File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



IL BURRACO .pdf



Nome del file originale: IL BURRACO.pdf
Titolo: IL BURRACO
Autore: U' mest'

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Microsoft® Word 2010, ed è stato inviato su file-pdf.it il 10/10/2016 alle 10:23, dall'indirizzo IP 93.63.x.x. La pagina di download del file è stata vista 763 volte.
Dimensione del file: 162 KB (3 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


IL BURRACO
Il burraco è un gioco di origini Venezuelane appartenente alla famiglia della pinnacola; Per poter
giocare occorrono 2 mazzi di carte Francesi da 54 carte, le 52 di base più 2 jolly * 2 quindi un totale
di 108 carte. Il numero di giocatori va da 2 a 4 (il gioco a 3 giocatori ha bisogno di alcuni
accorgimenti)
Preparativi della partita Il giocatore posizionato sulla destra del dealer (il mazziere) “smezza” il
mazzo, il dealer lo ricompone posizionando la metà che si trovava sotto sopra quella che si trovava
sopra. Dal mazzo ottenuto prepara due pile di 11 carte ciascuna, prendendole dal fondo e andando a
comporle assegnando una carta a testa fino al raggiungimento del numero suddetto. I due mazzetti
vengono disposti uno sopra l'altro, ricordandosi che il mazzetto al quale è stata assegnata la prima
carta dovrà essere quello sopra, le carte rimanenti, rigorosamente coperte, verranno invece
posizionate al centro del tavolo e costituiranno il mazzo di pesca, prima di fare ciò però, il mazziere
deve anche distribuire a ciascun giocatore in senso orario e una carta per giocatore alla volta 11
carte che formeranno le “mani” dei giocatori e aggiungere una carta scoperta al “monte scarti” che è
fisicamente posizionato a fianco del “monte di pesca”.
La fase di gioco Ogni giocatore al proprio turno può:
1) pescare dal mazzo che è stato posizionato al centro del tavolo.
2) raccogliere tutto il "monte degli scarti".
Dopo aver compiuto una delle precedenti azioni può scegliere se creare delle combinazio ni di carte
valide e/o se legare una o più carte a combinazioni già esistenti.
Alla fine del suo turno, inoltre, ciascun giocatore deve scartare una carta, l'unica eccezione a questa
regola avviene quando un giocatore “va a mazzetto al volo” cioè senza scartare alcuna carta dalla
propria “mano”.
Le combinazioni valide che si possono giocare sono:
1) Almeno 3 carte dello stesso seme in sequenza a formare una scala.
2) Almeno 3 carte dello stesso valore di qualsiasi seme.
Alla combinazione si può anche legare, in qualsiasi posizione, un jolly o una “pinella” (le carte di
valore 2) per un massimo di 1 per ogni combinazione.
Regole generali
• Non si possono formare combinazioni di 3 o più pinelle o di 3 o più jolly.
• Quando si attacca una carta a una combinazione, si può spostare l'eventuale jolly o l'eventuale
pinella presente ma sempre all'interno della combinazione stessa.
• Se si raccoglie una sola carta dal monte scarti, non è possibile scartare nello stesso turno la carta
stessa, ma si deve scegliere una delle carte che già si possiedono.

