File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



GLOSSARIO PENALE ALBANESE ARALBA HOXHAJ .pdf



Nome del file originale: GLOSSARIO PENALE ALBANESE - ARALBA HOXHAJ.pdf
Autore: ARALBA

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft Word / Unknown, ed è stato inviato su file-pdf.it il 30/01/2017 alle 22:33, dall'indirizzo IP 93.45.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1857 volte.
Dimensione del file: 829 KB (64 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


GLOSSARIO DEI TERMINI DI DIRITTO PENALE E DI DIRITTO PROCESSUALE PENALE
ITALIANO – ALBANESE
DI

ARALBA HOXHAJ

TERMINE
Abrogazione
1.

2.

Abitualità criminosa

3.
Abuso
4.
Abuso di potere
5.
Abuso d’ufficio
( Art 323 c.p )

6.
Accertamento
7.

Accertamenti tecnici non
ripetibili

8.
Accertamento tecnico

9.
Accoglimento
10.
Accordo per commettere un
reato
Accordo
11.
di riservatezza

DEFINIZIONE
Cessazione di efficacia di
un atto normativo in
conseguenza di un fatto
estintivo.
Condizione personale di
chi con la sua persistente
attività criminosa ,
dimostra di avere
acquistato una notevole
attitudine a commettere
reati.
Esercizio di una
prerogativa giuridica che
eccede le norme che lo
regolano.
Uso del potere pubblico per
fini diversi da quelli
stabiliti dalla norma
attributiva dello stesso.
Reato commesso da un
pubblico ufficiale o
l’incaricato di un pubblico
servizio, in violazione della
legge , procura a sé e ad
altri un ingiusto vantaggio
patrimoniale .
Controllo di conformità di
una situazione rispetto a
quanto stabilito dalle
norme giuridiche.
E’ una ipotesi particolare di
accertamento che, a causa
della possibilità di
modificazioni che subisce
l’oggetto
dell’investigazione , non è
suscettibile di successiva
reiterazione.
Nel caso delle indagini
preliminari possono
rendersi necessarie
particolari investigazioni
che richiedano competenze
tecniche specifiche
Accettazione o
Approvazione
E’ rilevabile se l’accordo è
finalizzato a commettere
un delitto .
La non divulgazione di

TRADUZIONE
Shfuqizim

NOTE

Articolo
178/2, c.p.p.
Prirje kriminale

Shperdorim
Art. 248 c.p.
Shperdorimi i detyres

Shperdorim i funksionit
publik

Vertetim

Vertetime teknike te
paperseritshme

Vertetim teknik

Pranim
Marreveshje per kryerje
te vepres penale
Marreveshje fshehtesie

12.

Accusa

13.
Accusato
14.
Adempimento del dovere
Adempimenti
15.
16.
Aggravanti
17.
Ai sensi dell’art/degli artt
18.
Albo
19.
Ammenda
20.
Ammissibilità

21.

Ammonimento

22.
Amnistia
23.
Antigiuridicità
24.
Appello

certe informazioni .
Atto mediante il quale il
pubblico ministero formula
l’imputazione a carico di
colui il quale ha commesso
un fatto configurante gli
estremi di un reato.
Soggetto sospettato della
commissione di un reato e
indagato da parte della
polizia giudiziaria
Imposto da una norma
giuridica o da un ordine
legittimo della pubblica
autorità.
Formalità
Sono elementi accidentali
del reato. Se sono presenti
determinano un aumento
della pena .
Conformemente
all’articolo/agli articoli.
Lista o elenco dei soggetti.
Ha natura professionale.
Pena Pecuniaria per le
contravvenzioni .
Nozione riferita a quelle
domande per la cui
presentazione devono
essere osservate talune
formalità
Speciale procedimento con
cui la persona offesa può
esporre i fatti all’autorità di
pubblica sicurezza,
avanzando richiesta al
questore di ammonimento
nei confronti dell’autore
della condotta persecutoria
. (definizione parziale)
Un provvedimento
dell’autorità che dispone
l’estinzione dei reati di un
certo tipo.
Contrasto tra il fatto e la
norma penale.
Mezzo previsto dalla legge
per impugnare una
sentenza pronunciata in
primo grado, allo scopo di
ottenere la riforma parziale

Art. 24/1
c.p.p.
Padi

Art. 34 c.p.p
I pandehur

Permbushje detyre
Perpilime
Art. 50 c.p.
Renduese

Sipas nenit / neneve
Regjister
Gjobe

Pranueshmeri

Verejtje

Art. 71 c.p.
Amnisti
Kunderligjshmeri;
paperligjshmeri
Art. 407 c.p.p.
Apel

25.
Applicazione
26.
Applicazione della pena su
richiesta delle parti
27.

Archiviazione

28.
Arresto
29.
Arresto illegale

30.

Arresto in flagranza

31.

Arresto in flagranza
obbligatorio

32.
Arresto in flagranza
facoltativo
33.

Arrestato

o totale della stessa.
…di una norma /misura
cautelare
L’imputato e il pubblico
ministero possono chiedere
al giudice l’irrogazione di
una pena concordata
(Patteggiamento )
Al termine delle indagini
preliminari , il P.M. può
chiedere la chiusura del
procedimento penale senza
formulare accuse .E’
sottoposta alla verifica del
G.I.P.
Una privazione temporanea
di libertà di competenza
della P.G. Ed è previsto per
le contravvenzioni .
Delitto commesso da un
pubblico ufficiale che
procede ad un arresto ,
abusando dei poteri
inerenti alle sue poteri .
Prima forma di
carcerazione preventiva
.Sorpresa del soggetto
nell’atto di commettere il
reato , ovvero
nell’inseguimento della
persona offesa subito dopo
il reato
Caso dei delitti non
colposi , o di reati ivi
espressamente menzionati
per le loro caratteristiche di
salvaguardia dell’ordine
costituzionale , della
sicurezza collettiva e
dell’ordinato vivere civile .

Aplikim
Ujdi (gjyqesore):
aplikim i denimit ne
kerkese te paleve

Arkivim

Art. 230 c.p.p.
Arrest

Arrest i paligjshem

Art. 251 c.p.p.

Arrest ne flagrance

Art. 251/1
c.p.p
Arrest ne flagrance i
detyrueshem

In caso di reati elencati
nell’art 381c.p.

Arrest ne flagrance
fakultativ
Neni 251/2 k.p.p

Colui che viene privato
della libertà personale
poiché colto in flagranza di
reato. Si fa riferimento
anche a colui che ,viene
privato della libertà in
applicazione di una misura
cautelare della custodia in

I arrestuar

Art.252/2
c.p.p

34.
Arresti domiciliari
35.
Arringa
36.
Assistito
37.
Associazione per delinquere

carcere o degli arresti
domiciliari.
E’ una delle misure
cautelari . Si attuano in un
immobile a seconda delle
esigenze dell’imputato .
E’ l’intervento orale che
viene realizzato dalla
difesa .
E' la persona che chiede
l'assistenza dell'avvocato.
Delitto commesso da tre o
più persone che si
associano allo scopo di
commettere più delitti .

Arrest shtepie

Ligjerate
I mbrojturi
Organizate kriminale

38.

Associazione di tipo
mafioso

39.
Assoluzione
40.

Astensione

41.
Attenuanti (circostanze )

42.
Atti osceni
( Art . 527 c.p )

Coloro che ne fanno parte
si avvalgono della forza di
intimidazione del vincolo
associativo e della
condizione di
assoggettamento per
commettere delitti .

Viene dichiarata con una
sentenza , dal giudice del
dibattimento nel processo
penale.
Volontaria e doverosa
rinuncia del giudice a
conoscere di una azione
penale, per ragioni che
escludono , o possono
escludere , la sua estraneità
rispetto al giudizio .
Sono elementi di fatto non
essenziali per la
configurazione del reato e
dei quali il giudice può
tener conto per diminuire la
pena .
Sono gli atti e gli oggetti
che , secondo il comune
sentimento, offendono il
pudore. Il d.lgs .15
Gennaio 2016 n° 8 ha

Artt. 232, 237
c.p.p.

Organizate kriminale e
tipit mafioz

Artt. 333,
333/a c.p.

Il Codice
albanese non
prevede questo
tipo di
associazione.
Tuttavia, i
termini
“mafia,
mafioso” sono
presenti nel
lessico
albanese e
comunemente
utilizzati.
Art. 388 c.p.p.

Pafajesi

Abstenim

Art. 48 c.p.
Lehtesuese (rrethana)

Vepra te turpshme

Art. 108 c.p.
Fa riferimento
esclusivamente
ad atti osceni
coinvolgenti

43.
Atto giuridico

44.
Atto di notifica

45.

Atti introduttivi del
dibattimento

46.
Atti irripetibili

47.

Atti Giudiziari

48.
Atti persecutori ( Stalking )

depenalizzato il reato in
commento . La
giurisprudenza ritiene che
l’offesa al pudore sia
stettamente connessa con il
requisito della pubblicità
degli atti osceni, che deve
intendersi dunque come la
possibile percezione degli
stessi da parte di un
numero indeterminato di
persone.
Atto compiuto dall'uomo e
che ha rilevanza per
l'ordinamento giuridico .
• Atti leciti
• Atti illeciti
Atto giuridico con cui, si
porta a conoscenza, in
forma ufficiale, di un
soggetto un determinato
documento.
Atti che vanno dall’inizio
dell’udienza fino alla
formulazione del
programma probatorio, il
momento dell’acquisizione
delle prove. Esempio :
regolare costituzione delle
parti, difesa tecnica
garantita, contraddittorio,
etc ..
Assumono rilievo in tema
di incidente probatorio ( si
pensa per esempio ad una
testimonianza resa da chi
versi in gravi condizioni
fisiche ).
Citazioni , ricorsi ,
domande, comparse che si
presentano all’autorità
giudiziaria , nonché gli atti
istruttorie compiuti ,e i
provvedimenti emessi sotto
forma di sentenze , decreto
o ordinanza .
Condotte reiterate ,
minaccia , molestie che
cagionano uno stato di
ansia e di paura .

minori di
quattordici
anni. Non
esiste una
definizione
generica del
termine.

Akt juridik
• Akte te
lejueshme
• Akte te
palejueshme
Artt. 132 –
143 c.p.p
Njoftimi

Aktet fillestare te
shqyrtimit gjyqesor

Veprime te
paperseritshme

Akte gjyqesore

Vepra persekutuese

49.
Atti stragiudiziali
50.
Aula
51.
Autodifesa

52.

