File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



CatalogoMostraPietroNenni ottobre2016 web .pdf



Nome del file originale: CatalogoMostraPietroNenni_ottobre2016_web.pdf

Questo documento in formato PDF 1.6 è stato generato da QuarkXPress(R) 10.02 / Adobe Acrobat Pro DC 15.20.20039, ed è stato inviato su file-pdf.it il 02/11/2016 alle 13:28, dall'indirizzo IP 93.61.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1348 volte.
Dimensione del file: 23.1 MB (42 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


imp copertina.qxp_Layout 1 10/10/16 23:15 Pagina 1

Le foto esposte nella mostra provengono
dall'Archivio fotografico della Fondazione Nenni e
dall'Archivio della famiglia Nenni.
I Documenti (lettere, giornali, telegrammi, cartoline,
medaglie, opuscoli, libri) provengono dall'Archivio
storico e dalla Biblioteca della Fondazione Nenni.
I documenti del Casellario Politico Centrale
provengono dall'Archivio centrale dello Stato.
I contenuti multimediali invece sono
dalle Teche Rai e dell'Istituto Luce.
Ideazione, scrittura testi
Antonio Tedesco
Contenuti multimediali
Enrico Salvatori
Grafica
Marco Zeppieri
Media Partner:

Con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri
Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale

La Fondazione Nenni ringrazia
la Biblioteca del Senato per la gentile collaborazione

Pietro
Nenni
Padre
della Repubblica
1946-2016

Biblioteca del Senato
“Sala degli Atti Parlamentari”
Piazza della Minerva, 38 - Roma

18 Ottobre - 17 Novembre 2016

f o n d a z i o n e

Pietro Nenni

PietroNenni
Padre della Repubblica
1946-2016

Senato della Repubblica
Sala degli “Atti Parlamantari”
Roma, 18 Ottobre - 19 Novembre 2016

S

ettant'anni fa gli italiani nel Referendum del 2 giugno 1946, a larga
maggioranza, scelsero la Repubblica. È decisivo il voto delle donne,
Nenni lo ha fortemente voluto. Arrestato dai nazisti in Francia nel

1943 Nenni viene consegnato, su richiesta di Mussolini, alla polizia italiana
per essere confinato a Ponza. Sua figlia Vittoria invece muore ad Auschwitz
nello stesso anno, dove era stata deportata dalla Gestapo.
Alla caduta del fascismo Nenni torna libero. Riorganizza il partito socialista
e dà un grande contributo con Bruno Buozzi alla realizzazione dell’unità sindacale tra socialisti, comunisti e democristiani con la costituzione della Cgil.
È impegnato nella Resistenza. È uno dei protagonisti della liberazione dell’Italia il 25 aprile 1945.
Ripristinata la democrazia svolge un ruolo decisivo per risolvere subito il problema istituzionale (“O la Repubblica o il caos”) e per elaborare la nuova Costituzione nella quale, per la prima volta, vengono affermati i diritti dei
lavoratori.
Nella seconda parte della mostra, a ritroso, c'è il Nenni delle origini (ribelle,
libertario, giacobino): nato in una famiglia di contadini è testimone, fin da
bambino, degli sconvolgimenti sociali di fine ottocento. Repubblicano e interventista, partecipa alla Grande Guerra. È uno dei protagonisti della settimana rossa ad Ancona. Diventa socialista e assumerà l’incarico di Segretario
del Partito nel 1933.
Combatte in Spagna. È instancabile nella lotta al nazifascismo. Diventa un
autorevole riferimento del movimento antifascista internazionale. Dopo la
Liberazione Nenni, alla guida del partito socialista, è tra i protagonisti della
ricostruzione e della modernizzazione economica, sociale e culturale del nostro Paese.

1943 L'ARRESTO IN FRANCIA
l'ttltlt.<I
' "·
l'r,num!I; ?iJw
1•r .. rci,.r,i11n = �o.....,_J�
,
r-..: le 1 \" ... Jt\ t..M! -,.----­
i_..._,..
l"'�""=-.----<'. :i
1lumi1"ili6 11 i0M.iUd.___µ( Cu.../4..,..1-11--l'ih·c, J'i,ll'ntitti n•·�l"'..,"-''"�'--,--K:\lurc : 9.......:, h d/lt:"' 8:
.
J,:lhrée lr S ,..., 4!k Y

,/�•fr'.t

pnr t._1.:y d• OwtJ

...... ,.,.., .... o1hlot""""""·'-

,•. al.,.,........,,.,.., •. 1111-, ............ o1
-.t1o, ............... ""'"'" • ,,...'" h lhlh, 11
.. ,. n...., ,..,,. ,.., 11.r1,,,,.n,, "· l'\ou C••toll, 11,

n """° '" ., ..,.. ,.1•,,, .. ''"' !.. agi·<,
,_ .... ,.,,.,.1 ..1, ......... r. ,.,. ............_

...

Comun·ca!on· "'laù'Call'ar...,,tod"
Nenni (ACS, CPC Nenni 1927-44, h,9)

······-�
�l))}YY .. -.
........______ ..__
�-=- ";";:.!! =--..-::....-::".!;.: :u•
,

,_.,,...

