File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Sample English Legal Glossary CFP 2017 .pdf



Nome del file originale: Sample_English Legal Glossary CFP_2017.pdf
Autore: Collini

Questo documento in formato PDF 1.4 è stato generato da Writer / OpenOffice 4.1.2, ed è stato inviato su file-pdf.it il 30/01/2017 alle 18:25, dall'indirizzo IP 93.45.x.x. La pagina di download del file è stata vista 1315 volte.
Dimensione del file: 190 KB (21 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Membri: Giacomo Collini (coordinatore), Ilaria Fanti, Nicoletta Fusato, Maria Rosaria Leggieri, Pamela Marinelli, Kusi Giada Tumidei
2

Abitualità criminosa

Condizione personale di chi con la sua persistente attività Recidivism
criminosa , dimostra di avere acquisito una notevole attitudine a
commettere reati.

7

Accertamenti tecnici non
ripetibili

12

Accusa

È una ipotesi particolare di accertamento che, a causa della Non-repeatable technical
possibilità
di
modificazioni
che
subisce
l’oggetto ascertainments
dell’investigazione, non è suscettibile di reiterazione.
Atto mediante il quale il pubblico ministero formula Penale: charge / indictment
l’imputazione a carico di colui il quale ha commesso un fatto che Civile: Claim
presenta i parametri di un reato.
Allegation / Accusation

Non è ammessa dichiarazione di
abitualità nel delitto o nelle
contravvenzioni, né quella di
delinquente o di contravventore
professionale, ma il giudice
inglese può infliggere, nel caso di
persistent offenders (UK) una
pena detentiva maggiore di quella
stabilita dal massimo della pena
per il reato di cui siano colpevoli.
Il recidivo è detto recidivist ma si
parla anche di habitual offender o
habitual criminal.
Con i termini first time offender,
second time offender ecc. si indica
rispettivamente, l’autore del reato
senza precedenti penali o il
recidivo.
Negli USA si parla di habitual
offenders statuse” che prevedono,
appunto, una pena maggiore in
caso di recidiva che, in caso di
reati gravi, può comportare la pena
dell’ergastolo (life imprisonment).
In
California
la
condanna
successiva per tre reati gravi
comporta tale pena e tale principio
è ora adottato anche dalla legge
federale.
Il termine suggerito è tratto dalla
traduzione del CPP edita da
CEDAM.
L’accusa, nel senso di organo, che
promuove l’azione penale è detta
prosecution. Nel sistema inglese è

26

Applicazione della pena su
richiesta delle parti

L’imputato e il pubblico ministero possono chiedere al giudice Plea bargain
l’irrogazione di una pena concordata (comunemente noto come
Patteggiamento).

intentata nel nome del sovrano.
Negli USA, titolare del potere
punitivo è il government inteso
come lo Stato. Nelle cause penali
federali si parla ad esempio di
United States of America VS
Smith, in quelle davanti agli
organi giudiziari statali, di State
VS Smith.
Il processo penale inglese e
nordamericano è accusatorio e
questo dato si riverbera sull’onere
della prova e sulla presunzione
d’innocenza.
Negli Stati Uniti può avvenire tra
il public prosecutor e l'accused
person sia nella fase di pre-trial o
trial. In base ad esso l'accusato può
dichiararsi colpevole anche per un
reato
diverso
da
quello
originariamente commesso in
cambio di una condanna più lieve
(lesser sentence). A livello
federale vi si ricorre poco, mentre
a livello statale è uno strumento
duttile e può condurre alla piena
assoluzione, alla commutazione
della pena detentiva in pena
pecuniaria, alla commutazione
della pena
di
morte
in
ergastolo. Esso
parte
dalla
premessa parte dalla premessa che
nella stragrande maggioranza dei
casi l'imputato è colpevole e
presuppone un'efficienza degli
organi inquirenti che da noi non
esiste.

62

Borseggio

E’ un aggravante della destrezza nel delitto di furto .

Pickpocketing/larceny

113

Confisca

Misura di sicurezza di carattere patrimoniale consistente Forfeiture (of property)
nell’espropriazione, a favore dello stato, di cose che servirono a
commettere un reato.

