File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



BMW R90S Quattroruote .pdf



Nome del file originale: BMW R90S - Quattroruote.pdf

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da Canon / , ed è stato inviato su file-pdf.it il 01/04/2016 alle 15:53, dall'indirizzo IP 82.50.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1241 volte.
Dimensione del file: 6.8 MB (7 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


.)
tL\JÍ;ìO;ìU
-- t =Oi )

N.7 - LUGLTo
re74 L. 1000

;

{-*

"."ÉG4l

.

- ú{

!!r-

t _..
* r *

t

&

1'
F É ^


b

Ú
|t$

J

*

F
qS+

,ii

# # { h - l

A G O S I I N I P R O V AL A B M W . R 9 0 S .

Da un anno facevamo " la corte . ad Agostini perché
provasseper i nostri lettori le moto di grossà cilindrata.
Finalmenteil tredici volte campionedel àondo ci ha detto si.
Le trattative sono state l-u-1tgh"
e anche aificili.
do . A.g9) correva per la MVI i suoi dirilenti non euan_
vede_
vano di buon occhio una nuova attività di-questo genere,
che avrebbe potuto ostacolare, secondo loio, la súa attività epoÉiva: Agostini, rispettoso come sempre degli or_
dini di scuderia, ritenne più opportuno ubbidire.
Poi ci furono la sfortunatastagione 1973,le incompren_
sioni co.r il
.compagno di squadra Read, qualche diver_
g e n z a d i v e d u t e c o n l a M V e q u i n d i i l c l a m o r o s op a s s a g _
gio alla Yamaha:fatti che tutti gli appassionatiaélte
au-e
ruote ormai conoscono bene, Con la Casa giapponese
" Mino . ha potuto ottenere una maggior " fiUÉrtà'
Ai p"lola e, tra I'altro, ha potuto finalmàn-teiniziare la coilaborazione con . Quattroruote.. E' entrato cosi nella nosta . scuderia. di collaudatoríd'eccezione accanto ad
un altro campione del mondo, Fittipaldi, del quaie è
grande amico.
Per la prima prova su strada di Agostini abbiamo scelto

i

logicamenteuna moto d'eccezione: la nuovissima
Bf

i q. 90_S ., una900cc ct,esàlue È iiliirion"

t"",
della Casa di Morraco: aOotta iniÀlii ìi lnotò"r"
bicilind
boxer, cioè a cilindri orirzontàii-contr"ipisti,
e ta
, s m i s s i o n ea . c a r d a n o , s o l u z i o n ip " . t " - i i à r i r " g v \
c i n q u a n t ' a n n iL. a B M W p e r o n o n h a i s n o
II Tprogressi
: : : ^ 1 : , che
sono stati fatti in campo motoristico
adottato soluzioni modernissiÀ", q;;i;'ii joppio
'efàùii"o.
fren
disco anteriore e I'avviamento
È poi ci sr
molte raffinatezze: la ( carrozzeria, è
rifinita a me
(cosi tutte le " R 90 S - sono ,ì po'
ii"".""
tra to
un c.ruscottodi
.tlpo automobilistico,un ammoÉizza
carenatura in p.lastica,un grar
l"^.:T1o,_1îgotabile,.
raro alo.toctio.La potenza è di 67 CV/DIN.
Velocità m
sima dichiarata:200 km/h.
. ln definitiv? urìa v€r? c regina della strada,, offerta
Italia ad un prèzzo d'amatoie ("*À;i'-cìusa
oet .r
porto
la . R 90 S ì cosia-intJtti su stra
-lira.-marco):
q u a s i2 m i l i o n ie m e z z o ,q u a s i i l p r " . r o
ài ,"i fiat "isi
u n i m p e g n o f i n a n z i a r i oc h e s o l o i p i l a p p a s s i o n a t i
o(
h a n n oi l c o r a g g i od i e o s t e n e r e

7

I

LA TECNICA

La strumenlizlone completa della . R 90 S ,:
a stnistra ll tachlmetro
(corr contachilometri anche parzlale),
a d€stra ll contaglri.
Al .centro 5 spie: avaria impianto frenante,
îoile innestato, presrlone olio
insufficiente, abbaclianfl.
Indicatore di direz-lone.'
Plù In alto, da slnistra:
voltmetro e orologio elettrlco,
ll doppío disco montato sulla . R 90 S ,.