Autorizzazione a procedere

53.
Autorizzazione giudiziale
54.
Avvocato
55.
Avvocato ammesso al
patrocinio dinanzi alle
giurisdizioni superiori
56.

Avvocatura dello Stato

57.
Avvocato di fiducia
58.
Avvocato d’ufficio
59.
Azione civile nascente da
reato
60.
Azione penale

Atti compiuti dalle parti al
di fuori di un procedimento
, e, non davanti al giudice .
Luogo di celebrazione
delle udienze .
L’imputato può difendersi
personalmente , sia nel
corso delle indagini (
spontanee dichiarazioni
alla P.G.) , sia nel corso del
giudizio .
Una condizione di
promuovibilità dell’azione
penale . Una dichiarazione
di volontà di una pubblica
autorità diretta a consentire
l’esercizio del magistero
punitivo .
Consenso dell’autorità
giudiziaria.
Il difensore che assiste la
parte davanti all’autorità
giudiziaria .E’ iscritto
nell’albo professionale .
E’ l’avvocato iscritto nell’
albo speciale degli
ammessi al patrocinio
dinanzi alle giurisdizioni
superiori tenuto dal
consiglio nazionale forense
Organo alle dipendenze
della Presidenza del
consiglio che ha la
funzione di rappresentare e
difendere in giudizio
l’Amministrazione dello
Stato .
Quello nominato della
parte .
Quello nominato dal
giudice quando manchi o
venga ricusato l’avvocato
di fiducia.
Azione per il risarcimento
del danno causato dal
reato. Essa appartiene alla
persona offesa
Esercitata dal pubblico
ministero al fine di
perseguire i reati egli sia
venuto a conoscenza , dopo

Veprime jashte
gjyqesore
Salle

Vetembrojtje

Art. 228 c.p.
Autorizim per
procedim; autorizim per
te proceduar
(neni 228 k.p.)

Autorizim gjyqesor
Art. 6 c.p.p.
Mbrojtes; avokat

Mbrojtes i pranuar ne
patronazh perpara
juridiksioneve te larta

Avokature Shteti

Mbrojtes i zgjedhur nga
pala

Art. 48 c.p.p.
Art. 309 c.p.p.

Mbrojtes i caktuar
kryesisht
Padi civile nisur nga nje
veper penale

Art. 61 c.p.p.

Art. 24 c.p.p.
Ndjekje penale

61.
Benefici di legge

62.
Borseggio
63.
Braccialetto elettronico
64.

Buon costume

65.
Calunnia

66.

Camera di consiglio

67.
Cancelliere

68.
Capacità a delinquere
( capacità criminale )

69.
Capacità di agire
Capacità
70.
di diritto

averne identificato l’autore
.
Istituti finalizzati ad
agevolare la riabilitazione
del condannato .Esempio:
sospensione condizionale
della pena e la non
menzione della condanna .
E’ un aggravante della
destrezza nel delitto di
furto .

Perfitim nga ligji

Vjedhje (xhepash)

In caso di detenzione
Byzylyk elektronik
domiciliare .
Abitudine di vita conforme
ai precetti di morale, di
decenza , di etichetta e di
cortesia . Esempio : Gli atti Moral publik
osceni e il reato di
pubblicazioni e spettacoli
osceni .
Delitto commesso da chi
incolpa di un reato una
persona che sa essere
Shpifje
innocente , mediante
denuncia , querela o anche
lettera anonima alla P.O.
Luogo nel quale l’organo
giudicante , lasciata
l’udienza , si ritira per
deliberare la decisione .
Salle e keshillimit
Indica anche un tipo di
procedimento che si svolge
senza pubblica udienza .
Pubblico ufficiale che
svolge attività accessorie a
quelle proprie dell’ufficio
Kancelar
giudicante , funzionali
all’organizzazione del
meccanismo processuale .
Consiste nella disposizione
o inclinazione
dell’individuo a
Prirje kriminale
commettere fatti in
contrasto con la legge
penale .
Attitudine a compiere atti
giuridici . Si acquista col
Zotesi juridike
raggiungimento della
maggiore età.
Capacità di essere soggetto Zotesi per te drejte

Non è
specificato nel
codice
albanese

Art. 120 c.p.

Art. 178/2
c.p.p.

penale

71.
Capacità di intendere e di
volere

72.
Capacità giuridica
73.
Capacità processuale
74.
Capo / i d’imputazione
75.
Carcere o prigione

76.
Casellario giudiziale

77.

Caso fortuito

78.
Ricorso per Cassazione

79.

Corte di Cassazione

80.
Catturare

di diritto penale . E’ di
pertinenza esclusiva
dell’individuo umano.
Attitudine a comprendere
le proprie azioni ad
autodeterminarsi in modo
autonomo. In materia
penale , essa è uno dei
presupposti
dell’imputabilità.
Tutti hanno la capacità
giuridica , per il solo fatto
di esistere .
Capacità di partecipare , in
maniera consapevole , al
procedimento .
Reato / i specifico /i di cui
qualcuno è imputato .
Luogo in cui vengono
rinchiuse , per ordine del
magistrato o di altre
autorità , le persone private
della libertà personale.
Sono iscritte i
provvedimenti giudiziari
penali di condanna
definitivi , anche stranieri e
altri provvedimenti ( D.P.R
14 / 11/2002 n° 313. )
E’ un evento non voluto
dall’agente, nell’operato
del quale non può
ravvisarsi né dolo , né
colpa. Esclude il nesso di
causalità o della
colpevolezza .
E’ un mezzo di gravame
indefettibilmente esperibile
in ordine a tutte le sentenze
ed a quei provvedimenti
che incidono sulla libertà
personale.
La cognizione della Corte
di Cassazione è limitata ai
soli vizi di legittimità ,
salvo quanto previsto per le
questioni rilevabili di
ufficio in ogni stato e grado
.
Prendere una persona
contro la sua volontà .

penale

Pergjegjshmeri

Aftesi juridike

Zotesi gjyqesore
Pike / pikat e akuzes

Burg

Dosje gjyqesore

Rastesi – force
madhore

Apelim i vendimit;
rekurs ne Gjykate te
Larte

Gjykata e Larte

Kap; ze

81.
Causa

Giudizio o processo ( nel
diritto civile ), o causalità (
nel diritto penale ) .
82.
E’ la relazione esistente tra
un’azione od omissione e
Causalità / Nesso causale
un evento dannoso o
pericoloso da cui dipende
l’esistenza di un reato
83.
Particolari situazioni in
presenza delle quali un
Cause di giustificazione del
fatto, che di regola è
reato (detti anche scriminanti vietato dalla legge penale
o cause oggettive di
,non costituisce reato per
esclusione del reato )
l’esistenza di una norma
che lo autorizza o lo
impone.
84.
Una dichiarazione resa del
soggetto coimputato di un
medesimo reato, o di un
reato connesso
Chiamata di correo
probatoriamente, mediante
la quale si afferma non solo
la propria responsabilità,
ma anche quella di altre
persone .
85.
Circostanze
• Comuni e speciali
Elementi accidentali od
• Aggravanti o
accessori del reato che
attenuanti
incidono sulla sua gravità e
• Oggettive o
che vengono assunti come
soggettive
indici della capacità a
• Antecedenti,
delinquere del soggetto.
concomitanti o
Aiutano alla
susseguenti
determinazione della pena .
• Intrinseche o
estrinseche.
86.
Citazione penale
87.
Coattivo
88.
Codice penale
89.
Collaboratore di giustizia
90.
Collegio

Ceshtje (ne kodin civil);
Shkak, arsye (ne kodin
penal)
Shkakesi; Lidhje shkak
dhe pasoje

Arsye per justifikimin e
krimit (ndryshe
‘shfajesuese’ ose ‘arsye
objektive per
perjashtimin e krimit’)

Pranimi i pergjegjesise
personale dhe te
personave te trete ne
kryerjen e nje krimi

Rrethana
• Te rendomta dhe
te veçanta
• Rendesuese ose
lehtesuese
• Objektive ose
subjektive
• Paraprijese,
bashkeshoqerues
e ose pasuese
• Te brendshme
ose te jashtme

Atto con il quale si chiama
una persona ad intervenire
Thirrje penale
ad un atto del processo
penale
Imposto dall’autorità o per
I detyrueshem
legge.
E’ il testo fondamentale per
Kodi penal
la materia penale .
Colui che presta attività
Bashkepunetor i
collaborativa nelle indagini
drejtesise
e nel procedimento
Insieme di giudici che
compongono lo stesso
Kolegj; trup gjykues
organo giurisdizionale

Artt.48, 50
c.p.
(riferiti alle
circostanze
aggravanti e
attenuanti ;
non esiste
riferimento
alle altre
circostanze)

Art. 37/a c.p.p.

91.
Colpa

Colpevole
92.
93.

Colpevolezza

94.
Colposo

Consiste nella inosservanza
di precauzioni doverose : si
verifica per omissione di
cautele ,per violazione di
regole di prudenza , di
attenzione o diligenza .
Il responsabile del reato .
E’ il giudizio di
appartenenza psicologica
del fatto al suo autore .Per
la sua sussistenza ,
occorrono l’imputabilità
del soggetto ( capacità di
intendere e di volere ) ,il
dolo o la colpa ,la
conoscibilità del divieto
penale , la mancanza di
cause di giustificazione .
Non volontario , senza
intenzione

Faj

I fajshem

Fajesi

Ne pakujdesi

95.Commettere un reato

Fare , compiere un reato .

Kryej nje veper penale

96.
Comminare

Si dice comminare una
multa , una condanna ,
ecc…
Presentazione
giuridicamente rilevante
all’udienza in cui si tiene il
processo . E’ la
presentazione fisica davanti
all’autorità giudiziaria di
testimoni , periti , parti
.Può essere sollecitata
mediante una citazione o
avvenire spontaneamente .
Il “quantum” di
giurisdizione legalmente
spettante a ciascun organo
giurisdizionale .
Consiste nella quantità di
giurisdizione che ogni
organo giudiziario può
esercitare in concreto.
Porzione di giurisdizione
che è attribuita a ciascun
ufficio giudiziario , in
considerazione del titolo
del reato e dello spazio
territoriale nel quale
ciascun ufficio opera .

Parashikoj (gjobe ose
denim): ve nje gjobe;
jap nje denim

Compartecipazione alla

Bashkepunim

97.

Comparizione in giudizio

98.
Competenza
99.
Competenza processuale
100.

Competenza penale

101.
Complicità

Paraqitje ne gjyq

Kompetence

Kompetence gjyqesore

Kompetence penale

102.
Concause

103.

Concorso apparente di
norme

104.
Concorso di pene / Pene
concorrenti

105.

Concorso di persone nel
reato

106.
Concorso di reati
• Concorso materiale
(si ha quando
l’agente pone in
essere più reati con
una pluralità di
azioni od omissioni).
• Concorso formale (Si
ha quando i vari reati
vengono realizzati
con una sola azione
od omissione )
107.
Concorso di circostanze
aggravanti e attenuanti

commissione del reato . Il
codice penale tratta del
concorso nel reato ed
assoggetta alla medesima
pena .
Le azioni indipendenti di
terzi che non escludono il
rapporto di causalità tra
l’azione od omissione e
l’evento stesso.
Si ha quando più norme
incriminatrici appaiono ,
prima facie ,applicabili ad
un medesimo fatto , mentre
una soltanto è applicabile
.La soluzione di tale
problema avviene tramite il
ricorso ai principi di
specialità, sussidiarietà,
consunzione .
In caso di concorso
materiale dei reati , si
applica il cumulo materiale
delle pene .Però c’è la
previsione di limiti
massimi oltre i quali il
giudice non può andare .
Si ha nel caso in cui una
pluralità di soggetti
commette un reato
.Ciascun concorrente , nel
medesimo reato soggiace
alla pena per questo
stabilita, salvo le
disposizioni di cui agli artt
111-119c.p

Bashkeshkaqe

Konkurim normash
kundrejt te njejtit fakt

Bashkimi i denimeve /
Denime te bashkuara

Bashkepunim
personash ne krim;
bashkefajesi ne krim

Si verifica quando un
soggetto viola più volte la
legge penale , ed è quindi
chiamato a rispondere di
più reati.
Il codice penale ha adottato
il sistema del cumulo
materiale delle pene ( per il
quale si applicano tante
pene quanti sono i reati
commessi ).

