File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



programma sintetico definitivo .pdf



Nome del file originale: programma sintetico definitivo.pdf
Autore: Utente

Questo documento in formato PDF 1.5 è stato generato da Microsoft® Word 2016, ed è stato inviato su file-pdf.it il 16/05/2018 alle 20:55, dall'indirizzo IP 188.12.x.x. La pagina di download del file è stata vista 463 volte.
Dimensione del file: 205 KB (6 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Cari concittadini, siamo un gruppo che sta lavorando con grande umiltà e spirito di
servizio per aggregare le energie di questa comunità e rilanciare il paese! Il mio
obiettivo è quello di portare avanti l’azione politico-amministrativa nel segno della
trasparenza e del buon governo, della buona amministrazione e dell’innovazione, con
impegno, passione, umiltà e dialogo, a servizio della comunità.
(Il candidato sindaco Salvatore Gallo)
In modo sintetico, Vi espongo le linee programmatiche principali che intendo
realizzare se eletto:
#fareturismo: LO SVILUPPO DEL TERRITORIO PASSA PER IL TURISMO
Lo sviluppo economico di questo territorio e le opportunità per i tanti ragazzi che
decideranno di rimanere, per i tanti studenti che ogni anno si diplomano in uno dei
migliori istituti alberghieri della provincia, passa anche dal turismo. Programmeremo
principalmente con i professionisti del settore delle azioni di marketing e di promozione
per incrementare le presenze turistiche nel nostro paese. Vogliamo lavorare per
intercettare i turisti che si trovano a pochi km da noi (Noto, Siracusa, Modica e i comuni
della Valle dell’Anapo), perché maggiore sarà il numero di presenze che riusciremo
a far arrivare nel nostro paese, maggiore sarà l’impatto sulle attività ricettive, enogastronomiche, sui negozi che potranno diversificare l’offerta, ma anche sui servizi di
trasporto, di accoglienza, di logistica, di interpretariato, di accompagnamento
turistico. Proporremo a queste città uno scambio vicendevole di info-point turistici per
innescare una rete virtuosa. Abbiamo in programma un “Anno dell’Attenzione” da
luglio 2018 a luglio 2019, per rimettere al centro dell’attività amministrativa il territorio,
le atmosfere dei nostri luoghi, la cultura, l’arte, le tradizioni popolari. Sosterremo il
lavoro delle imprese eno-gastronomiche prevedendo educational per promuovere i
prodotti del territorio, la filosofia slow food e km zero, promuovendo la notorietà e il
prestigio dei ristoranti e dei locali pubblici. Vogliamo essere punto di supporto
importante per la tutela delle feste religiose e popolari, uniche nel panorama
nazionale, per l’Agrimontana, per l’organizzazione del Carnevale e di tutte quelle
manifestazioni che garantiscono durante l’anno un flusso turistico stabile e
diversificato. Istituiremo delle “domeniche del paesaggio”, per riscoprire i vicoli, il
piacere di camminare a piedi e di riappropriarsi dei ritmi naturali della vita. In tale
strategia, rientra la riqualificazione della Panoramica in area attrezzata per pranzo a
sacco, trekking urbano e attività olistiche per il benessere. Istituiremo la consulta del
turismo con funzione di osservatorio. Vogliamo ripetere e incrementare l'esperienza
dell’isola pedonale al Corso Vittorio Emanuele, proposta lo scorso anno da
associazioni di categoria e commercianti: ne programmeremo l’istituzione già in
primavera, valorizzandola con spettacoli e momenti di aggregazione e garantendo
l’accesso a veicoli autorizzati e disabili. Vogliamo valorizzare Il percorso dell’antico
tracciato a scartamento ridotto della stazione di Palazzolo che può diventare
un’importante pista ciclabile e un polo di attrazione turistica, promuovendo progetti
di riqualificazione della zona e favorendo la creazione di percorsi didattici per lo studio
della flora e della fauna presenti sul territorio. Occorrerà effettuare un monitoraggio
della segnaletica turistica ed è previsto anche il posizionamento di alcune bacheche
a servizio delle associazioni o di chi organizza eventi.

