File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



ReZero Arco 3 Interludio III (3 di 6) .pdf



Nome del file originale: ReZero Arco 3 Interludio III (3 di 6).pdf

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Writer / LibreOffice 5.2, ed è stato inviato su file-pdf.it il 23/12/2016 alle 15:19, dall'indirizzo IP 82.49.x.x. La pagina di download del file è stata vista 2487 volte.
Dimensione del file: 76 KB (6 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Re:Zero Arco 3 Interludio III [A Ciascuno, I Loro Giuramenti!]
(3/6)
-Dopo la battaglia con la balena bianca, sulla via del ritorno per la Capitale, Rem, Crusch, e la
spedizione punitiva, portando con se i soldati feriti e la testa mozzata della Balena, sono caduti in
un’imboscata tesa da due Arcivescovi del Peccato.
Metà della spedizione è perita. I metaumani che li accompagnavano si sono ritirati
immediatamente, evitando l’annientamento.
[Ferris: Quando il Vice-capitano Hetaro ha riportato i cavalieri della Capitale sulla scena, gli
Arcivescovi del Peccato erano già andati via nyan. Solo i corpi dei nostri cavalieri e…]
[Crusch: Persone che erano come me… vero?]
Crusch corrugò la fronte alle ultime parole di Ferris, mordendosi il labbro. Con un’espressione
abbattuta, deve aver capito che fosse tutta colpa sua.
A lei, la “Crusch” nella storia di Ferris potrebbe essere riferita anche ad un’altra persona.
Perché[Crusch: La mia memoria è stata cancellata… da un Arcivescovo del Peccato?]
[Ferris: Probabilmente nyan. Ho frequentato altri pazienti con le stesse condizioni di Crusch-sama. I
loro ricordi sono completamente andati, non c’è nulla che la magia curativa di Ferris possa fare
nyan. Anche ora Ferris non ha idea di quale sia la causa…]
[Wilhelm: Arcivescovo del peccato, “Gola”. Questo Potere- deve essere lui]
Wilhelm annuì severamente, e con uno sguardo inflessibile guardò verso Crusch. Ma, vedendo
Crusch avvizzire sotto il suo sguardo, Wilhelm chiuse gli occhi in segno di scusa.
[Wilhelm: Non ho tenuto conto delle condizioni di Crusch-sama, e ti ho spaventata. Sono
profondamente dispiaciuto. Ho ancora molto da imparare]
[Crusch: No… Io dovrei scusarmi per essere un capo così inutile… Anche se sto cercando al meglio
per ricordare tutto riguardo Wilhelm-sama…]
Sentendo Crusch chiamarlo “Wilhelm-sama”, il vecchio spadaccino si acquattò.
Vedendo il suo capo giurato soffrire così, la colpa e la vergogna di aver fallito nel proteggerla portò
dolore sulla faccia di Wilhelm. Guardando verso Subaru, che in quel momento doveva star
sopportando gli stessi sentimenti nel suo cuore,, Wilhelm sembrava capirlo.
D’altra parte, Ferris, il quale comportamento verso Crusch non vacillava nonostante tutto…
sembrava ignorare completamente i sentimenti di Subaru.
[Ferris: L’Arcivescovo del Peccato “Accidia” è stato affrontato. E nyan c’è “Gola” e “Avidità”. C’è un
limite a cosa può essere fatto nyan. Qualcosa di così raro come due Arcivescovi del Peccato che si
muovono insieme, sarei sorpresa se l’ascesa di Emilia-sama non avesse nulla a che fare con ciò]
[Emilia: ...io?]

