File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Il secondo Rapporto #No2.0, il dissenso che corre sulla Rete, è scaricabile dal sito Powerzine.pdf


Anteprima del file PDF il-secondo-rapporto-no2-0-il-dissenso-che-corre-sulla-rete-e-scaricabile-dal-sito-powerzine.pdf

Pagina 1 2 3 4

Anteprima testo


• No Triv (contro la ricerca di idrocarburi nel nostro Paese) è il movimento di protesta più attivo,
con 206.081 discussioni e oltre 55mila tweet con hashtag #notriv
• 91,2% dei contenuti sui movimenti di opposizione proviene dai social network
• Dei primi dieci account di Twitter per numero di Tweet prodotti sui temi mappati, ben sette sono
riferibili al Movimento 5 Stelle
• La Puglia è la regione dove si è registrato il maggior numero di discussioni: oltre 66mila,
soprattutto in ambito No Triv
• Tra i temi che hanno generato maggiori volumi: il referendum abrogativo sulla durata delle
concessioni per l’estrazione di idrocarburi in mare sostenuto dal movimento No Triv; le proteste in
Val di Susa e l’assoluzione di Erri de Luca (entrambe legate alla protesta No Tav); la crisi del
comparto olivicolo seguita alla diffusione del batterio Xylella e le contromisure – spesso
controverse – adottate per arginarne la diffusione
• Tra gli hashtag più citati: #notriv, con oltre 55mila citazioni; #notav, con quasi 52mila citazioni;
#stoptrivelle, con oltre 40mila citazioni.
PANEL DELL’ANALISI E NUMERI1
• 12 mesi l’arco di rilevazione: 1 maggio 2015 - 30 aprile 2016
• Oltre 100.000 fonti Web monitorate
• 35 movimenti di opposizione territoriale mappati
• Totale discussioni web rilevate: 412.657 (con una media di 34.000 al mese)2
• 370mila i tweet rilevati nell’arco di tempo preso in esame