File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



PROVVEDIMENTO+N.114710 2016 .pdf



Nome del file originale: PROVVEDIMENTO+N.114710_2016.pdf
Titolo: Documenti Agenzia delle Entrate
Autore: Agenzia delle Entrate

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2010, ed è stato inviato su file-pdf.it il 20/07/2016 alle 15:55, dall'indirizzo IP 95.241.x.x. La pagina di download del file è stata vista 944 volte.
Dimensione del file: 277 KB (4 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Prot. 2016/ 114710

Estensione delle modalità di versamento di cui all’articolo 17, del decreto legislativo
9 luglio 1997, n. 241, ai tributi speciali di cui ai titoli I e II della tabella A allegata al
decreto-legge 31 luglio 1954, n. 533, convertito con modificazioni, nella legge 26
settembre 1954, n. 869 e successive modificazioni ed integrazioni

IL DIRETTORE
DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

DISPONE
1. Estensione dell’utilizzo del modello di versamento “F24”
1.1 A decorrere dal 1° settembre 2016, i tributi speciali di cui ai titoli I e II della
tabella A allegata al decreto-legge 31 luglio 1954, n. 533, convertito con
modificazioni, nella legge 26 settembre 1954, n. 869 e successive modificazioni ed
integrazioni, sono versati mediante il modello “F24”.
1.2 Con risoluzione dell’Agenzia delle entrate sono istituiti i codici tributo da
utilizzare per i versamenti di cui al punto 1.1 e sono impartite le istruzioni per la
compilazione dei modelli di pagamento.
1.3 Le modalità di versamento di cui al punto 1.1 si aggiungono a quelle già previste
dall’articolo 3, comma 3, del decreto dirigenziale del 9 dicembre del 1997 del
Ministero delle finanze.

2. Periodo transitorio
2.1 Per il versamento delle somme di cui al punto 1.1, fino al 31 dicembre 2016 può
essere utilizzato il modello F23, secondo le attuali modalità. A decorrere dal 1°

gennaio 2017, i suddetti versamenti sono effettuati esclusivamente con il modello F24,
oltre che con le modalità di cui al punto 1.3.
2.2 I versamenti richiesti a seguito di atti emessi dagli uffici dell’Agenzia delle entrate
sono effettuati esclusivamente con il tipo di modello di pagamento allegato o indicato
nell’atto stesso.

Motivazioni
L’art. 17 del D.Lgs. n. 241/97 ha introdotto il sistema del versamento unificato delle
imposte, dei contributi e delle altre somme dovute allo Stato, alle Regioni ed agli enti
previdenziali (modello F24), indicate al comma 2 dello stesso articolo 17.
La lettera h-ter del medesimo comma 2 prevede, inoltre, che il sistema del versamento
unificato possa essere esteso anche ad altre entrate individuate con apposito decreto
ministeriale.
In applicazione della citata disposizione, il decreto del Ministro dell’Economia e delle
Finanze 8 novembre 2011 ha esteso il sistema del versamento unificato, tra l’altro,
anche ai pagamenti dei tributi speciali di cui ai titoli I e II della tabella A allegata al
decreto-legge 31 luglio 1954, n. 533, convertito con modificazioni, nella legge 26
settembre 1954, n. 869 e successive modificazioni ed integrazioni.
Il medesimo decreto ha previsto, altresì, che le modalità e i termini per l’attuazione,
anche progressiva, delle relative disposizioni sono definiti con provvedimento
dell’Agenzia delle entrate.
In un’ottica di razionalizzazione delle modalità di pagamento, considerato che il
modello F24 garantisce una maggiore efficienza nella gestione dei tributi e rappresenta
un ulteriore progresso verso la semplificazione degli adempimenti fiscali dei
contribuenti, che già utilizzano il modello stesso per il pagamento di numerosi tributi,
con il presente provvedimento l’utilizzo del modello F24 viene esteso anche al
pagamento dei suddetti tributi speciali, a decorrere dal 1° settembre 2016.
Fino al 31 dicembre 2016 è possibile utilizzare il modello F23, in alternativa al
modello F24, per il versamento dei tributi di cui al presente provvedimento. Per gli atti
emessi dagli uffici dell’Agenzia delle entrate, i pagamenti sono effettuati utilizzando
esclusivamente il tipo di modello di pagamento allegato o indicato negli atti stessi.

2

I tributi speciali potranno comunque essere versati con le modalità previste
dall’articolo 3, comma 3, del decreto dirigenziale del 9 dicembre del 1997 del
Ministero delle Finanze, ossia mediante apposizione del contrassegno telematico
utilizzato per l’assolvimento dell’imposta di bollo.

Riferimenti normativi
Attribuzioni del Direttore dell’Agenzia delle Entrate
Decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300, recante la riforma dell’organizzazione del
Governo, a norma dell’art. 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (art. 57; art. 62; art. 66;
art. 67, comma 1; art. 68, comma 1; art. 71, comma 3, lett. a);
Statuto dell’Agenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20
febbraio 2001 (art. 5, comma 1; art. 6, comma 1);
Regolamento di amministrazione dell’Agenzia delle entrate, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale n. 36 del 13 febbraio 2001 (art. 2, comma 1);
Decreto del Ministro delle Finanze 28 dicembre 2000, pubblicato nella Gazzetta
Ufficiale n. 9 del 12 gennaio 2001.

Disciplina normativa di riferimento
Decreto-legge 31 luglio 1954, n. 533, convertito con modificazioni, nella legge 26
settembre 1954, n. 869 e successive modificazioni ed integrazioni, tabella A, titoli I e
II;
Decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 237, recante la modifica della disciplina in
materia di servizi autonomi di cassa degli uffici finanziari;
Decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, capo III, sezione I, recante disposizioni in
materia di versamento unitario e compensazione;
Decreto del Ministero delle Finanze del 9 dicembre del 1997;
Decreto del Ministero delle Finanze del 17 dicembre del 1998;

3

Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 8 novembre 2011, recante
disposizioni in materia di estensione ad altre entrate delle modalità di versamento
tramite modello F24.

La pubblicazione del presente provvedimento sul sito internet dell’Agenzia delle
Entrate tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale ai sensi dell’articolo 1,
comma 361, della legge 24 dicembre 2007 n. 244.

Roma, 19 LUG. 2016
IL DIRETTORE DELL’AGENZIA
(Rossella Orlandi)

4


PROVVEDIMENTO+N.114710_2016.pdf - pagina 1/4
PROVVEDIMENTO+N.114710_2016.pdf - pagina 2/4
PROVVEDIMENTO+N.114710_2016.pdf - pagina 3/4
PROVVEDIMENTO+N.114710_2016.pdf - pagina 4/4

Documenti correlati


Documento PDF provvedimento n 114710 2016
Documento PDF provvedimento del 20 10 2016 agenzia delle entrate
Documento PDF d lgs n 147 del 14 9 2015
Documento PDF circolare di aggiornamento mensile 06 03 2017 news
Documento PDF risoluzione n 102 del 04 novembre 2016 fondo poverta educ min
Documento PDF circolare del 30052016 24


Parole chiave correlate