Anche nella " R 90S, è stafa rigidamente
osservata la tradizionale tecnica- BMW: il
motore infatti è sempre a citindri orizzontali
contrapposti con valvole a V comandate da
aste e bilancieri: il che dimostra una certa
anzianità di ptogett.azione (oggi le moto pit)
moderne hanno I'albero a camme in testa).
.. L'.albero a camme centrale e poito sLìÉ
l'albero a gomito ed è mosso dà catena.--. .ll motore è decisamente superquadro.
L'impianto elettrico (motorino ai' aviiàieÀto .e generatore di corrente) sono contenuti
nell'ampto carter. ll cambió e a s ,aiiòiti,
con ingranagg.l sempre in presa, e fi.i'zionà
con mo.ua a cliaframma; l,albero di trasmiss,one (con doppio glunto omocinetico) a
contenuto nel forcellone e frasmette il movimento alla ruota mediante una coppa conica,
Telaio, del tipo a culta infertore, iii
tii"
""iP:,r:"r,2 portante e un altro tulio lo,njituotnare di rintorzo. Le sospensioni seoùono
uno. sche.ma, universalmente aaotti{o-,- loi
ceila,, Etescopica anteriore e forcellone
osciltante tongitudinale postertore,
,.varatteristico I'inpianto frenante con due
ots.cni ail avantreno: Ia pompa contenuta
sotto.. t/ s.erbatoto comaida,' meaiànlé'-ià
cl.rcuito ldraullco, Ie due plnze anteriorl e
u,ten.e aztonata medlante fllo datta leva
à
oesrra su/ manubrlo.
t!png
posteriore, invece, è ptù normale:
e, a Emburo con comando a fìlo.
eeso: kg 2lS.

tn
leggera (basamento e tes:a
X9,o1,".
w n r n q r a t a d^te,ga
y6 cc (alesaaQio g0 mnt, corsa.t
nm). Canne. crlrndrt ripó|tate tn
acciaro Al
'o..motore
lu.so in un solo pezzo su due g
Dorti^_e bielle atfiancate con p!stoni
in ll
!eg_gerae cuscinetfi a guscio soili/e
a valvole rn testa a V coma-J
,dU
i
S
t
r
i
b
u
z
t
o
n
e
a , a s t e e b r l a n c t e r r . ,L a l b e r o
a camme rJ
1el basamento è comandato a
sua volta da I,
tero motore mediante catena duplex.
zrone. cotl due carburatori Deil Oito pnUAlinen
t,t
,.t:: z i
ple- _n ?1 t a nt e pom pa ad ng r aÀag q i t, p,- i
^r
:on Uapacjtà
cattcr 2 lttri Avvtamento
etet:t
tramtte motorino a innesto alettromagÀttc.c
",i":t^:y!?- a pedate. Dati fondamentatii
rappa
o],^c,o!pr!s;1one 9.5 : t. potènza masstma,
ói C
gtri/min. Potenza specifica'!,
l:r".,..u t*u
wv/trtro. voppia max 1,6 mkg a
5500 girt m
Trasmfsslone. E' in btocco col motore
e cd
prende una lrlzion.e del tipo
a sacco con mol
a cttatramma. Cambio a S úe/ocrtd
"",
ngrriig
t! presa a innesto frontale e pula"tr"í
?::!_i2
tncorporato,
t) 4,40; tt) z,86: till 2,07; tv) t 6
,v, Í ? to - o r l ! '
t ,w. u movtmento vlene trasmesso alla ruo
posterlore mediante un albero
con dopDlo oiua
caroantco omocinetico. Rapporto di tiasmiis,q
ptgnone corona 9,09 : l. pnilmauct
3,25 x lg (a.1
è 4.00 x t8 (post.l.

