File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Il Sentiero Della Dea.pdf


Anteprima del file PDF il-sentiero-della-dea.pdf

Pagina 1...4 5 678208

Anteprima testo


Grazie anche a coloro che mi hanno sostenuto, sfidato e ispirato: Alan Barnes, Herman Benson, il
reverendo Darrell Berger, Edith Deutsch, Philip e Phyllis Deutsch, Max Evans, David Friedman,
Jane Froman, Ampere Giguere, Matthew e Leigh Grant, Marjorie e Philip Gross, Susan Hellerer,
Hans Holzer, Henry Jaglom, Betty Jensen, Paula Keogh, Leonore Krieger, Ruth Lehr, Deborah
Anne Light, Howard Lorber, Patrick Miller, Barbara Nevins-Taylor e Nick Taylor, Phil e Beth
Press, Basil Pollitt, la dottoressa Eleanor Rae, il professor Duncan Smith e Barbara Zahm.
Ringrazio in modo particolare Giorgio Armani, Linda Gant, Judith Smitten, David Webb e Stanley
Silberstein.
Sono grata agli uomini e alle donne delle tradizioni wicca e della Dea per il loro coraggio. Il loro
impegno nel diffondere il messaggio della nostra comunità in continua crescita ha posto le
fondamenta per la comprensione e l’interesse del grande pubblico. Nel corso degli anni, ho
conosciuto e ho lavorato con molte di queste persone. Vi sono altri che conosco solo di nome.
Sarebbe impossibile elencarli tutti, e molti non desiderano essere citati, anche se i loro sforzi sono
stati impagabili per la crescita di questo importante movimento spirituale. Rivolgo a tutti i miei più
sentiti ringraziamenti, e in particolare a Margot Adler, Z. Budapest, Andras, Deirdre e Annya
Corbin Arthen e alla Comunita Earthspirit, Janet e Stewart Farrar, Selene Fox, Macha Nightmare e
Brightshadow. Inoltre vorrei ringraziare alcune persone straordinarie che hanno coraggiosamente
esposto le loro convinzioni e la loro fede nella Dea: Tori Amos, Deepak Chopra, Olympia Dukakis,
Erica Jong e Cybill Shepherd.
Non potrò mai ringraziare a sufficienza i miei genitori per avermi insegnato a credere nella bontà
del cuore umano. Anche se non possono leggerlo, sono certa che sanno che questo libro è dedicato
al loro amore e al loro coraggio.
E, infine, senza mio marito, Bruce Fields, senza le sue amorevoli attenzioni e il suo sostegno,
questo libro non sarebbe stato scritto. Mi ha lasciata andare, mi ha tenuta vicino e non ha mai
dubitato di me.