L'istituto va inquadrato nel
processo penale accusatorio della
common law e trova la sua
spiegazione nella discrezionalità
dell'azione penale e nel potere del
prosecutor
di
operare
una
selezione tra più autori dei reati e
tra più capi d'imputazione a carico
dello stesso imputato o addirittura
di rinunciare all'azione penale.
Esso può condurre al complete
dismissal of all charges, reducing
jail time to the payment of a fine,
agreeing to life in prison.
Larceny (furto): trespassory taking
and carrying away of the personal
property of another with the intent
to steal it. essa prevede
l'intromissione nell'altrui sfera
possessoria.
http://definitions.uslegal.com/l/lar
ceny/
Pickpocket:
http://dictionary.cambridge.org/dic
tionary/english-italian/pickpocket
La forfeiture of property, cioè la
confisca, è:
«il provvedimento che espropria a
favore dello Stato beni in qualche
modo collegati a un fatto di reato»
(Fonte: Dizionario di inglese
legale applicato, Serena de
Palma).
Attenzione, però, perché il termine
forfeiture può indicare anche la
decadenza da un diritto (forfeiture

118

Connessione

La connessione di procedimenti penali si specifica nei concetti di [civil and criminal] Joinder (of
connessione formale (quando più procedimenti penali, tra loro causes of action; of charges; of
assolutamente distinti, vengono riuniti per il solo fatto che si defendants)
trovano nello stesso tempo pendenti davanti allo stesso giudice) e
connessione materiale (art 12 c.p.p).

of right  to forfeit a right =
decadere dall’esercizio di un
diritto), soprattutto nell’ambito
internazionale. Nel diritto del’UE,
si parla di forfeiture proceedings,
cioè di procedura di decadenza.
Il termine joinder può essere
utilizzato
per
indicare
più
connessioni, come:
1) joinder of causes of action: (nel
civile) «the combination in the
same proceedings of several
causes of action»
2) joinder of charges: (penale)
«the joining of more than one
charge of a criminal offence
together in the same indictment.
This may be done when the
charges are based on the same
facts or are part of a series of
offences of the same or similar
character).»
3) joinder of defendants: (penale)
«Mentioning two or
more
defendants in one count of an
indictment and trying them
together. It is possible to join two
or more defendants even if one of
them is the principal offender and
the
other
and
accessory.
Sometimes (e.g. in cases of
conspiracy) it is usual to join two
or more defendants. […] Two or
more defendants may be joined in

one indictment if they are charged
with different offences, if the
interests of justice require this; for
example, if two witnesses commit
perjury in relation to the same
facts in the same proceedings.»
(Oxford Dictionary of Law 2015)
Come si evince, il termine joinder
è quel che più corrisponde al
concetto giuridico italiano.
È sempre possibile, tuttavia,
optare
per
una
traduzione
esplicativa, soprattutto durante
l’interpretazione consecutiva o
sussurrata, come per esempio
joinder of proceedings, o anche
unification of proceedings, o
criminal joinder.
(Ulteriori
fonti:
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Joi
nder;
http://scholarship.law.duke.edu/cg
i/viewcontent.cgi?
article=4017&context=lcp;

219

Fermo (di P.G.)

http://www.proz.com/kudoz/italia
n_to_english/law_patents/218589continenza_e_connessione_di_cau
sa.html )
Provvedimento dell’autorità mediante il quale una persona viene Detention of a suspect
in detention: "Willis was held in
privata per un certo tempo della libertà personale per motivi di Nella trad. del CPP della CEDAM detention
for
five
years"
polizia giudiziaria.
propongono “temporary
(Longman 2002: 427)
detention”.
“arrested
or
placed
under
temporary detention” in stato di
arresto o fermo