Il suo nome fu improvvisamente menzionato,, Emilia guardò verso Ferris con un’espressione
sorpresa. Annuendole, Ferris continuò.
[Ferris: Il Culto della Strega non tollererà mai l’esistenza di una mezz’elfa come Emilia-sama. Di
solito sono calmi e si muovono nell’ombra, ma ora stanno creando improvvisamente un putiferio,
c’è ovviamente una connessione qui.]
Sentendole le speculazioni di Ferris, Subaru incrociò le braccia, e meditò su una conversazione che
avevano avuto prima.
La notte prima della battaglia con la Balena Bianca, quando Subaru discusse con Ferris e Crusch la
possibilità di un attacco da parte di un Cultista della strega, avevano accettato i suoi sospetti
velocemente. Ciò significa che ci devono essere stati dei precedenti…
[Emilia: Ma um… Anche se non so molto riguardo il Culto della Strega… La Strega si riferisce alla
“Strega d’Invidia”, giusto?]
Alzando la sua mano nervosamente, Emilia emesse questa domanda completamente inaspettata.
Subaru dubitò del suo udito, le espressioni di Wilhelm e Ferris si congelarono. Le uniche persone
che non erano rimaste sorprese da quelle parole erano Crusch, ed Emilia stessa.
Guardando le loro reazioni, Emilia divenne ancor più nervosa.
[Emilia: Mi dispiace! Posso dire dalle vostre reazioni che c’è qualcosa che dovrei sapere, che
davvero, davvero, dovrei]
[Subaru: Ma… Emiliuccia… sei a conoscenza del Culto, sei la prima che me ne ha parlato…]
La prima volta che si sono incontrati, lei gli ha dato il nome di “Satella”, e dopo che è morto, provò
a chiamarla con quel nome di nuovo. Il ricordo della sua rabbia… significava che lei sapeva che quel
nome era proibito.
Ma Emilia scosse la testa alle parole di Subaru,
[Emilia: Vicino alla foresta dove vivevo c’era un piccolo villaggio… mi odiavano per via della mia
somiglianza con la Strega d’Invidia… Così so come la Strega è considerata nel mondo, ma cose
come il Culto della Strega…]
[Ferris: Di come Emilia-sama abbia vissuto in passato mettiamolo da parte nyan! Ma dire che non
sapevi nemmeno cosa fosse il Culto della Strega a questo punto è semplicemente troppo
scandaloso nyan!!]
Alzò le spalle, come a deriderla, le mani di Ferris si gettarono in un sospiro.
Guardando l’atteggiamento di Ferris, la rabbia di Subaru cresceva, e fissando gli occhi di Ferris
replicò.
[Subaru: Come puoi dirlo? Ammettere che non sai qualcosa, riesci a realizzare quanto coraggio
richieda? Chiedere cos’è necessario, cosa c’è di sbagliato in questo?]
[Ferris: Subaru-kyun è davvero persuasivo nyan! Sei davvero un capo e un servitore nyan!]
Ferris derideva senza sosta il dispiacere non nascosto di Subaru, Stava per alzarsi in piedi
arrabbiato-- Ma,

