File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



LA FIONDA Travellers Certificate FONDO DI GARANZIA .pdf



Nome del file originale: LA FIONDA Travellers Certificate - FONDO DI GARANZIA .pdf
Autore: Michele Cossa - Borghini e Cossa

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2016, ed è stato inviato su file-pdf.it il 30/03/2017 alle 15:02, dall'indirizzo IP 93.63.x.x. La pagina di download del file è stata vista 450 volte.
Dimensione del file: 202 KB (3 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Certificato di Assicurazione
Contraente:

La Fionda di Fionda Srl

Partita IVA:

P.IVA 09664990018

Numero di polizza:

IT/MGA/FFI/00139/2016

Periodo di Copertura:

dalle ore 24.00 del 01/11//2016 alle ore 24.00 del 31/12/2017

Caratteristiche della copertura contro il rischio d’insolvenza
Assicuratore
CBL Insurance Europe Limited una società di diritto irlandese con sede legale al 2nd Floor 13-17 Dawson Street Dublino
2 Irlanda, autorizzata e sottoposta alla vigilanza della Irish Financial Services Regulatory Authority (anche conosciuta
come Central Bank e Financial Services Regulatory Authority of Ireland) con il numero di registro C33526 e dalla
Financial Conduct Authority del Regno Unito con il numero di registro 203120, debitamente autorizzata ad operare in
Italia in regime di libertà di prestazione di servizi (numero di iscrizione IVASS II.00378).

Oggetto della Garanzia Fideiussoria
Ai sensi di quanto previsto dall’art. 50 del D. Lgs. N. 79/2011 (il Codice del Turismo), l’Assicuratore si costituisce
fideiussore a favore dell’Assicurato e nell’interesse del Contraente, a garanzia del rimborso dell’importo versato
dall’Assicurato per l’acquisto e/o la prenotazione del Pacchetto Turistico, qualora il Contraente incorra in una
situazione di Insolvenza.

Oggetto della garanzia Costi Aggiuntivi
L’Assicuratore si impegna a rimborsare all’Assicurato ogni e qualunque costo aggiuntivo ragionevolmente e
necessariamente sostenuto dallo stesso a seguito della cancellazione o della riduzione del Pacchetto Turistico a
causa di Insolvenza del Contraente al fine di:
(i) continuare e completare il Pacchetto Turistico programmato; e/o
(ii) ritornare immediatamente alla destinazione contrattualmente stabilita in Italia,
a condizione tuttavia che in entrambi i casi tali costi aggiuntivi siano sostenuti per servizi di ospitalità o trasporto aventi
standard uguali o simili a quelli previsti nel Contratto di viaggio ed usufruiti prima della cancellazione o della riduzione
del Pacchetto Turistico a causa dell’Insolvenza del Contraente.

Per Insolvenza si intende:
 la situazione di insolvenza del Contraente che si manifesta con inadempimenti od altri fatti esteriori, i quali
dimostrino che il debitore non è più in grado di soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni; o
 la presentazione di un’istanza per la dichiarazione dell’insolvenza o del fallimento del Contraente, in conformità al
diritto italiano o a qualunque altra legge applicabile all’insolvenza o al fallimento del Contraente; o
 la nomina di un curatore fallimentare per il Contraente, ai sensi della legge fallimentare italiana o ai sensi di
qualunque altra legge applicabile all’insolvenza o al fallimento del Contraente.

