File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



cammino .pdf


Nome del file originale: cammino.pdf
Autore: Parrocchia San Genesio

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2010, ed è stato inviato su file-pdf.it il 31/10/2016 alle 21:25, dall'indirizzo IP 79.41.x.x. La pagina di download del file è stata vista 727 volte.
Dimensione del file: 395 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Anno XIX - N. 40

30 ottobre 2016

___________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

NOTIZIARIO SETTIMANALE DELLA PARROCCHIA DI SAN GENESIO MARTIRE
piazza Chiesa, 7 - 27010 San Genesio ed Uniti (Pavia) - tel. 0382 586051 - fax 0382 580856
parroco don Patrizio Faggio cell. 338 7597170 - don Riccardo cell. 340 7307393 - e-mail sangenesio@parrocchie.diocesi.pavia.it
__________________________________________________ _________________________________________________________________________________________________________________________
fotocopiato in proprio

«Iniziamo ad accettare che la vita non è nostra
e che Dio ha cambiato di nuovo la nostra strada»
Pubblichiamo la lettera inviata da padre Benedict, vicepriore del monastero benedettino di Norcia,
ad amici e sostenitori dopo il sisma del 26 ottobre nel Centro Italia.
Cari amici, esito a implorarvi ancora una volta perché preghiate e ci sosteniate. Nel
mezzo di così tanta sofferenza, non ci si può che sentire un po’ imbarazzati a
invitarvi a prestare attenzione alla nostra situazione così presto dalla prima serie di
terremoti in agosto. Da allora, noi monaci abbiamo provato a capire quale sia la
volontà di Dio per le nostre vite e la nostra comunità. Forse, almeno per noi, questo
secondo terremoto rappresenta Dio che grida ancora più forte ciò che vuole dalle
nostre vite. Preghiamo per capire.
Nelle ultime 24 ore, una potente serie di scosse ha colpito Norcia, risparmiando
ancora una volta benevolmente le vite dei monaci e degli abitanti di Norcia.
Sfortunatamente, però, ha portato molte persone sull’orlo della disperazione e più
danni di quanti possiamo per ora constatare. Come in precedenza, siamo impegnati
e al lavoro per provare a rispondere alla crisi su molteplici livelli. Quindi ho poco
tempo per aggiornarvi, anche se ciascuno di voi ha trovato così tanto tempo per
aiutarci con preghiere e donazioni. La Basilica ha subito gravi danni. Interi muri di
intonaco decorativo sono crollati al suolo e la cupola comincia a cedere. Il tetto è
crollato in due punti, lasciando l’antica Basilica esposta alle intemperie. Ancora più
drammatico, forse, il crollo della Croce celtica che adornava la facciata del XIII secolo.
Il 50 per cento del monastero che era stato considerato “abitabile” dopo il terremoto di agosto è ora stato danneggiato e
non può più essere definito vivibile. Alle 22.30 dell’altra notte, cinque dei monaci che stavano in città sono scappati
verso San Benedetto in Monte per raggiungere noi altri otto che eravamo già là, dove dopo un sorso comune di birra
Nursia Extra, abbiamo dormito all’addiaccio per una notte di turbolenze. Dopo pochi scampoli di sonno, ci siamo
svegliati alle 3.30 per il Mattinale e abbiamo iniziato ad accettare una volta di più che la nostra vita non è nostra e che
Dio ha cambiato di nuovo la nostra strada, consolidandosi qui sulla cima della montagna. Purtroppo, nel prossimo
futuro, questo significa che non potremo più celebrare messa nella cripta della Basilica per la gente. Ma, se Dio vuole,
lo faremo presto qui sulla montagna.
Terminando con una nota di speranza, voglio dirvi che stamattina abbiamo ricevuto una visita speciale. Con un atto
di solidarietà ecclesiale e sostegno paterno insieme, mentre la terra sotto di noi continuava a tremare, l’arcivescovo
Alexander K. Sample di Portland, Oregon, è diventato il primo vescovo a celebrare messa nella cappella privata della
nostra modesta abitazione. Il vescovo si trovava a Norcia per partecipare al quinto pellegrinaggio annuale Populus
Summorum Pontificum. Dopo il terremoto, gli eventi legati al pellegrinaggio di Norcia sono stati cancellati e così il
vescovo ha passato del tempo con la nostra comunità. Ci ha raggiunto per un caffè e ci ha rivolto parole di conforto, che
noi ora ripetiamo e offriamo a tutti coloro che nella regione sono colpiti da questo disastro naturale: «Dio ricaverà del
bene per voi da questa sofferenza e questo terremoto diventerà la pietra angolare sulla quale generazioni di monaci
costruiranno la loro vita monastica».
Contando, come sempre, sulle vostre preghiere e il vostro aiuto.
Padre Benedict, vicepriore.