,.u ______ , -·--- ...w-.

'7:.

,_1_, ...._ .. _,__ ,.,___ _

I

=_,_...,..___

l)t,cumcntod" r\"<>ll• 'mcnw<b ,. 10
•Saintl'lourdow,.i�rifui:iatornnla
bmii:liador,ol'i,wa.,ioncdil'arii:i
edcllahan,·iaddnonldapartcdcllc

...,_,1rur1w,tc-Je><hc

I 9 febbraio del 1943 Pietro Nenni festeggia il suo cinquantaduesimo compleanno a Vichy nella
sede delle ss. Arrestato il giorno priffia a Saint Flour dalla Gestapo, dopo una breve sosta nelta pri­
gione di Moulins, è tradotto nel carcere di Fresnes a Parigi. Dalla figlia Vany apprende di essere a
disposizione del governo di Roma e che a breve partirà per l1ltalia. Pietro Nenni ignora che a volere il
suo ritorno è il suo vecchio amico-nemico Mussolini, Duce dell'Italia fascista.
L'undici marzo del 1943 Nenni viene fatto salire sul treno ma stranamente non lo mandano subito in
Italia: «La mia via crucis è passata per tutta una serie di prigioni».
NENNI ATTRAVERSO
MOLTISSIME PRIGIONI
dall'S febbraio al 3 giugno 1943
Saint Flour
Vichy
oulins
Parigi
Treviri .J
Lussemburgo

Pa��na mano;.crittadel di.ari o di l'iccn,
enninell942{Archi,ioNcnni)

et,

Karlsruhe J
Bruchsa ..J
J

Un rapporto quello tra Nenni e Mussolini entrambi
mmagnoh d.il caratiln: forlt.: chl com111u,1 nLl 1911 duranll
k mobil1t,111oni contm l,1 guLrr,1 111 I 1hi.1, qu,1ndo Hngono
,lTfl'sl,lh pnXl"•s,1t1 L' 1mpngmn,1h 1ns1lme H,1nno umd1\1so
alcune b,11tagl11: e le soffen>nze ddle f.im1glw nd LOml1111:
plnodo d1 c,1rCLr,111onL imo ,l LJU,1ndo prL•ndL r,111110 str,1JL
d1\lfSl oppostl Mussol1n1 Dun• J,,ll lt,111.1 f.1s,1st,1
Nenni 111 es1l10 .i Parigi

Monaco
Rosenheim ..J
lnnsbruck
Roma

C r1<,lin.adi\lu ,bnial rx,enl<'Pi,'ln>
'.',;cnnin.l l'l]t,.A ini 1ralcr,.,l,·mi,·h,·1ra
'\,·nni,·\lu ,lini>Jir,;11"'<'J..1Popo!o
J'ltaha)mlL<JWl-\r.fo,io'.',;,.nni1

Stutga.d .J

lngolstadt

D

.J

Ponza ..,J

opo aver attraversato mezza Europa, dopo
quasi diciassette anni di esilio in Francia,
ritrova il suo amato Paese e con una pro­
fonda emozione la sera del 5 aprile giunge al Bren­
nero e viene consegnato alla polizia fascista e
condotto nel carcere di Bressanone. Nonostante
non torni da uomo libero "Gli vien voglia di abbrac­
ciare i carabinieri".

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 6

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 7

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 8

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 9

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 10

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 11

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 12

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 13

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 14

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:41 Pagina 15

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 16

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 17

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 18

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 19

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 20

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 21

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 22

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 23

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 24

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 25

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 26

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 27

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 28

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 29

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 30

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 31

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:42 Pagina 32

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:43 Pagina 33

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:43 Pagina 34

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:43 Pagina 35

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:43 Pagina 36

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:43 Pagina 37

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:43 Pagina 38

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:43 Pagina 39

imp catalogo.qxp_Layout 1 10/10/16 18:43 Pagina 40

imp copertina.qxp_Layout 1 10/10/16 23:15 Pagina 1

Le foto esposte nella mostra provengono
dall'Archivio fotografico della Fondazione Nenni e
dall'Archivio della famiglia Nenni.
I Documenti (lettere, giornali, telegrammi, cartoline,
medaglie, opuscoli, libri) provengono dall'Archivio
storico e dalla Biblioteca della Fondazione Nenni.
I documenti del Casellario Politico Centrale
provengono dall'Archivio centrale dello Stato.
I contenuti multimediali invece sono
dalle Teche Rai e dell'Istituto Luce.
Ideazione, scrittura testi
Antonio Tedesco
Contenuti multimediali
Enrico Salvatori
Grafica
Marco Zeppieri
Media Partner:

Con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri
Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale

La Fondazione Nenni ringrazia
la Biblioteca del Senato per la gentile collaborazione

Pietro
Nenni
Padre
della Repubblica
1946-2016

Biblioteca del Senato
“Sala degli Atti Parlamentari”
Piazza della Minerva, 38 - Roma

18 Ottobre - 17 Novembre 2016



Parole chiave correlate