#farecomunità: POLITICA SOCIALE PER LA GIUSTIZIA
Rinomineremo l’Assessorato alle politiche sociali in Assessorato per i servizi alle persone
e all’Istruzione. Daremo vita ad iniziative capaci di favorire l’integrazione e l’inclusione
sociale di ogni persona. Ci impegneremo a realizzare una ricognizione delle barriere
architettoniche presenti a Palazzolo e programmeremo da subito l’istituzione di uno
“Sportello Unico per il cittadino”, capace di dare le giuste informazioni ai cittadini
palazzolesi e alle comunità di emigrati, indirizzandoli verso le soluzioni più agevoli alle
loro problematiche. Proseguiremo il progetto di “Mobilità garantita” e quello inerente
il “servizio educativo pomeridiano in favore di alunni in condizioni disagiate”.
Programmeremo azioni volte a favorire la nascita di case famiglie e soluzioni condivise
con le Associazioni presenti sul territorio al fine di attingere alla L. 112/2016 (Legge c.d.
“Dopo di noi”). Ci impegneremo a migliorare l’assistenza scolastica degli alunni
disabili e a partecipare alle iniziative e ai Bandi regionali, nazionali e comunitari al fine
di reperire fondi per incrementare e migliorare le condizioni delle classi più deboli della
società. La nostra Amministrazione collaborerà con le “Charitas parrocchiali” e
istituiremo la Consulta del Volontariato. Incrementeremo le attività ricreative, culturali
e di animazione presso il Centro Sociale per Anziani “Giovanni Paolo II” e
programmeremo la creazione una “banca del tempo” tra persone che si autoorganizzano e si scambiano tempo per aiutarsi soprattutto nelle piccole necessità
quotidiane, coinvolgendo pensionati, associazioni, parrocchie e quanti vogliano
dedicare del tempo al prossimo. Obiettivo primario sarà quello di elaborare un
“Accordo di programma per l’inclusione scolastica degli alunni diversamente abili”, al
fine di migliorare l’assistenza scolastica degli alunni diversamente abili, con un tavolo
operativo con le cooperative e le associazioni operanti nel settore al fine di potenziare
e migliorare l’assistenza dei disabili a scuola. Lavoreremo al fine di ottenere quanto
necessario per incrementare anche l’assistenza domiciliare. Gli Istituti Scolastici
saranno coinvolti nell’organizzazione delle manifestazioni cittadine al fine di rendere i
giovani sempre più protagonisti del territorio. Stipuleremo convenzioni con Associazioni
ed Enti al fine di attivare corsi di formazione professionali di avviamento al lavoro. La
Biblioteca Comunale verrà valorizzata, come centro nevralgico della cultura
cittadina, tramite l’organizzazione di eventi culturali e mediante il ricorso ad attività
tese ad avvicinare i giovani e i bambini al mondo della cultura e dei valori sociali.

#fareagricoltura #fare imprenditoria: POLITICHE PER L’AGRICOLTURA E PER IL
COMMERCIO
Dimenticare come zappare la terra e curare il terreno significa dimenticare se stessi.
(Mahatma Gandhi)
Negli anni, la ricchezza del Nostro Paese è stata la fiorente agricoltura: per costruire il
futuro dobbiamo guardare il passato e soprattutto agli errori fatti. Per rilanciare il
settore agricolo sarà necessario investire in agricoltura e rilanciare il settore della
zootecnia di eccellenza. Sarà interesse di questa Amministrazione valorizzare
l’agricoltura biologica e mettere a regime e in funzione il frigo macello a beneficio
della collettività agricola locale. Sosterremo e indirizzeremo con iniziative e percorsi di
formazione e assistenza i giovani che vorranno avviare un’attività nel campo
dell’agricoltura o che vogliono riconvertire le aziende con colture innovative. Sarà
importante investire energie e risorse per incentivare la cultura d’impresa
nell’agricoltura innovativa e nell’artigianato. Ci impegneremo ad incentivare, tramite
forme di defiscalizzazione, le aziende che intendano investire nel nostro territorio o le
aziende già esistenti che si impegnino a creare posti di lavoro per i residenti.
#innovare #partecipare: ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E COMUNICAZIONE
Vorremmo che la “Casa Municipale” apra sempre più le porte ai cittadini e
raggiungere standard di livello sempre più elevato, puntando alla riduzione degli
sprechi e alla buona amministrazione. Per farlo, sarà importante valorizzare
maggiormente il personale e avviare un percorso di crescita attraverso gli strumenti
offerti dalle nuove tecnologie e dell’e-governement, con un restyling del sito che
permetta di pagare tasse, richiedere documenti, fare segnalazioni on-line.
Continueremo l’esperienza del “Bilancio Partecipato” con le idee dei cittadini,
associazioni, partiti. Ci attiveremo per le riprese on-line del consiglio comunale e
utilizzeremo canali Social e WhatsApp per comunicare con i cittadini.
#fondiEU: PIU’ EUROPA PER CRESCERE
Da subito istituiremo un Team Work per perseguire con energia il reperimento di
finanziamento da enti superiori, quali Regione, Stato e Comunità Europea. Daremo
vita ad un Urban Center con un team di professionisti, anche attraverso partnership
pubblico-privato, che avrà il compito di ricercare le disponibilità dei finanziamenti
Europei alle comunità come la nostra, cosi come avviene in molti comuni virtuosi. È
nostra intenzione risparmiare sui costi dell’energia mettendo in atto pratiche virtuose
all’insegna del risparmio e dell’attenzione all’ambiente (ad esempio promuovendo
misure di risparmio energetico e riqualificando l’illuminazione pubblica). Ci
impegneremo nella ricerca di finanziamenti al fine dell’efficientemento e del
potenziamento del sistema idrico cittadino per evitare i disservizi ormai frequenti.
Daremo maggiore attenzione alla ricerca di finanziamenti e all’avvio di attività tese
alla riqualificazione delle zone periferiche e alle ristrutturazioni degli edifici del centro
storico, incentivando chi deciderà di trasferirsi a Palazzolo, acquistando casa di
proprietà e utilizzando manodopera locale per le opere di ristrutturazione. Vogliamo
programmare e realizzare delle politiche di defiscalizzazione e di incentivazione, per
chi vorrà investire e fare impresa nel territorio di Palazzolo, assumendo personale
locale.