Torna l’ora solare
Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre rientra in
vigore l’ora solare: occorre spostare indietro di un’ora le
lancette dell’orologio.
Castagnata in oratorio

Domenica 30 ottobre, dalle ore 15.00, i bambini e i ragazzi
sono invitati in oratorio dove saranno offerte castagne
arrostite e cioccolata calda a tutti e saranno anche
organizzati dei giochi.
Le celebrazioni per Tutti i Santi e i defunti
Si invitano i fedeli a partecipare alle celebrazioni nella
solennità di Ognissanti e nella Commemorazione di tutti i
defunti secondo il calendario pubblicato qui a lato. In
particolare si raccomanda a tutti i fedeli di partecipare alla
celebrazione dei Vespri e processione al cimitero del 1°
novembre alle ore 15.00, evitando di trovarsi già tutti al
cimitero prima della Messa. A Ognissanti non ci sarà la
Messa vespertina delle 17.30, ma un’unica Messa
vespertina alla 15.30 al cimitero.
Indulgenza plenaria per i defunti
Dal mezzogiorno del 1° novembre a tutto il 2 novembre si
concede l’indulgenza plenaria, applicabile soltanto alle anime
del Purgatorio, ai fedeli che visiteranno una chiesa recitando
un Padre nostro e il Credo. L'indulgenza plenaria, applicabile
soltanto alle anime del Purgatorio, è concessa anche dal 1°
all’8 novembre a tutti i fedeli che visiteranno devotamente un
cimitero pregando, anche solo mentalmente, per i defunti.
La Comunione agli ammalati
Venerdì 4 novembre, primo venerdì del mese, nella
mattinata don Patrizio e don Riccardo porteranno la Santa
Comunione alle persone ammalate.

INTENZIONI SANTE MESSE
ed altre celebrazioni
(29 ottobre - 6 novembre 2016)

SAB 29 17.30 def. fam. Panigada, Lambri e Gandini
Battesimo di Margherita Traino
DOM 30 XXXI DOMENICA TEMPO ORDIANARIO
9.30 pro populo
11.00 Alessandro Pasquinetti
Battesimo di Maria Letizia Bollani
17.30 Virginio Fiammenghi
LUN 31

8.00 Carlo e Patrizia Brusoni
17.30 def. fam. Abbiati e Bertoli

MAR 1 TUTTI I SANTI
9.30 Davide Barbieri e Melissa
11.00 pro populo
15.00 Vespri e processione al cimitero
15.30 Messa al cimitero per tutti i defunti
MER 2 COMMEMORAZIONE DEI FEDELI DEFUNTI
9.00 Messa al cimitero per tutti i defunti
16.00 Messa in chiesa secondo
le intenzioni del Sommo Pontefice
20.30 Messa per tutti i defunti
21.00 Processione al cimitero
e benedizione delle tombe
GIO

3

VEN

Prove di canto per i bambini
Ogni domenica, a partire da domenica prossima 6
novembre, alle ore 15.00, in chiesa, i bambini intonati che
amano cantare sono invitati a preparare i canti natalizi per
la vigilia di Natale e per il concerto del coro.

4 San Carlo Borromeo, vescovo
8.00 - Angelo, Ada e Carlo Moretti
e def. fam.
- Carlo Novaresi e Luciano Bronzini

SAB

La sala per le feste di compleanno
Per le feste di compleanno, di Battesimo e di altre
ricorrenze si mette a disposizione la sala Madre Teresa e,
solo quando questa fosse già impegnata, eccezionalmente
si possono utilizzare le sale del primo piano. La quota è di
€ 50,00 e va distinta dall’offerta che si dà alla chiesa per il
Battesimo. Chi usa la sala è pregato di lasciarla in ordine.

5 Tutti i Santi della Chiesa di Pavia
8.00 Giacomo Bozzolini, Annita
Baruffaldi e Carla Rosina
17.30 Lilli e Maria Giuseppina D’Alessio

DOM 6 XXXII DOMENICA TEMPO ORDIANARIO
9.30 pro populo
11.00 Wanda e Dino Tedoldi
17.30 Giancarlo Marzi

Le catechesi di iniziazione cristiana
Il primo incontro di catechesi per i genitori sarà domenica
6 novembre, alle ore 10.30 per il primo e il quarto anno e
alle ore 15.00 per il terzo anno. Tutti i bambini avranno
regolarmente il catechismo al mattino.

Corsi di preparazione al Matrimonio
È disponibile in ufficio parrocchiale il calendario dei corsi
di preparazione al sacramento del Matrimonio che si
terranno in alcune parrocchie dei vari vicariati, tra cui
anche la nostra il cui corso è fissato il sabato alle ore 21.00,
dal 4 febbraio all’11 marzo 2017. I fidanzati interessati
vengano a ritirarlo personalmente.
Le intenzioni delle Messe per il 2017
È possibile in ufficio parrocchiale prenotare le intenzioni
delle Messe per il nuovo anno 2017. L’offerta per ogni
Messa è di € 10,00 e, se possibile, va data all’atto della
prenotazione. Si ricorda che ogni famiglia non può
prenotare intenzioni per più di due Messe festive all’anno
e che vi sono ancora pochi posti liberi nell’anno corrente.

8.00 - anime abbandonate
- don Luigi Ferrari
21.00 adorazione eucaristica

sempre quando è•presente in canonica




il sabato dalle ore 15.00 alle ore 17.00
dopo la Messa da lui celebrata
per appuntamento
tel. 0382 586051 – cell. 338 7597170

Il proverbio – Non serve esserci sempre.

Serve esserci per davvero.


cammino.pdf - pagina 1/2
cammino.pdf - pagina 2/2

Parole chiave correlate