[Crusch: Ferris. Non posso trascurare quel che hai appena detto. Scusati subito.]
Il momento prima che la forza di Subaru si iniettasse nelle gambe, le parole di rimprovero
risuonarono nella stanza.
Nel suo vestito da sera blu scuro, fino ad ora timida e fragile, tutto d’un tratto si trasformò –
maestosa e feroce, il suo sguardo era quello di un Cavaliere.
[Crusch: Come ha detto Natsuki Subaru, chiedere cosa non sai, non è meritevole di scherno.
Neanche tu hai quel diritto. Capito?]
[Ferris ...Capito, Crusch-sama]
Le sue forti parole si placarono, crusch sembrava ritornare alla ragazza pacata di un momento
prima. Ma come se avendo sentito qualcosa dalla maestosa Crusch del passato, da questa ora
fragile e femminile ragazza, Subaru non poté che rimanere stupito.
Anche Ferris non riuscì a contenere lo shock nei suoi occhi.
[Ferris: Emilia-sama, per favore perdonami per la mia maleducazione. Anche tu Subaru kyun]
[Subaru: Tu… n… no, va bene. Allora, parliamo del Culto della Strega ora. Emiliuccia vuole sentirlo.
E ad essere onesti, neanch’io conosco i dettagli…]
Guardando Subaru rinunciare, quasi arrendendosi, Ferris replicò a cuor leggero con un [Capitonyan]. Un dito stava toccando sofficemente il labbro inferiore mentre Ferris si scuoteva in giro nel
suo vestito corto.
[Ferris: In primo luogo, come ha detto Emilia-sama, il Culto della Strega è un’organizzazione che
adora la “Strega d’Invidia”. Mai dall’inarrestabile ascesa della Strega 400 anni fa, quei fanatici si
sono attivati. Ai Cavalieri dell’Ordine, tutti gli affiliati con questa organizzazione sono da uccidere a
vista]
[Emilia: Uccidere a vista… per eseguire degli ordini così estremi, come possono?]
[Ferris: I Cultisti della Strega non esiteranno a bruciare un villaggio o un’intera città solo per
compiacere i loro obbiettivi. Infatti, il villaggio vicino la dimora di Lord Roswall era a un passo dal
cadere vittima da questi Cultisti, e uno degli Arcivescovi del Peccato prese parte nell’imboscata
nella quale riuscì a catturare una città con una sola mano nell’Impero di Volakia nel Sud]
Gli occhi di Emilia continuavano a lampeggiare, come se incapace di capire quegli eventi. Subaru
capiva la sua reazione, poiché gli orrori del Culto della Strega sono stati già scolpiti in profondità
nel suo cuore.
Ora usa Betelgeuse come unità standard per misurare la pazzia.
Ma in termini di forza, “Avidità” suona come qualcosa su un livello completamente diverso di
Betelgeuse.
[Ferris: Aspetta aspetta Sto perdendo il filo del discorso nyan… Gli Arcivescovi del Culto della
Strega, che prendono ognuno il nome di uno dei sei Peccati, a parte Invidia, sono gli esecutivi
dell’organizzazione]
[Emilia: Le sei streghe… erano “Accidia”, “Avidità”, “Gola”, “Lussuria”, “Ira” e “Orgoglio”, giusto?]

[Ferris: Si, e in particolare conosciamo bene tra loro “Accidia” e “Avidità”. Avidità, come
precedentemente menzionato, è conosciuto per aver annientato intere città. Accidia, d’altra parte,
sembrava essere dietro ogni piccolo disturbo provocato dal Culto della Strega. Ma Accidia è stato
già bellissimamente eliminato dalla nostra spedizione punitiva nyan… Vero, Subaru-kyun?]
[Subaru: Si, Accidia è morto. L’ho visto disintegrarsi coi miei stessi occhi, non ci sono sbagli]
Subaru confermò le parole di Ferris, la sua mente tornò indietro al momento finale
dell’abominevole Betelgeuse.
Urlando il nome di Subaru, pieno di odio… Anche molto tempo dopo, quel suono non voleva
lasciare le sue orecchie. Come una maledizione, continuava a lamentarsi…
-Era quella la ragione dietro il crudele fato di Subaru?
[Ferris: Ora ci sono 5 Arcivescovi del Peccato rimanenti. Due di loro erano responsabili per
l’imboscata contro Crusch-sama. I loro spostamenti sono sempre misteriosi, e così anche dopo 400
anni gli sforzi per sradicarli hanno appena fatto qualche progresso. Per quanto riguarda il loro
obbiettivo… È stato detto che vogliono far risorgere la Strega d’Invidia]
[Subaru: Risorgere… La Strega?]
Incapace di ignorare quelle parole, Subaru balzò in piedi, ribaltando la sua sedia.
Facendo prendere uno spavento alle ragazze, Subaru agitò le mani su e giù.
[Subaru: Farla risorgere… sarebbe mai possibile? La Strega è morta da 400 anni, giusto? Riportare
in vita qualcosa di simile...]
[Wilhelm: Subaru-dono, la Strega d’Invidia non è morta. La sua vita è ancora collegata al bordo di
questo mondo. Sfortunatamente]
All’agitato Subaru, Wilhelm rivelò tranquillamente questi fatti.
Senza parole, Subaru guardò verso Wilhelm, e incontrò i suoi occhi, seri e severi.
[Wilhelm: Vicino alla Gran Caduta, c’è un Tempio Sigillato in Pietra. La strega è lì, la sua
indistruttibile esistenza è sigillata all’interno. Anche col potere del Drago e la Spada Santa
combinati, non può essere distrutta]
[Subaru: Sigillato… Potrei averlo già sentito… ma per farla risorgere, perché non hanno
semplicemente distrutto il sigillo?]
Dove l’aveva già sentito Subaru prima? Ma ancor più importante era la domanda…
… Se la Strega era sigillata, dovevano semplicemente rompere il sigillo, ma invece, ogni volta che
appare un mezz’elfa portano devastazione nel mondo con omicidi e distruzione senza senso.
Allora cosa sta cercando di fare il Culto della Strega? Ma a questa domanda, Wilhelm scosse la
testa.
[Wilhelm: Approcciarsi al tempio è quasi impossibile. Primo, c’è davvero poco mana vicino alla
Gran Caduta, in quelle circostanze, nessuno può sopportare il profumo della Strega.
Secondo, non possono superare gli Antichi Saggi]
[Subaru: Antichi Saggi…?]

