File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Giuseppe Lasco Terna lancia il nuovo Cantieri aperti & trasparenti .pdf


Nome del file originale: Giuseppe Lasco Terna lancia il nuovo Cantieri aperti & trasparenti.pdf
Autore: Admin

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Writer / OpenOffice 4.1.2, ed è stato inviato su file-pdf.it il 17/10/2016 alle 19:14, dall'indirizzo IP 82.50.x.x. La pagina di download del file è stata vista 752 volte.
Dimensione del file: 152 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


TERNA LANCIA IL NUOVO “CANTIERI APERTI &
TRASPARENTI”, lo spazio web completamente dedicato ai
cantieri delle infrastrutture elettriche in Italia
“CANTIERI APERTI & TRASPARENTI” Oltre 10.000 informazioni sulle opere di Terna da oggi diventano
ancora più fruibili da ogni dispositivo elettronico.
Matteo del Fante, AD di Terna: “Con questa iniziativa dimostriamo l’impegno volontario e responsabile di
Terna per favorire una transizione culturale verso una maggiore sicurezza per le imprese e per la
collettività”
Giuseppe Lasco, Direttore della Divisione Corporate Affairs di Terna: “Il risultato concreto di un lavoro
sulla prevenzione delle infiltrazioni mafiose che mette al centro del progetto la cultura della trasparenza e
della legalità”.

Terna conferma il suo impegno e investe ancora per dare il suo contributo concreto alla diffusione della
cultura della legalità e della trasparenza. A un anno dal lancio e grazie al lavoro di 50 risorse dedicate,
Cantieri Aperti & Trasparenti - lo spazio web completamente dedicato ai cantieri delle infrastrutture
elettriche in Italia - diventa ancor più interattivo, dinamico e veloce. Al passaggio del mouse sulla cartina
dell’Italia, raggiungibile dalla home page, con soli due clic è possibile vedere tutti gli interventi in corso di
realizzazione in ciascuna delle 20 regioni e i dettagli dei 2 miliardi di euro di investimenti che Terna ha sul
campo. Il nuovo spazio web prevede la possibilità di effettuare multi-ricerche per regione, cantieri, linee,
edifici, cavi, stazioni elettriche, con approfondimento sul tipo e numero di appalti e subappalti e i relativi
valori economici. Inoltre, si può navigare attraverso singoli campi: per contratti, imprese, tipologia di opera,
tipologia di cantiere, appaltatori e subappaltatori, con ancora più dettagli economici suddivisi per opera,
contratti e regioni.

In questo modo sono stati aperti a tutti, e ora sono accessibili anche da qualsiasi dispositivo elettronico, i
dettagli di ogni appalto e subappalto riguardante gli oltre 176 cantieri Terna sul territorio italiano e i nomi
delle 353 imprese che vi lavorano, impegnando 4.000 lavoratori ogni giorno. La nuova grafica realizzata,
inoltre, è ancora più dinamica e intuitiva e consente un accesso più rapido a tutte queste informazioni, con
maggior fruibilità e chiarezza per gli utenti.
“Dopo aver avviato una proficua e fattiva collaborazione con la Guardia di Finanza, siamo stati i primi in
Italia a realizzare un progetto come “Cantieri Aperti & Trasparenti” - dichiara Giuseppe Lasco, Direttore
della Divisione Corporate Affairs di Terna - e a un anno di distanza lo abbiamo migliorato con ancora più
informazioni in una logica di sicurezza integrata. Questa è una conferma del nostro impegno per la cultura
della legalità e della trasparenza, entrambi principi fondamentali per Terna e per rilanciare lo sviluppo del
nostro Paese”.
Nei suoi primi dodici mesi di vita Cantieri Aperti & Trasparenti si è affermato come un solido strumento di
lavoro e di comunicazione, utile e acquisito da tutti gli attori coinvolti nella realizzazione delle infrastrutture
elettriche di Terna e non solo. Il dato è testimoniato dal gran numero di accessi, che sono rimasti costanti
nel tempo e hanno confermato la sua efficienza come strumento di lavoro.
Cantieri Aperti & Trasparenti è la prima e unica “finestra” online che permette a tutti i cittadini, oltre che
alle imprese, di entrare in “casa Terna” per controllare l’avanzamento dei lavori delle grandi infrastrutture,
il focus economico, il numero di imprese che hanno partecipato alla gara e i nominativi degli appaltatori a
cui i lavori sono stati affidati.
Un progetto risultato dell’impegno volontario e responsabile da parte di Terna per garantire una sempre
maggiore sicurezza per le imprese e la collettività e contribuire per favorire una transizione culturale che
conduca verso la legalità e la trasparenza. Cantieri Aperti & Trasparenti è ancora oggi uno strumento
informatico unico nel suo genere a livello nazionale ideato da un’azienda, con decine di pagine visualizzabili
e oltre 10 mila informazioni, che vengono continuamente aggiornate. Un modo nuovo, semplice e al passo
con le più innovative tecnologie web, dove trova spazio ogni dettaglio tracciabile dei singoli cantieri Terna,
dai contratti agli appalti e, per la prima volta in Italia, fino ai subappalti.
Un percorso che parte da lontano e che ha permesso al gestore della rete elettrica nazionale di scegliere la
strada di una “Sicurezza integrata”, anche attraverso sinergie e protocolli con le Istituzioni, rendendo
pubbliche attraverso il proprio sito internet tutte le informazioni relative alle opere in corso di
realizzazione.
Link: Affari Italiani


Giuseppe Lasco Terna lancia il nuovo Cantieri aperti & trasparenti.pdf - pagina 1/2
Giuseppe Lasco Terna lancia il nuovo Cantieri aperti & trasparenti.pdf - pagina 2/2

Documenti correlati


Documento PDF giuseppe lasco terna lancia il nuovo cantieri aperti trasparenti
Documento PDF giuseppe lasco terna cantieri trasparenti per garantire maggiore sicurezza per imprese e collettivita
Documento PDF a terna il premio assorel per la campagna di comunicazione cantieri aperti trasparenti
Documento PDF giuseppe lasco terna intesa con guardia di finanza
Documento PDF giuseppe lasco terna intesa con la guardia di finanza su legalita sicurezza e ambiente
Documento PDF terna ad matteo del fante lancia le sette regole per la sicurezza dell ambiente


Parole chiave correlate