226

Giudice

E’ il rappresentante monocratico o collegiale dell’organo Judge, magistrate
Magistrate, nell’inglese britannico,
giurisdizionale dello Stato, chiamato ad esercitare, con carattere trial judge: "The trial judge
si riferisce al giudice della
di indipendenza e terzietà , la giurisdizione in un determinato specifies the number of years to be Magistrate’s Court, un tribunale
processo penale .” Manzini .Può essere :
spent in prison"
che si occupa di reati minore e in
cui il magistrate non è un giudice
•
Monocratico :che esercita da solo la giurisdizione.
trial judge = giudice del
professionista, bensì una persona
• Collegiale: un collegio che esercita la giurisdizione.
dibattimento
qualunque che volontariamente
ricopre questo ruolo, affiancato da
un esperto legale o un avvocato
che lo aiuta nelle decisioni e nella
parte tecnica.
Giudice monocratico: single-judge
court

262

Imputato

310

Liberazione condizionale
( art 176 c.p )

Collegio giudicante: a seconda
della composizione, three-judge
court.
Colui al quale viene attribuita la commissione del reato e nei cui Defendant / accused person
La scelta della traduzione del CPP
confronti è esercitata l’azione penale .
edito da CEDAM cade su accused
person forse proprio perché non vi
è un’esatta equivalenza tra
l’imputato del nostro ordinamento
ed il defendant dell’ordinamento
anglosassone.
Defendant traduce anche il
convenuto nel processo civile.
Rappresenta un premio concesso al condannato che durante il Conditional release (section 176 of «An early discharge of a prison
periodo di detenzione abbia dato prova costante di buona the Criminal Code)
inmate, who is then subject to
condotta .
the rules and regulations of
parole.»
(Fonte: Black’s Law Dictionary)

317

Mandato di arresto

Era un ordine del giudice diretto alla PG tendente di far condurre Warrant of arrest / Arrest warrant
l’imputato in carcere in attesa dell’emissione del mandato di
cattura .

343

Omicidio
• Doloso
• Preterintenzionale
• Colposo

Consiste nel cagionare la morte di un uomo, in presenza di un Murder; manslaughter
determinato atteggiamento psicologico e in assenza di cause di
ï‚· [UK] (Voluntary) murder;
giustificazione.
voluntary manslaughter;
[US] first-degree murder;
second-degree murder or
voluntary manslaughter.
ï‚· [UK]Involuntary
(unlawful and dangerous
act) manslaughter;
[US] second-degree murder.

La
traduzione
del
termine
omicidio
richiede
particolare
attenzione. Non esiste una
corrispondenza uno a uno tra
l’italiano e l’inglese, britannico o
americano che sia. Oltretutto,
esistono differenze tra l’inglese
britannico e l’americano nel
nominare questo reato.
Nel Regno Unito, quando si parla
di omicidio, si opera una
tra
murder
e
ï‚· [UK]Involuntary (gross distinzione
manslaughter.
A
sua
volta,
negligence) manslaughter;
[US] involuntary manslaughter, manslaughter può essere suddiviso
in voluntary manslaughter e
negligent homicide.
involuntary
manslaughter.
Compiendo un ulteriore passo, il
voluntary manslaughter vede
l’applicazione di due attenuanti:
loss of control, oppure diminished
responsibility. Dall’altro lato,
l’involuntary manslaughter può
distinguersi in due sottocategorie
principali:
gross
negligence
manslaughter e unlawful and
dangerous act manslaughter.
Murder
Talvolta, la parola murder può
essere
accompagnata
dall’aggettivo
voluntary.
Voluntary murder oppure murder
traducono l’italiano “omicidio
doloso”.
Per capire meglio il concetto
inglese,
ci
affidiamo
alla
descrizione fornita dal Crown
Prosecution Service (Procura della

Repubblica inglese), disponibile
sul sito web della stessa:
«The crime of murder is
committed where a person of
sound mind and discretion (i.e.
sane) unlawfully kills (i.e. not selfdefence or other justified killing)
any reasonable creature (human
being) in being (born alive and
breathing through its own lungs)
under the Queen's Peace with
intent to kill or cause grievous
bodily harm (GBH)».
Fonte: Crown Prosecution Service
(CPS)
https://goo.gl/RNA2i5
(12/12/2016)
L’actus reus è l’uccisione della
persona fisica, mentre la mens rea
è l’intenzione di uccidere o di
causare una lesione personale
grave (grievous bodily harm), che
corrisponde al dolo italiano.
Voluntary manslaughter
Questo tipo di omicidio presenta
sia l’actus reus che la mens rea del
murder: è stato compiuto un
omicidio con l’intenzione esplicita
(direct intent) di cagionare la
morte o di causare lesioni
personali gravi (GBH). Tuttavia, si
avanza l’accusa di voluntary
manslaughter se si applica una
delle due attenuanti previste dalla
legge inglese: loss of control e

