File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



QUESTIONARIO FICO PRIME VALUTAZIONI .pdf



Nome del file originale: QUESTIONARIO FICO_PRIME VALUTAZIONI.pdf
Autore: irene

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2016, ed è stato inviato su file-pdf.it il 22/12/2016 alle 08:57, dall'indirizzo IP 5.170.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1041 volte.
Dimensione del file: 895 KB (8 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


QUESTIONARIO FICO – PRIME VALUTAZIONI
Riportiamo di seguito una prima analisi dei dati raccolti con il questionario.
Al 24/11/2016 hanno risposto al questionario 174 realtà, per la maggior parte nelle provincie di Catania e
Ragusa, dove il nostro staff è più attivo.

Le realtà che hanno dimostrato interesse al
progetto per provincia:
59
60
50

41

40
30

19

20

10

7

10

18

12

8

0

Il grafico seguente mostra qual è l’attività delle realtà del nostro campione. Si noti che le realtà di
produzione (Aziende agricole, Cooperative o altre forme di associazione di produttori, Produttori di
trasformati), individuate da sfumature di verde, rappresentano circa la metà del totale, così come le realtà
di consumo, sia singolo che “aggregato” (Ristorante/bar/agriturismo/b&b/hotel, Scuola con servizio mensa
interno, G.A.S., Associazione/luogo aggregativo), segnalate da sfumature di blu. Poche sono invece le
attività di rivendita (botteghe di quartiere, del commercio equo o bio), evidenziate da sfumature di
arancione.

Tipologia di attività:

A - Azienda agricola
B - Cooperativa agricola o altra forma di associazione di produttori
C - Produttore di trasformati
D - Bottega bio

46

E - Bottega del commercio equo
69

F – Bottega di quartiere
G – Ristorante/bar/agriturismo/b&b/hotel
H – Scuola (con servizio mensa interno)

10

I - Referente G.A.S.
4

8
1

13

3
1

9
2

8

L – Associazione/luogo aggregativo (con somministrazione di alimenti)
M – Associazione/luogo aggregativo (senza somministrazione di alimenti)
N – Singolo consumatore

Produzione e consumo
Il totale del consumo annuo stimato dei partecipanti (circa 280 tonnellate) supera di molto la produzione
(circa 153 tonnellate)1, suggerendo la presenza di un mercato che potrebbe stimolare un aumento di
offerta, ovvero di partecipazione alla rete da parte dei produttori.
Abbiamo stimato, in particolare, la produzione e il consumo annui di ciascuna categoria di prodotti. Come
si può evincere dal grafico seguente, le uniche categorie per le quali la produzione supera il consumo sono
la frutta, la frutta secca e l’olio.

Produzione e consumo per categoria di prodotti
35.000 kg
30.000 kg
25.000 kg
20.000 kg
15.000 kg
10.000 kg
5.000 kg
0 kg

Produzione totale annua

Consumo totale annuo

Ci è sembrato utile, inoltre, indagare la produzione ed il consumo per provincia, per individuare eventuali
surplus locali di cui si richiede il consumo in una provincia vicina.
Innanzitutto abbiamo osservato l’apporto di ciascuna provincia nella produzione e nel consumo delle
categorie di prodotto considerate. Nel confronto possiamo notare il delinearsi di alcune provincie come
“produttrici nette”, almeno per alcune categorie (Agrigento, Enna, Messina e Trapani) mentre altre come
“consumatrici nette” (Ragusa e Catania)2.
Questo si spiega, in parte, per la presenza di grandi città che raccolgono quindi più consumatori che
produttori, ma soprattutto per una elevata sensibilità, e dunque partecipazione, dei consumatori alle
tematiche della filiera corta. E’ da notare che a Ragusa è in corso un progetto (G.A.S. – Giovani Attivi e
Solidali) volto alla sensibilizzazione sulla buona alimentazione e alla formazione di gruppi d’acquisto solidali,
che sta collaborando con il progetto FiCo.

1

Bisogna considerare che è stato considerato il valore medio degli intervalli, ma per gli intervalli >1t è stato
considerato =1t, portando ad una elevata sottostima della produzione maggiore di 1 tonnellata.
2
Si consideri comunque che vi è una sensibile differenza nel numero di realtà interessate a seconda della provincia.

Produzione per categoria - Apporto di ciascuna provincia
35000
30000
25000
20000
15000
10000
5000
0

Agrigento

Catania

Enna

Messina

Palermo

Ragusa

Siracusa

Trapani

Consumo per categoria - Apporto di ciascuna provincia
35000
30000
25000
20000
15000
10000
5000
0

Agrigento

Catania

Enna

Messina

Palermo

Ragusa

Siracusa

Trapani

Ecco i dettagli di produzione e consumo per singola provincia (attenzione, i grafici non vanno confrontati tra
loro dal momento che i valori delle quantità, sull’asse delle x, sono diversi a seconda della provincia):

Produzione e Consumo (in kg) - Agrigento
Produzione

Consumo

500

1.000

1.500

2.000

2.500

3.000

3.500

Ortaggi
Frutta
Frutta Secca
Legumi
Cereali
Erbe Officinali
Latticini
Uova
Carne bianca e pollame
Carne
Salumi
Trasformati di frutta
SUGHI, CONDIMENTI, SOTTOLI E…
Olive e Olio
Vino
Prodotti di gastronomia
Prodotti da forno
Pasta e farine
Prodotti dolciari
Pesce

