File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



03 catalogo 2016 MM Ambienti Confinati 1.1 per FB .pdf



Nome del file originale: 03 - catalogo 2016 MM Ambienti Confinati 1.1 per FB.pdf
Autore: META MIND

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2016, ed è stato inviato su file-pdf.it il 30/05/2016 alle 15:17, dall'indirizzo IP 82.52.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1291 volte.
Dimensione del file: 545 KB (14 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


AMBIENTI CONFINATI

INDICE
1.00 Introduzione

pag.

3

1.01 Struttura dei corsi

pag.

3

1.02 Corpo Docente

pag.

3

1.03 Didattica

pag.

3

2.00 Introduzione agli Ambienti Confinati

pag.

4

3.00 Corso base di formazione in Ambienti Confinati

pag.

6

3.01 Corso Ambienti Confinati D.P.R. 177/11
Modulo 1: Teorico tecnico/normativo
3.02 Corso Ambienti Confinati D.P.R. 177/11
Modulo 2: tecnico DPI/Attrezzature
3.03 Corso Ambienti Confinati D.P.R. 177/11
Modulo 3: Procedurale/VdR
3.04 Corso Ambienti Confinati D.P.R. 177/11
Modulo 4: Pratico/Addestramento
4.00 Formazione integrativa/aggiornamento

pag.

6

pag.

7

pag.

8

pag.

9

pag.

10

4.01 Corso Ambienti Confinati
OXYGEN First Aid: teorico/pratico
4.02 Corso Ambienti Confinati
Autosoccorso: teorico/pratico
4.03 Corso Ambienti Confinati
Manutenzione ordinaria degli autorespiratori:
teorico/pratico
4.04 Corso Ambienti Confinati
Modulo esperienziale: teorico/pratico

pag.

10

pag.

11

pag.

12

pag.

13

2

1.00 INTRODUZIONE
1.01
Struttura dei corsi
I corsi di formazione sono strutturati tenendo conto della vigente normativa in
materia di Igiene e Sicurezza del Lavoro e delle più recenti linee guida
Ministeriali, Interregionali e Locali (Regione Lombardia).
La didattica sarà suddivisa in linea di massima in parte legislativa, parte tecnica
e parte pratica e il metodo di lavoro spazierà dalla lezione frontale, con ricerca
del dibattito di contesto, al problem solving e all’esercitazione, dando quindi
più spazio alle attività interattive rispetto alla più consueta lezione accademica.
Tutti i corsi prevedono test ed esercitazioni on progress per verificare
l’acquisizione delle nozioni fondamentali e per poterle integrare prima della
conclusione del corso. Tale dinamica sarà accentuata dal continuo dibattito
d’aula al fine di stabilire la massima interattività docente-aula.
1.02
Corpo Docente
Per garantire la massima qualità del servizio offerto il personale docente sarà
composto da professionisti del settore e da personale attinto direttamente
dall’organo di vigilanza.
Tutti i docenti possiedono di massima i requisiti previsti dal Decreto del
Ministero del lavoro del 6 Marzo 2013. In particolare lo staff dei formatori sarà
composto da architetti, progettisti ed esecutori, tecnici della prevenzione,
medici del lavoro, tecnici specializzati di servizi impiantistici e di apparecchi di
sollevamento.
1.03
Didattica
I corsi, oltre che soddisfare le richieste dettate dalla normativa per il corso
specifico, terranno in prima rilevanza le necessità dell’aula.
Per questo motivo gli argomenti e le modalità di erogazione conseguiranno da
un’attenta analisi del bisogno formativo specifico dei discenti attraverso le
informazioni rese dal committente, attraverso la verifica del DVR e si
completerà con la somministrazione di un test d’ingresso e di un’analisi d’aula
propedeutica all’evento formativo, il tutto in coordinamento stretto con il Vs.
Servizio di Prevenzione e Protezione.

3

2.00 INTRODUZIONE AGLI AMBIENTI CONFINATI
Visto il quadro normativo non completamente esauriente rispetto a questa
tematica, MetaMind, propone:
3.00 Corso Base Di Formazione In Ambienti Confinati
Suddiviso in quattro moduli da 4 ore:
3.01
Modulo 1: Teorico tecnico/normativo,
3.02
Modulo 2: Tecnico DPI/Attrezzature,
3.03
Modulo 3: Procedurale/VdR,
3.04
Modulo 4: Pratico/Addestramento;
Al Percorso base possono essere integrate, a seconda della specializzazione
relativa alla mansione degli addetti ed alla tipologia di AC altri moduli:
4.00 Formazione Integrativa - Aggiornamento
4.01
Modulo di autosoccorso:
Dedicato alle squadre dove un unico operatore interviene in AC mentre
il secondo operatore della squadra ha compiti di vigilanza ed
emergenza. E’ evidente come in un AC un banale problema
infortunistico se non adeguatamente gestito possa amplificare il
rischio in modo esponenziale in attesa dell’intervento dei soccorsi.
4.02

Modulo di Primo soccorso Oxyegen:
Corso di Primo Soccorso moderno derivato dall’esperienza subacquea
professionale, agile e conforme a quanto stabilito dalle più recenti
indicazioni mediche, in materia di uso dell’Ossigeno nel Primo
Soccorso, degli incidenti da immersione e da semi-annegamento.