a -cuild con tubo superiore
!:\)o.,.D?l.tipo
tayè
lnferiore. Sospensloni con lo
lt.rìntorzo
ceía te/escoprca anteriore. posteriorment'
bra
cio. oscillante con molle eltcotdalt, aÀÀórt-irrì
torl lncorporati a tra postztont. freit: anteriòìedopplo dlsco A 26 cm con ptnze ortentabttl. p.
sten,ore a tamburo in lega leggara. passo La
m...Lunghezza 2,18 n, larghezii 0,74 m, altezz
sel.la,t,2t m; peso a vuotó 2tS kg. Crt;ít;'r;
Datoto carburante 24 lltrt (ttserva 3,5 lltri).

I dlagrammrdr potenza massrmae dr coppre
motrice s (a destfa) queilr dl accererazío
fornitl datta Carà. Neila tabelti irÀpport-íit-"iiLil'"
ala ruora.

É

F.

È

it

I
f...0
il

| 2..6

m
I

A
t)

-r r+I r-. É 7 t,r]

f
z r 2 { d 2 , 3 0
ts@óadr@in!@

'
Nessuna altra moto sí à ' costruita
BMW'
la
come
personalità
una
nel tempo
Tu che ne pensi della sua impostazlone
che è rimasta immutata in cinquant'anni'
Approvi questa . scelta - tecnica?
La BMW in campo motociclisticoè come la Volkswagen in campo automobilistico. Dal 1923 costruiscemoto che hanno oempre lo stesso schema: anche ora
che sono di moda le pluricilindrichegiapponesí,la BMW è rimasta ostinatamente
iedele a questo suo schema, ritenendolo
ancora attuale e valido. Ha solo aumentato notevolmente la cilindrata. Secondo
me ha avuto ragione. Inoltre, come dirò
in seguito, sono scomparsi i principali
difetti che erano strettamente legati a
questa formula costruttiva'
Dell'estetica cosa ne Pensi?
Direi che alla BMW sono riusciti a fon'
dere bene la meccanicaclassica con un
diseqno di carrozzeria sufficientemente
modérno,di gran classe, destinatoa pia'
cere più ai motociclistidi vecchio stampo
che al giovani. Molto bello il sorbatolo
. sfumaù ', fatto a mano. Una moto che
secondome rispondealle aspettativedelfappassionatoBMW' un motociclistadel
tutio particolare.Non è pero una moto veramentesportiva:
'Gran per me è una eccellente
furismo, adatta ai lunghi
roto Ou
viaggi veloci'
Cosa ne pensi della posizione di gulda?
Ottima: è diretta conaeguenzadel motore a cilindri contrapposti quindi piuttosto bassa.Anche i piloti non molto alti'
come me, toccano facilmenteterra con- i
piedi. Inoltre il motore ' piatto ' la-rende
lerf"ìtut"nte bilanciata' e non si fa nes!rn" f"ti"" per tenerla in equilibrio.da
i"iti' non c'è quindi pericolo di scivolare
per terra quando ci si arresta'
soLe distanze manubrio-sella-pedane
no state studiate razionalmentecosicché
oonuno trova facilmente la posizione di
oJida piir adatta.La sella è ben im'bottlta
è molio confortevole.Però cambierei la
forma del rivestimento: infatti I'eventuale
passeggero, soprattutto in frenata' tende
a sciùdlare in avanti addosso al pilota
disturbandonela guida.
I comandi sono ben disPosti?
Coniinciamo da quelli principali: leve
del cambio e del freno posteriore sono
al ounto giusto; quelle sul manubrio sl
impúgnano bene. Anche le due levette
oer È tuci, il clacson,frecce e lampegg.lo
ii .tionuno senza staccare le mani dal
'
manubrio.Poi c'è I'utile ' frenasteeo a
tre posizioni collegato all'ammortizzatore
di sterzo. Tra le raffinatezze mi hanno
colpito la serratura sul tappo carburante
e ii grande faro allo lodio, utilissimose si
vuolé viaggiare anche di notte.
Un po'ióomoda Invecela chiavettadelI'accensione,posta troppo in avanti' pratlcamente sul faro; sarebbe stato più logico collocarla al centro della strumen'
tazionedavantial Pilota.
Gll specchietti retrovlsorl sono molùo

