File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



sciopero 15 giugno 2016 FP A4 .pdf


Nome del file originale: sciopero_15_giugno_2016_FP_A4.pdf

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Adobe InDesign CC 2015 (Macintosh) / Adobe PDF Library 15.0, ed è stato inviato su file-pdf.it il 08/06/2016 alle 09:53, dall'indirizzo IP 78.15.x.x. La pagina di download del file è stata vista 531 volte.
Dimensione del file: 137 KB (1 pagina).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


SEGRETERIE NAZIONALI

Sciopero Nazionale 15 GIUGNO 2016

AZIENDE PUBBLICHE E PRIVATE DELL’IGIENE AMBIENTALE
CONTINUA L’ASSALTO ALLE LAVORATRICI E AI LAVORATORI DELL’IGIENE AMBIENTALE:
VOGLIONO CANCELLARE I DIRITTI, LE TUTELE, IL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE
E IL RUOLO DI RAPPRESENTANZA DEMOCRATICA DEL SINDACATO.
MERCOLEDÌ 15 GIUGNO 2016, DOPO LA STRAORDINARIA PARTECIPAZIONE ALLO
SCIOPERO DEL 30 MAGGIO, I LAVORATORI E LE LAVORATRICI DELL’IGIENE AMBIENTALE
DI TUTTE LE AZIENDE SCIOPERANO ANCORA 24 ORE PER:
• Per rigettare il tentativo di distruggere il comparto, il
contratto nazionale, il sindacato e tutte le tutele di migliaia di
lavoratrici e lavoratori;
• Il rinnovo del contratto nazionale di lavoro scaduto
da quasi 30 mesi;
• Il mantenimento del contratto unico di settore come
strumento utile a regolare il “mercato” del settore dell’igiene
ambientale;
• Tutelare i salari mortificati dalla logica del
“dividendo” degli speculatori;
• Contrastare l’idea di un settore senza qualità, privo di diritti e
con la libertà di licenziare chiunque, come e quando vogliono;

• Migliorare le condizioni di salute e sicurezza di
lavoro gravate da turni e modalità di raccolta
umilianti per i lavoratori;
• Per fermare i tantissimi infortuni e il progressivo sviluppo delle
malattie professionali;
• Contrastare le imprese che pensano a un settore tutto in
appalto alla cooperazione sociale a vantaggio della finanza;
• Per contrastare la logica delle gare al massimo ribasso e la
mortificazione dei lavoratori delle aziende in appalto;
• Fornire ai cittadini un ambiente migliore;
• Migliorare i servizi nella città senza aumentare la tariffa, evitando
sprechi e gestioni deficitarie.

LA BATTAGLIA VA AVANTI ANCORA CON UNO SCIOPERO:
PER UN LAVORO PIÙ GIUSTO E MODERNO E PER UN SETTORE PIÙ FORTE, INDUSTRIALE E DI QUALITÀ.
 IL 15 GIUGNO DIFENDIAMO IL LAVORO, LE NOSTRE TUTELE, IL SALARIO E LA SALUTE!
SCIOPERIAMO ANCORA CON PIÙ FORZA E PARTECIPIAMO AI PRESIDI REGIONALI.


Anteprima del documento sciopero_15_giugno_2016_FP_A4.pdf - pagina 1/1

Parole chiave correlate