Produzione e Consumo (in kg) - Catania
Produzione

Consumo

Ortaggi
Frutta
Frutta Secca
Legumi
Cereali
Erbe Officinali
Latticini
Uova
Carne bianca e pollame
Carne
Salumi
Trasformati di frutta
SUGHI, CONDIMENTI, SOTTOLI E SOTTACETI
Olive e Olio
Vino
Prodotti di gastronomia
Prodotti da forno
Pasta e farine
Prodotti dolciari
Pesce

-

2.000 4.000 6.000 8.000 10.000 12.000 14.000

Produzione e Consumo (in kg) - Enna
Produzione

Consumo-

500

1.000

1.500

Ortaggi
Frutta
Frutta Secca
Legumi
Cereali
Erbe Officinali
Latticini
Uova
Carne bianca e pollame
Carne
Salumi
Trasformati di frutta
SUGHI, CONDIMENTI, SOTTOLI E…
Olive e Olio
Vino
Prodotti di gastronomia
Prodotti da forno
Pasta e farine
Prodotti dolciari
Pesce

Produzione e Consumo (in kg) - Messina
Produzione

0
Consumo
Ortaggi
Frutta

Frutta Secca
Legumi
Cereali
Erbe Officinali
Latticini
Uova
Carne bianca e pollame
Carne
Salumi
Trasformati di frutta
SUGHI, CONDIMENTI, SOTTOLI…
Olive e Olio
Vino
Prodotti di gastronomia
Prodotti da forno
Pasta e farine
Prodotti dolciari
Pesce

500 1.000 1.500 2.000 2.500 3.000 3.500 4.000

Produzione e Consumo (in kg) - Palermo
Produzione

Consumo

0

500

1.000 1.500 2.000 2.500 3.000

Ortaggi
Frutta
Frutta Secca
Legumi
Cereali
Erbe Officinali
Latticini
Uova
Carne bianca e pollame
Carne
Salumi
Trasformati di frutta
SUGHI, CONDIMENTI, SOTTOLI E SOTTACETI
Olive e Olio
Vino
Prodotti di gastronomia
Prodotti da forno
Pasta e farine
Prodotti dolciari
Pesce

Produzione e Consumo (in kg) - Ragusa
Produzione

Consumo

0

Ortaggi
Frutta
Frutta Secca
Legumi
Cereali
Erbe Officinali
Latticini
Uova
Carne bianca e pollame
Carne
Salumi
Trasformati di frutta
SUGHI, CONDIMENTI, SOTTOLI E…
Olive e Olio
Vino
Prodotti di gastronomia
Prodotti da forno
Pasta e farine
Prodotti dolciari
Pesce

2.000

4.000

6.000

8.000

Produzione e Consumo (in kg) -Siracusa
Produzione

Consumo0

2.000

4.000

6.000

8.000

10.000

Ortaggi
Frutta
Frutta Secca
Legumi
Cereali
Erbe Officinali
Latticini
Uova
Carne bianca e pollame
Carne
Salumi
Trasformati di frutta
SUGHI, CONDIMENTI, SOTTOLI E…
Olive e Olio
Vino
Prodotti di gastronomia
Prodotti da forno
Pasta e farine
Prodotti dolciari
Pesce

Produzione e Consumo (in kg) - Trapani
Produzione

Consumo

0

Ortaggi
Frutta
Frutta Secca
Legumi
Cereali
Erbe Officinali
Latticini
Uova
Carne bianca e pollame
Carne
Salumi
Trasformati di frutta
SUGHI, CONDIMENTI, SOTTOLI E…
Olive e Olio
Vino
Prodotti di gastronomia
Prodotti da forno
Pasta e farine
Prodotti dolciari
Pesce

500

1.000

1.500

2.000

2.500

3.000

3.500

Forse ancora più interessante è riuscire ad osservare la produzione ed il consumo per provincia di ciascuna
categoria di prodotti, di modo da evidenziare carenze e surplus da interscambiare. Ad esempio, possiamo
notare che il consumo di frutta a Ragusa supera di gran lunga la produzione, mentre nella vicina Siracusa la
situazione è inversa. Organizzandosi si potrebbe sopperire alla carenza di una provincia dando sbocco di
mercato alla sovrapproduzione della provincia limitrofa.

Produzione e consumo di frutta per provincia
Produzione

Consumo

0

2.000

4.000

6.000

8.000

10.000

12.000

14.000

Agrigento
Catania
Enna
Messina
Palermo
Ragusa
Siracusa
Trapani

Produzione – dettaglio
La maggior parte dei produttori che hanno compilato il questionario si è dichiarata interessata a collaborare
in una qualche forma di rete per incrementare la filiera corta siciliana (e d’altronde già aver risposto ad un
questionario così complesso denota un certo interesse!).
In aggiunta alla pre-selezione di realtà del mondo “bio-equo”, o affine, da parte dello staff FiCo, c’è stata
una sorta di auto-selezione da parte delle realtà che hanno effettivamente risposto al nostro invito: la
maggioranza dei produttori interessati dichiara di produrre con metodi biologici, certificati o no.

Numero di produttori per metodo di coltura
Agricoltura integrata
1

3

Biologico certificato

7
11
10

Biologico non certificato. Non sono interessat* a certificarmi
46

Biologico non certificato. Sono interessat* a certificarmi
qualora il mercato lo richieda.
Convenzionale. Non sono interessat* ad iniziare un percorso di
conversione al biologico.
Convenzionale. Sono interessat* ad iniziare un percorso di
conversione al biologico.


Documenti correlati


Documento PDF scheda informativa cardiovascolari
Documento PDF programma corso biblico
Documento PDF relazione workteam 3
Documento PDF relazione workteam 1
Documento PDF relazione workteam 2
Documento PDF documento2 1


Parole chiave correlate