File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



ISTAT com ottobre 2016 pdf.pdf


Anteprima del file PDF istat-com-ottobre-2016-pdf.pdf

Pagina 1 2 3 45627

Anteprima testo


Le tipologie di prodotto
Considerando i due principali aggregati (beni e servizi), i prezzi dei beni registrano una flessione
su base annua (-0,2%) meno ampia di quella rilevata ad agosto (-0,5%) e i prezzi dei servizi un
tasso di crescita tendenziale in rallentamento (+0,4%, era +0,5% il mese precedente) (Figura 1 e
Prospetto 2).
Tra i beni, i prezzi degli Alimentari (incluse le bevande alcoliche) diminuiscono dello 0,1% su base
mensile e azzerano la crescita su base annua registrata ad agosto (+0,8%). La dinamica dei
prezzi dei Beni alimentari è imputabile principalmente all’andamento dei prezzi dei prodotti non
lavorati, che diminuiscono dello 0,3% in termini congiunturali e registrano un rallentamento della
crescita tendenziale (+0,4%, era +2,4% il mese precedente). I prezzi dei prodotti lavorati, invece,
sono fermi in termini congiunturali e fanno registrare una diminuzione dello 0,1% su base annua
(la variazione era nulla ad agosto).
I prezzi dei Beni energetici aumentano dell’1,6% su base mensile e registrano una flessione su
base annua (-3,4%) meno ampia di 3,1 punti percentuali rispetto a quella rilevata ad agosto
(-6,5%). La dinamica tendenziale dei prezzi dei Beni energetici è da ascrivere in misura maggiore
alla componente non regolamentata, i cui prezzi aumentano dell’1,3% su base mensile – a causa
principalmente dei rialzi dei prezzi della Benzina e del Gasolio per mezzi di trasporto – e fanno
registrare una marcata riduzione del calo tendenziale (-2,7%, era -7,0% ad agosto); il consistente
ridimensionamento della flessione tendenziale dei prezzi dei Beni energetici non regolamentati
risente del confronto con settembre 2015 mese in cui, per i prodotti del comparto, era stata
registrata una variazione congiunturale negativa e pari a -3,2%.
Anche i prezzi degli Energetici regolamentati aumentano su base mensile (+2,0%) e mostrano
un’attenuazione della flessione tendenziale, (-3,8% dal -5,9% del mese precedente), su cui incide,
anche in questo caso, il confronto con settembre 2015 mese in cui i prezzi erano diminuiti su base
mensile dello 0,2%. Si precisa che, a settembre, le variazioni di prezzo relative alla componente
regolamentata tengono conto dell’aggiornamento dei prezzi dell’energia elettrica in servizio di
tutela predisposto, per il terzo trimestre 2016, dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema
idrico, con deliberazione n°354/2016. L’aggiornamento dei prezzi dell’energia elettrica segue
l’accoglimento da parte del Tar Lombardia, con ordinanza n. 1185 del 15 settembre 2016,
dell’istanza di revoca, presentata dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico, del
decreto cautelare monocratico del Tar Lombardia, Sez. II, 19 luglio 2016, n. 911, confermato con
successivo decreto n. 982 del 28 luglio 2016, che sospendeva l'efficacia della deliberazione
354/2016/R/eel di aggiornamento dei prezzi dell’energia in servizio di tutela per il terzo trimestre
2016 predisposto dall’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico.
I prezzi dei Tabacchi non variano su base mensile, con un tasso di incremento annuo stabile al
2,9%.
Infine, i prezzi degli Altri beni (non energetici e non alimentari, esclusi i tabacchi) aumentano dello
0,3% rispetto ad agosto e mantengono una crescita tendenziale stabile a +0,4%.
FIGURA 4. INDICI DEI PREZZI AL CONSUMO NIC
Variazioni percentuali rispetto allo stesso mese dell’anno precedente
Componente di fondo

Indice generale

Beni

Servizi

5,0
4,0
3,0
2,0
1,0

0,0
-1,0
-2,0
set-11

| 4

mar-12

set-12

mar-13

set-13

mar-14

set-14

mar-15

set-15

mar-16

set-16