File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Affari d' oro (e d argento).pdf


Anteprima del file PDF affari-d-oro-e-d-argento.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Anteprima testo


6

NUOVE EMISSIONI

Da Lyxor anche 10 nuovi
ETF su settori mondiali
Il 24 settembre sono sbarcati a Piazza Affari dieci
nuovi ETF settoriali mondiali. I nuovi ETF replicano
i 10 indici settoriali di Msci World Index, l’indice composto dalle 1.656 azioni più capitalizzate
e liquide di 24 paesi sviluppati di Europa, Nord
America, Asia e Oceania. I settori sono: energia,
materiali di base, industriali, beni di consumo discrezionali, beni di largo consumo, farmaceutici, nanziari, tecnologici, tlc e utility. Questa gamma di
ETF capitalizza i dividendi nel patrimonio, mentre il
costo totale (TER) è pari allo 0,45% annuo. Gli ETF
settoriali permettono di diversi care il portafoglio
e ricercare extra rendimenti scegliendo periodicamente i settori con le migliori performance, o attuare una strategia long/short andando “lunghi” di
uno o più settori e “corti” del mercato (usando per
esempio gli ETF “Short”).

Lyxor ETN Short Oil
Nome

Lyxor ETN Short Oil

Categoria

Energia

Segmento di negoziazione

Strumenti finanziari derivati cartola
rizzati (ETC/ETN) - CLASSE 1

stire su una singola commodity dovuta alla necessità di replicare indici
sottostanti altamente diversificati.
Gli ETN presentano comunque diversi punti di contatto con gli ETF:
anch’essi collegati al rendimento di un indice di riferimento, vengono
negoziati in Borsa come delle normali azioni. Come gli ETF, anche gli
ETN presentano punti di forza quali la liquidità, la trasparenza e l’economicità. La liquidità dei quattro nuovi Lyxor ETN quotati a Milano
(erano già presenti a Parigi e Londra) viene fornita da Société Générale, Banca IMI e UniCredit. Gli ETN sono a rendimento assoluto (total return), ossia non fruttano interessi oppure dividendi. Fiscalmente
anche gli ETN presentano un’aliquota pari al 12,5 per cento per quanto concerne gli investitori privati in regime di risparmio amministrato.

ETN COLLATERALIZZATI A UN ETF OBBLIGAZIONARIO CON RATING TRIPLA A
Dal momento che gli ETN sono titoli di debito, chi esegue un investimento in tali strumenti normalmente è esposto al rischio della
controparte, che nel caso dei Lyxor ETN è rappresentato da Société
Générale Sa. Oltre alla garanzia incondizionata e irrevocabile offerta
dalla primaria banca d’affari transalpina, questi innovativi strumenti d’investimento sono garantiti al 100% da un collaterale non fisico
segregato al proprio interno, e come tale non aggredibile da terzi, che
gode di rating tripla A. Si tratta del Lyxor ETF EuroMTS 15+Y a cui
l’agenzia di rating Standard&Poor’s ha assegnato un fund credit quality rating di “AAAf” che corrisponde con il miglior rating della scala
di rating di S&P’s. Pertanto, se nella peggiore delle ipotesi l’emittente
fallisse, a garanzia dell’investimento ci sarebbe un’obbligazione governativa europea a lunga scadenza che gode di rating massimo.

Ticker dell’ETF

OILS

ISIN

XS0416714599

Total expense ratio (TER)

0,7% annuo a cui va aggiunto il

QUATTRO STRUMENTI PER ANDARE LONG E SHORT SU ORO E PE-

costo variabile del collaterale

TROLIO

Indice sottostante

SGI WTI Short Index

Dividendi

Capitalizzati

I Lyxor ETN GOLD Long e Short hanno come sottostante il prezzo
spot dell’oro quotato a Londra in dollari statunitensi. L’ETN è quotato in euro e pertanto l’investitore domestico è esposto al rischio relativo all’evoluzione nel tempo del cambio euro/dollaro. I prezzi spot non
hanno una scadenza temporale come i futures o le opzioni. Invece i
Lyxor ETN OIL Long e Short presentano come sottostante l’indice
SGI Smart WTI Long che mira a replicare il più fedelmente possibile
l’andamento del future sul petrolio Wti quotato sul Nymex di New
York. Questo indice mira a ottimizzare le proprie performance attraverso l’uso di un’avanzata metodologia di rollover (quando si passa da
un contratto future in scadenza a quello con scadenza successiva, ndr)
che si avvale di un algoritmo di proprietà di Société Générale. Anche
per questi due ETN sul petrolio è presente il rischio cambio.
A livello di costi, la commissione di gestione varia tra un minimo pari
allo 0,3 per cento annuo per il Lyxor ETN Gold e un massimo dello
0,7% per il Lyxor ETN Short Oil. Va poi aggiunto un costo variabile
per finanziare il collaterale utilizzato nella struttura sottostante.

Fonte: Lyxor

Lyxor ETN Oil
Nome

Lyxor ETN Oil

Categoria

Energia

Segmento di negoziazione

Strumenti finanziari derivati cartolarizzati (ETC/ETN) - CLASSE 1

Ticker dell’ETF

OILL

ISIN

XS0416703808

Total expense ratio (TER)

0,6% annuo a cui va aggiunto il
costo variabile del collaterale

Indice sottostante

SGI Smart WTI Long Index

Dividendi

Capitalizzati
Fonte: Lyxor