File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



cammino .pdf


Nome del file originale: cammino.pdf
Autore: Parrocchia San Genesio

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2010, ed è stato inviato su file-pdf.it il 15/10/2016 alle 22:50, dall'indirizzo IP 79.25.x.x. La pagina di download del file è stata vista 757 volte.
Dimensione del file: 507 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Anno XIX - N. 38

16 ottobre 2016

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

NOTIZIARIO SETTIMANALE DELLA PARROCCHIA DI SAN GENESIO MARTIRE
piazza Chiesa, 7 - 27010 San Genesio ed Uniti (Pavia) - tel. 0382 586051 - fax 0382 580856
parroco don Patrizio Faggio cell. 338 7597170 - don Riccardo cell. 340 7307393 - e-mail sangenesio@parrocchie.diocesi.pavia.it
__________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________________
fotocopiato in proprio

La lezione di preghiera della vedova che non si arrende
Luca 18,1-8

In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai: «In una
città viveva un giudice, che non temeva Dio né aveva riguardo per alcuno. In quella città c'era anche una vedova, che
andava da lui e gli diceva: “Fammi giustizia contro il mio avversario”. Per un po' di tempo egli non volle; ma poi disse
tra sé: “Anche se non temo Dio e non ho riguardo per alcuno, dato che questa vedova mi dà tanto fastidio, le farò giustizia
perché non venga continuamente a importunarmi”». E il Signore soggiunse: «Ascoltate ciò che dice il giudice disonesto. E
Dio non farà forse giustizia ai suoi eletti, che gridano giorno e notte verso di lui? Li farà forse aspettare a lungo? Io vi dico
che farà loro giustizia prontamente. Ma il Figlio dell'uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?».
Disse una parabola sulla necessità di pregare sempre. E a noi pare un obiettivo impossibile da
raggiungere. Ma il pregare sempre non va confuso con il recitare preghiere senza interruzione, Gesù stesso
l'ha detto: quando pregate non moltiplicate parole. Vale più un istante nell'intimità che mille salmi nella
lontananza (Evagrio il Pontico). Perché pregare è come voler bene. Infatti c'è sempre tempo per voler
bene: se ami qualcuno, lo ami sempre. Così è con Dio: «il desiderio prega sempre, anche se la lingua tace.
Se tu desideri sempre, tu preghi sempre» (S. Agostino).
Il Vangelo ci porta a scuola di preghiera da una vedova, una bella figura di donna, forte e dignitosa, che
non si arrende, fragile e indomita al tempo stesso. Ha subito ingiustizia e non abbassa la testa.
C'era un giudice corrotto. E una vedova si recava ogni giorno da lui e gli chiedeva: fammi giustizia contro
il mio avversario!
Gesù lungo tutto il Vangelo ha una predilezione particolare per le donne sole, perché rappresentano
l'intera categoria biblica dei senza difesa, vedove orfani forestieri, i difesi da Dio.
Una donna che non si lascia schiacciare ci rivela che la preghiera è un “no” gridato al “così vanno le
cose”, è come il primo vagito di una storia nuova che nasce.
Perché pregare? È come chiedere: perché respirare? Per vivere. La preghiera è il respiro della fede. Come
un canale aperto in cui scorre l'ossigeno dell'infinito, un riattaccare continuamente la terra al cielo. Come
per due che si amano, il respiro del loro amore.
Forse tutti ci siamo qualche volta stancati di pregare. Le preghiere si alzavano in volo dal cuore come
colombe dall'arca del diluvio, ma nessuna tornava indietro a portare una risposta. E mi sono chiesto, e mi
hanno chiesto, tante volte: ma Dio esaudisce le nostre preghiere, si o no? La risposta di un grande
credente, il martire Bonhoeffer è questa: «Dio esaudisce sempre, ma non le nostre richieste bensì le sue
promesse». E il Vangelo ne è pieno: non vi lascerò orfani, sarò con voi, tutti i giorni, fino alla fine del
tempo.
Non si prega per cambiare la volontà di Dio, ma il cuore dell'uomo. Non si prega per ottenere, ma per
essere trasformati. Contemplando il Signore veniamo trasformati in quella stessa immagine (cfr 2 Corinzi
3,18). Contemplare, trasforma. Uno diventa ciò che contempla con gli occhi del cuore. Uno diventa ciò
che prega. Uno diventa ciò che ama.
Infatti, dicono i maestri dello spirito «Dio non può dare nulla di meno di se stesso, ma dandoci se stesso ci
dà tutto» (Santa Caterina da Siena). Ottenere Dio da Dio, questo è il primo miracolo della preghiera. E
sentire il suo respiro intrecciato per sempre con il mio respiro.

