File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Laboratorio di Tapping .pdf


Nome del file originale: Laboratorio di Tapping.pdf
Autore: Lizard Torino

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2013, ed è stato inviato su file-pdf.it il 02/03/2016 alle 01:38, dall'indirizzo IP 188.153.x.x. La pagina di download del file è stata vista 538 volte.
Dimensione del file: 207 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Laboratorio di Tapping
Questo laboratorio nasce on l’obiettivo di insegnare in modo completo, pratico ed efficace
la tecnica del tapping chitarristico nell’ambito della chitarra elettrica. Tale tecnica qui è
trattata in tutti i suoi aspetti: melodico, ritmico e polifonico, dalle basi fino al livello più
avanzato.
Il corso è strutturato su tre livelli di otto lezioni da 80 minuti ciascuno:
 Primo livello: è il livello base. Ad esso accedono coloro che per la prima volta si
avvicinano alla tecnica del tapping o che hanno nozioni molto elementari di essa. In
questa prima fase si affronta il primo approccio con la tecnica a due mani con esercizi
propedeutici ed esempi musicali. Gli argomenti che vengono qui trattati sono: note
pedale, triadi, tap bend, slides e armonici, pentatoniche e scale maggiori. Per la maggior
parte degli argomenti viene impiegato un solo dito della mano destra.

Secondo livello: livello intermedio che completa la preparazione sul tapping
melodico. A questo livello hanno accesso coloro che hanno completato con successo il
primo livello o che sono in possesso di pari preparazione e che vogliono approfondire
le conoscenze in merito. In questa fase vengono sviluppati gli argomenti trattati nel
livello precedente: arpeggi su più ottave, sovrapposizione di arpeggi e scale, scale
cromatiche e diatoniche. La tecnica viene dunque estesa alle quattro dita della mano
destra (tapping a otto dita).
 Terzo livello: livello avanzato che tratta lo studio del tapping ritmico e polifonico.
Questo è un livello supplementare a cui hanno accesso coloro che hanno completato
con successo il secondo livello o che sono in possesso di pari preparazione e vogliono
acquisisre conoscenze di questi aspetti del tapping. Questa parte del corso è divisa in
due segmenti: il primo dedicato al tapping ritmico e i secondo al tapping polifonico. Nel
primo segmento vengono trattati argomenti quali: fondamenti di ritmica a due mani,
accompagnamenti in stile, tap harmonics, walking bass, arpeggi e spunti per
abbellimenti sugli accordi. Nel secondo segmento vengono trattati esercizi propedeutici
di indipendenza delle mani, esecuzione di semplici melodie e accompagnamenti e
studio di brani complessi.
Al laboratorio possono accedere persone di qualunque livello di preparazione, purchè
interessati allo studio approfondito del tapping. Gli studenti verranno dunque selezionati in
base al loro livello di preparazione e inseriti nel corso al livello corrispondente.

Materiale didattico
Ad ogni incontro il docente fornirà a ciascuno studente una dispensa della lezione odierna.
In tali dispense sono contenute le trascrizioni dei brani e degli esercizi trattati durante
l’incontro, corredate da foto e testi di spiegazione, in modo che gli studenti abbiano a
disposizione la massima completezza possibile delle informazioni anche durante lo studio
a casa. Insieme alla dispensa cartacea verranno anche fornite le basi e le registrazioni dei
brani e degli esercizi in essa contenuti.
Ciascuna dispensa è strutturata basilarmente come segue:
- Esposizione dell’argomento (es.: triadi): spiegazione testuale dell’argomento. Al testo
si accompagnano fotografie, diagrammi e diteggiature, queste ultime su intavolatura e
pentagramma.
- Esercizi: vengono dunque illustrati alcuni esercizi per l’utilizzo dell’argomento della
lezione.
- Esempi musicali (studi e minisong): sono dei brani musicali originali composti dal
docente che servono a mostrare come impiegare le nozioni e l’argomento della lezione.
A questi si aggiungono anche dei brani “cover” di repertorio.
Al termine di ogni livello la dispensa dell’ultima lezione conterrà un brano riassuntivo di tutto
quanto trattato fino a quel momento."


Laboratorio di Tapping.pdf - pagina 1/2
Laboratorio di Tapping.pdf - pagina 2/2

Documenti correlati


Documento PDF manuale neo ita
Documento PDF bandosmug2015 elettronici
Documento PDF cv europass 20160407 bonalumi it
Documento PDF cv europass 20160720 bonalumi it
Documento PDF fronte mappa def
Documento PDF bandosmug2015 percussioni


Parole chiave correlate