Scopo del gioco e condizioni di fine
Lo scopo del gioco è quello di raggiungere il punteggio prestabilito per la vittoria prima dei propri
avversari.
Per poter realizzare questo obbiettivo, ci sono due possibili strategie di gioco:
• Creare il maggior numero di combinazioni possibili e quindi totalizzare il maggior numero di
punti possibili.
• Cercare la chiusura il prima possibile in modo da ottenere il bonus di chiusura e far totalizzare il
minor numero di punti possibile ai propri avversari.
Questo concetto è molto importante e trascurato. Il buon giocatore di Burraco sa (in base alle carte
che possiede e alla situazione degli avversari) quale delle due strategie è la migliore. Ovviamente
l'ideale sarebbe cercare una combinazione equilibrata di entrambe.
Per poter chiudere, bisogna raggiungere 3 obbiettivi:
• Rimanere senza carte in mano e raccogliere il mazzetto.
• Creare una combinazione valida di almeno 7 carte.
• Rimanere per una seconda volta senza carte in mano scartando una carta.
Mentre per "andare a Mazzetto" si deve calare o attaccare tutte le carte che si ha in mano, e si può:
per "Chiudere" bisogna scartare una carta che non sia né una pinella né un jolly.
Le Canaste possibili sono:
• Pura: Questa combinazione non contiene nè jolly nè pinelle se non nella loro naturale posizione
• Semipura: Formata da 8 carte ma con l'ausilio di una pinella o di un jolly.
• Impura: formata utilizzando una pinella o un jolly.
Il calcolo del punteggio
Dopo che un giocatore è riuscito a chiudere si procede al conteggio dei punti.
La chiusura dà diritto ad un bonus di 100 punti.
La canasta pura dà diritto ad un bonus di 200 punti.
La canasta semipura dà diritto ad un bonus di 150 punti.
La canasta impura dà diritto ad un bonus di 100 punti.
Ogni
Ogni
Ogni
Ogni
Ogni

Jolly dà 30 punti.
pinella dà 20 punti.
Asso dà 15 punti.
Figura, 10, 9 oppure 8 da diritto a 10 punti.
altra carta da diritto a 5 punti.

Se una squadra non è andata a mazzetto perde 100 punti.
Tutte le carte rimaste in mano ad ogni giocatore, i punti totali vengono sottratti dal punteggio totale
seguendo gli stessi criteri sopra descritti.
Nel burraco, dipendentemente dal tavolo scelto si vince a 505 (partita turbo), 1005 (partita
semiturbo) o 2005 (partita standard), eventualmente (in base alle richieste) si è anche pensato di
creare dei tavoli “lungo” con vittoria a 3005 e “maratona” con vittoria a 5005.
Il gioco in 3
Nel gioco in 3, bisogna effettuare qualche accorgimento nella preparazione del gioco. All'inizio
della partita i mazzetti che devono essere creati non sono da 11 carte ma sono uno da 18 carte e
l'altro da 11. Quello da 18 va posizionato sopra quello da 11 e il giocatore che lo prende gioca da
solo contro gli altri 2. Alla fine del round i giocatori in coppia si dividono i punti. Appena uno dei
giocatori raggiunge 1000 punti, il gioco subisce una variazione. A partire da questo momento
vengono creati 3 pozzetti da 11 e ognuno gioca per se.

Informazioni aggiuntive sul gioco del burraco
Il Burraco si gioca utilizzando due mazzi di carte francesi da 54 carte, utilizzando anche i 4 jolly.
Normalmente si usano due mazzi di colore diverso (con il dorso delle carte blu e rosso). La gamma
dei semi presenti nei mazzi in ordine decrescente (anche se nel burraco non esiste un valore
maggiore o minore nella valutazione dei punti) e' cuori quadri fiori picche.
Per ogni seme esiste un range di carte che è in ordine decrescente (e qui invece conta il valore):
Jolly 2 Asso Kappa (Q)donna Jack 10 9 8 7 6 5 4 3
a cui si associano i seguenti punteggi:
JOLLY: 30 punti
2 (anche detta pinella, e con lo stessa funzione del jolly): 20 punti
A (asso): 15 punti
K (kappa), Q (donna), J (jack), 10, 9, e 8: 10 punti
7, 6, 5, 4, 3: 5 punti


IL BURRACO.pdf - pagina 1/3
IL BURRACO.pdf - pagina 2/3
IL BURRACO.pdf - pagina 3/3

Documenti correlati


Documento PDF procedura di gioco
Documento PDF procedura di gioco
Documento PDF regolamento del burraco
Documento PDF il burraco
Documento PDF la sveglia maggio 2017
Documento PDF infocuristi 2013


Parole chiave correlate