File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Un frontale con i BTp .pdf


Nome del file originale: Un frontale con i BTp.pdf
Titolo: Vuoto 4

Questo documento in formato PDF 1.3 è stato generato da Pages / iPhone OS 9.3.3 Quartz PDFContext, ed è stato inviato su file-pdf.it il 14/11/2016 alle 20:06, dall'indirizzo IP 82.49.x.x. La pagina di download del file è stata vista 486 volte.
Dimensione del file: 256 KB (2 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Un frontale con i BTp
Cosa sta succedendo ai titoli di stato?
Negli ultimi mesi, ma soprattutto negli ultimi giorni i rendimenti dei titoli di stato sono aumentati
vertiginosamente. Il BTp decennale dagli inizi di ottobre è passato da un rendimento dell'1,26% ad
un rendimento del 2,11% alla chiusura di oggi. Di conseguenza se i rendimenti sono aumentati i
prezzi sono scesi e chi aveva BTp in portafoglio adesso li ha ad un valore più basso (molto più
basso per le scadenze lunghe).
Ma prendiamo 3 esempi specifici: di seguito riporto tre grafici sull'andamento di 3 BTp a 10 - 30 50 anni.

Il BTp dicembre 2026 con cedola 1,25%
il 16 agosto si comprava a 100,81€ oggi
ha chiuso a 92,55€.
Una perdita di circa l'8% in 3 mesi.

Il BTp marzo 2047 con cedola del 2,70% il 16
agosto si comprava a 113€, ed oggi ha chiuso a
90,82€.
Una perdita di circa il 19% da agosto ad oggi.

Il BTp marzo 2067 con cedola del
2,80% emesso ad inizio ottobre a 100€,
oggi ha chiuso a 84,40€.
Una perdita in poco più di un mese di
circa il 15,50%.

Per vedere questi rendimenti si deve tornare ai giorni post referendum Greco, prima che Draghi e il
suo quantitative easing (immissione di liquidità nel sistema per cercare di far ripartire l'economia e
l'inflazione) portasse i rendimenti dei titoli di stato a livelli bassissimi.
Ma cosa ha causato tutto questo? I mercati obbligazionari stanno già scontando un futuro aumento
dei tassi specialmente sulle scadenze più lunghe, sulla prospettiva di un ritorno dell'inflazione.
Sicuramente sta giocando un ruolo importante anche l'incertezza politica italiana con il nodo
referendum del 4 dicembre, cosa che ha portato un aumento del famoso "spread" sia con il Bund
Tedesco sia con il Bonos Spagnolo.
Per gli investitori che hanno in portafoglio BTp l'importante è sapere che i prezzi posso variare, e il
dover disinvestire prima della scadenza i titoli può portare a delle perdite (come a dei guadagni)
tanto più ampie quanto più lunga è la scadenza.
Questo "rischio" viene riassunto bene dalla tabella sottostante, che evidenzia come ad un aumento
dei tassi di interesse, porta ad una variazione negativa dei prezzi in percentuale.

Cosa fare? Per chi non vuole fare speculazione, è sempre bene valutare l'orizzonte temporale
dell'investimento, per non trovarsi con brutte sorprese nel caso in cui ci sia bisogno di svincolare
prima della scadenza l'investimento.
Come sempre gli investimenti sono un mezzo da utilizzare in base alle proprie esigenze ed
aspettative e non il fine.


Un frontale con i BTp.pdf - pagina 1/2
Un frontale con i BTp.pdf - pagina 2/2

Documenti correlati


Documento PDF un frontale con i btp
Documento PDF un frontale con i btp 1
Documento PDF la verita sugli addominali scolpiti di mike geary in offerta speciale
Documento PDF il sole 24 ore 16 06 2016 by pds
Documento PDF vademecumcamminantedefinitivo
Documento PDF vademecumcamminante michele del giudice


Parole chiave correlate