File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Okami Script ITALIANO.pdf


Anteprima del file PDF okami-script-italiano.pdf

Pagina 1 2 3 456392

Anteprima testo


La Grotta della Luna, un luogo oscuro come il male stesso, faceva da dimora a Orochi. Mentre
Nagi si trovava coraggiosamente innanzi all’entrata… Una belva apparve, occhi cremisi
infuocati sopra 8 colli distruttori. Orochi stava imponente davanti a lui, bramoso per un altro
sacrificio. Nagi agì con incredibile grazia, sferrando valorosi fendenti con la sua spada. Colpì
ancora e ancora, finché giunse la notte senza luna… ma la pelle di Orochi era come acciaio. La
spada gli faceva poco più che il solletico.
Quasi all’ultimo, Nagi, privo di energie per l’intensa battaglia, si accasciò sulle ginocchia, sfinito
e senza fiato. Sapeva che stava per conoscere il volto della morte. Fu allora che il lupo
apparve. Come a proteggere Nagi, entrò in campo di fronte ad Orochi. Nell’oscurità della
grotta, la pelliccia del lupo risplendeva brillante. Ahimè, era Shiranui, il lupo che dimorava fuori
dal villaggio. Rivelando i suoi spaventosi artigli Shiranui si avventò verso Orochi. Orochi sollevò
le sue terrificanti teste, preparando le sue zanne per la battaglia. Le due belve lottarono
selvaggiamente, battendosi nell’oscurità.
Il misterioso e terrificante spettacolo continuava. Shiranui invocò raffiche di vento divino per
contrastare le fiammate di Orochi.
A un certo punto Orochi circondò Shiranui, gli affilati artigli luccicavano….Un albero gigantesco
improvvisamente gli spuntò innanzi, facendo da scudo al lupo. Shiranui lottò coraggiosamente
per prendere il sopravvento. Ciò nonostante….non era facile avere la meglio su Orochi, che era
protetto da un potere mistico. Shiranui stava esausto d’innanzi al possente Orochi, coperto di
ferite, la maestosa pelliccia ora tinta di rosso.
Orochi capì d’avere l’occasione per dare il colpo di grazia. Ma Shiranui rifiutò di arrendersi. Con
l’ultima oncia di forza rimastagli, il maestoso lupo fissò il cielo suo pupillo e liberò un
imponente ululato. Improvvisamente, le nuvole nere sopra le loro teste si dissiparono. La luce
illuminò dall’alto la spada di Nagi come un faro di speranza. Guidato dalla sua spada, Nagi, che
aveva trovato rifugio nelle tenebre, si parò orgogliosamente di fronte al suo avversario.
Incanalando tutta la sua forza nelle braccia sfregiate e malconce, balzò ferocemente verso
Orochi, brandendo alta la spada. La spada dorata danzò nelle sue mani come un burattino fa
con le corde. Una dopo l’altra, le spaventose teste di Orochi vennero separate dai loro colli.
Il corpo distrutto di Orochi collassò nel lago formato dal suo stesso sangue. In quell’istante, la
maledizione che affliggeva gli abitanti del villaggio fu cancellata. Quando la battaglia scemò, il
sole rischiarò nuovamente il cielo. Shiranui era stato infettato dal veleno di Orochi e lottava per
respirare. Nagi raccolse l’animale tra le braccia e ritornò a Kamiki.
Quando raggiunsero il villaggio, Shiranui non si muoveva più. L’anziano del villaggio gli diede
dei colpetti gentili sulla testa. In tutta risposta, Shiranui fece uscire un roco e commovente
latrato… Quindi chiuse gli occhi e scivolò via come nel sonno.
La pace era infine tornata al villaggio Kamiki. Gli abitanti del villaggio eressero un santuario in
onore dell’eroica impresa di Shiranui e misero al suo interno una statua del lupo.
La spada di Nagi fu battezzata “Tsukuyomi” e posta all’interno della Grotta della Luna. Gli
abitanti del villaggio aspettavano da tempo un’era di pace senza fine…
Tuttavia, questa non è la fine della storia… C’è ben più da raccontare rispetto a quanto la
maggior parte delle persone conosca. 100 anni erano passati dall’eroica impresa di Nagi e
Shiranui. Accadde così rapidamente che nessuno al villaggio se ne accorse.
[La telecamera fa uno zoom sulla Grotta della Luna, inquadrando una spada e un individuo che
le si avvicina]
(???#1) Questa sarebbe la spada leggendaria? Questa sarebbe Tsukuyomi, la spada che
scacciò il temuto Orochi?… … No… non può essere. È solo una leggenda…. Nient’altro che una
fiaba per bambini!
[L’uomo solleva la spada e appare la sagoma di una gigantesca bestia a otto teste]
(???#2) O, colui che cerca il potere… Colui che ha spezzato le mie catene… Pronuncia le parole,
“Desidero l’oscurità su questo mondo.” Proferisci a me questa preghiera, e scatena il mio
potere.
[L’uomo scappa via velocemente, mentre la bestia gigantesca lascia che il male e le tenebre si
diffondano per le terre]