File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



ReZero Arco 3 Interludio III (4 di 6) .pdf



Nome del file originale: ReZero Arco 3 Interludio III (4 di 6).pdf

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Writer / LibreOffice 5.2, ed è stato inviato su file-pdf.it il 23/12/2016 alle 15:20, dall'indirizzo IP 82.49.x.x. La pagina di download del file è stata vista 2140 volte.
Dimensione del file: 69 KB (4 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Re:Zero Arco 3 Interludio III [A Ciascuno, I Loro Giuramenti!]
(4/6)
L’atmosfera nel salone si congelò. Solo la mente di Subaru si stava scaldando.
Prendendo quelle parole, rifletté un momento, tranquillamente leccandosi le labbra.
[Subaru: Sciogliere l’Alleanza? Cosa stai cercando di dire?]
[Ferris: Esattamente ciò che ho detto nyan. Come stanno le cose in questo momento, la nostra
alleanza non sarà reciprocamente vantaggiosa nyan]
Forse perché Subaru mantenne la sua compostezza, l’espressione di Ferris rivelò un tocco
d’ammirazione.
Piuttosto infastidito dall’espressione di Ferris, Subaru si chiese se Ferris avesse creato l’alleanza
come merce di scambio per ottenere un vantaggio nella negoziazione. Più ci pensava, tanto egli
stesso si comandava di mantenere la calma. Ma anche così, la sua testa era quasi bollente.
[Subaru: diritti sull’estrazione a parte, abbiamo coordinato i nostri sforzi per sconfiggere la Balena
Bianca, e dopo che tutto è riuscito, ora vorresti indietreggiare dopo aver raccolto i frutti? È un po’
scandaloso, non importa come la si guarda]
[Ferris: Più danno che benefici, Subaru-kyun]
[Subaru: Ah?]
Comparato al comportamento aggressivo di Subaru, Ferris andava avanti casualmente, agitando un
dito.
[Ferris: Nyan? “Gola” e “Avidità” sono apparsi insieme, per cominciare. Dopo aver ucciso “Accidia”,
un’Alleanza con il partito di Emilia-sama ci farà solo prendere di mira dal Culto della Strega…
Considerato a cosa è successo a Crusch-sama… credi ancora che sia nel nostro interesse formare
un’allenza proprio ora?]
[Subaru: Cioè…]
Guardando verso la completamente diversa Crusch, Subaru esitò a contrastare l’argomento di
Ferris. Perché nel profondo del suo cuore, stava portando le stesse ferite.
Questa volta, non era Subaru che rifiutò le parole di Ferris.
[Wilhelm: Non sono d’accordo, Ferris]
Sporgendosi in avanti sulla sua sedia, Wilhelm fissava con uno sguardo severo gli occhi di Ferris.
Ferris, con le palpebre abbassate, emise un [Eh-?] con un magro sorriso.
[Ferris: Che cosa intendi nyan? Dopo quel che ha fatto Gola a Crusch-sama, quale pensi sia il
beneficio di un’alleanza che attirerà a noi il Culto della Strega?]
[Wilhelm: Uccidere “Gola”… Un’opportunità per vendicare il nostro capo]
[Ferris: Vendetta? Per te è più importante quello che la vita di Crusch-sama!?]

Contro Wilhelm, Ferris si rifiutava di cedere terreno.
Opprimenti su entrambe le loro menti, erano i pensieri del loro capo.
[Ferris: Se continuiamo ad intrometterci con il Culto della Strega questo disastro potrà solo
ripetersi! Crusch-sama in questo momento non può nemmeno proteggersi da sola! Quando verrà il
giorno… che sia una ferita fisica o emotiva, Ferris può curarti… Ma se muori è tutto finito, no!?]
[Wilhelm: Ma non possiamo rimanere inattivi mentre il colpevole vaga libero. C’è una speranza
che, quando sconfiggeremo l’Arcivescovo del Peccato, i ricordi di Crusch-sama torneranno.
Arrendersi così presto, è di gran lunga troppo precipitoso
[Ferris: Sconfiggendo quel bastardo le porterà indietro la memoria? Dico, Wilhelm, che pensare
che i ricordi perduti possano essere recuperati uccidendo la cosa che li ha mangiati… o stai
sognando ad occhi aperti o credi che sia qualche tipo di favola c--]
[Wilhelm: --Felix!!]
Con un grido assordante, l’aura dello spadaccino risuonò nella stanza. Come se una raffica di vento
fosse perturbata all’interno – era la sensazione provata da tutti i presenti.
Tutti sussultarono dallo shock, solo l’acuto sguardo di Wilhelm rimase intatto.
[Wilhelm: Felix… Quel che hai appena detto. Non pronunciarlo mai più di fronte a Subaru-dono]
[Ferris: ...mi dispiace]
...Chiamata col suo vero nome, due volte, gli occhi di Ferris si chiusero in dolore e rimorso.
Gli altri posero gli occhi verso Subaru, che si era già seduto più di una volta. Le sue mani si strinsero
saldamente, tramando leggermente. Il sangue filtrava attraverso gli spazi fra le dita, come se stesse
per coprirle interamente.
[Subaru: ….Emiliuccia]
[Emilia: Non preoccuparti… Non dirò nulla come “capisco” o “va tutto bene”… Anche se voglio
capire come ti senti… quella bambina dimenticata… perché non capisco nulla, non importa cosa
dica, non sarebbe giusto per te…]
Subaru alzò lo sguardo, nelle pupille viola di Emilia che tremolavano con tristezza.
Nei suoi occhi vide il riflesso di se stesso, in tutta la sua debolezza… è quello il Natsuki Subaru che
lei vede?
..Come se fosse stato salvato da quel tenero riguardo, Subaru scosse la testa.
[Subaru: dire qualcosa come “va tutto bene”… anche se mi strappassi la bocca proprio ora non
sarei in grado di dirlo. Ma sto bene. Ferris, non preoccupartene. Io… non mi arrenderò, fino a
quando ci sarà anche il più piccolo frammento di speranza]
[Ferrus: Davvero nyan… e sicuramente a Subaru-kyun non piace arrendersi]
Guardando Subaru che provava ad agire come se stesse bene, il volto di Ferris si ruppe in un
sorriso. Ma la sua posizione rimase invariata.