Bashkim i veprave
penale
• Bashkim fiktiv
real
• Bashkim fiktiv
ideal

Materia regolata dall’art 69
c.p . il giudice , in questo
caso , può ritenere le

Nderthurje rrethanash
renduese dhe lehtesuese

108.

Concussione

109.

Condanna

110.
Condotta
111.

Condizioni di procedibilità

112.

Confessione

113.
Confisca

aggravanti prevalenti alle
attenuanti e viceversa,
oppure le une equivalenti
alle altre .
Reato plurioffensivo
commesso da un pubblico
ufficiale o l’incaricato di
un servizio che, abusando
delle sue qualità , costringe Mitemarrje
o induce taluno a dare o a
promettere indebitamente a
lui o a un terzo , denaro o
altra utilità.
Un termine che indica il
contenuto di un
provvedimento emanato
dall’autorità giudiziaria . Si Denim
concreta nell’irrogazione di
una pena detentiva o/e
pecuniaria .
E’ il comportamento
umano costituente reato .
Sjellje
Può consistere in un’azione
o in un’omissione .
Condizioni che , qualora
presenti , obbligano per
legge il Pubblico Ministero
ad esercitare l’azione
penale e che si sostanziano
in dichiarazioni di volontà
di un soggetto pubblico o
privato . Sono gli ipotesi
Kushte per procedim
tipiche indicate dal Codice
di procedura penale , la
querela ( Art , 336 ),
l’istanza di procedimento (
Art 341 ) , la richiesta di
procedimento ( Art 342 ),
e l’autorizzazione a
procedere ( Art 343 ) .
L’ammissione della propria
colpevolezza in relazione
alla commissione di un
reato . Assume il valore di
Pohim; pranim
un indizio che non è
sufficiente a stabilire la
responsabilità .
Misura di sicurezza di
carattere patrimoniale
Konfiskim
consistente
nell’espropriazione , a

Art. 36 c.p.

114.

Conflitto di competenza

115.

Conflitto di giurisdizione

116.
Confronto

117.
Confutazione
118.

Connessione

favore dello stato ,di cose
che servirono a commettere
un reato .
Si ha quando uno o più
giudici ordinari e uno o più
giudici speciali
contemporaneamente
prendono o ricusano di
prendere cognizione del
medesimo fatto .La
risoluzione del conflitto
spetta alla corte di
cassazione .
Si ha quando due organi
giurisdizionali appartenenti
ad ordini diversi affermano
o negano la loro
giurisdizione . Sul conflitto
, decide la Corte di
cassazione .
• Conflitto negativo :
Si ha quando due o
più giudici rifiutano
di prendere
cognizione del
medesimo reato .
• Conflitto positivo :
Si ha quando due o
più giudici
pretendono
contemporaneament
e di prendere
cognizione del
medesimo reato.
E’ un mezzo di prova a
partecipazione
necessariamente plurima .
Esame di più parti o più
testimoni eseguito nel loro
contraddittorio .
Smentita , contestazione
scritta o orale di qualcuno
o di qualcosa .
La connessione di
procedimenti penali si
specifica nei concetti di
connessione formale (
quando più procedimenti
penali , tra loro
assolutamente distinti ,
vengono riuniti per il solo

Papajtueshmeri
kompetence

Papajtueshmeri
juridiksioni

Ballafaqim

Hedhje poshte; rrezim

Bashkim

119.

Connivente

120.
Consenso dell’avente diritto

121.

Consulente tecnico

fatto che si trovano nello
stesso tempo pendenti
davanti allo stesso giudice )
e connessione materiale
(art 12 c.p.p ).
La persona che non ha
partecipato alla
commissione dell’illecito
ma neppure l’ha impedita .
Si intende per connivenza
il tollerare che siano
compiute azioni illecite o
disoneste .
Una causa di
giustificazione in base al
quale non è punibile chi
lede o pone in pericolo un
diritto col consenso della
persona che può
validamente disporne .
Soggetto munito di
particolare competenza
tecnica dal quale il giudice(
perito ) o la parte può farsi
assistere per il compimento
di singoli atti o per tutto il
processo.

122.
Contenzioso

Lite

123.
Contestare un reato a
qualcuno
124.

Incriminare qualcuno di un
reato .
Assolve alla funzione di
garantire il contraddittorio
sull’accusa , fornendo
all’indagato gli elementi
dai quali dovrà difendersi .
Assolve anche alla
funzione di delimitare la
cognizione del giudice.
Le parti , nella fase
dibattimentale , indicano al
giudice quali prove
intendano far raccogliere e
provvedono ad escutere i
propri testi (cd. esame )
ovvero sottopongono al
cd. controesame i testi di
parte contraria .
Ricorre quando , con più
azioni od omissioni ,
esecutive di un medesimo

Contestazione dell’accusa

125.

Contestazione nell’esame
testimoniale

126.
Continuato ( reato )

Bashkefajtor

Keshilltar teknik

Grindje
Ngarkoj dike me nje faj

Njoftim i akuzes

Art. 362 c.p.p

Kundershtimi i
deshmise

E perseritur (veper
penale)

127.

Contrabbando

128.
Contraddittorio (principio di
c.)

129.

Contraffazione

130.
Contravvenzione
131.
Contribuzione intenzionale
al reato
132.
Controparte
133.

Contumacia

134.

Conversione di pena

disegno criminoso , si
commettono più violazioni
di diverse disposizioni di
legge .
Illecito commesso da chi
immette in territorio
doganale , al fine di
consumo , merci senza aver Kontrabande
ottemperato all’obbligo del
pagamento dei dazi
doganali .
Garanzia all’indagato che
ha il diritto di essere
informato nella fase delle
indagini preliminari. Nel
Ballafaqim
dibattimento , l’imputato
ha il diritto alla parità di
posizioni .
Imitazione , ovvero la
creazione , totale o parziale
, di una cosa perfettamente
simile ad un’altra , tanto da Falsifikim
farla ritenere come vera
(materia di falsità in
monete ).
E’ un reato punito dalla
legge con la l’arresto , con
Kundervajtje
l’ammenda o da entrambe
queste pene .
Partecipazione involontaria Bashkepunim ne krim
alla commesa del reato .
me dashje
E’ la parte contraria in un
Pala tjeter
processo .
E’ la mancata
comparizione , non
giustificata da un legittimo
impedimento ,
Ne mungese
dell’imputato durante la
celebrazione del
dibattimento relativo al
procedimento a suo carico .
Atto con quale il
procuratore della
Repubblica provvede alla
conversione di una pena
pecuniaria in pena
Shnderrim i denimit
restrittiva della libertà
personale, allorché viene
accertata del condannato.
(def. Relativa SOLO alla
conversione di pena

Art. 169 c.p.p.

135.
Corpo di reato

136.

Corruzione

137.
Correzione della sentenza

138.

Cosa giudicata

139.

Costituzione di parte civile

140.

Costituzione in giudizio

141.
Cross-examination
(interrogatorio incrociato )

PECUNIARIA)
Oggetto materiale sul quale
è commesso il reato
(documento falsificato),
ovvero col quale è stato
commesso un reato (
coltello, pistola).
Si fa riferimento ad alcuni
dei delitti dei pubblici
ufficiali contro la pubblica
amministrazione ( chi da o
promette di dare per avere
un atto d’ufficio o contrario
ai doveri d’ufficio ).
Procedimento in camera di
consiglio, disposto
d’ufficio dal giudice e
finalizzato ad eliminare
errori od omissioni nella
sentenza .
E’ la sentenza o il
provvedimento del giudice
non più suscettibile di
impugnativa per essere
decorso il termine utile a
tale scopo oppure per
essere stati esperiti tutti i
possibili mezzi di
impugnazione.
Con la costituzione di parte
civile la persona che ha
riportato danni dal reato o i
suoi successori esercitano
nel processo penale
l’azione civile per le
restituzioni ed il
risarcimento .
Formale ingresso nel
processo come parte .
Richiede l’adempimento di
varie formalità (richiesta di
iscrizione della causa a
ruolo , deposito del
fascicolo e dei documenti ).
Essa può avvenire in
cancelleria o comparendo
direttamente in udienza.
Un istituto processuale che
consiste nell’esame delle
parti e dei testimoni
direttamente sia dal

Prove materiale e
vepres penale

Korrupsion

Korrigjim i vendimit

Utilizzata
anche la
formula latina
“res iudicata”
Gje e gjykuar

Dalje ne gjyq si padites
civil

Paraqitje, dalje ne gjyq

Shqyrtim i kryqezuar

142.

Custodia cautelare

143.

Custodia cautelare in un
luogo di cura

144.
Danno
145.
Danno patrimoniale

Danno
146. non patrimoniale
(morale)
147.
Danneggiato dal reato
148.
Danneggiamento
149.
Dato personale
150.
Decadenza

151.
Decorrenza dei termini

pubblico ministero che del
difensore che ha chiesto
l’esame .
Una misura coercitiva
personale prevista prima
della sentenza definitiva ,
disposta come cautela
rispetto a possibili pericoli
che la libertà, ove
mantenuta ,causerebbe al
processo od alla
collettività. Occorrono
gravi indizi di colpevolezza
.
Caso della persona che si
trova in stato di infermità
di mente che esclude o
diminuisce la capacità di
intendere e di volere . Il
giudice dispone il ricovero
provvisorio in idonea
struttura del servizio
psichiatrico ospedaliero .
Offesa al bene giuridico
tutelato dalla norma
incriminatrice .
Può verificarsi in
conseguenza di una
decurtazione dei propri
beni , oppure un guadagno
mancante .
Ha contenuto ampio e non
predeterminato .
Il soggetto che subisce un
danno risarcibile in
conseguenza dell’illecito
altrui.
E’ il reato di chi
contribuisce a rendere
inservibile qualcosa .
Informazione personale
relativa a persona fisica ,
giuridica , ente ,
associazione
Istituto giuridico per il
quale un diritto , trascorso
il periodo di tempo in cui
può essere esercitato , si
estingue .
Il procedimento è
suddiviso in fasi, per

Paraburgim; mbajte nen
vezhgim

Mbajtje nen vezhgim ne
vend kurimi

Dem; demtim

Dem, demtim i pasurise

Dem, demtim moral

I demtuari nga krimi

Demtim

Te dhena personale

Humbje e se drejtes

Mbarimi, skadimi i
afatit

152.
Decreto

153.
Decreto che dispone il
giudizio / Atto di citazione a
giudizio
154.
Decreto penale di condanna

155.
Delibera
156.

Deliberazione

157.
Delitto
158.

Delitto tentato
( Art 56 c.p )

ciascuna delle quali opera
un termine massimo di
vigenza .
Atto emanabile dal giudice
in vari fasi del
procedimento e dal
pubblico ministero in
determinati casi .
E’ un meccanismo
attraverso cui il Giudice
(decreto) o il Pubblico
Ministero (atto di c. a g.)
rinvia a giudizio
l’imputato.
Uno dei procedimenti
speciali che ha la finalità di
evitare l’udienza
preliminare che il
dibattimento .
Decisione di un organo
giudiziario o
amministrativo.
Procedimento che si apre al
termine della fase
dibattimentale e diretto alla
delibera della sentenza ,
dominato dei principi
dell’immediatezza della
deliberazione e
dell’immutabilità del
giudice ( Art 525 ), basato
sulle prove raccolte nel
dibattimento ( Art 526 ) e
condotto secondo i criteri
tradizionali per la
deliberazione collegiale (
Art 527 ).
Reato per il quale la norma
incriminatrice prevede la
reclusione e / o la multa.
E’ ipotizzabile soltanto con
riferimento a quei reati che
implichino un processo
consumativo un iter
criminis, cioè,
caratterizzato quanto meno,
da una fase ideativa e da
una fase esecutiva (le
ulteriori fase indicate dalla
dottrina sono la
preparazione che si colloca