v1.01TCT Pagina 1 of 3

Esclusioni
L’Assicuratore non sarà tenuto a pagare alcun indennizzo in relazione a qualunque perdita o danno causato
direttamente o indirettamente da, conseguente a, aggravato da, o derivante da uno qualunque dei seguenti casi:
1) atti effettivi o minacciati di invasione da parte di nemici esteri, ostilità od operazioni belliche (che sia dichiarata guerra
o meno), guerra civile, ribellione, rivoluzione, insurrezione, proteste che assumano la dimensione di o che costituiscano
una insurrezione, colpo di stato militare o di altra natura, legge marziale, confisca o nazionalizzazione o requisizione o
distruzione o danneggiamento di beni da o su ordine di qualunque Governo o autorità pubblica o locale;
2) moti popolari che assumono la dimensione di o che costituiscono insurrezione popolare, rivolta, sciopero, serrata,
legge marziale o l’atto di qualunque autorità legalmente costituita;
3) qualunque perdita che al momento del suo verificarsi sia assicurata o garantita da o che sarebbe assicurata o
garantita in assenza della Polizza da qualunque altra polizza esistente, o fideiussione, salvo per la parte eccedente il
massimale che sarebbe stato pagabile ai sensi di tale altra polizza o fideiussione nel caso in cui non fosse stata stipulata
la presente Assicurazione;
4) dolo o frode dell’Assicurato.
Obblighi dell’Assicurato in relazione ai Sinistri
In caso di Insolvenza del Contraente, l’Assicurato dovrà contattare immediatamente il call center, al seguente numero
di telefono: +390230510118.
Le chiamate possono essere effettuate a carico del chiamato. L’Assicurato dovrà chiamare l’Assicuratore indicando
il proprio nome, il numero di polizza, luogo e numero di telefono del chiamante e la descrizione del problema o Sinistro
per cui chiama.
Nel caso si debba inviare una Denuncia di Sinistro, si prega di inviarla immediatamente, unitamente ai documenti
indicati di seguito, al seguente indirizzo:
Servisegur Consultores SL
Corso Italia, 9
20122 Milano
sinistri@servisegur.com
I documenti e le informazioni che saranno richieste dall’Assicuratore prima di indennizzare qualunque importo
all’Assicurato sono i seguenti:
1.- identificazione della Polizza (numero e Contraente), descrizione del Sinistro oggetto di Copertura ed
identificazione dei soggetti Assicurati aventi diritto al pagamento dell’Indennizzo;
2.- con riferimento alla Garanzia Fideiussoria:
La Conferma della Prenotazione insieme alla ricevuta della somma pagata al Contraente o all’Agenzia di Viaggi
intermediaria;
3.- con riferimento alla Garanzia Costi Aggiuntivi:
L’illustrazione delle circostanze in base alle quali sono stati sostenuti i costi aggiuntivi dall’Assicurato, insieme alle
ricevute e le fatture a riprova di tali costi aggiuntivi.
Nel caso in cui l’Assicurato violi tali obblighi per negligenza, l’Assicuratore può ridurre proporzionalmente
l’Indennizzo, in base al pregiudizio sofferto, così come disposto ai sensi dell’articolo 1915, secondo comma, del Codice
Civile.
Nel notificare la Denuncia di Sinistro all’Assicuratore, l’Assicurato deve agire in buona fede, fermo restando che, in
caso di dichiarazione falsa o fraudolenta da parte dell’Assicurato, nessun Indennizzo sarà dovuto dall’Assicuratore.
Con riferimento alla Garanzia Costi Aggiuntivi, resta inteso che l’Assicurato dovrà impiegare la necessaria diligenza
e dovrà fare e cooperare nel fare tutto quanto ragionevolmente possibile per evitare o diminuire qualunque perdita
assicurata, in conformità all’articolo 1914 del Codice Civile.
Nel caso in cui l’Assicurato volontariamente manchi di intraprendere le misure necessarie per evitare o mitigare la
perdita assicurata dalla presente Polizza, il diritto dell’Assicurato all’Indennizzo viene perso, così come disposto
dall’articolo 1915, primo comma, del Codice Civile.
Nel caso in cui l’Assicurato colposamente non adotti le misure necessarie per evitare o mitigare la perdita assicurata
dalla presente Polizza, l’Assicuratore avrà diritto di ridurre proporzionalmente l’Indennizzo, in base e nella misura del
pregiudizio sofferto, così come disposto dall’articolo 1915, secondo comma, del Codice Civile.

Reclami

v1.01TCT Pagina 2 of 3

Qualunque reclamo riguardante la relazione contrattuale e/o la gestione degli Sinistri deve essere presentata per
iscritto, anche via posta elettronica, all’Assicuratore ed essere indirizzata a:
Responsabile Reclami
MGA Cover Services Ltd (rappresentante autorizzato dell’Assicuratore) - info@mgacs.com
Kemp House
152 City Road
London EC1V 2NX
United Kingdom
specificando il numero di polizza, e ove applicabile e/o disponibile, una stima o il numero dell’evento assicurato nonché
una descrizione completa del reclamo.
La funzione aziendale delegata alla gestione dei reclami è MGA Cover Services Ltd (rappresentante autorizzato
dell’Assicuratore) che, in conformità al Regolamento IVASS No. 24/2008, è obbligato a rispondere entro 45
(quarantacinque) giorni.
Per qualunque reclamo non relativo alla relazione contrattuale o alla gestione di un Sinistro, ma relativo al mancato
rispetto di altre disposizioni del Codice delle Assicurazioni, alle relative norme attuative, o alle norme relative alla
commercializzazione a distanza di prodotti assicurativi, o per i reclami già presentati direttamente all’Assicuratore che
non hanno ricevuto risposta entro il periodo di 45 (quarantacinque) giorni dalla ricezione degli stessi da parte
dell’Assicuratore o che hanno ricevuto una risposta considerata insoddisfacente, la persona che ha presentato il
reclamo può contattare:
IVASS - Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni
Servizio Tutela degli Utenti
Via del Quirinale, 21 - 00187 Roma,
richiedendo simultaneamente l’attivazione della procedura FIN-NET, o il:
Financial Services Ombudsman (organismo irlandese competente per la ricezione dei reclami riguardanti le compagnie
di assicurazione irlandesi)
3rd Floor, Lincoln House,
Lincoln Place,
Dublino 2
Irlanda
Tel: +353 1 6620899, Fax: +353 1 6620890, e-mail: enquiries@financialombudsman.ie

v1.01TCT Pagina 3 of 3


LA FIONDA Travellers Certificate - FONDO DI GARANZIA .pdf - pagina 1/3
LA FIONDA Travellers Certificate - FONDO DI GARANZIA .pdf - pagina 2/3
LA FIONDA Travellers Certificate - FONDO DI GARANZIA .pdf - pagina 3/3

Documenti correlati


Documento PDF la fionda travellers certificate fondo di garanzia
Documento PDF 1768a8c4 9072 4a91 a14f 7251fba44d93
Documento PDF um xciting 250
Documento PDF analisi legge stabilita 23 dicembre 2013 serviziopolitichefiscaliprevidenzialiuil
Documento PDF circolare sui rimborsi iva alla luce delle nuove disposizioni
Documento PDF cfs2012bancadati


Parole chiave correlate