#qualitàdellavita: UN PAESE PIU’ ACCOGLIENTE, DECOROSO E SICURO
Continueremo la raccolta differenziata dei rifiuti, analizzeremo le criticità segnalate dai
cittadini per sostenere e potenziare le quantità di raccolta, stimolando i cittadini ad
una maggiore collaborazione. Dobbiamo affrontare e risolvere il problema dell’isola
ecologica di via Milano (che verrà integralmente bonificata) mediante
l’individuazione di un’altra area di raccolta, lontana dal centro abitato. Realizzeremo
una “App” con i giorni di raccolta e dove i cittadini avranno la possibilità di segnalare
direttamente dal proprio smartphone eventuali criticità del servizio.
Vogliamo garantire in maniera costante la pulizia e la manutenzione delle aree verdi,
della villa, del cimitero monumentale, sensibilizzando i cittadini alla condivisione di
pratiche virtuose per rendere più decorosi e fioriti gli angoli del nostro paese. Vorremo
far sentire più sicuri i nostri concittadini, tramite l’elaborazione di una strategia
condivisa con gli uffici preposti (polizia municipale e forze dell’ordine) istituendo
tavole rotonde periodiche di confronto. Sarà importante dotare il paese di un sistema
di videosorveglianza efficace, sorvegliando in particolare i punti d’ingresso al paese
e quelli nevralgici.
Proseguiremo la campagna di micro - chippatura dei randagi, di sterilizzazione e
valuteremo la possibilità di formare dipendenti già in servizio all’ente da destinare a
un ufficio “tutela animale”. Sarà importante proseguire l’obbiettivo di reperire fondi
per realizzare un rifugio, dove realizzare anche incontri di formazione per proprietari,
pet therapy e convegni di sensibilizzazione.
#viverepalazzolo: POLITICHE GIOVANILI
La prima cosa da fare sarà il rilancio del servizio INFORMAGIOVANI e
INFORMALAVORO: dovrà occuparsi di ricerca di opportunità lavorative, collegamenti
con i centri per l'impiego, network e agenzie private per il lavoro che hanno maturato
esperienza e prassi virtuose nel settore. Dovrà essere luogo di percorsi formativi, con
postazioni Wi-Fi dove si potranno consultare siti web, portali universitari e portali
concorsi. Un posto dove poter inviare CV, ricevere assistenza sulle domande nelle
forze armate e sui concorsi pubblici. Da subito rilanceremo la CONSULTA GIOVANILE
per coinvolgere i ragazzi nell’organizzazione di eventi, momenti di incontro e percorsi
di crescita. Coinvolgeremo i giovani nelle ricorrenze della nostra nazione, come il 4
novembre, 25 Aprile, il 2 giugno o il ricordo del terribile terremoto del 1693 per ricordare
insieme alle future generazioni i momenti importanti della nostra storia, attraverso
incontri e momenti di riflessione. Daremo vita al BABY CONSIGLIO che eleggerà il baby
sindaco e a una “Festa dei giovani”, coinvolgendo parrocchie, scuole, associazioni e
premiando i giovani che si distinguono nello studio, nello sport, nel lavoro, nella vita.
Da subito ci attiveremo per realizzare una pensilina al viale Dante per chi utilizza ogni
giorno i mezzi pubblici. Servirà per offrire riparo in caso di maltempo. Ce lo chiedono
tanti cittadini e ragazzi che da tempo la stanno aspettando
#losport: LO SPORT È VITA
Vogliamo dare ai giovani e meno giovani palazzolesi maggiori garanzie per quanto
riguarda la possibilità di fare sport. In questi anni palestre e associazioni hanno portato
in giro per la Sicilia e l’Italia il nome della città e a loro dobbiamo dire grazie! È arrivato
il momento di concertare con loro iniziative, momenti di incontro, riconoscendo a loro
il merito di tenere impegnati in attività sane e formative i nostri piccoli concittadini e
garantendo costantemente la nostra vicinanza. Censiremo lo stato degli spazi per fare