[Ferris: Per quanto riguarda Ferris nyan, non concordo sul continuare l’alleanza. Farò ritornare
Crusch-sama se stessa, state a vedere. Quindi qualcosa come la vendetta contro “Gola” dovremmo
solo metterla da parte nyan.]
[Wilheim: Cosa dovremmo fare, e come… Crusch-sama, devi decidere. Non è la nostra posizione
deciderlo]
Alla fine, tutto cadde su di lei.
Entrambi i loro occhi si concentrarono su di lei, e Crusch, come se avesse capito, annuì.
[Crusch: C’è ancora molto che non so. E cosa fossi prima, non posso ricordarlo. Voglio dirti ora, che
sarà disorientate, stare intorno a me… Ma anche così, ti ringrazio per aver posto in me la tua stima,
e fiducia. E se potessi, voglio vivere fino a quell’aspettativa. Per questo, farò del mio meglio]
Nonostante avesse perso la memoria, sembrava che la forza del carattere fosse rimasta.
Allora, qual era il nucleo dell’essenza di una persona? Guardando Crusch in questo modo ancora
una volta, anche dopo aver dimenticato tutto ciò che sapeva, Suabru non poté fare a meno che
chiedere a se stesso quella domanda.
Ma, come per l’Alleanza, non c’è scelta migliore che mettere le negoziazioni in attesa per ora.
[Ferris: In ogni caso, se l’unico che conosce tutte le informazioni chiave concernenti la fazione di
Emilia-Sama… il Margravio Roswaal non è presente, allora non c’è nulla che possiamo fare nyan.
Quindi per le nostre prossime negoziazioni, teniamole sulla condizione che il Margravio sia in
presenza]
[Crusch: Si, sarebbe la cosa migliore. Allora questo incontro…]
[Ferris: Sarà un segreto – Quindi fingete che fosse qualcos’altro di diverso da un’Alleanza nyan]
Ferris lanciò uno sguardo tagliente verso Subaru, dicendolo con una inusuale voce bassa.
Subaru deglutì, ma non vedendo ragioni per dissentire, annuì. Dalla loro prospettiva, questa
decisione aveva senso. Se la condizione corrente di Crusch fosse nota al pubblico, il suo status
come candidato più competente svanirebbe.
Infatti, la ripercussione dell’amnesia di Crusch che diventa di pubblica conoscenza è dello stesso
magnitudo del prestigio della sconfitta della Balena Bianca. È precisamente per questa ragione che
Anastasia non fu invitata a questo incontro.
[Ferris: Indipendentemente da Julius, Anastasia userebbe certamente queste informazioni a suo
vantaggio. È stata una buona cosa che le condizioni di Crusch-sama non sono state viste dai quei
suoi bambini]
[Crusch: ...Sarà presente alle negoziazioni del vincitore, cosa dovremmo fare a riguardo?]
[Ferris: Possiamo inventarci una scusa e dire che sei malata. Ferris penserà qualcosa. Per quanto
riguarda Subaru-kyun, il tuo lato deve solo mantenere questo segreto, capito?]
Richiedendo solo silenzio, Ferris non avrebbe concesso ulteriori aggrovigliamenti fra le loro due
fazioni. Subaru, notandolo, annuì solamente.
Alla fine, l’incontro si concluse senza alcun progresso di sorta.

Riconoscendo la disperazione della loro situazione, più di qualsiasi altra cosa, le due fazioni sono
allineate sull’incertezza dei loro futuri.

※ ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※  ※

Continua a: Arco 3 Interludio III (5/6)

Traduzione a cura di: Xino, Arcadia Fansub ITA (AFI )

Tradotto dal sito internet: translationchicken.com


ReZero Arco 3 Interludio III (4 di 6).pdf - pagina 1/4
ReZero Arco 3 Interludio III (4 di 6).pdf - pagina 2/4
ReZero Arco 3 Interludio III (4 di 6).pdf - pagina 3/4
ReZero Arco 3 Interludio III (4 di 6).pdf - pagina 4/4

Documenti correlati


Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 6 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 5 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 5 5 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 2 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 1 di 6
Documento PDF rezero arco 3 interludio iii 1 di 6


Parole chiave correlate