File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



IL BURRACO.pdf


Anteprima del file PDF il-burraco.pdf

Pagina 1 2 3

Anteprima testo


IL BURRACO
Il burraco è un gioco di origini Venezuelane appartenente alla famiglia della pinnacola; Per poter
giocare occorrono 2 mazzi di carte Francesi da 54 carte, le 52 di base più 2 jolly * 2 quindi un totale
di 108 carte. Il numero di giocatori va da 2 a 4 (il gioco a 3 giocatori ha bisogno di alcuni
accorgimenti)
Preparativi della partita Il giocatore posizionato sulla destra del dealer (il mazziere) “smezza” il
mazzo, il dealer lo ricompone posizionando la metà che si trovava sotto sopra quella che si trovava
sopra. Dal mazzo ottenuto prepara due pile di 11 carte ciascuna, prendendole dal fondo e andando a
comporle assegnando una carta a testa fino al raggiungimento del numero suddetto. I due mazzetti
vengono disposti uno sopra l'altro, ricordandosi che il mazzetto al quale è stata assegnata la prima
carta dovrà essere quello sopra, le carte rimanenti, rigorosamente coperte, verranno invece
posizionate al centro del tavolo e costituiranno il mazzo di pesca, prima di fare ciò però, il mazziere
deve anche distribuire a ciascun giocatore in senso orario e una carta per giocatore alla volta 11
carte che formeranno le “mani” dei giocatori e aggiungere una carta scoperta al “monte scarti” che è
fisicamente posizionato a fianco del “monte di pesca”.
La fase di gioco Ogni giocatore al proprio turno può:
1) pescare dal mazzo che è stato posizionato al centro del tavolo.
2) raccogliere tutto il "monte degli scarti".
Dopo aver compiuto una delle precedenti azioni può scegliere se creare delle combinazio ni di carte
valide e/o se legare una o più carte a combinazioni già esistenti.
Alla fine del suo turno, inoltre, ciascun giocatore deve scartare una carta, l'unica eccezione a questa
regola avviene quando un giocatore “va a mazzetto al volo” cioè senza scartare alcuna carta dalla
propria “mano”.
Le combinazioni valide che si possono giocare sono:
1) Almeno 3 carte dello stesso seme in sequenza a formare una scala.
2) Almeno 3 carte dello stesso valore di qualsiasi seme.
Alla combinazione si può anche legare, in qualsiasi posizione, un jolly o una “pinella” (le carte di
valore 2) per un massimo di 1 per ogni combinazione.
Regole generali
• Non si possono formare combinazioni di 3 o più pinelle o di 3 o più jolly.
• Quando si attacca una carta a una combinazione, si può spostare l'eventuale jolly o l'eventuale
pinella presente ma sempre all'interno della combinazione stessa.
• Se si raccoglie una sola carta dal monte scarti, non è possibile scartare nello stesso turno la carta
stessa, ma si deve scegliere una delle carte che già si possiedono.