File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



ispett. lavoro.pdf


Anteprima del file PDF ispett-lavoro.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

Anteprima testo


Renzi, Presidente del
ministri

Consiglio

Poletti, Ministro del lavoro e
politiche sociali
Padoan, Ministro
delle finanze
Madia,
Ministro
semplificazione
e
amministrazione

dei
delle

dell'economia
per
la

e

la
pubblica

Visto, il Guardasigilli: Orlando
Registrato alla Corte dei conti il 15 giugno 2016
Ufficio controllo atti MIUR, MIBAC, Min. salute e Min. lavoro e
politiche sociali, reg.ne prev. n. 2569
Avvertenza:
Il testo delle note qui pubblicato e' stato redatto
dall'amministrazione competente per materia, ai
sensi
dell'art. 10, comma 3, del testo unico delle disposizioni
sulla promulgazione delle leggi,
sull'emanazione
dei
decreti
del
Presidente
della
Repubblica
e
sulle
pubblicazioni
ufficiali
della
Repubblica
italiana,
approvato con decreto del Presidente della Repubblica 28
dicembre 1985, n. 1092, al solo fine di facilitare la
lettura delle disposizioni di legge alle quali e' operato
il rinvio. Restano invariati il valore e l'efficacia degli
atti legislativi qui trascritti.
Note alle premesse:
- L'art. 87 della Costituzione conferisce, tra l'altro,
al Presidente della Repubblica il potere di promulgare le
leggi e di emanare i decreti aventi valore di legge ed i
regolamenti.
- Si riporta l'art. 17, comma 2, della legge 23 agosto
1988, n. 400 (Disciplina dell'attivita' di Governo e
ordinamento della Presidenza del Consiglio dei ministri):
«Art. 17 (Regolamenti). - (Omissis).
2. Con decreto del Presidente della Repubblica, previa
deliberazione del Consiglio dei ministri, sentito
il
Consiglio di Stato e previo parere delle Commissioni
parlamentari competenti in materia, che si pronunciano
entro trenta giorni dalla richiesta, sono emanati
i
regolamenti per la disciplina delle materie, non coperte da
riserva assoluta di legge prevista dalla Costituzione, per
le quali
le
leggi
della
Repubblica,
autorizzando
l'esercizio della potesta' regolamentare del
Governo,
determinano le norme generali regolatrici della materia e
dispongono l'abrogazione delle norme vigenti, con effetto
dall'entrata in vigore delle norme regolamentari.».
- Si riporta l'art. 1, comma 7, lettera l), della legge
10 dicembre 2014, n. 183 (Deleghe al Governo in materia di
riforma degli ammortizzatori sociali, dei servizi per il
lavoro e delle politiche attive, nonche' in materia di
riordino della disciplina dei rapporti di
lavoro
e
dell'attivita' ispettiva e di tutela e conciliazione delle
esigenze di cura, di vita e di lavoro):
«Art. 1. - (Omissis).
7. Allo scopo di rafforzare le opportunita' di ingresso
nel mondo del lavoro da parte di coloro che sono in cerca
di occupazione, nonche' di riordinare i contratti di lavoro
vigenti per renderli maggiormente coerenti con le attuali
esigenze del contesto occupazionale e produttivo e di