4.03

Modulo di conservazione e manutenzione ordinaria Autorespiratori e
DPI alle vie respiratorie:
Destinato a chi per abitudine impiega gli autorespiratori e le maschere
filtranti quali DPI alle vie respiratorie. Un corso che insegna nella
pratica e concretezza a gestire nel migliore dei modi i propri DPI
intervenendo a livello manutentivo sui dispositivi dando corrette
indicazioni su quello che può essere fatto autonomamente dopo la
formazione o su quello che solo tecnici specializzati possono effettuare.

4

4.04

Modulo Esperienziale:
Dedicato soprattutto a chi nell’effettività interviene solo
saltuariamente negli AC e pertanto necessita di comprendere anche a
livello ambientale quale possa essere la sensazione di operare in un
ambiente diverso da quello ordinario. Il corso pensato inizialmente per
i preposti del committente così come previsto dal D.P.R. 177/2011, ha
trovato buon riscontro tra i tecnici che solo straordinariamente
operano in AC quindi solo per brevi periodi di tempo ed in ambienti
non particolarmente complessi, ma che in caso di necessità devono
farsi trovare preparati ad intervenire in caso di emergenza.

A tutti i corsi Ambienti Confinati è propedeutica una completa formazione
sui Dispostivi di Protezione Individuale di III categoria per anticaduta e
posizionamento.

5

3.00

CORSO BASE DI FORMAZIONE IN AMBIENTI CONFINATI

3.01

Corso Ambienti Confinati D.P.R. 177/11
Modulo1: Teorico tecnico/normativo

Sede: presso la sede del committente/DL organizzatore
Responsabile progetto formativo: Arch. Monica Benedetti
Durata a modulo: 1 sessione da 4 ore
Numero partecipanti: fino a 25 partecipanti Rapporto docenti allievi: 1/25
Programma:
 Definizione di ambiente confinato; esempi tipici di ambienti confinati con
specifico riferimento alle attività dei partecipanti
 Infortuni: statistiche e analisi
 Principali rischi connessi con le attività di ingresso in ambienti confinati
 Valutazione dei principali rischi tipici degli ambienti confinati: carenza di
ossigeno, sostanze chimiche-biologiche, di incendio-esplosione, di
incarceramento-seppellimento-annegamento, ecc.

Costo: da definire in fase di richiesta

6

3.02

Corso Ambienti Confinati D.P.R. 177/11
Modulo 2: tecnico DPI/Attrezzature

Sede: presso la sede del committente/DL organizzatore
Responsabile progetto formativo: Arch. Monica Benedetti
Durata a modulo: 1 sessione da 4 ore
Numero partecipanti: fino a 25 partecipanti Rapporto docenti allievi: 1/25
Programma:
 Uso delle attrezzature di monitoraggio ambientale
 DPI per ingressi in spazi confinati, con dettagli specifici per protezione delle
vie respiratorie
 Valutazione del rischio di caduta dall’alto (caduta in profondità)
 Tecniche di recupero
 Organizzazione degli interventi di emergenza con soccorritore all’esterno
 Organizzazione degli interventi di emergenza con ingresso del soccorritore
 Soccorsi esterni
 Attrezzature e DPI per interventi di emergenza
 Manutenzione ordinaria dei DPI
Costo: da definire in fase di richiesta

7

3.03

Corso Ambienti Confinati D.P.R. 177/11
Modulo 3: Procedurale/VdR

Sede: presso la sede del committente/DL organizzatore
Responsabile progetto formativo: Arch. Monica Benedetti
Durata a modulo: 4 ore
Numero partecipanti: fino a 25 partecipanti Rapporto docenti allievi: 1/25
Programma:
 Procedure di informazione, permesso di lavoro
 Preparazione spazio confinato per ingresso; procedure specifiche di
ingresso
 Organizzazione della squadra di lavoro ai fini della gestione di
un’emergenza: ruoli e compiti
 Predisposizione dell’area di intervento e dei dispositivi di emergenza e di
recupero dell'operatore