In cammino con Maria
Nei sabati del mese di ottobre insieme a mons. Vescovo
meditando il Rosario camminiamo partendo dal Ponte
Coperto verso il santuario di Santa Maria delle Grazie per
la celebrazione della Santa Messa. Ritrovo alle ore 7.00
presso il Ponte Coperto (angolo Lungo Ticino Sforza).
Mostra su santa Teresa di Calcutta

La parrocchia del Carmine ospita dal 15 al 23 ottobre la
mostra su santa Teresa di Calcutta. È un’occasione per
conoscere in modo semplice e approfondito la vicenda di
questa donna che amava Gesù e i poveri. Sono anche
possibili visite guidate. Si tratta di una buona opportunità
per prepararsi alla prossima giornata missionaria e alla
solennità di tutti i santi.
L’ultimo saluto a Rosanna Palladini
Sabato mattina sono state celebrate le esequie di Rosanna
Palladini ved. Bianchi, morta all’età di 93 anni giovedì 13
ottobre in una casa di riposo a Como. Il Signore la accolga
nella pace della sua dimora.
“Luce nella notte”

Una proposta rivolta a tutti giovani: “Luce nella Notte”.
Mercoledì 19 ottobre dalle ore 22.30, presso la Cattedrale,
si terrà un momento di adorazione eucaristica ed
evangelizzazione di strada.
La veglia missionaria
In preparazione alla 90.a Giornata Missionaria Mondiale di
domenica 23 ottobre dal tema «Nel nome della
misericordia», sabato 22 ottobre, alle ore 21.00, nella
cattedrale di Pavia, si terrà la veglia missionaria con la
testimonianza di padre Bernardo Cervellera, missionario
del PIME e direttore di ASIA NEWS.
Cena in oratorio
Sabato 29 ottobre ci sarà in oratorio alle 20 una cena per
tutti con. La quota è di 15 euro per gli adulti e di 10 euro
per i ragazzi. L’utile sarà per l’oratorio. Dare la propria
adesione entro giovedì 27 ottobre a Fiorella (tel. 0382586004) o ad Anna (tel. 0382-586515) o ad Alessandra (cell.
331-4531916). Si prega di rispettare questo termine delle
prenotazioni per consentire di fare la spesa venerdì in modo
adeguato al numero dei partecipanti.
Corsi di preparazione al Matrimonio
È disponibile in ufficio parrocchiale il calendario dei corsi
di preparazione al sacramento del Matrimonio che si
terranno in alcune parrocchie dei vari vicariati, tra cui
anche la nostra il cui corso è fissato il sabato alle ore 21.00,
dal 4 febbraio all’11 marzo 2017. I fidanzati interessati
vengano a ritirarlo personalmente.
Le intenzioni delle Messe per il 2017
È possibile in ufficio parrocchiale prenotare le intenzioni
delle Messe per il nuovo anno 2017. L’offerta per ogni
Messa è di € 10,00 e, se possibile, va data all’atto della
prenotazione. Si ricorda che continuerà ad esservi una sola
Messa feriale alle ore 8.00 concelebrata e quindi con due
intenzioni. Si rende noto, poi, che vi sono ancora dei posti
liberi per prenotare intenzioni nell’anno corrente.

L’ORATORIO È APERTO
da lunedì a sabato: ore 16.00-18.30
la domenica:
ore 15.00-18.30

INTENZIONI SANTE MESSE
ed altre celebrazioni
(15 - 23 ottobre 2016)

SAB 15 17.30 Luigi Beretta e Francesca Bai
e Rino Bianchi
DOM 16 XXIX DOMENICA TEMPO ORDIANARIO
9.30 pro populo
11.00 Pierangelo Acerbi
MISSIO Davide Chiesa
15.30 Battesimo di Anna Albini
17.30 Ada Velati
LUN 17 S. Ignazio d’Antiochia, vescovo e martire
8.00 - Gianni Nisoli
- intenzione offerente
MAR 18 San Luca, evangelista
8.00 - Edoardo, Mario, Wanda ed Eva
- Andrea Piacentini
MER 19
GIO 20

VEN 21

8.00 - Guerrino Ferrato
- Carlo Novaresi
8.00 - Luigina Balocco
- Armando Brizzi
21.00 adorazione eucaristica
8.00 - Valentina, Carlo, Renata e Virginio
- Lauretta Rizzi

SAB 22 San Giovanni Paolo II, papa
8.00
17.30 Davide Scarpanti
DOM 23 XXX DOMENICA TEMPO ORDIANARIO
9.30 pro populo
11.00 Vito Racagni
17.30 Angelo Grossi e Lina Marazzi

sempre quando è•presente in canonica




il sabato dalle ore 15.00 alle ore 17.00
dopo la Messa da lui celebrata
per appuntamento
tel. 0382 586051 – cell. 338 7597170

Il proverbio – Non arrenderti, rischieresti
di farlo un'ora prima del miracolo.

CAMPO DI CALCETTO
a 5 in erba sintetica
aperto dalle ore 19 alle ore 23
Prenota sul sito www.calcettosangenesio.it


cammino.pdf - pagina 1/2
cammino.pdf - pagina 2/2

Parole chiave correlate