File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



JUVETORO n. 2 JUVE OLYMPIACOS BASSA.pdf


Anteprima del file PDF juvetoro-n-2-juve-olympiacos-bassa.pdf

Pagina 1...4 5 67816

Anteprima testo


6

www.juvetoro.it

amcsrls@yahoo.it

Numeri e Statistiche

di Massimo Fiandrino

Juve, 399 gol Champions. Chi entrerà nella storia?
Sivori siglò la prima rete in Coppa Campioni il 24/9/1958. L'ultima, a Cardiff, porta la firma di Mandzukic

L

a
Juve
aspetta
l’Olympiakos. Una partita importante per il risultato, sarà fondamentale
cancellare subito la delusione del Camp Nou anche
perché l’avventura bianconera in Coppa Campioni poi
Champions è sempre piena
di aspettative, contraddistinta da gioie e delusioni
(tante le 7 finali perse, di
queste 2 negli ultimi tre
anni ) e il Trofeo manca da
troppo tempo, dal lontano
1996. Ma contro gli ellenici
anche la statistica assume
importanza, i Bianconeri

inseguono il gol n° 400 in
Coppa
Campioni/Champions, adesso la Juve è a
quota 399 realizzati da 99
bomber diversi. Chi sarà il
bomber che entrerà nel gotha bianconero? Nel passato chi ha firmato la prima
rete e le “centenarie” sono
i Campioni che hanno poi
caratterizzato la storia di
questo club. Facendo un
passo indietro la storia juventina e il gol nella Coppa
più importante inizia il 24
settembre 1958 con l’esordio in Coppa Campioni e la
vittoria dei ragazzi di Brocic a Torino per 3-1 con gli
austriaci del Wiener SK, la
prima rete in questa manifestazione è firmata da
Omar Sivori al 2° minuto di
gioco. Sette giorni dopo la
doccia fredda, gli austriaci rifilano un 7-0 ai bianconeri (il peggior ko della
Juve di sempre in Europa)
e la consapevolezza iniziale del tabù Coppa Campioni
per la compagine torinese. La 100a rete arriva nel
momento più triste della
storia della Juventus, nella
finale di Coppa Campioni
1985 nella strage dell’Heysel, la segna Michel Platini
su rigore, niente gioia, solo
disperazione e dolore. La
200a rete, a sorpresa, la realizza Antonio Conte, contro l’Olympiakos il 17 mar-

zo 1999 (gol decisivo per
raggiungere le semifinali)
in una stagione importante
ma sofferta per la Juve che
ha dovuto rinunciare al di-

Piero, il bomber più prolifico di sempre dei Bianconeri
con 289 gol ufficiali di questi 44 in Champions League,
che il 7 dicembre 2005 in
Rapid-Vienna-Juventus 1-3
trova il gol n° 300. Infine
siamo ai giorni nostri l’ultimo gol-Juve la rovesciata
di Mandzukic nella finale di
Cardiff, il gol più bello della
precedente edizione non è
bastato a portare il trofeo a
Torino. Tante curiosità che
si stagliano fra i bianconeri e il gol nella Coppa più
importante, di queste 399
segnature, 243 fra le mura
amiche, 149 reti “corsare” e
7 in campo neutro, va ricordata l’edizione più prolifica
quella del 2002/2003 con
30 reti (Bianconeri sconfitti nella lotteria dei rigori
realizzato 22 gol, 7 le triplette, di queste 2 di Pippo
Inzaghi e l’ultima di Vidal
nel 2013 contro i danesi del
Copenaghen e infine le 37
le doppiette (7 Trezeguet,
6 Del Piero e 4 Platini).
Quanta storia, quante gioie e quanti gol, aspettando
nuovi capitoli e nuovi successi…

missionario Marcello Lippi
e al suo posto un giovanissimo Carlo Ancelotti. Non
poteva mancare in questa
galleria Alessandro Del

nella finale con il Milan a
Manchester), il Real Madrid
la squadra incontrata più
volte (19) e alla quale la signora del calcio italiano ha

(In alto da sinistra in senso orario:
Omar Sivori autore della prima
rete Champions;
Mario Mandzukic autore
dell'ultima a Cardiff;
Michel Platini autore della 100a
rete europea nella tragica serata
all'Heysel; Antonio Conte
autore rete n° 200)

Vettura Sostitutiva - Soccorso Stradale - Recupero Danni - Lucidatura
Via Tommaso Gulli, 42 - 10147 Torino
Tel. 011.6989819 - 389.4485182
carrozzeriatommycar.it - carrozzeria.tommycar@gmail.com