File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



la verità sugli addominali scolpiti di mike geary in offerta speciale.pdf


Anteprima del file PDF la-verita-sugli-addominali-scolpiti-di-mike-geary-in-offerta-speciale.pdf

Pagina 1...3 4 56729

Anteprima testo


Allenamento con le Carte N°5 - Gli "Addominali d’Assalto"
Istruzioni:
1. Usa tutte le 54 carte (inclusi i jolly).
2. Estrai una carta per il tuo compagno di allenamento, che esegue l’esercizio e il numero di ripetizioni come
descritto sotto.
3. Appena il giocatore completa le ripetizioni dell’esercizio, estrae una carta per te.
4. Continua andando avanti così, usando tutte le 54 carte per un intenso e divertente allenamento completo che
rafforza e tonifica tutto il corpo, stimolando il metabolismo e bruciando intensamente il grasso.
Se non hai un partner, puoi provare questo un allenamento da solo come una fantastica variante della tua normale
routine; finisci usando quante più carte puoi e sforzati di completare il mazzo dopo qualche settimana o mese.

Figure

Assi

Esercizio
(*vedi sotto per le descrizioni più dettagliate degli esercizi)
sollevamenti a gambe tese sul pavimento

12 ripetizioni

Re

sforbiciata

12 ripetizioni

Regine

crunch inversi (portare le ginocchia indietro oltre la
testa)

15 ripetizioni

Jack

la bicicletta

24 in totale
(12 per ogni
gamba)

Jolly

crunch alternati
(portare i gomiti alle ginocchia opposte alternandoli)

18 in totale

Carte
numerate

Esercizio

Nero

flessioni (se le flessioni regolari sono troppo facili, prova poggiandoti sulle dita, battendo
le mani o tenendo le mani più vicine)

Rosso

squat frontale (se gli squats frontale diventano troppo facili, provali saltando)

esegui il n° di ripetizioni di squat o di flessioni decisi dal n° sulla carta
Esempio: Rosso 8 = otto squat frontale
Esempio: Nero 6 = sei flessioni
* le descrizioni degli esercizi e le foto sono in fondo alla pagina

Descrizione degli Esercizi
squat frontale – in piedi con i piedi leggermente più larghi delle spalle e le braccia tese in avanti; mantenendo il
peso sui talloni invece che sulle piante dei piedi, scendi giù e indietro come per "sederti"; scendi finché le cosce non
diventano parallele al pavimento, e poi ritorna alla posizione di partenza. Per renderlo più difficile, prova a saltare
durante gli squat, così dai il massimo quando vai su e quando ti abbassi sul pavimento, poi preparati subito per
saltare nel prossimo squat.