diminished responsibility (stabilite
nel Coroners and Justice Act
2009), che permettono una
riduzione della pena.
Loss of control
L’imputato ha sì commesso un
omicidio, ma le sue azioni od
omissioni (omissions) sono state il
risultato di una perdita di controllo
dovuta a una causa scatenante
(trigger), che ha provocato una
reazione simile o uguale a quella
di una persona della stessa età e
sesso dell’imputato, nonché con
un livello di tolleranza e autocontrollo nella norma.
La perdita di controllo non deve
necessariamente
essere
improvvisa. Può intercorrere un
lasso di tempo tra una causa
scatenante giustificata e la
reazione dell’imputato che porta
all’uccisione
della
vittima.
Naturalmente, maggiore è il lasso
di tempo, minori probabilità vi
sono la che la giuria ritenga che
l’omicidio sia il risultato di una
perdita di controllo. Oltretutto,
l’onere della prova a supporto di
questa attenuante ricade sulle
spalle dell’imputato.
Diminished responsibility
La responsabilità penale è ridotta
(diminished) qualora l’imputato
soffra di “funzionamento mentale
fuori dalla norma” (abnormal
mental functioning) frutto di una
diagnosi medica e che impedisce

alla vittima di 1) comprendere la
natura della sua condotta; 2)
formulare un giudizio razionale; e
3) esercitare auto-controllo; e
infine, che spiega le azioni e le
omissioni dell’imputato durante
l’esecuzione del reato.
Fonte: AQA Law A2, Second
Edition, IBAN: 978 1 4085 1971
4, Oxford University Press.
Involuntary manslaughter
Se il murder e il voluntary
manslaughter richiedono un certo
grado di dolo (cagionare la morte
o
lesioni
personali
gravi),
l’involuntary
manslaughter
prevede che l’imputato non agisca
con dolo (cioè, né con l’intenzione
di uccidere, né con l’intenzione di
causare lesioni personali gravi).
Come si accennava in precedenza,
si può incorrere in gross
negligence manslaughter oppure in
unlawful act manslaughter.
Gross negligence manslaughter
Si formula quest’accusa quando
una persona muore a causa della
negligenza di un’altra, e quando il
grado di negligenza dell’imputato
è sufficientemente elevato da
renderlo penalmente responsabile
della morte.
Si nota già l’approssimazione al
concetto di omicidio colposo:
l’articolo 43 del c.p. parla di

delitto colposo quando la morte si
verifica “a causa di negligenza
[corsivo personale] o imprudenza
o
imperizia,
ovvero
per
l'inosservanza
di
leggi,
regolamenti, ordini o discipline”.
I tre elementi che sono stati
stabiliti come presupposti del
gross negligence manslaughter
sono i seguenti:
1) Deve esiste un “obbligo di
diligenza” (duty of care)
da parte dell’imputato nei
confronti della vittima;
2) Si verifica una violazione
dell’obbligo di diligenza,
che cagiona la morte;
3) La negligenza è di tale
grado che la giuria ritiene
che sfoci in responsabilità
penale.
Nel caso di questo reato,
l’imputato viene giudicato non
tanto per le sue intenzioni (mens
rea), bensì per la sua condotta, che
può essere il risultato sia di
un’azione che di una omissione.
Unlawful act manslaughter
Si verifica quanto l’imputato causa
la morte della vittima durante
l’esecuzione di un atto illecito che
viene ritenuto pericoloso e che il
soggetto compie intenzionalmente.
L’atto illecito, inoltre, deve essere
un illecito penale.
Nella maggior parte dei casi, l’atto