Dekret

Leterthirrje per t’u
paraqitur ne gjyq

Dekret penal per denim

Vendim

Shqyrtim

Krim

Krim i mbetur ne
tentative

dopo l’ideazione, e la
consumazione che si
colloca dopo l’esecuzione).
159.
Atto con cui ogni persona
informa il pubblico
ministero o un ufficiale di
Denuncia
polizia giudiziaria di un
fatto che può costituire
reato perseguibile
d’ufficio.
160.
Un termine che si riferisce
alle norme in virtù delle
quali determinati fatti
Depenalizzazione
illeciti, puniti penalmente,
hanno cessato di costituire
reato per diventare illeciti
amministrativi.
161.
Fare una deposizione ,
rendere la propria
Deporre come testimone
testimonianza in giudizio (
anche per contro , o in
favore dell’imputato ) .
162.
Si ha quando l’agente dopo
aver iniziato l’esecuzione
Desistenza volontaria
di un delitto , muta
proposito e interrompe la
sua attività criminosa.
163.
E’ un termine che si
riferisce alla condizione di
chi si trova in stato di
Detenuto
restrizione della libertà per
esecuzione di pena , inflitta
con sentenza divenuta
irrevocabile .
164.
Si configura quando una
persona ha patito un
periodo di custodia
Detenzione ingiusta
cautelare ingiusta . Si
matura il diritto ad equa
riparazione .
165.
Contravvenzione
disciplinata dell’art
Detenzione abusiva di armi
697c.p.(armi comuni da
sparo, esplosivi ,armi
bianche ..)
166.
Forma di espiazione della
Detenzione domiciliare
pena , da eseguirsi
nell’abitazione .
167.
Condotta di detenzione di
Detenzione di un cospicuo
un quantitativo di sostanze
quantitativo di droga
stupefacenti , che risulti

Kallezim

Depenalizim

Deshmoj

Heqje dore vullnetarisht

I burgosur

Burgim i padrejte

Armembajtje pa leje

Arrest shtepie
Mbajtje e nje sasie te
madhe droge

168.
Devastazione e saccheggio
169.
Dibattimento
170.
Difensore

171.
Difesa

172.
Difesa legittima

173.
Diffamazione
174.

Differimento
dell’esecuzione della pena

175.

Diffida

176.
Dimora

appena eccedente quel
limite sancito dall’articolo
70. comma 1 bis DPR 309 /
90 per la configurabilità
dell’uso personale.
Due delitti contro l’ordine
pubblico (419 c.p.).
La fase centrale del
processo penale . Si svolge
in udienza ed è regolato dal
presidente del collegio .
Garantisce all’indagato
/imputato e alle altre parti
( parte civile per esempio
) la difesa tecnica nel
procedimento.
Diritto inviolabile che
assicura a tutti la possibilità
di tutelare i propri diritti e
interessi legittimi
attraverso l’azione o la
resistenza in giudizio.
E’ una delle cause di
giustificazione o di liceità o
di esclusione della
responsabilità penale (art
52 c.p.)
Consiste nell’offendere la
reputazione di una persona
assente comunicando con
più persone (art 594 c.p.).
Si fa riferimento alle
normative dettate per
disciplinare il rinvio
dell’esecuzione dei
provvedimenti dei giudici
(sentenza, decreto,
ordinanze) in materia
penale .
Ingiunzione compiuta dal
questore e diretta ad
ottenere che il soggetto
mutasse condotta , o di
sottoporlo a più gravi
misure di prevenzione .
Misura soppressa dal 1988
che ha introdotto l’avviso
orale da parte del questore.
Il luogo dove una persona
si trova occasionalmente.

Shkaterrim dhe
plaçkitje
Diskutim; gjyq

Mbrojtes

Mbrojtje

Vetembrojtje

Shpifje

Shtyrje e ekzekutimit te
vendimit

Paralajmerim

Vendbanim

177.
Diritto penale

178.
Diritto processuale penale
179.

Dispositivo della sentenza

180.

Dissociati del terrorismo

181.
Divieto e obbligo di dimora
182.
Documento
183.

Dolo

184.
Domanda giudiziale

185.
Domicilio
• Eletto
• dichiarato

Complesso di norme
giuridiche che descrivono
come illeciti e punibili con
sanzione penale alcuni
comportamenti dell’uomo.
Complesso delle norme che
regolano il processo penale
nei vari gradi di
giurisdizione .
E’ la parte della sentenza
che enuncia la vera e
propria decisione del
giudice (solitamente
introdotta dalla dicitura
P.Q.M ), essa precede la
data e la sottoscrizione del
giudice.
Coloro che , imputati o
condannati per reati aventi
finalità di terrorismo o di
eversione dell’ordinamento
costituzionale , avevano
definitivamente
abbandonato
l’organizzazione .
Rientrano tra le misure
cautelari personali non
custodiali.
Qualsiasi rappresentazione
di un fatto idoneo a dare
chi l’osserva la conoscenza
di esso.
In materia penale, indica la
consapevolezza di produrre
con la propria condotta ( di
fare o di non fare) un
evento contrario alla legge.
Prevedere e volere
l’evento.
E’ la richiesta formulata
con la citazione o atto di
citazione , col ricorso
introduttivo del giudizio
mediante il quale si rivolge
un’istanza al giudice .
• Discrezionale
indicazione di un
luogo dove il
soggetto desidera
ricevere le
notifiche.

E drejta penale

E drejta e procedures
penale
Art. 383/a,
c.p.p.
Dispozitivi i vendimit

Te shkeputur nga
terrorizmi

Ndalim dhe detyrim
vendbanimi

Dokument

Veprim me dashje

Kerkese gjyqesore

Vendqendrim;
vendbanim
• I caktuar
• I deklaruar



186.
Effetti penali della
condanna

187.
Effrazione
188.

Eleggere un domicilio
( Art 47 c.p )

189.
Ergastolo

190.
Errore

191.
Errore giudiziario
192.

Esame delle parti

193.
Esercizio abusivo di una
professione

Si ha quando il
luogo indicato
corrisponde alla
propria
domiciliazione
effettiva.
Sono le conseguenze
negative, diverse dalla pena
, della sentenza di
condanna penale. (esp :
aumento di pena a titolo di
recidiva, perdita di alcuni
diritti).
Furto con effrazione
significa con rottura o
scasso .
Si può eleggere un
domicilio speciale per
determinati atti o affari (per
gli atti relativi ad una cusa
legale viene scelto come
domicilio l’ufficio
dell’avvocato), questa
elezione deve farsi
espressemente per iscritto .
Una delle pene principali
previsti . E’ perpetua ed è
scontata in uno degli
stabilimenti a ciò destinati,
con l’obbligo del lavoro e
con l’isolamento notturno.
Una falsa rappresentazione
della realtà, cui è
equiparata l’ignoranza che
più propriamente è
mancanza di conoscenza .
Art 24 Costituzione ; artt
314-315,643-649c.p.p
(caso della detenzione
ingiusta ).
Un mezzo di prova, che
può essere attivato solo nel
dibattimento o
nell’incidente probatorio.
E’ una raccolta delle
dichiarazioni rese da una
persona in qualità di parte
processuale.
Esercizio di una
professione, per la quale è
richiesta una speciale

Pasojat penale te
denimit

Thyerje

Caktoj nje vendbanim

Burgim i perjetshem

Gabim

Gabim gjyqesor

Shqyrtimi i paleve;
marrje ne pyetje e
paleve

Ushtrim pa leje i nje
profesioni

194.
Esercizio del diritto

195.
Esimenti
196.
Esperimenti giudiziali

abilitazione dello Stato. Art
348 c . p .
Attribuisce efficacia
scriminanti quando la
condotta dell’agente è
Ushtrim i se drejtes
prevista e consentita dalla
norma .
Categoria generale dove
vanno ricomprese tutte le
Perjashtues
ipotesi di non punibilità.
Un mezzo di prova volto a
dimostrare la veridicità o la
verosomiglianza di un
Eksperimente gjyqesore
accadimento. Sono disposti
dal giudice .

197.
Esperto

E’ un consulente tecnico.

198.
Espulsione dello straniero
dallo Stato

Misura amministrativa di
sicurezza non detentiva
(Art 235 c . p ).
Interviene prima della
sentenza definitiva di
condanna . Impedisce
l’applicazione delle misure
di sicurezza . (Esempio :
morte del reo ).
Interviene dopo la sentenza
di condanna . Impedisce
l’applicazione delle misure
di sicurezza . Esempio :
amnistia , grazia.
Chiunque , mediante
violenza o minaccia ,
costringe taluno a fare o ad
omettere qualche cosa ,
procura a sé o ad altri un
ingiusto profitto con altrui
danno . (Art 629 c. p).
Consegna da parte di uno
Stato di un individuo , che
si sia rifugiato nel suo
territorio, ad altro Stato ,
perché ivi venga sottoposto
al giudizio penale o alle
sanzioni penali .
NB : A seguito dell’entrata
in vigore della legge
22/4/2005 n° 69 , che ha
disciplinato il mandato di
arresto europeo , la
procedura di estradizione

199.
Estinzione del reato
(cause )

200.
Estinzione della pena
(cause)
201.

Estorsione

202.

Estradizione

Art. 21 c.p.

Art. 176 c.p.p.