Costo: da definire in fase di richiesta

8

3.04

Corso Ambienti Confinati D.P.R. 177/11
Modulo 4: Pratico/Addestramento

Sede: presso la sede del committente/DL organizzatore
Responsabile progetto formativo: Arch. Monica Benedetti
Durata a modulo: 4 ore
Numero partecipanti: fino a 15 partecipanti Rapporto docenti allievi: 1/15
Programma:
 Addestramento nell’utilizzo delle attrezzature di monitoraggio ambientale,
 Addestramento per l’impiego dei DPI per ingressi in spazi confinati,
 Predisposizione dell’area di intervento e dei dispositivi di emergenza e di
recupero dell'operatore (esercitazione)
 Tecniche di recupero
 Addestramento per interventi di emergenza con soccorritore all’esterno e
ingresso del soccorritore
Costo: da definire in fase di richiesta

9

4.00

FORMAZIONE INTEGRATIVA/AGGIORNAMENTO

4.01

Corso Ambienti Confinati
OXYGEN First Aid: teorico/pratico

Sede: presso la sede del committente/DL organizzatore
Responsabile progetto formativo: Arch. Monica Benedetti
Formatori: Dr. Emanuele Maritan, Dr.ssa Francesca Castelli, DC Sergio Lucà,
Tutor: Arch. Monica Benedetti
Durata a modulo: 1 sessione da 6 ore
Numero partecipanti: fino a 12 partecipanti Rapporto docenti allievi: 1/12
Programma:





Valutazione Primaria e BLS;
Rianimazione cardiopolmonare con apporto di ossigeno;
Erogazione di Ossigeno a un paziente cosciente con erogatore a domanda;
Erogazione di Ossigeno ad un paziente cosciente con maschera dotata di
reservoir;
 Valutazione e gestione di uno scenario di intervento
Costo: da definire in fase di richiesta

10

4.02

Corso Ambienti Confinati
Autosoccorso: teorico/pratico

Sede: presso la sede del committente/DL organizzatore
Responsabile progetto formativo: Arch. Monica Benedetti
Formatori: Dr. Emanuele Maritan, Dr.ssa Francesca Castelli
Tutor: Arch. Monica Benedetti
Durata a modulo: 1 sessione da 4 ore
Numero partecipanti: fino a 15 partecipanti Rapporto docenti allievi: 1/15
Programma:
 Trattamento di ferite (taglio, flc)
 Trattamento delle ustioni
 Gestione dei traumi
Costo: da definire in fase di richiesta

11

4.03
Corso Ambienti Confinati
Manutenzione ordinaria degli autorespiratori: teorico/pratico
Sede: presso la sede del committente/DL organizzatore
Responsabile progetto formativo: Arch. Monica Benedetti
Formatori: Sergio Lucà
Tutor: Arch. Monica Benedetti
Durata a modulo: 1 sessione da 4 ore
Numero partecipanti: fino a 15 partecipanti Rapporto docenti allievi: 1/15
Programma:
 Dettaglio teorico pratico di gestione di maschere filtranti e dei filtri;
 Dettaglio teorico pratico sulla gestione e conservazione degli
autorespiratori;
 Test di efficienza, e valutazione delle condizioni dei presidi di protezione
alle vie respiratorie;
 Tecnica di funzionamento di un autorespiratore;
 Piccoli interventi di manutenzione ordinaria degli autorespiratori e cura
degli erogatori.
Costo: da definire in fase di richiesta

12

4.04
Corso Ambienti Confinati
Modulo esperienziale: teorico/pratico
Sede: in Piscina o luogo equivalente - Acque Delimitate
Responsabile progetto formativo: Arch. Monica Benedetti-ESA DC Sergio
Lucà
Formatori: DC Sergio Lucà
Tutor: Arch. Monica Benedetti
Durata a modulo: 1 sessione da 8 ore
Numero partecipanti: fino a 15 partecipanti Rapporto docenti allievi: 1/15
– 1/1 nella prova pratica
Programma:
 Sessione teorica di confronto dei presidi e delle procedure AC e per
immersione subacquea;
 Teoria base di immersione;






Formazione e pianificazione d’immersione (Briefing)
Immersione in acqua bassa
Restituzione dei risultati (De-briefing)
Simulazione di scenari di intervento-emergenza-soccorso in attività di
immersione

Costo: da definire in fase di richiesta e secondo la stagione di erogazione del
corso essendo la parte logistica relativa alla prova pratica di primaria rilevanza

13

Il presente catalogo (versione 1.1) è valido con data d’ordine entro 31-12-2016

Il costo e le specifiche di offerta sono indicative e soggette a riformulazione a
seguito di contrattazione diretta con il committente in sede d’ordine. Gli importi
indicati sono da intendersi al netto dell’IVA e cassa.

Data 20.03.2016

Responsabile del Progetto Formativo

14


Documenti correlati


Documento PDF 03 catalogo 2016 mm ambienti confinati 1 1 per fb
Documento PDF catalogo stihl viking 2017 1
Documento PDF la n9na arte
Documento PDF mediterraneo formentera soggiorni liberi
Documento PDF rodolphe t pffer il segno e l avventura
Documento PDF a pattavina reti di telecomunicazione rieditato


Parole chiave correlate