u t i | i , m a b i o o g n a p i e g a r n e | ' a s t a d i 6 o s t e - A n c h e i l m o m e n t o d iavverte
r o v e s oquasl
| a m eper
nto,tip|co
dei.motori boxer, non 8i
ono, perché spesso, " ""rr. J"ù" uìurunulla in marcla'
iioni,'tà."uno'contro il cupolinoin plastiProprio Per queste 8ue- caratt€risticho
ca e fanno rumore.
ingannain'po" Semb.rainfatti che la aua
potenza sia scarsa: invece quando lo sl
E la ctrumentazlone?

orarinar- lìir.j;;ilT':::""
Direicheè quasiperretta:

:lftÌ""iÍjì"T'"'l1^ll

mente ci sono contachilometrie contaglri
Beparatie molto ben visibili. Molto utili
tutie le altre spie. Persino I'orologio, che
può sembrareuna lnutile civetteria,è graiitó ti tototiclista BMW abituato al lunpolso
lni "iaggi, consultareI'orologioda
in .utóió può essere anche pericoloso'

e oiù che sufficienti. Ho notato solamente
qualchevibrazloneeui 2500 giri, vibrazione che però scompare subito app.€na8l
.rp"rt qr".to limite. Parlare della sua
é"'c"tionàt" elasticlta mi sembra quasl
superfluo; anche questa BMW può marciare in prima qua6l a passo d'uomo: una
quallta che poche moto posseggono'

portramo ora ra . R go s - 6u strada,
no pend di queota nuova veralone
co;
del motore dl 900 cc?
La qualita mlgliore resta la silenzioslta
di marcia. Non éi deve pensare però che
non sla anche potente. ll sro iunzionamento è molto graduale, non ha strappl,
ed ò estremamentefacit Jà .ont.oifà|".

E delle prestazloltl cooa nc penrl?
Como ho detto all'intzio, grazie alle ca'
rafteristich€ del motore ti-j:^S.9LYl9:11
ol
quasi senza accorgersene prestaz^lonr
.
iilievo. ll fuorigiriparte da.clrca7000g/m:
passi questo limite con facilita'
'lrlaturalmente
Pgrò si
non mi è etato poseibilc lan'

IA PAGELI-ADI AGOSTINI

3t{i/ Rgos
ds?lalvo
/ /'pe a
Posrz.Iciv,l

]Jt cur.])A

g7T/

z p.To

_TRa
rr.,.ooa

z€

tA

cotÌ&ìN])r

I oo1,1
MOTORT
S urFì ";no-n,E/uîE
4CCjr1r]ìAa

r

for€ e>g
f 0ì;t_,ìIp,ìJ

SA 7UcEa42;

îea

0b A

cA,,oro
iro'v

)€;

99o *.

?..a./-cp.^

fitdnr
B oe pi

coNFo,rî
?JNUTA DI

gn_ìuo
SîRANA

olrìza
s otlo

gu _lrceîp.
,*.*rri."7

5

r- lL

,îta A
9.t:."r",

k€,rtc ou,ottA
kAtuFldFy6a.(z2a

,=.-<r__!_-->

AGOSTINI PROVA LA BMW . R 90 S "