percolo ed illecito coincide con un
qualche tipo di aggressione fisica,
ma può trattarsi anche di furto con
scasso,
incendio
doloso
o
danneggiamento doloso, purché
possa essere verosimilmente causa
di lesioni.
Una omissione non può dare adito
a questo reato, solo un’azione
compiuta con intenzione (che
potremmo identificare come la
mens rea di questo reato), per
quanto non necessariamente il
soggetto aveva intenzione di
causare un danno.
Ciò detto, si comprende perché si
avvicini al nostro omicidio
preterintenzionale, che si consuma
quando chiunque, con atti diretti
unicamente a percuotere o a
provocare lesioni personali nei
confronti di un altro soggetto, ne
cagioni, senza volerlo, la morte.
Negli Stati Uniti, invece, la
nomenclatura
è
leggermente
diversa. Si parla di felony of the
first degree o first degree murder,
felony of the second degree o
second degree murder o voluntary
manslaughter, e felony of the third
degree o involuntary manslaughter
o negligent homicide. Tutti questi
si inquadrano nel concetto
ombrello di homicide, cioè
l’uccisione di un essere umano da
parte di un altro essere umano, che
sia lecita (legittima difesa) o

illecita.
A parte, il concetto di felony
murder.
First degree murder
Questo tipo di omicidio è eseguito
con intenzione, che in inglese
americano viene definita malice
aforethought (che in inglese
britannico è il direct/criminal
intent). La premeditation o
deliberation altro non è che un tipo
di
malice
aforethought.
L’esecutore dunque programma in
anticipo l’uccisione e ha tutta
l’intenzione di cagionare la morte
della vittima.
Second degree murder
È un tipo di omicidio in cui
l’imputato non ha intenzione di
uccidere,
ma
di
infliggere
Grievous Bodily Harm GBH
(lesioni personali gravi). Poiché
viene a mancare la malice
aforethought, si parla anche di
voluntary manslaughter poiché
l’imputato aveva la volontà
(intenzione) di colpire la vittima
per causarne lesioni gravi, ma non
la morte.
L’imputato può essere accusato di
voluntary manslaughter qualora si
applichino
delle
circostanze
attenuanti, come la heat of passion
(che corrisponde grosso modo al
britannico loss of control), che
indica la perdita di controllo

dovuta a un “moto di passione”,
per così dire; oppure la diminished
capacity (simile al britannica
diminished responsibility), che si
applica qualora l’imputato soffra
di malattia o disturbo mentale
(insanity) o sia di minore età.
Involuntary manslaughter
Anche per questo tipo di omicidio,
non esiste alcuna intenzionalità di
cagionare la morte, ma sussistono
quelle che vengono definite
criminally negligent conduct e
reckless
conduct
(condotta
penalmente negligente e condotta
spericolata, letteralmente). Per
esempio, se ad un casinò un
giocatore si infervora e colpisce
con un pugno un altro cliente, che
si sbilancia e cade, e nel cadere
batte la testa e muore in seguito al
trauma cranico, allora si tratterà di
involuntary manslaughter. Così
come si potrà imputare questo tipo
di omicidio a chi lo commette
durante un reato meno grave del
felony.
Felony murder
È un tipo di omicidio commesso
senza
necessariamente
premeditazione o intenzione di
uccidere, ma comunque durante
l’esecuzione di un reato grave. Per
esempio, due persone compiono
una rapina mano armata in una
banca, e una delle due uccide

intenzionalmente una guardia di
sicurezza, allora costui sarà
accusato di first degree murder,
mentre il complice, per il fatto di
essere complice del reato grave,
verrà accusato di felony murder,
cioè omicidio commesso durante
l’esecuzione di un delitto.
(Fonti: Criminal Defense Lawyer:
https://goo.gl/nOhhD8 );
Attorneys.com:
https://goo.gl/c9zJF6;

348

Ordine di accompagnamento Ordine emesso dal PM diretto alla polizia giudiziaria o alla forza [Maltese English] Warrant of
(sostituisce l’ordine di
pubblica affinché l’imputato, il testimone, il perito, l’interprete escort; court summons; witness
comparizione)
vengano accompagnati dinanzi a lui.
summons; [US] subpoena; [US]
subpoena instanter; compulsory
attendance of witness

