File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



REGOLAMENTO del BURRACO.pdf


Anteprima del file PDF regolamento-del-burraco.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6

Anteprima testo


Regole varie
 Avendo due o più carte contigue, si può utilizzare un Jolly/Pinella per
calare, ma questi debbono per convenzione essere posti in basso,
all'inizio della sequenza.
 Non si possono calare combinazioni di tre o più Pinelle e/o Jolly.
 In ciascuna combinazione o sequenza non si può utilizzare più di un
Jolly o Pinella (salvo che, se la Pinella del seme della combinazione è
messa proprio al posto del 2, si può utilizzare anche un altro Jolly o
pinella).
 Nelle sequenze i jolly o la pinella possono essere sostituiti solo dalla
carta di cui fanno le veci. Devono obbligatoriamente restare nel gioco
già aperto cioè non possono tornare in mano al giocatore che li
sostituisce.
 Se si raccoglie un monte degli scarti composto da una sola carta, non è
possibile scartare questa carta, ma deve essere scartata una delle
carte che già si possiede.
 Non si può scartare la pinella e/o il jolly per chiudere la partita

Scopo del gioco e chiusura
L'obiettivo del gioco, sia per il singolo che per la coppia, è «chiudere»
rimanendo senza carte in mano (nel caso della coppia, è sufficiente che solo
uno dei due rimanga senza carte in mano), ma solo dopo aver comple tato
almeno un Burraco e aver già raccolto uno dei mazzetti. il mazzetto è uno per
coppia o singolo.
Il Burraco è una combinazione o una scala di almeno sette carte. Si
distinguono:
 burraco pulito o puro (se formato senza l'ausilio di pinelle o jolly; può
comunque essere presente in una scala la pinella dello stesso seme,
se nella posizione naturale del 2)
 Burraco semipulito (formato con l'ausilio di pinelle o jolly) ma formato da
almeno otto carte di cui comunque sette in fila senza pinelle o jolly;
 Burraco sporco o impuro (formato con l'ausilio di pinelle o jolly).
I giocatori dunque utilizzano le carte in dotazione dalla prima mano,
acquisendone man mano di nuove, fino a terminarle.
Solo dopo aver terminato le carte del «ventaglio iniziale», giocandole in
combinazioni e sequenze (oltre che scartandole), si può raccogliere uno dei
mazzetti - o pozzetti - preparati all'inizio dal giocatore a destra del mazziere.
Dopo aver terminato il primo ventaglio di 11 carte senza scarto, si può
raccogliere il pozzetto giocandolo direttamente, fino al momento dello scarto
(si considera «l'andata a pozzetto» come parte del turno). Se, invece, si