File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Ord prevenzione processionaria .pdf


Nome del file originale: Ord prevenzione processionaria.pdf
Titolo: Ord prevenzione processionaria
Autore: DStentella

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da PDFCreator Version 1.2.3 / GPL Ghostscript 9.04, ed è stato inviato su file-pdf.it il 22/04/2016 alle 16:43, dall'indirizzo IP 82.49.x.x. La pagina di download del file è stata vista 576 volte.
Dimensione del file: 131 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


COMUNE DI TERNI
DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI– PATRIMONIO
IIA U.O. OPERE DI URBANIZZAZIONE – PROGETTI FINALIZZATI
PIANI INTEGRATI D’AREA – GESTIONE SITI DI PREGIO
INTERVENTI PER LA DIFESA DEL SUOLO E RISCHIO IDROGEOLOGICO
IGIENE – SANITÀ – BENESSERE ANIMALE
UNITÀ DI PROGETTO: DECORO URBANO ED AMBIENTALE
P.zza M. Ridolfi, 1 - 05100 Terni
Tel. +39 0744.549.570 – 817; Fax +39 0744. 59.245
federico.nannurelli@comune.terni.it

IL SINDACO
Premesso che:
con la stagione primaverile si ripresentano le condizioni favorevoli per la proliferazione e la diffusioni
di animali infestanti, e nella fattispecie la “Processionaria del pino” (Traumatocampa pityocampa), la
“Processionaria della quercia” (Thaumetopoea processionea) e l’Euprottide ((Euproctis chrysorrhoea –
Linnaeus );
ai sensi dell’art. 1 del D.M. 30 ottobre 2007 la lotta contro la Processionaria del pino è obbligatoria su
tutto il territorio nazionale, poiché costituisce una minaccia per la produzione o la sopravvivenza di
alcune specie arboree e può costituire un rischio per la salute delle persone e degli animali;
i summenzionati parassiti possono essere causa di inconvenienti sanitari per le persone che si trovino
in prossimità degli stessi, a causa dell’effetto urticante delle setole e di altre sostanze rilasciate dalle larve,
in grado di colpire in particolare le mucose e gli occhi, effetti particolarmente accentuati nei soggetti
particolarmente sensibili;
il periodo migliore per l’intervento preventivo è quello precedente alla uscita delle larve dai nidi.
Ritenuto necessario e conveniente intervenire in fase di prevenzione.
Tenuto conto del disposto del DM 22/1/2014, “Adozione del Piano di azione nazionale per l’uso
sostenibile dei prodotti fitosanitari”.
Vista la nota della Regione Umbria, prot. n. 78591/2016, acquisita a ns. prot. n. 54518/2016.
L’Amministrazione comunale provvederà all’esecuzione degli interventi di lotta relativamente alle aree
di proprietà comunale e che, affinché i trattamenti possano avere efficacia, sono necessari interventi
anche sulle aree private, a cura e spese dei proprietari.
Ritenuto di dover intervenire a tutela dell’igiene e della salute pubblica.
Visto il Regolamento Locale di Igiene.
Visto l’art. 50, comma 5 del T.U.EE.LL., approvato con D.L.vo 267/2000.
ORDINA
A tutti i proprietari di aree verdi e boschive, agli amministratori di condominio, e a coloro i quali
abbiano in gestione a qualunque titolo aree verdi private sul territorio comunale, alle quali sia possibile

Comune di Terni – P.zza Ridolfi, 1 – 05100 Terni
Tel. 0744.5491 – www.comune.terni.it –comune.terni@postacert.umbria.it – P.IVA 00175660554

accedere liberamente, di effettuare adeguate verifiche e ispezioni sugli alberi a dimora nelle loro proprietà,
al fine di accertare la presenza dei nidi della processionaria, con particolare riguardo per le specie arboree
più esposte, come pino silvestre, pino nero, pino strobo, quercia, olmo, carpine, tiglio, salice, castano,
robinia e piante da frutto.
Nel caso in cui fosse verificata la presenza della Processionaria o dell’Euprottide, o di loro nidi, i
proprietari dovranno immediatamente effettuare, per mezzo di operatori specializzati, interventi
fitosanitari sulle larve utilizzando le sostanze consentite in aree pubbliche e rimuovere i nidi procedendo
quindi alla loro distruzione, avendo cura di interdire preventivamente con ogni mezzo idoneo allo scopo
l’accesso alle aree sottostanti alle piante interessate.
La inosservanza della presente ordinanza comporta la violazione dell’art. 650 del Codice Penale
nonché l’applicazione del disposto previsto dall’art. 7 bis del D.L.vo 267/2000.
Il Servizio Igiene e Sanità Pubblica della USL Umbria 2, il Comando della Polizia Municipale del
Comune di Terni e il Corpo Forestale dello Stato avranno cura di effettuare i controlli del caso.
Il responsabile del procedimento è il geom. Federico Nannurelli, quale Responsabile Ufficio Aree di
pregio, Infrastrutture a rete, Verde Pubblico, Decoro Urbano, Salute Pubblica.
Ai sensi dell' articolo 3 comma 4 della legge 7 agosto 1990 n. 241, si informa che, contro il presente
provvedimento può essere proposto ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale per l’Umbria entro
60 giorni dalla sua pubblicazione ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120
giorni dalla medesima data di pubblicazione.
L’inoltro del ricorso non sospende l’efficacia del presente atto.

IL SINDACO
Sen. Leopoldo Di Girolamo

ISTRUZIONE PROCEDIMENTO DOTT. DANILO STENTELLA

Comune di Terni – P.zza Ridolfi, 1 – 05100 Terni
Tel. 0744.5491 – www.comune.terni.it –comune.terni@postacert.umbria.it – P.IVA 00175660554


Ord prevenzione processionaria.pdf - pagina 1/2
Ord prevenzione processionaria.pdf - pagina 2/2

Documenti correlati


Documento PDF ordinanza blocco traffico cesano
Documento PDF qual ne camp reg c o 1 12 13
Documento PDF toner e cartucce on line
Documento PDF 20421av
Documento PDF chiesa san fantino
Documento PDF img new inquisizione


Parole chiave correlate