Criminal Law – Free Advice:
https://goo.gl/hUitlE)
Dopo un’approfondita ricerca, si è
deciso di proporre i traducenti qui
affianco, perché si avvicinano, a
modo loro, al concetto italiano.
L’ordine di accompagnamento
viene decretato da giudice (o dal
p.m. in fase di indagini preliminari
su autorizzazione del giudice)
qualora l’interessato (imputato,
teste, perito, interprete, consulente
tecnico, ecc) non avesse rispettato
l’ordine di comparizione la prima
volta, vale a dire, quando questi
non fosse comparso di fronte al
giudice nonostante fosse stato
convocato. Si tratta di un
accompagnamento coattivo, per
cui la P.G. preleva l’interessato e
lo scorta in tribunale. Se
l’interessato omette di comparire

nel luogo, giorno, e ora stabiliti, il
giudice può condannarli al
pagamento di una somma da 51 a
516 euro (art 133 c.p.p.). L’aspetto
di una penale in caso di mancata
comparizione è in comune con gli
istituti
qui
proposti
come
traducenti.
Si è deciso, dunque, che gli istituti
effettivamente esistenti che più si
avvicinano a quello italiano sono il
court summons (anche nella sua
variante di witness summons),
anche noto come subpoena
(soprattutto
nell’inglese
americano), e il warrant of escort
del diritto maltese.
Partendo da quest’ultima, è stata
trovata questa traduzione sul sito
della European Justice/European
Judicial Network, nella pagina
relativa alla raccolta delle prove
sull’isola di Malta. Al paragrafo
2.10 si legge:
«If a regularly summoned witness
does not appear when called, he is
guilty of contempt of court and is
immediately condemned
and
fined. The court can also, through
a warrant of escort or arrest,
compel him to appear and testify
in a subsequent sitting.»
https://goo.gl/a3RCSr
(18/12/2016)
Il court summons è l’atto con il

quale una persona può essere
convocata in tribunale (nel senso
di Magistrates’ Court, non Crown
Court)
in
Inghilterra.
Normalmente,
riceve
questo
mandato l’imputato che è libero su
cauzione e che il giudice della
Magistrates’ Court convoca a
presenziare in udienza in seguito a
una mancata comparizione.
https://goo.gl/yaajgR (18/12/2016)
Simile è il witness summons,
l’atto con cui si convocano i
testimoni. Chi lo riceve sa che
dovrà comparire il tale giorno
nella tale ora per testimoniare per
la difesa o l’accusa, e che, se
omette di comparire, è prevista
una penale, normalmente una
multa, ma anche l’incarcerazione,
se si tratta della High Court
(poiché si intercorre nel reato di
oltraggio alla corte  contempt of
court)
https://goo.gl/DCN0e0
(18/12/2016)
https://goo.gl/x1BPyP
(18/12/2016)
Il termine subpoena è comune sia
dell’inglese
britannico
che
americano. Tuttavia, nel tentativo
di semplificazione del linguaggio
giuridico, l’inglese britannico ha
iniziato a dismettere certi latinismi
a favore di espressioni più
trasparenti. In inglese americano,

invece,
è
ancora
comune
incontrarlo, nella variante senza
“o”: subpena.
Il Legal Dictionary del sito
TheFreeDictionary.com
così
definisce il concetto:
«A court […] uses a subpoena to
compel an individual to appear
before it at a specified time to give
testimony. An individual who
receives a subpoena but fails to
appear may be charged with
Contempt of court and subjected
to civil or criminal penalties. In
addition, a person who has been
served with a subpoena and has
failed to appear may be brought to
the proceedings by a law
enforcement officer who serves a
second subpoena, called an
instanter»
Fonte:
http://legaldictionary.thefreedictionary.com/s
ubpoena
(18/12/2016)
Emerge il termine instanter,
pregnante in questo contesto.
Infatti,
instanter
significa
“immediato, istantaneo, senza
indugi”. Dunque, a subpoena
instanter si avvicina estremamente
al concetto di ordine di
accompagnamento, visto anche
l’intervento di un ufficiale per

scortare la persona in tribunale.

