File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



JUVETORO n. 13 anno VI bassa OK.pdf


Anteprima del file PDF juvetoro-n-13-anno-vi-bassa-ok.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8

Anteprima testo


amcsrls@yahoo.it

www.juvetoro.it

3

3 domande a... Bruno Bernardi

“Juve, 'fame' di vittoria nel mezzogiorno di fuoco”
idea. Nel senso che questo
logo è internazionale come
target e quindi può conquistare un pubblico globalizzato in tutto il mondo. Può
piacere di più o di meno ma
ha una linea interessante.
Lasciamolo crescere, ci faremo l'occhio. Chi oggi lo
vede un po' sbiadito si dovrà ricredere. Alla fine comunque quello che conta
sono sempre i risultati, che
aiuteranno i tifosi ad inna-

B

runo Bernardi, prima
di parlare della partita
dedichiamoci alla notizia
della settimana. Il nuovo
e assolutamente rivoluzionario logo della Juventus.
Molti tifosi però non hanno
per nulla gradito questa
novità. Dicono che sia un
marchio asettico, senza
cuore né anima, senza storia e senza geografia, vista
la cancellazione del riferimento territoriale. Lei
cosa ne pensa?
Io leggo una modernità di

Immobile

morarsi di un marchio planetario.
Passiamo al calcio giocato.
Juve-Lazio allo Stadium
all'ora di pranzo. Dopo la
batosta subita a Firenze la
squadra di Allegri deve riprendere immediatamente
il cammino verso il 6° scudetto consecutivo. Si attendono notizie confortanti
anche da Dybala. Sarebbe
un delitto, per Madama,
non entrare nella storia,
anzi nella leggenda, proprio sul più bello...
Il risultato del Franchi ha
lasciato amarezza e delusione per una Juve tra le
più brutte di questo scorcio di stagione. Ma sarebbe
un errore ritenere questa
squadra in crisi. I bianconeri sono in grado di riprendere quota ma stop ai passi
falsi: la concorrenza viaggia spedita e si ciba delle
cadute dei 'pentacampeones'. Dybala paga la lunga
assenza per infortunio anche se contro l'Atalanta ha

esibito un gol da cineteca:
deve recuperare la forma
ideale per tornare a fare
la differenza e il resto della squadra lo deve accompagnare in questa crescita.
Tutti dovranno lottare duramente per centrare la sestina tricolore da leggenda.
Occorre ritrovare la 'fame'
di vittorie in questo 'mezzogiorno di fuoco'.
Veniamo
alla
squadra
ospite. La Lazio di Simone

Buffon

Dybala

Inzaghi, Ciro Immobile e
Milinkovic Savic non era
pronosticata così in alto
in classifica alla vigilia del
torneo...
I capitolini rappresentano
un ostacolo insidioso e potranno giocare con la mente
sgombra pensando di avere
i numeri per espugnare lo
Stadium. E saranno galvanizzati dalla qualificazione ai quarti ottenuta in
settimana in coppa Italia.
Rivedremo all'opera Immo-

bile, cresciuto proprio nella
Juve: il campano ha i numeri per procurare dispiaceri
a Buffon. Ma il portierone,
dopo le critiche ricevute a
Firenze, sa che toccherà
a lui e al resto della squadra mettere in ginocchio
la squadra di Inzaghi-2. In
una cosa comunque credo:
la Juve ha i mezzi per puntare a una seconda parte di
stagione di altissimo profilo.
Roberto Grossi