File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



PTOF BATTI LE MANINE.pdf


Anteprima del file PDF ptof-batti-le-manine.pdf

Pagina 1...7 8 9101159

Anteprima testo


stimolare la sua creatività e permettergli di sviluppare in piena sicurezza, tutte le sue
capacità sia motorie e fisiche che cognitive ed intellettive.
Tanto più il passaggio dall’ambiente familiare a quello del mondo esterno,la scuola, con
i suoi ritmi e le sue molteplici regole, viene costruito con calma ed amore, tanto più
contribuirà nel dare fiducia al bambino e nel favorire il suo inserimento. Questi
aspetti costituiscono i presupposti affinché il bambino affronti quel processo di
conoscenza, sviluppo dell’autonomia e maturazione della propria identità, che sono i
principali obiettivi del progetto.
La scuola si propone come luogo di apprendimento, socializzazione, animazione, filtro
delle esperienze extrascolastiche luogo che sviluppa capacità di critica e d’autonomia
del comportamento. Tiene conto di un bambino che al suo ingresso nella realtà scuola
abbia già una storia personale,alla quale è necessario attingere come dato principale di
una progettualità mirata al massimo grado di realizzazione;è un soggetto attivo,
curioso, interessato a conoscere e capire,aperto alle relazioni sociali, capace di
appropriarsi di abilità fondamentali per il suo ulteriore cammino formativo. La Scuola
dell’Infanzia perciò consente di raggiungere avvertibili traguardi di sviluppo in ordine
a:
• Benessere: costruire qualitativamente il rapporto con se stessi e con gli altri;
possedere la capacità di comunicare e di agire,conquistare valori culturali,
riconoscere e valorizzare la diversità propria e altrui, avere atteggiamenti
positivi nella soluzione dei conflitti.
• Comunicazione – relazione: la relazione comunicativa e il rapporto con gli altri
di tipo corporeo e psico-dinamico, rimane il principale contesto entro il quale il
bambino sviluppa e costruisce i suoi schemi conoscitivi.
• Identità: la prospettiva di maturazione dell’identità comporta il progressivo
affinamento delle potenzialità cognitive,d’atteggiamenti di sicurezza, di stima
di sé, di fiducia nelle proprie capacità, di controllo delle emozioni, di sensibilità
verso gli altri.
• Autonomia: intesa come finalità da conquistare progressivamente sia come
abilità motorie e pratiche, sia come maturazione della capacità di rapportarsi in
modo personale con cose, persone e situazioni promuovendo il rispetto della
divergenza personale, della libertà di pensiero, della possibilità di modificare e
di considerare i diversi punti di vista.
• Competenza: la competenza, la conoscenza, l’abilità, la costruzione d’eventi
complessi, l’ordinamento di concetti,avvengono attraverso relazioni di
significato tra l’esperienza didattica e il vissuto del bambino.
Per migliorare l’offerta formativa utilizzeremo principalmente diversi strumenti di
comunicazione.

9