Ekspert
Ekstradim i te huajit
nga Shteti
Art. 479 c.p.p.
Shuarja e vepres penale

Art. 480 c.p.p
Shuarja e denimit

Zhvatje

Ekstradim

203.
Estratto
204.

Evento

205.
Falsa perizia o
interpretazione
206.

Falsa testimonianza

207.
Falsa dichiarazione o
attestazioni in atti destinati
all‘autorità giudiziaria

208.
Falsa dichiarazione sulla
identità
209.

False informazioni al
difensore

210.
False informazioni al
pubblico ministero

non trova applicazione nei
paesi aderenti all’Unione
europea.
Copia di un atto mancante
di alcune parti ( come la
motivazione per la
sentenza ).
Effetto naturale della
condotta umana . l’evento
penalmente rilevante , può
costituire sia un elemento
essenziale che una
circostanza aggravante del
reato.
E’ uno dei delitti contro
l’attività giudiziaria ( art
373 c.p )
Uno dei delitti contro
l’attività giudiziaria. Lo
commette , chi , deponendo
come testimone innanzi
all’autorità giudiziaria,
afferma il falso o nega il
vero, oppure tace ciò che sa
intorno ai fatti sui quali è
interrogato.
Delitto contro l’attività
giudiziaria commesso da
chi , dichiara o attesta
falsamente in certificati o
atti destinati a essere
prodotti all’autorità
giudiziaria .
Lo commette colui che
,interrogato sulla identità,
fa mendaci dichiarazioni a
un pubblico ufficiale .
Delitto di falsità personale .
Il difensore può svolgere
indagini nell’interesse del
suo assistito. Può avere
colloqui con le persone che
sono in grado di riferire
circostanze utili. La falsità
delle informazioni è punita
con la reclusione
(art371c.p. p).
Delitto commesso da chi,
nel corso di un
procedimento penale ,
richiesto dal PM, rende

Ekstrakt; separat

Rast; ndodhi

Ekspertim ose
interpretim i rreme

Deshmi e rreme

Deklarim ose deshmim i
rreme ne akte drejtuar
autoritetit gjyqesor

Deklarim i rreme mbi
identitetin

Informacione te rreme
ndaj mbrojtesit

Informacione te rreme
ndaj prokurorit

211.
Falsificazione di monete
212.

Falsità materiale

213.
Falsità ideologica

214.
Fascicolo per il dibattimento
215.
Fascicolo del Pubblico
Ministero

216.
Fatti illeciti
217.
Fattispecie
218.

Favoreggiamento

219.
Fermato
220.
Fermo

dichiarazioni false , ovvero
tace ciò che sa intorno ai
fatti sui quali viene sentito .
E’ uno dei delitti di falsità
in monete (Delitti contro
la fede pubblica ).
Caso di un documento
contraffatto (posto in
essere da persona diversa
da quella che appare
esserne l’autore) o alterato
(modificato da parte di un
altro soggetto non
legittimato).
Caso del documento
contenente dichiarazioni
menzognere (esp :
attestazione della presenza
di testimoni in realtà non
presenti).
Formato dalla cancelleria
.E’ oggetto di visione e di
studio per il giudice
dibattimentale .
Il fascicolo in cui sono
raccolti gli atti espletati
nell’udienza preliminare ,
con esclusione di quelli che
vanno a formare il
fascicolo per il
dibattimento .
Tutti quei fatti o atti
riprovati dal diritto poiché
contrari ad un precetto
dell’ordinamento giuridico.
Il fatto particolare di cui si
tratta in un giudizio.
Dare aiuto a chi ha
commesso un delitto
punibile con l’ergastolo o
con la reclusione , a
eludere le investigazioni
dell’autorità, o a sottrarsi
alle ricerche di questa .
Colui che viene privato
della libertà personale ,
poiché indiziato di reato ,
se vi è pericolo di fuga .
Provvedimento
dell’autorità mediante il
quale una persona viene

Falsifikim parash

Fallsitet material

Fallsitet ideologjik

Art. 345 c.p.p.
Fashikull per shqyrtim
gjyqesor

Fashikulli i prokurorit

Veper penale
Ne rastin e dhene; ne
rastin e veçante

Favorizim

I ndaluar

Ndalim

221.

Flagranza (stato di )

222.
Flagranza di reato
223.

Fonti di prova

224.
Formalità
225.

Forza Maggiore

226.
Furto

227.

Giudice

privata per un certo tempo
della libertà personale per
motivi di polizia
giudiziaria.
Stato in cui viene a trovarsi
chi viene chi viene colto
nell’atto di commettere un
reato o, sorpreso con cose e
tracce dalle quali appaia di
avere poco prima
commesso il reato o
inseguito subito dopo la
commissione del reato
dalla persona offesa , dalla
polizia giudiziaria .
E’ flagrante, il reato che si
commette attualmente.
Sono le cose, i documenti
,o le persone da cui può
scaturire poi la prova .
Fonti che preesistono al
giudizio , tanto che
funzione essenziale della
PG e del PM è proprio di “
assicurare le fonti di
prova”. Solo innanzi al
giudice, la fonte partorirà
la prova.
Norma, procedura
prescritta per determinate
azioni o per atti ufficiali .
Ogni forza esterna che ,per
il suo potere superiore ,
determina la persona
contro la sua volontà al
compimento di un atto
positivo o negativo.
Impossessamento della
cosa mobile altrui,
sottraendola a chi la
detiene , al fine di trarne
profitto per sé o per altri.
E’ “ il rappresentante
monocratico o collegiale
dell’organo giurisdizionale
dello Stato , chiamato ad
esercitare, con carattere di
indipendenza e terzietà , la
giurisdizione in un
determinato processo
penale .” Manzini .Può

Art. 251 c.p.p.

Ne gjendje flagrance

Krim ne flagrance

Burime provash

Formalitet

Force madhore

Grabitje

Artt. 13, 14
c.p.p.
Gjyqtar
• Monokratik: nje
gjyqtar i vetem
• Trup gjykues

228.
Giudice di carriera ( cd
“togato” )
229.
Giudice naturale

230.
Giudice di pace
231.

Giudice per le indagini
preliminari
( G.I.P. )

232.

Giudice per l’udienza
preliminare
( G.U.P. )

233.
Giudice popolare
234.
Giudice ordinario
235.
Giudice onorario

essere :

Monocratico :che
esercita da solo la
giurisdizione.
• Collegiale : un
collegio che
esercita la
giurisdizione.
Giudice di tribunale , di
cassazione , corte d’appello
, tribunale di sorveglianza .
Giudice precostituito per
legge . L’ufficio giudiziario
individuato dalla legge
sulla base di criteri precisi
rispetto all’insorgere della
controversia.
Figura di magistrato
onorario che sostituisce la
figura del Conciliatore .
Un giudice terzo tra le parti
in causa .Svolge una
funzione di controllo del
rispetto delle norme da
parte del PM e della PG.
Ha anche una funzione di
garanzia dei diritti
dell’indagato e della
legittimità degli atti
compiuti
Fino al 1999, la stessa
persona fisica che svolgeva
le funzioni del G.I.P era
chiamato a decidere sulla
richiesta di rinvio a
giudizio , celebrando
l’udienza preliminare. La
legge 1998 ha impedito al
giudice che ha svolto le
funzioni del G.I.P non può
svolgere il ruolo di G.U.P.
Giudice non professionale
chiamato ad integrare il
collegio della Corte di
assise.
Disciplinato
dall’ordinamento
giudiziario.
Non sussiste rapporto di
impiego con lo Stato .
Esempio : Giudice di pace ,

Gjyqtar karriere (
gjyqtar me toge)

Gjyqtar natyral

Gjyqtar pajtues

Gjyqtar i hetimeve
paraprake

Gjyqtar i seances
paraprake

Gjyqtar popullor;
ndihmesgjyqtar

Gjyqtar efektiv

Gjyqtar nderi

236.
Giudice di Sorveglianza

237.

Giudizio abbreviato

238.
Giudizio Direttissimo

239.

Giudizio Immediato

240.

Giurisdizione penale

241.
Giudizio con citazione
diretta
242.

Giudizio di rinvio

243.
Giudizio per decreto penale
di condanna

giudici popolari.
Organo monocratico della
Magistratura di
sorveglianza che ha il
compito di vigilare
sull'esecuzione della pena.
Uno dei riti alternativi che
permette di evitare il
dibattimento . Un rito
premiale perché nel caso di
condanna, la pena è ridotta
di un terzo. E’ applicabile
ai reati punibili con la pena
dell’ergastolo.
Procedimento speciale
caratterizzato dalla
mancanza dell’udienza
preliminare . Il
dibattimento si celebra
immediatamente.
Un procedimento speciale
caratterizzato dalla
mancanza dell’udienza
preliminare . Viene
disposto su richiesta del
pubblico ministero o
dell’imputato .
Ha per oggetto l’eventuale
accertamento della
responsabilità per la
commissione di un fatto
costituente reato , con la
conseguente applicazione
delle pene.
Formula semplificata di
procedimento , senza
udienza preliminare ma
con diretta citazione per il
dibattimento .
Viene celebrato davanti ad
un giudice di merito ,
diverso da quello che ha
pronunciato la sentenza
impugnata , in forza di
sentenza della Corte di
cassazione che annulla con
rinvio.
Il G.I.P può pronunciare
condanna con decreto ,
detto DECRETO PENALE
DI CONDANNA senza

Gjyqtar mbikeqyres

Art. 403 c.p.p

Gjykim i shkurtuar

Gjykim me rruge te
pershpejtuar

Art. 400 c.p.p.

Gjykim i drejtperdrejte

Art. 69 c.p.p.

Juridiksion penal

Gjykim me leterthirrje
te menjehershme

Gjykim per shtyrje

Gjykim per dekret penal
per denim

244.
Giuramento

245.
Giurisdizione
246.
Giurisprudenza
247.

Giusto processo

248.
Grado di giurisdizione
(Doppio grado )
249.
Gratuito patrocinio
Gravame
250.
(impugnazione )
• Appello
• Opposizione al
decreto penale
• Revisione
• Ricorso per
cassazione
251.

Indulto

che si debba procedere al
dibattimento , in relazione
a reati perseguibili
d’ufficio quando si ritiene
di dovere infliggere solo la
multa o l’ammenda .
Si fa riferimento alla
formalità necessaria per
l’esame dei testimoni , per
il conferimento
dell’incarico al consulente
...
Ha la funzione di attuare le
legge , nei rapporti tra altri
soggetti , ad opera del
giudice .
Il complesso delle
decisioni emesse dagli
organi giurisdizionale .
E’ una serie di garanzie
concernente la neutralità
del giudice , gli istituti
della ricusazione,
astensione e rimessione. Il
processo penale è regolato
del contraddittorio.
La fase nella quale un
procedimento può venire a
trovarsi con riferimento
alla possibilità di riesame
della decisione.
Assistenza legale gratuita
di persone non abbienti.

Termine che indica i mezzi
previsti dalla legge per
impugnare un
provvedimento del giudice.

provvedimento generale di
clemenza che condona in
tutto o in parrte la pena per
determinati reati (emanato
dal Presidente della
Repubblica su
autorizzazione del
Parlamento) a favore di
tutti i condannati che si
trovano in certe condizioni

Betim

Juridiksion

Jurisprudence; drejtesi

Proces i drejte

Mbrojtje falas
Ankim; kundershtim
• Apelim
• Kundershtim i
urdherit penal
• Revizion
• Rikurs ne
Gjykaten e Larte
Art. 70 c.p.

Falje

252.

Grazia

253.
Guida in stato di ebrezza

254.
Guida spericolata
255.
Identificazione

256.
Illecito
257.
Illegale
258.
Illegittimo
259.
Impossibile
( Reato )

260.

Improcedibilità

261.
Impugnazione

Provvedimento di
clemenza emesso dal
Presidente della
Repubblica a favore di una
determinata persona.
Guida sotto stato di
intossicazione acuta da
etanolo al punto di alterare
notevolmente le facoltà
mentali e fisiche .
La scelta di utilizzare il
veicolo in modo tale che
mette le persone e le
proprietà in pericolo .
- Identificazione delle
persone ( nome, data di
nascita, cittadinanza, sesso,
fotosegnalamento, e altri
tratti caratterizzanti
l’individuo) .
Un comportamento umano
contrario all’ordinamento
giuridico e alla morale.
Che non è ammesso dalla
legge o dalle regole in
vigore .
Non conforme alla legge e
alla giustizia , non
riconosciuto valido dalla
legge .
La punibilità è esclusa
quando , “per la inidoneità
dell’azione o per la
inesistenza dell’oggetto di
essa , è impossibile
l’evento dannoso o
pericoloso” (art 49 c.p)
Si ha quando il processo
risulta impedito dalla
mancanza di una delle
condizioni di procedibilità
(Querela , istanza ,richiesta
e autorizzazione a
procedere ).
Azione diretta a contestare
un provvedimento
dell’Autorità Giudiziaria ,
o , genericamente , un atto
di natura giuridica .

