File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Free PDF ITA (1).pdf


Anteprima del file PDF free-pdf-ita-1.pdf

Pagina 1 2 3 456199

Anteprima testo


Entro nel piccolo bar dove faccio colazione ogni mattina. Ancora non riesco
a capacitarmi di cosa
sia successo e continuo a guardarmi intorno con occhi stralunati e una lanci
nante sensazione di
vuoto per quello che fatico ancora a classificare come un sogno.
Mi siedo al solito tavolino, un po’ in fondo e di lato, mi sfrego meccanicame
nte le mani liberate dai
guanti, rabbrividendo un po’.
- Buongiorno Esperia, ben svegliata! Oggi si torna in trincea, eh?
Sussulto al saluto del barista.
- Già, non parlarmene, Bongi.
“Trincea” sta per “liceo”. Mi sembra un paragone più che calzante. Mi
sforzo di sorridere.
Sicuramente il barista ha un nome, ma dopo anni di colazioni mattutine lui è
diventato parte della
mattina stessa e del buongiorno che crea, da qui il nomignolo Buongiorno, a
bbreviato in Bongi.
Sfoglio il giornale, tamburello con le unghie sul tavolino e leggo i titoloni
a mezza pagina cercando
di distrarmi.
Quante brutte notizie, penso amareggiata.
Un attimo dopo fisso il portatovaglioli e scorgo nei riflessi metallici gli occh
i che ho visto nel
sogno.
- Ciao, Esperia!
Due compagne di classe mi si avvicinano.
- Ciao, ragazze! – ricambio il saluto sorridente, piegando il giornale.
Oggi si torna sui banchi, le vacanze di Natale se ne sono andate in un nevoso
colpo di coda e tra
pochi mesi ci aspetta al varco l’esame di maturità. Di questo dovrei preoccup
armi e non di strani
sogni o incubi.
Le mie amiche si siedono al tavolo insieme a me e pochi istanti dopo arriva i
l vassoio con la nostra
stupenda colazione, uno dei pochi momenti piacevoli della giornata.