File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Grafici VACCINI nascosti e danni.pdf


Anteprima del file PDF grafici-vaccini-nascosti-e-danni.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Anteprima testo


“The United State Public Health Service” (Il Servizio Sanitario Pubblico) diede licenza ad un nuovo vaccino
contenente virus “vivi” contro il morbillo. Anche se diversi vaccini “vivi” furono concessi in licenza dal 1963,
questo venne considerato dagli epidemiologi come “il miglior vaccino presente finora per ridurre al minimo
gli effetti collaterali (trattando la tematica dell'”immunità a vita”). [12 ]
“Il morbillo, sarà quasi eradicato dalla maggior parte delle zone del paese tra un anno, i funzionari del
Servizio Sanitario Pubblico degli Stati Uniti prevedono affinchè avvenga questo. Nonostante l’esistenza di
più di 12 milioni di bambini suscettibili, la vaccinazione del “diritto” potrebbe spazzare via la malattia,
secondo il dottor Robert J. Warren del Communicable Disease Center di Atlanta. “[13]
Dopo oltre dieci anni, l’obiettivo di eradicazione non è ancora stato raggiunto. Diverse le epidemie ripetute
negli Stati Uniti.
“Nel 1989 la nuova teoria sulla mancata eliminazione di questa malattia,riguardava la non efficacia dei
precedenti vaccini. Nel 1989 il Dr. Feigin del Texas Children Hospital dichiarò che il vaccino del 1963 “non
era ampiamente efficace”;medesima idea per il vaccino del 1967 affermando la perdita dell’efficacia se
non adeguatamente refrigerato”. [14]
Nello stesso anno, dopo l’uscita e l’uso dei tre tipi di vaccini contro il morbillo,gli scienziati dichiararono che
una sola dose non sarebbe stata efficace e di farne conseguenzialmente due. Essi inoltre raccomandarono
la vaccinazione a tutte le persone al di sotto dei 32 anni spiegando l’inefficacia delle precedenti ricevute.
Quindi si può parlare di calo dell’incidenza del morbillo prima del 1963? Guardando i dati di incidenza di
morbillo, la linea di tendenza mostra che l’incidenza era in declino.

Infatti, se si fosse mantenuta quella linea di tendenza,avremmo visto il calo dell’incidenza del morbillo
toccare lo zero, intorno agli anni 2000.
Questo è in realtà l’anno in cui il CDC dichiarato l’eliminazione del morbillo dagli Stati Uniti.