c r a r l a a l T n a s s i m o f: o r s e i 2 0 0 a l l ' o r a c i i c f ì r a r a i rn Ò n s i r a g g i u n g o n o , f n e c r e d o c i
sr vada nroltov cino. Anche alle alte 'reloc r t à è m o l i o s t a b i l e .L a c c e e r a z i o n er ì s e n i e C e e c a r a t t e r i s tc h e d e i l a t f a s r n i s s i o n ee
i e l c a r d a n o :p o i c h é n o n s i p u o c a m l l l a r e
. n o l t c v e l c c È r N e n t ec o m e s u a t l t r e m o t o .
puo semtjrare non s a una ntoto scattante.
I n r e a l t à p e r o s i p o s s o n o r a q g i u n q e r eb u o ni risuliatÌ.
L a r p r e s a , q r a z i e a l l a e c c e z i o n a l ee l a s l 1 ct à d e l m o t o r e ,e a n c h e s s a b u o n a : a n c h e f r q u i n t a s i r i p r e n d es e n z a a m i n i m a
diffÌcolta dai regimi piu bassì (2000 gir-i
cil-ca.).
l l c a r n b i oè s t a t o s e m p r e u n o d e i " n e i .
deile moto a cilindri contrapposti e albe-

,;
"

*

.

a

q

Ò
*.n

,

\
+ir

\.
ì'

\l*:
.

klr

I

&ùú

út

D i r - e ic h e e l a p a r t e m e n o r i u s c i t a . l n c a n z r t u t l o n - e s r o o c . l e . . ] a . c ee a n c o - a
trÒppo rumoroso e L:rusco; a corsa tra
le varie marce ò lunga. lnoltre è ìent o : n o n c o n s e n t e c a m b i r a p i d t s s i m i ,p r e rogaliva questa della moto con dìsposiz r o n e c i a s s ì c a d e l p r o p u l s o r e ,c o e c o n
Ialbero motoree ii cambiotrasversali.
M i h a c o l p i t o s o p r a t t u t t ol a t e r z a m a r c i a , r n o l t o l u n g a , e q u i n d Ì u t l i z z a b i l el n
m o l t i s s ì n r eo c c a s o n i .
ll cardano s fa senrpre sentire in fase
di frenata violenta: ìa ruota posteriore
t e n d e a b l o c o a r s ie a p e r d e r e u n p o ' d ì
a d e r e n z a l n a c c e e r a z o n e f a " c a b r a r e"

f""
t

*

b

r o m o t o r e l o n g i t u d i n a l e .C o m e t i è s e m brato nelfa BMW?

i a m o t o . c i o è a l l e g g e r i s c er n o l t o l a r L ,
t a a n t e r r o r e L a f r z o n e è t r o p p o r - ìr
per una moto come la BMW: si è dov.r'
probabiirnente r nforzarla per adegui:'
a l l a m a g g i o r e p o t e n z a d i s p o n i bl e , p . , .
ciovrebbe essere meno fai cosa da a::.
nare, soprattutto per l'utente della tsM\
u n L Ì t e n t ep a r t i c o l a r e , c h e e s i g e l a n r a ,
s r r l a d o l c e z z ap o s s Ì b i l en e i c o m a n d .
Con questa nuova serie di modelli ar
che la BMW è passata al freno a disc
Anzi Ia ., R 90 S " ne monta addirittur
due anteriori.Come ti sono sembratiî
S o n o b L r o n i .L a f r e n a t a r n o g n i c c
d i z i o n e è m o i t o e q u i l i b r a t a :a n c h e a l l Ì r r
te non ci sono reazoni perlcolose,cic

maggiormenteapprezzabileperche le sosoeìr-sionianteriori sono molto morbide'
Caratteristicala dolcezza con cui riescono a fermare la moto senza mai blocc a r l a : o e r s i n of r e n a n d ot n c u r v a c o n l a
ruota sterzata. non tende a ' prendere
sotto " e quindì a farti cadere per terra
l l c o m a n d oè m o l t o d o l c e . I n v e c es i d e v e
usare il freno posteriorecon piit parsimoI ' a z i o n eg i à
n i a o e r c h éc ' è d a c o n s i d e r a r e
eseicltata dal cardano. Direi comunque
c h e l a s o l u z i o n ed e l l e B M W è t r a l e m i o l i o r i d a m e p r o v a t e ;a n c h en e l l e d i s c e s e
iii., " titut" ' non ho riscontratomai debolezze.

