Savinio. Il campus universitario
dista circa 650 metri, percorso che può essere facilitato tramite l’utilizzo di un bus navetta che serva tutti i
campus universitari oppure, in uno scenario maggiormente dispendioso, tramite l’installazione di appositi sistemi
ettometrici (tapis roulant, scale mobili ecc).
Una soluzione alternativa per avvicinare ulteriormente la ferrovia all’Unical sarebbe quella di attestare la ferrovia
in corrispondenza dell’ansa disegnata dalla stessa via Savinio, riducendo a 400 metri la distanza tra la stazione e i
campus Unical. Tale soluzione si rivela però più complicata della precedente a causa della necessità di edificare
un nuovo sottopasso rispetto all’A3 Salerno – Reggio Calabria. La stazione terminale, in ogni caso,
necessiterebbe di soli 2 binari.

Associazione di promozione culturale del trasporto ferroviario in Calabria
Sede Legale: Viale Magna Grecia 272/B, 88100 CATANZARO
www.ferrovieincalabria.it – info@ferrovieincalabria.it
347.1054825 - 327.0456348 – 320.2764062