Falje

Nisje ne gjendje te
dehur

Nisje me pakujdesi

Identifikim

I palejueshem

I paligjshem

I jashteligjshem

I pamundur

Pamundesi per te
ndjekur vije ligjore

Kundershtim

Il codice
albanese non
presenta
terminologie
differenti per
‘indulto’ e
‘grazia’

262.

Imputabilità penale

263.
Imputato

264.
Imputazione

265.

Inammissibilità

266.
Incensuratezza
dell’imputato
267.
Incidente probatorio

268.
Incidenti
269.
Incidenti d’esecuzione

270.

Incompatibilità

Consiste nella capacità di
intendere e di volere ,
perché la responsabilità
penale è collegata ad un
normale stato di maturità,
sanità ed equilibrio
dell’individuo. Il requisito
della imputabilità è
condizione per
l’irrogazione della pena .
Colui al quale viene
attribuita la commissione
del reato e nei cui confronti
è esercitata l’azione penale
.
Termine che assume il
significato di formulazione
precisa del reato che viene
attribuito all’imputato dopo
le indagini.
E’ una sanzione
processuale consistente
nella carenza del potere di
una parte a proporre una
domanda , dovuta alla
inosservanza di un termine
procedurale o ad una
modalità di forma .
Chi non ha mai riportato
condanne penali e non ha
precedenti giudiziari .
Speciale procedimento per
mezzo del quale si assume
una prova dinnanzi al
G.I.P. Ciò avviene in casi
elencati dall’art 392 c.p.p.
Questioni procedurali che
sorgono nel corso di un
giudizio .
Questioni che possono
sorgere nel corso
dell’esecuzione di una
sentenza penale divenuta
irrevocabile .
Inidoneità di un
determinato magistrato a
conoscere di un
procedimento . Comporta
la sostituzione della
persona fisica del giudice
con altro.

Pergjegjshmeri penale

I pandehur

Akuze

Papranueshmeri

I pandehur i padenuar
me pare

Marrje provash

Incidente

Incidente zbatimi

Mospajtim;
papajtueshmeri

271.
Incompetenza
272.
Indagato
273.
Indagini collegate
( art 371 c.p.p )
274.
Indagini difensive
(art 327 bis /391 bis c.p.p L
2000)

275.
Indagini preliminari

276.

Individuazione di persona
o di cosa

277.
Indizi

278.
Indiziato

279.
In deroga a / fatto salvo
280.
Informazione di garanzia
(comunicazione giudiziaria)

Difetto di competenza .
Esercizio di un potere che
spetta ad altri .
E’ la persona sottoposta
alle indagini preliminari e
che non ha ancora assunto
la qualità di imputato.
Una intensa collaborazione
fra più uffici che compiono
congiuntamente atti di
indagini .
Il difensore ha facoltà di
svolgere investigazioni per
ricercare elementi di prova
a favore del proprio
assistito .Gli atti costituenti
questa attività confluiscono
nel FASCICOLO DEL
DIFENSORE .
Permettono al PM di
verificare se sussistono o
meno le condizioni per
l’esercizio dell’azione
penale.
Atto di indagine del PM,
delegabile alla PG,
attraverso il quale viene
sottoposta alla visione di
una persona una cosa,
un’altra persona , affinché
ne operi o meno il
riconoscimento.
Circostanze o fatti certi da
cui il giudice può
argomentare l’esistenza o
meno di un fatto rilevante
ai fini della decisione .
Colui nei cui confronti
esistono indizi di essere
autore di un reato , ma nei
cui confronti non è ancora
stata esercitata l’azione
penale .
Eccezionalmente rispetto
ad una regola stabilità /
eccetto il caso che ( per
derogazione a).
Comunicazione effettuata
dalla PG alla persona
sottoposta alle indagini
preliminari , imputato ,

Paaftesi; pazotesi

I hetuar

Hetime te lidhura

Hetime mbrojtese

Hetime paraprake

Identifikim personi ose
objekti

Shenja prove

I dyshuar

Perveç rastit kur

Njoftim per palet
private

281.
Informativa di reato

282.
Infrazione
283.
Ingiuria
284.
In nome e per conto
285.

Insufficienti prove di
colpevolezza

286.
Integrazione del giudizio
287.

Intercettazioni telefoniche
( art 266 e ss c. p .p )

288.
Interdizione
• Legale /giudiziale
• Perpetua /temporanea
289.
Interesse ad impugnare

persona offesa dal reato ;
per portare ufficialmente
alla loro conoscenza
l’esistenza del
procedimento e la
possibilità di nominare un
difensore.
Denuncia qualificata
proveniente dalla PG . Va
trasmessa al PM per
iscritto senza ritardo ed , in
caso di urgenza , anche in
forma orale.
Violazione , trasgressione
di una norma , un obbligo.
Il fatto di offendere l’onore
o il decoro di una persona
presente (art 595 c . p. p ) .
In rappresentanza e
nell’interesse di.
E’ una delle formule
assolutorie ammesse dal
sistema giuridico italiano .
Con questa formula , il
giudice dichiara che
l’imputato non è colpevole
dei fatti che sono oggetto
dell’imputazione perché
mancano delle prove .
Chiamata in giudizio di un
terzo , senza il quale il
giudizio stesso non può
proseguire .
Acquisizione di
conoscenza di
telecomunicazioni
attraverso il telefono ,
all’insaputa di almeno uno
degli interessati.. E’ un atto
del PM consentito solo per
alcune categorie di reati e
subordinato all’esistenza di
gravi indizi di reato.

Njoftim i vepres penale

Shkelje
Fyerje
Ne emer te

Prova te pamjaftueshme
per denim

Plotesim, integrim
gjykimi

Pergjim telefonik

Categoria di pene
accessorie conseguenti a
taluni delitti .

Pezullim
• Ligjor / gjyqesor
• I perhershem / i
perkohshem

Deve essere un interesse
concreto , diretto , e
personale da parte di chi si
avvale dell’impugnazione .

Interes per kundershtim

290.

Interrogatorio

291.

Interrogatorio
“di garanzia “

292.
Interruzione della
prescrizione
293.
Inutilizzabilità degli atti
( art 191 c. p. p )

294.

Inutilizzabilità della prova
illegittimamente acquisita
( art 191c.p.p )

Sussiste tutte le volte in cui
la modifica richiesta della
decisione del giudice
produce un effetto pratico
più vantaggioso per la parte
legittimata
all’impugnazione. Il difetto
dell’interesse , determina
l’inammissibilità
all’impugnazione.
Atto istruttorio riservato
alla fase delle indagini
preliminari od alla fase
della convalida
dell’arresto.
Nella fase dibattimentale ,
esso viene denominato
“esame “.
E’ consentito al giudice di
applicare una misura
coercitiva meno grave di
quella richiesta dal PM . Il
provvedimento applicativo
assume la forma di
ordinanza motivata ( art
292 c. p. p ) .
All’esecuzione di tale
ordinanza , segue
l’interrogatorio
obbligatorio detto “ di
garanzia “ della persona .
La prescrizione interrotta
comincia nuovamente a
decorrere dal giorno della
interruzione .
Inidoneità di una atto ad
essere usato a fini probatori
. E’ deducibile dalle parti
ed è rilevabile d’ufficio in
ogni stato e grado del
procedimento.
E’ una forma patologica
della prova la quale incide
sul profilo sostanziale
dell’atto . E’ motivo di
ricorso per cassazione .
Esempio : le intercettazioni
assunte fuori dai casi
consentiti sono
inutilizzabili .

Marrje ne pyetje

Marrje ne pytje para
çdo mase parandaluese

Nderprerje e
parashkrimit

Paperdorshmeri e
akteve

Paperdorshmeri e
proves te marre ne
menyre te paligjshme

295.

Invalidità

296.

Irrelevanza del fatto

297.

Irrevocabile

298.
Irrogazione della pena
299.
Istanza
300.
Istruire un processo o una
causa
301.
Istruzione dibattimentale
(art 496 / 515 c. p. p )

Si usa soprattutto nel diritto
privato che parla di nullità
e annullamento . Le norme
di procedura penale
prevedono soltanto la
Pavlefshmeri
nullità , in caso per
esempio di inosservanza
delle norme prescritte per
gli atti processuali .
Nelle ipotesi in cui il fatto
ascritto appare privo di
significato criminoso e di
concreta rilevanza sociale ,
in ragione delle tenuità
delle conseguenze prodotte
e dell’occasionalità del
comportamento deviante ,
Parendesi e faktit
il giudice emana una
sentenza di non luogo a
procedere ( se pronunciata
dal GUP ) ; oppure di non
doversi procedere ( se
emessa dal giudice
dibattimentale ) .
Il codice di procedura
processuale usa
l’espressione “irrevocabile
“che definisce le sentenze
pronunciate in giudizio
contro le quali non è
ammessa impugnazione
I paterheqshem; i
diversa dalla revisione ,
parevokueshem
ovvero il decreto penale di
condanna quando sia
decorso il termine per
l’opposizione o quello per
impugnare l’ordinanza che
la dichiara inammissibile .
Atto con cui si infligge una
Dhenie e denimit
pena da parte del giudice .
Domanda
Raccogliere tutti gli
elementi di prova e i
documenti che serviranno
per la discussione
Fase del dibattimento nella
quale , in contraddittorio
tra le parti , sono raccolte
le prove che servono per la
decisione .

Kerkese
Zhvilloj hetimet per nje
gjyq ose nje çeshtje
Art. 339 c.p.p.
Shqyrtim gjyqesor

302.

Latitanza
( art 296 c.p.p)

303.
Lavoro di pubblica utilità
304.
Legittimo sospetto
305.
Lesione
306.
Lesione personale
dolosa

( artt 582 /583 c.p)

307.
Lesione personale colposa
( art 590 c.p )
• Semplici
• Gravi
• Gravissime

308.

Libertà controllata
( art 56 L 24/11/1981 )

309.
Libertà vigilata
( art 228 c.p )

Situazione in cui si viene a
trovare chi volontariamente
si sottrae alla custodia
cautelare, alle arresti
domiciliari , al divieto di
espatrio , all’obbligo di
dimora , o a un ordine con
cui si dispone la
carcerazione .
Pena prevista per i reati di
competenza del giudice di
pace .
Si riferisce a quelle
situazioni di dubbio
sull’imparzialità e la
serenità del giudice .
Effettiva compromissione
dell’integrità fisica (ferite
contusioni ..)
Malattia del corpo o della
mente cagionata da
un’azione fisica violenta ,
senza il fine di uccidere. Il
dolo implica la coscienza e
volontà di provocare le
lesioni.
Delitto che consiste nel
cagionare ad altri una
lesione personale per colpa,
e cioè a causa di
negligenza o imprudenza o
imperizia ovvero per
inosservanza di leggi ,
regolamenti , ordini .
E’ una misura sostitutiva
delle pene detentive fino a
un anno . Comporta per
esempio il divieto di
allontanarsi del comune di
residenza , l’obbligo di
presentarsi almeno una
volta al giorno presso il
locale ufficio di pubblica
sicurezza .
Una misura di sicurezza
non detentiva che consiste
nella sorveglianza , da
parte dall’autorità di
pubblica sicurezza ,della
persona che vi è sottoposta
. Deve essere sempre

Arratisje

Pune ne dobi publike

Dyshim i ligjshem

Lendim, demtim

Lendim personal me
dashje

Lendim personal nga
pakujdesia
• Te thjeshta
• Te renda
• Shume te renda

Liri e kufizuar

Liri nen vezhgim

310.
Liberazione condizionale
( art 176 c.p )

311.

