File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Regolazione chimica del corpo sistema acidi basi.pdf


Anteprima del file PDF regolazione-chimica-del-corpo-sistema-acidi-basi.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

Anteprima testo


e il terzo sono le anche, sedere e cosce (vedi cellulite).
Il livello di acidità sale giorno dopo giorno fino alla mestruazione, dove il pH può
raggiungere valore di 7,25.
Prima di questo giorno, i liquidi sono così pieni di acidi che l’acidità elevata fa
insorgere brufoli, depressione, irritabilità, sensibilità psichica, dolori di testa,
emicranie, edemi e anche cellulite.
Spesso in questi giorni le donne si lamentano di addomi e caviglie gonfie ed è così
perché i liquidi vengono trattenuto per diluire gli acidi.
Una volta espulsi con il sangue, l’acidità diminuisce e spariscono i sintomi della
cosiddetta “sindrome premestruale”.
Solo dopo la menopausa la donna si trova nella stessa situazione dell’uomo e finisce
spesso in situazioni di difficoltà perché non è abituata alla metabolizzazione degli
acidi come invece l’uomo. Possono allora insorgere problemi come osteoporosi,
reumatismi, ecc.

Le emorroidi e gli acidi
Le emorroidi sono una valvola di emergenza per lo scarico di tossine e acidi, che il
fegato non riesce a lavorare e detossificare. Allora si è in presenza di un
ingolfamento della vena porta. L’affollamento di acidi e veleni vari è così grande che
il fegato non ce la può fare e allora subentra la perfezione della natura che scarica
tramite la vena emorroidale il sangue acido e pieno di scorie.
Le emorroidi sono le “mestruazioni dell’uomo” e non andrebbero mai bruciate,
congelate, legate o operate.
La donna in gravidanza che si alimenta male, dopo il parto soffre spesso di
emorroidi.
Il motivo è sempre lo stesso: l’organismo trattiene per nove mesi tutti i veleni e le
tossine che non possono essere parcheggiati nella placenta perché c’è il feto e non
possono essere scaricati tramite le mestruazioni.
Questo ingorgo si scarica tramite la vena emorroidale non appena il bambino viene
al mondo o poco prima del primo flusso mestruale.
Estremamente e velocemente efficaci nelle emorroidi si sono rivelati i bagni basici.

I denti e gli acidi
Il tartaro si forma dalla placca dentale, che ininterrottamente, giorno e notte, preme
verso l’esterno dalla cavità dentale e che rappresenta l’eliminazione di acidi dal
corpo. Questa placca, insieme all’acido acetico che viene dai dolci, neutralizzato da
calcio dei denti forma strato dopo strato il tartaro.