360

Perdono giudiziale

È un beneficio di cui può godere il minore in luogo della sua Discharge
condanna. È una facoltà discrezionale del giudice.

Da ultimo, compulsory attendante
of witness è una proposta di
Serena De Palma, contenuto nel
suo dizionario di inglese legale
applicato. È una traduzione
esplicativa del concetto, valida per
quanto limitata al solo testimone.
Il termine discharge indica una
specie
di
assoluzione
e
archiviazione del caso. Infatti,
come si legge sul sito de Crown
Prosecution Service:
«Discharge is when the court
decides that given the character of
the offender and the nature of the
crime, punishment would not be
appropriate. There are two types
of discharge:
a.
Absolute
discharge - no further
action is taken, since either
the offence was very minor,
or the court considers that
the experience has been
enough of a deterrent. The
offender will receive a
criminal record.
b.
Conditional
discharge - the offender is
released and the offence
registered on their criminal
record. No further action is
taken unless they commit a
further offence within a

time decided by the court
(no more than three years).»
Fonte: https://goo.gl/7KHuuT
Questo tipo di verdetto si applica
senza distinzione sia ai minori che
ai soggetti di maggiore età.
408

Reato

428

Ricorso

Ogni azione od omissione vietata dalla legge penale con la Offence
minaccia di una pena
ï‚· [UK ]Major/indictable
• Delitti (pena dell’ergastolo , reclusione , multa ).
ï‚· [UK]Minor/summary
• Contravvenzioni (arresto e ammenda ).
ï‚· [US] Felony
ï‚· [US] Misdemeanor
ï‚· [US] Infractions/petty
offenses
Generalmente , questo termine indica qualunque istanza scritta appeal, application, petition
rivolta ad un ‘autorità/ giudice per ottenere un provvedimento .

Fonte: dizionario De Franchis
Se il ricorso viene intentato contro
una sentenza, un provvedimento o
una decisione precedente (che il
ricorrente vuole sia modificata):
appeal
Se il ricorso mira a ottenere un
parere della Corte (ad es. sulla
legittimità costituzionale = Corte
Costituzionale o finalizzato a
stabilire la giurisdizione o la
competenza
=
Corte
di
Cassazione): application, petition

454

Sospensione condizionale
Comporta l’estinzione del reato se il condannato non commette Suspended sentence, probation
della pena (artt 163-168 c.p) altri reati durante il periodo di sospensione.Mira a sottrare
all’ambiente pericoloso del carcere le persone che, avendo
commesso per la prima volta un reato , dimostrano probabilità di

Collocazioni: Application at a
court,Petition to a court
Fonte:dizionario De Franchis

469

Tribunale per i minorenni

471

Udienza preliminare

474

Vacazione

ravvedimento.
Organo giudiziario con funzioni di giudice di primo grado per Youth court
tutti gli affari penali , civili e amministrativi riguardanti i minori
degli anni 18. E’ istituito presso ogni sede di Corte d’Appello .
Udienza che si svolge in camera di consiglio dinanzi al G.I.P Pre-trial examination (UK)
( che in questa fase diventa G.U.P ) nella quale viene vagliata la Pre-trial hearing (USA)
richiesta di rinvio a giudizio da parte del Pubblico ministero.
Spazio di tempo uguale al periodo di due ore preso in Allowance
considerazione dalla legge per la liquidazione degli onorari
commisurati al tempo dovuti ai periti, consulenti tecnici,
interpreti e traduttori in relazione all’espletamento di un carico
disposto dall’autorità giudiziaria in materia civile e penale.

Fonte: dizionario De Franchis.
Fonte: dizionario De Franchis
Fonte: dizionario De Franchis


Documenti correlati


Documento PDF glossario multilingue cfp fr
Documento PDF glossario giuridico es consegnato 300117
Documento PDF dials14 15
Documento PDF volantino 4 09
Documento PDF procedimiento econ mico administrativo
Documento PDF instructions for national ucc financing statement


Parole chiave correlate