Liste testimoniali

312.
Lite
313.

Magistrato

314.
Magistrato di sorveglianza

315.

Mandato

316.
Mandato di
accompagnamento

ordinata quando il
condannato è ammesso alla
liberazione condizionale .
Rappresenta un premio
concesso al condannato che
durante il periodo di
Lirim me kusht
detenzione abbia dato
prova costante di buona
condotta .
Art 468 c. p. p prevede che
, prima del dibattimento , il
difensore deve depositare
gli atti contenenti l’elenco
delle persone di cui si
Regjister i deshmitareve
chiede l’assunzione in
qualità di testimoni , periti,
consulenti tecnici , a pena
di nullità.
Controversia o un conflitto
tra due o più parti portata
Grindje; padi
alla cognizione di un
giudice .
Appartiene all’ordine
giudiziario , ma non è
giudice , cioè non ha potere
di giudicare . Per esempio , Prokuror
i magistrati del PM
formano la cd “
magistratura requierente”.
Uffici che si
sovraintendono
all’esecuzione delle pene
Prokuror mbikqyres
ed all’applicazione delle
misure di sicurezza .
In materia penale , questo
termine può assumere due
significati diversi. Quello
di fatto ( chi determina
qualcuno a commettere un
reato senza prendervi parte
1- I derguar
diretta ) ; e quello di
provvedimento del giudice
2- Urdher; mandat
istruttore in sede di
procedimento . Il nuovo
codice di procedura penale
ha soppresso il sistema di
provvedimenti fondato sui
mandati.
Era un provvedimento del
Pretore in sede di
Urdher shoqerimi
istruzione , diretto alla PG

Art. 64 c.p.

317.
Mandato di arresto

318.

Mandato di cattura

319.

Mandato di arresto europeo
( L 22/4/2005 n° 69 che ha
attuato la decisione quadro
del 2002/584/GAI del
Consiglio dell’unione
europea )

320.
Memoria
321.

Mezzi di prova nel processo
penale

tendente ad avere la
presenza della persona
imputata per interrogarla.
Era un ordine del giudice
diretto alla PG tendente di
far condurre l’imputato in
Urdher arresti
carcere in attesa
dell’emissione del mandato
di cattura .
Era un decreto del giudice
istruttorio o del pretore
tendente di far condurre
l’imputato al carcere in
stato di custodia cautelare .
NB: Il nuovo c. p. p ha
Urdher kapje
ridisciplinato questa
materia . La restrizione
della libertà può avvenire
per applicazione delle
misure cautelari personali.
“ Decisone giudiziaria
emessa da uno Stato
membro dell’Unione
Europea (Stato membro di
emissione )in vista
dell’arresto e della
consegna , da parte da un
altro Stato membro ( Stato
Urdher arresti europian
membro di esecuzione ) , di
una persona la fine
dell’esercizio di azioni
giudiziarie in materia
penale o dell’esecuzione di
una misura di sicurezza
privative della libertà
personale .
Atto di parte contenente
l’esposizione o
Paraqitje e çeshtjes
l’integrazione delle proprie
ragioni e istanze .
si vuole indicare quello
strumento processuale che
permette di acquisire un
elemento di prova, il
codice prevede sette mezzi
Mjete provash ne proces
di prova tipici, e cioè
penal
regolamentati dalla legge
nelle loro modalità di
assunzione.
Essi sono: la testimonianza,
l’esame delle parti, i

322.

Mezzi di ricerca della prova

confronti, le ricognizioni,
gli esperimenti giudiziali,
la perizia e i documenti.
Le modalità di assunzione
sono predisposte in
maniera tale da permettere
al giudice e alle parti di
valutare nel modo migliore
la credibilità della fonte e
l’attendibilità
dell’elemento di prova che
si ricava.
Il codice non impone la
tassatività dei mezzi di
prova, consentendo
l’assunzione di prove
atipiche.
Sono le ispezioni, le
perquisizioni, i sequestri e
le intercettazioni di
comunicazioni. Possono
essere disposti dal giudice ,
dal Pubblico Ministero e ,
in alcune ipotesi, possono
essere compiuti dalla
polizia giudiziaria durante
le indagini preliminari .

323.
Misure cautelari personali
-Coercitive (restrizione
fisica)
--Divieto di espatrio.
--Obbligo di presentazione
alla PG.
-- Divieto e obbligo di
dimora .
-- Arresti domiciliari.
-- Custodia in carcere .
-- Custodia in un luogo di
cura.
- Interdittive ( Proibizione)
-- Sospensione dall’esercizio
della potestà dei genitori ,
- Sospensione dell’esercizio
di un pubblico ufficio o
servizio .
-- Divieto temporaneo di
esercitare determinate
attività professionali

Restrizioni alle libertà
personali di una persona ,
che la legge consente al
giudice di adottare come
cautela di fronte a possibili
situazioni pregiudizievoli ,
prima che la responsabilità
penale dell’indiziato sia
affermata con una
condanna divenuta
esecutiva.

Mjete kerkimi te
provave

Masa parandaluese
personale
Detyruese:
• Ndalim largimi
nga shteti
• Detyrim
paraqitjeje ne
Polici Gjyqesore
• Ndalim dhe
detyrim
vendbanimi
• Arrest shtepie
• Burgim
• Shtrim ne spital
psikiatrik
Ndaluese (moslejim)
• Pezullim i
ushtrimit te
autritetit
prinderor
• Pezullim i
ushtrimit te nje
detyre ose



324.

Misure cautelari per
minorenni

325.
Misure cautelari reali

Sono regolati dalla legge
(D.P.R 22/9/1988 ) . Sono
adottati dal giudice nei
confronti del minori del 18
anni :
• Le prescrizioni (
specifici ordini da
osservare )
• La permanenza in
casa
• Il collocamento in
comunità pubblica
o autorizzata
• Custodia cautelare
in caso di reati
gravissimi.
Sequestro preventivo

326.
Misure di prevenzione
- Personali ( Avviso orale ,
rimpatrio con foglio di via
obbligatorio , sorveglianza
speciale , divieto e obbligo
di soggiorno )
- Reali / patrimoniali
(sequestro anticipato,
confisca e cauzione)

327.
Misure di sicurezza
- Personali (colonia agricola
o casa di lavoro, casa di cura
e di custodia, ospedale
psichiatrico giudiziario,
riformatorio giudiziario,
espulsione dello straniero )
- Reali ( cauzione di buona
condotta , confisca )

Hanno lo scopo di
prevenire il reato. Sono
adottate in base a meri
indizi o sospetti .

Costituiscono mezzi di
prevenzione della
delinquenza .Si applicano
in relazione alla
pericolosità sociale del reo
allo scopo di riadattarlo
alla libera vita sociale .

sherbimi publik
Ndalim i
perkohshem ne
ushtrimin e
aktivitetesh
profesionale te
caktuara

Masa parandaluese per
te mitur
• Parashkrimet
• Qendrimi ne
vendbanim
• Qendrimi ne
komunitet
publik
• Mbajtje nen
vezhgim ne rast
krimesh shume
te renda
Masa parandaluese
reale
Masa parandalimi
- Personale ( njoftim
me goje, riatdhesim me
dokument kthimi
te detyrueshem, mbajtje
nen vezhgim te
posaçem, ndalim dhe
detyrim
vendqendrimi)
- Reale / Pasurore (
sekuestro i hershuar,
konfiskim dhe dorezani)
Masa sigurie
- Personale (koloni
bujqesore ose shtepi
kure dhe mbajtje nen
vezhgim
, spital psikiatrik
gjyqesor, riformator
gjyqesor, debim nga
shteti i te huajit)
- Reale (dorezani per

sjellje te rregullt,
konfiskim)
328.

Motivazione

329.
Multa
330.

Non doversi procedere

331.
Non menzione della
condanna sul certificato
penale
(art 175 c. p )
332.

Notificazione

333.
Notitia criminis / Notizia di
reato
334.
Nullità

Il percorso logico –
giuridico seguito dal
giudice per la sua
decisione. Consiste nella
concisa esposizione dei
motivi di fatto e di diritto
su cui la decisione è
fondata , con l’indicazione
delle prove poste a base
della decisione delle
ragioni per le quali il
giudice ritiene non
attendibili le prove
contrari.
Pena pecuniaria principale
prevista per i delitti .
Formula prevista dal c .p .
p con la quale il giudice del
dibattimento , negli atti
preliminari ad esso o al
termine di esso dichiara
che l’azione penale non
doveva essere iniziata o
non deve essere proseguita
o che il reato è estinto.
E’ un beneficio che il
giudice può concedere al
condannato , in quanto
mira al suo ravvedimento ,
mediante l’eliminazione di
alcune conseguenze del
reato.
Mezzo con cui si porta a
conoscenza del destinatario
il contenuto di una
domanda , di una citazione
, un ricorso tramite
l’ufficiale giudiziario ,di
una copia conforme
all’originale dell’avvenuta
consegna recante la data e
la sottoscrizione.
E’ l’informazione che il
PM ha dei fatti suscettibili
di determinazione ai fini
dell’eventuale esercizio
della azione penale .
E’ conseguenza di vizi di
un atto o negozio giuridico.

Arsye

Gjobe
Art. 328 c.p.p.

Pushimi i akuzes ose
çeshtjes

Mospermendje e
denimit ne çertifikaten
penale

Njoftim; aktnjoftim

Art. 280 c.p.p.
Marrje dijeni per vepren
penale

Pavlefshmeri

335.
Obbligo di presentazione
alla Polizia giudiziaria /
Obbligo di firma
336.
Obbligo di soggiorno in un
determinato comune
337.

Obbligazioni civili nascenti
dal reato
(artt 186, 188 c.p. )

338.

Oblazione
( art 162 c.p )

339.
Occultamento del reato
340.
Occultamento di refurtiva
341.
Oggetto materiale del reato

342.

Oltraggio a un magistrato in
udienza
( Art 343 c.p )

Vizi che producono la
totale improduttività di
effetti dell’atto. Rende
invalidi gli atti consecutivi.
Misura cautelare personale
coercitiva. Il giudice, con
provvedimento, indica i
giorni, l’ora e l’ufficio nel
quale la presentazione deve
avvenire.
Misura di prevenzione nei
confronti delle persone
pericolose.
Dal reato, derivano anche
conseguenze civili. Nei
confronti dello stato, il
condannato è obbligato al
rimborso delle spese per il
mantenimento in carcere.
Nei confronti alla vittima
del reato, è obbligato al
risarcimento del danno e
alle restituzioni.
E’ una causa di estinzione
della contravvenzione
Consiste nel pagamento
volontario, prima
dell’apertura del
dibattimento o del decreto
di condanna, di una somma
corrispondente alla terza
parte del massimo della
pena.
E’ un aggravante comune
prevista dell’art 61 c.p.
Occulta della cosa rubata .