! rè"

Tt-

&

" J
S

11

Per quidareveramentebene una BMW
era neóessarioun lungo periodo di " aP'
orendistato. così da abituarsi alle sue
particolaricaratteristiche:I'albero motore
ionoitudinalee il cardanoimponevanouna
teciica di guida ben precisa' Ques.te
caratteristichési ritrovano anche sulla
"R90s.?
S e n z ' a l t r on o . L a f a c i l i t àe l a d i s i n v o l tura con la ouale anche il pilota mero
"
esoerto riesce a guìdare la " B 90 S
m
a
g
h
a
n
n
o
m
i
c
h
e
c
a
r
a
t
t
e
r
i
s
t
i
c
h
e
sono le
o i o r m e n t ec o l p i t o .B a s t a n op o c h i c h i l o m e iri per prendere subito confidenza.Naturalmente se si vuole sfruttarla a fondo
b i s o g n a t e n e r p r e s e n t ia l c u n e s u e p a r t i c o l a r - i t àP. e r e s e m p i ol e s o s p e n s i o nsi o n o
, e r c u i s i d e v e g u i d a r el a
m o l t om o r b i d e p
" R 90 S ' con una certa delicatezza,mal
con forza.
Come ti è sembrataallora la sua tenuta
di strada?
Molto buonasu strada normale:la moto
s i p u o i n c l i n a r ec o n m o l t af a c i l i t à s, i n q u a s i a s f i o r a r eI a s t r a d ac o n i c i l i n d r i :t u t t o
c i o s e n z a n e s s u n p a r t i c o l a r ep r o b l e m a ,
con o
r a n d es i c u r e z z aS. o n o p o s s i b i l ii,n o l -grazie
alla perfetta bilanciaturadei
lre,
oesi.-manovredi emergenzacon notevole
i a c i l i t a . B i s o g n a s o l o f a r e a t t e n z i o n ea
c o m e s i d o s i I ' a c c e l e r a t o r ei n: f a t t ip e r l a
d i s p o s i z i o ndee l m o t o r ee p e r l a p r e s e n z a
d e l c a r d a n oh a t e n d e n z aa c a m b i a r ed i
a s s e t t oe a . c a b r a r e " o a " p i c c h i a r e " ,
a s e c o n d ad e l l a p o t e n z ac h e s i d à a l l a
ruota. Per questo è preferibile curvare
col motore in leggero ' tiro "' senza pero
b r u s c h ev a r i a z i o ndi i r e g ì m ei n c u r v a ' a l trimentisi avvertonotroppo sia il momento di rovesciamentoche I'effetto della
a cardano
trasmissìone
T e n u t oc o n t o d i q u e s t i p i c c o l i ( a c c o r gimenti" la tenuta di strada è veramente
ó t t i m a .S u l l o s c o n n e s s ol a m o t o s i c o m 'iil"

'*

.

oorta meno bene: consiglio quindi una
certa prudenza quando si incontra questo
tìoo di fondo.
A l t r a n o t e v o l e c a r a t t e r i s t ì c a :l a m a n e g o e v o l e z z au n i t a a d u n c o n f o r t e c c e z i o n a l e '
úa " R 90 S . sia alle basse velocità che
,..s-F'

ÈF

,*1.

a q u e l l e p i ù e l e v a t e p o s s i b ì t i ,s i m a n o v r a
anche neile strade più strette con la facilità di una bicicletta; dote questa che
r i s u l t a o a r t i c o l a r m e n t eu t i l e e p o c o a î t a ticante su lunghì percorsi di monta3na
*
anche molto tortuosi.


Documenti correlati


Documento PDF bmw r90s quattroruote
Documento PDF elenco iscritti slalom 7 tornanti 2016
Documento PDF pidoc12526
Documento PDF how to remove your soft top from the bmw z4
Documento PDF otr aprile 2013 on line
Documento PDF viaggio caponord


Parole chiave correlate