File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



New Moon Stephenie Meyer.pdf


Anteprima del file PDF new-moon-stephenie-meyer.pdf

Pagina 123342

Anteprima testo


STEPHENIE MEYER
NEW MOON
(New Moon, 2006)
A mio padre, Stephen Morgan.
Nessuno ha mai ricevuto un sostegno
più affettuoso e incondizionato
di quello che tu hai concesso a me.
Anch'io ti voglio bene.
Queste gioie violente hanno fini violente.
Muoiono nel loro trionfo, come la polvere da sparo e il fuoco,
Che si consumano al primo bacio.
ROMEO E GIULIETTA, atto II, scena VI
Prefazione
Mi sentivo intrappolata come in uno di quegli incubi terrificanti in cui,
per quanto corri e corri finché i polmoni non ti scoppiano, non sei mai abbastanza veloce. Più cercavo di farmi strada tra la folla impassibile, più le
gambe sembravano lente, ma le lancette della grande torre campanaria non
accennavano a rallentare. Vigorose, indifferenti e spietate, giravano inesorabili verso la fine... la fine di tutto.
Però non era un sogno, e nemmeno un incubo in cui correvo per salvare
la mia vita: in gioco c'era qualcosa di infinitamente più prezioso. Quel
giorno, della mia vita m'importava poco.
Secondo Alice avevamo molte probabilità di morire entrambe. Forse il
nostro destino sarebbe stato diverso se la luce del sole non l'avesse imprigionata. Soltanto io ero libera di attraversare di corsa la piazza luminosa e
affollata.
E non ero abbastanza veloce.
Perciò non m'importava che fossimo circondate da avversari straordinariamente pericolosi. Al primo rintocco delle campane, che rimbombavano
nel terreno sotto i miei piedi spossati, capii di essere in ritardo, lieta che ad
aspettarmi ci fosse un nemico assetato di sangue. Perché, se avessi fallito,
avrei rinunciato a qualsiasi desiderio di vivere.
Ecco un altro rintocco, mentre i raggi del sole picchiavano dal centro esatto del cielo.