[Ferris: L’Antico Saggio Shaula, e la Prima Generazione della Spada Santa, e il Drago Borukanica,
erano gli eroi che sigillarono la Strega d’Invidia nyan. Poi si ritirarono alla Torre di Guardia di
Pleiades vicino alla Gran Caduta. Ma ritirati solo di nome, anche ora, mantengono la loro guardia,
per coloro che vorrebbero far risorgere la Strega. -Cioè, come la storia va]
[Subaru: Devono essere… abbastanza vecchi…]
400 anni è un lasso di tempo abbastanza lungo, anche per un Saggio.
Ma stava andando fuori discorso. Subaru decise di metterlo da parte così che Ferris potesse
continuare.
[Subaru: Beh, ora sappiamo perché la Strega non può essere liberata, ma allora come faranno a
farla risorgere?]
[Ferris: Anche se chiedi nyan, Ferris non è una Cultista della Strega e non lo sa nemmeno. Tutto ciò
che possiamo fare è torturare un Cultista della Strega e farglielo sputare fuori nyan]
Spazzando via la domanda di Subaru, Ferris assunse un’espressione da “Mi arrendo”.
Anche se Subaru non era soddisfatto, non c’era motivo di perseguire ulteriormente la domanda.
In ogni caso, Emilia annuì.
[Emilia: Quindi questo… spiega perché vengo trattata così… Ma perché Puck…]
[Subaru: Ha detto qualcosa fino ad ora, Puck? C’è una montagna di cose che ho bisogno di
chiedergli!]
[Emilia: Puck non ha risposto… Anche se sembra dover materializzarsi… So solo che è vicino da…]
Guardando Emilia avvizzirsi sul suo posto, Subaru non aveva nemmeno pensato di dire “lì, lì”.
Infatti, parlare con Puck è qualcosa che doveva assolutamente fare.
D’altra parte, non c’è modo per predire dove e quando l’Arcivescovo del Peccato “Avidità” apparirà.
Inoltre l’input di Puck sarà cruciale.
[Ferris: Questo è tutto ciò che c’era da dire sul Culto della Strega nyan. Quindi passando oltre,
spostiamo la discussione al futuro]
[Subaru: Al futuro…?]
Girandosi verso Subaru con un battito di mani, Ferris, con un sorriso giubilante, disse
[Ferris: Per dirla semplicemente, questa Alleanza… sciogliamola nyan]

※ ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※

Continua a: Arco 3 Interludio III (4/6)

Traduzione a cura di: Xino, Arcadia Fansub ITA (AFI )

Tradotto dal sito internet: translationchicken.com


Documenti correlati


Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 5 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 6 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 5 5 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 2 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 1 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 1 di 6


Parole chiave correlate