Detyrim paraqitjeje para
policise gjyqesore;
detyrim firme

Detyrim vendqendrimi
ne nje bashki te caktuar

Detyrime civile te
lindura nga krimi

Pagese vullnetare e
gjobes

Fshehje e krimit
Fshehje e sendeve te
vjedhura

La entità su cui cade la
condotta criminosa . Può
essere cosa mobile , o il
Objekti material i krimit
corpo umano, o un animale
.
Chiunque offende l’onore o
il prestigio di un magistrato
in udienza è punito con la
reclusione fino a tre anni .
Fyerje prokurorit gjate
L apena è della reclusione
seances
da due a cinque anni , se
l’offesa consiste
nell’attribuzione di un fatto
determinato , le pene sono

343.
Omicidio
• Doloso
• Preterintenzionale
• Colposo
344.
Omissione
345.

Onere della prova

346.

Opposizione a decreto
penale di condanna

347.

Ordinanza

348.
Ordine di accompagnamento
(sostituisce l’ordine di
comparizione )

Ordine
349. di carcerazione /

aumentate , se il fatto è
commesso con violenza o
minaccia .
Consiste nel cagionare la
morte di un uomo , in
presenza di un determinato
atteggiamento psicologico
e in assenza di cause di
giustificazione .
Mancato compimento di
un’azione che il soggetto
aveva il dovere giuridico di
compiere .
E’ il peso o l’obbligo della
prova. Nel diritto penale ,
l’onere della prova
incombe sulla pubblica
accusa ( il PM ) che deve
provare la sussistenza del
fatto , il nesso di causalità ,
l’evento , la riconducibilità
del fatto al comportamento
dell’imputato e l’elemento
psicologico .
Un mezzo di impugnazione
che permette all’interessato
o il suo difensore di
opporsi al decreto penale di
condanna . Il decreto è
revocato se si fa luogo al
giudizio . In questo
giudizio l’opponente può
essere assolto o
condannato.
E’ il provvedimento con
cui si risolvono questioni
incidentali o singoli punti
del processo sottoposti al
giudice nel corso del ”iter”
procedimentale. Sono
sempre motivate a pena di
nullità.
Ordine emesso dal PM
diretto alla polizia
giudiziaria o alla forza
pubblica affinché
l’imputato, il testimone , il
perito , l’interprete
vengano accompagnati
dinanzi a lui.
Ordine emesso dal PM in

Vrasje
• Me dashje
• Pa dashje
• Nga pakujdesia
Moskryerje (i nje
detyrimi juridik)

Barra e proves

Kundershtim i dekretit
penal per denim

Dispozite

Urdher per shoqerim

Urdher per burgim;

ordine di esecuzione
sede di esecuzione di
(o ingiunzione a costituirsi in condanna a pena detentiva
carcere )
( dopo una sentenza di
condanna passata in
giudicato ).
350.
Ordine emesso dal PM ( al
contrario del mandato di
cattura che veniva emesso
dal giudice ).
NB: Il nuovo codice di
Ordine di cattura
procedura penale dispone
che la limitazione della
libertà personale
dell’imputato avviene ad
opera del giudice su
richiesta del PM.
351.
In materia penale le parti
sono : il Pubblico ministero
, la parte lesa costituita
parte civile , l’imputato, il
responsabile civile , il
civilmente obbligato per la
Parte
multa o per l’ammenda . Il
momento inziale
dell’assunzione della
qualità di parte , è quello
dell’imputazione , quello
finale coincide con il
formarsi del giudicato.
352.
E’ la parte lesa ,
danneggiata da un reato la
quale ,esercitando l’azione
civile ( art 185 c. p ), si è
formalmente costituita
come parte nel
procedimento penale
Parte civile
instaurato contro l’autore
del reato stesso , allo scopo
di ottenere la condanna
dell’imputato al
risarcimento del danno e
alle restrizioni in suo
favore.
353.
Persona danneggiata da
Parte lesa
Un’ azione delittuosa .
354.
E’ assicurato a difesa del
cittadino non abbiente che
Patrocinio a spese dello
sia indagato , imputato,
Stato
condannato, persona offesa
( Gratuito patrocinio )
dal reato, danneggiato che
intende costituirsi parte

urdher zbatimi (ose
urdher per t’u paraqitur
ne burg)

Urdher per kapje

Pala

Pala civile; paditesi
civil

Pala e demtuar

Mbrojtje e mbuluar nga
shteti
(Mbrojtje falas)

355.

Patteggiamento

356.

Peculato
( Artt 314 , 316 c.p )

357.

Pena

358.
Pentito

359.
Percosse
( art 581 c.p )

360.
Perdono giudiziale

361.
Pericolo di fuga

civile, civilmente obbligato
per la pena pecuniaria.
E’ un istituto in forza al
quale PM e imputato
addivengono ad un accordo
sull’entità della pena da
irrogare ed implicitamente
sull’affermazione della
colpevolezza. La richiesta
viene formulata nel corso
delle indagini preliminari o
nel corso dell’udienza
preliminare.
E’ un delitto che si
configura quando “ il
pubblico ufficiale o
l’incaricato di un pubblico
servizio che , avendo per
ragione del suo ufficio o
servizio il possesso o
comunque la disponibilità
di danaro o di altra cosa
mobile altrui , se ne
appropria .
E’ la conseguenza giuridica
che l’ordinamento
commina per la violazione
della legge penale .Incide
sulla libertà personale di
una persona fisica o sul suo
patrimonio .
Colui che ha reso
rivelazioni sui propri reati
commessi dagli
appartenenti ad
associazioni terroristiche o
criminose
Un delitto commesso da
chi percuote taluno se dal
fatto non deriva una
malattia nel corpo o nella
mente . La competenza è
del giudice di pace.
E’ un beneficio di cui può
godere il minore in luogo
della sua condanna . E’ una
facoltà discrezionale del
giudice .
Pericolo che l’imputato , o
la persona gravamente
indiziata di un delitto

Ujdi

Shperdorim pasurie
shoqerore (nga ana e nje
zyrtari qe e ka ne
ngarkim)

Denim

I penduar

Rrahje

Falje gjyqesore

Rrezik arratisje

362.

Perizia

363.

Permanenza domiciliare

364.
Permanenza in casa
365.

Perquisizione

366.
Persona informata sui fatti
367.
Persona



fisica
giuridica

368.
Persona offesa
369.
Polizia di Sicurezza
370.
Polizia Giudiziaria

punibile con pena detentiva
elevata , si sottraggono,
rispettivamente al processo
penale o alle indagini che
si svolgono a loro carico.
E’ il parere dato da un
esperto riguardo ad un fatto
o ad uno stato di cose . Può
essere disposta dal giudice
nel corso di un giudizio
civile (in questo caso ,
Ekspertim
tecnicamente si chiama
consulenza tecnica) o
penale o richiesta da un
privato in via
stragiudiziale.
Pena prevista per i reati di
competenza del giudice di
pace. Obbligo di rimanere
Qendrim ne banese (te
presso l’abitazione o altro
shtunen dhe te dielen)
luogo di privata dimora, di
cura o assistenza nei giorni
di sabato e domenica
E’ una delle misure
cautelari previste per gli
Qendrim ne banese
imputati minorenni.
Atto coercitivo tendente
alla ricerca della persona
da trarre in arresto,
dell’evaso, di mezzi di
Kontrollim
prova, di oggetti da
confiscarsi appartenente
alla persona del colpevole
o di tracce di un reato.
Person ne dijeni per
faktet
Person
• Fizik
• Juridik
Quasi sempre coincide con
il danneggiato del reato . E’ Personi i cenuar,
il titolare del bene protetto demtuar
dalla norma.
Cura le cause generali di
turbamento dell’ordine
Policia e sigurimit
pubblico .
Policia gjyqesore
E’ il complesso di tutti
quegli organi che hanno il
compito di prendere notizia
dei reati, assicurare le
prove, ricercare i colpevoli
• Zyrtare te

371.
Precedenti Penali
372.

Preclusione

373.

Pregiudizialità

374.
Premeditazione
375.

Prescrizione del reato

. Esegue i provvedimenti
del giudice e del PM.
• Ufficiali di PG :
dirigenti ,
commissari ,
ispettori della
polizia di Stato ,
ufficiali dei
carabinieri , guardia
di finanza , agenti
di custodia ..
• Agenti della PG :
personale della
polizia di stato ,
carabinieri , guardie
di finanza ..
Condanne già subite da una
persona accusata di un
reato.
Si intende la perdita ,
l’estinzione o la
consumazione di una
facoltà processuale , col
conseguente impedimento
al compimento di un atto
processuale .
Si ha quando alla decisione
di una causa deve
necessariamente procedere
la decisione di un’altra
causa , costituendone un
imprescindibile
antecedente logicogiuridico . Il giudice penale
deve risolvere in via
incidentale tutte le
questioni civili ,
amministrative o penali da
cui dipenda la decisione ,
salvo che la legge non
disponga diversamente
Costituisce una circostanza
aggravante dei delitti di
omicidio. (art 577 c .p)
Costituisce una rinuncia
dello Stato a far valere la
propria pretesa punitiva in
considerazione del tempo
trascorso . Presuppone che
non sia intervenuto nessun
giudicato . Estingua la

policise
gjyqesore



Agjente te
policise
gjyqesore

Denime te meparshme

Pengim ( ndalim i
kryerjes se nje veprimi
juridik per mosplotesim
kushtesh)

Ceshtje paragjykimore

Paramendim

Parashkrim i krimit

376.
Prescrizione della pena

377.
Principio del contraddittorio
378.
Principio di diritto
di difesa

379.

Principio di divieto per il
giudice di procedere
d’ufficio

380.

Principio di legalità

381.

Principio Ne bis in idem

382.
Principio di presunzione di
non colpevolezza

punibilità in astratto.
Estingue la punibilità in
concreto . Si verifica solo
dopo una sentenza o
decreto irrevocabile di
condanna non eseguiti . E’
esclusa per l’ergastolo.
Partecipazione delle parti
alle fasi del processo . Il
giudice è arbitro di
confronto.
E’ un diritto inviolabile in
ogni stato e grado del
procedimento. Obbligatoria
informazione per la
persona sottoposta alle
indagini sul diritto alla
difesa.
Significa che l’iniziativa
dell’azione penale spetta al
solo pubblico
ministero.Per conseguenze,
il giudice non può
giudicare per fatti diversi
da quelli per i quali è stata
esercitata l’azione penale e
non può procedere
d’ufficio alla modifica
dell’imputazione .
E’ un principio generale
del diritto penale , che
importa il divieto di punire
qualsiasi fatto che , al
momento della
commissione , non sia
espressamente previsto
come reato e di sanzionarlo
con pene che non siano
dalla legge espressamente
previste .
Principio dell’ordinamento
processuale penale secondo
cui l’imputato , prosciolto
o condannato con sentenza
o decreto penale divenuti
irrevocabili , non può
essere giudicato per il
medesimo fatto .
L’imputato non è
considerato colpevole sino
alla condanna definitiva .

Parashkrim i denimit

Parimi i ballafaqimit

Parimi i se drejtes per
mbrojtje

Parimi i moslejimit per
gjyqtarin per te vepruar
kryesisht

Parimi i legalitetit

Parimi i ndalimit te
gjykimit dy here per te
njejten çeshtje

Parimi i prezumimit te
pafajesise


Documenti correlati


Documento PDF glossario penale albanese aralba hoxhaj
Documento PDF glossario cfp lingua rumena
Documento PDF glossario giuridico es consegnato 300117
Documento PDF glossario multilingue cfp fr
Documento PDF huong gloassario versione ufficiale
Documento PDF glossario bangla rehana ferdous


Parole chiave correlate