sport, cercheremo di migliorarli e di intervenire dove occorre. Programmeremo,
attraverso l’accesso al credito sportivo, la possibilità di realizzare ulteriori spazi fruibili
per il benessere fisico e porteremo avanti eventuali progetti già finanziati per
migliorare la fruibilità delle aree sportive. La panoramica diventerà uno spazio dove
poter fare fitness … oppure un luogo dove aspettare il tramonto per una seduta di
yoga? Abbiamo in mente un progetto di valorizzazione che, seppur iniziato negli anni
passati con l’aiuto della consulta giovanile e l’intitolazione dell’area ad Angelo
D’Arrigo, ha subito un arresto, lasciando l’area nel degrado.

#innovarepercambiare, le innovazioni e le tecnologie
Con un team di giovani startupper vorremmo sostenere dei progetti creativi e
concepire un nuovo modo di guardare all'innovazione:
-

Creazione in piccolo di un FabLab: Il FabLab è un laboratorio di fabbricazione
che offre i suoi servizi al proprio territorio, permettendo al tessuto sociale ed
imprenditoriale di condividere conoscenze, mezzi, strumenti e macchinari,
favorendo lo sviluppo di progetti innovativi, la partecipazione collaborativa e
l’accesso alle tecnologie digitali.

-

Un Atelier per giovani artisti, ha lo scopo di sostenere la creatività giovanile
attraverso iniziative di formazione, promozione e ricerca.

-

Cultural hub: spazio dedicato a progetti di sviluppo culturale del territorio che
presentino workshop, attività culturali, formazione

-

Apertura al mercato estero e scambi culturali con paesi che abbiano lo scopo
di divulgare le diverse culture e gli scambi fra essi. Un esempio?
https://www.siciliafusion.com/

#protezione civile: LA CULTURA DELLA PREVENZIONE
Ci attiveremo con il gruppo dei volontari e le associazioni in una massiccia opera di
informazione e divulgazione delle procedure organizzative da attuarsi al verificarsi di
un qualsiasi evento calamitoso. Propedeutico a tale scopo sarà l’attuazione del piano
comunale di protezione civile, che annualmente dovrà essere aggiornato e
revisionato in collaborazione con il dipartimento nazionale e regionale. Occorre dare
adeguata manutenzione alle aree adibite a protezione civile, tra cui quella di
contrada Pantano che ospita l’elipista, mettendo a regime il centro unificato
operativo per l’emergenza che avrà competenza (delibera n° 454/2017) su tutta la
zona montana. Programmeremo con i volontari le attività di supporto, dotandoli di
attrezzature che possono essere acquisite con la partecipazione ai bandi annuali
della Presidenza del consiglio. Miglioreremo e implementeremo l’esistente sistema di
comunicazione d’emergenza con “Alert Protezione civile” già sperimentato con
successo in diversi comuni (ad esempio per comunicare la chiusura delle scuole o le
allerte meteo).

Salvatore Gallo, 52 anni, sposato con due figli, laureato in Scienze Politiche e delle
relazioni Internazionali. Fin da ragazzo ha dedicato tempo e forze all’impegno civile e
politico per Palazzolo. È stato presidente della Pro Loco, Assessore comunale al
bilancio, Consigliere comunale e Presidente del Consiglio dell’Unione dei Comuni
“Valle degli Iblei”. Ama i cavalli, i cani, la vita all’aria aperta e la natura. Ritiene
fondamentali i valori dell’amicizia, dell’umiltà, del rispetto e della gratitudine.
Per la realizzazione del suddetto programma, lo scrivente candidato sindaco si
avvarrà della collaborazione dei seguenti Assessori designati:
Giovanna Scollo (Assessore designato ai Servizi alla Persona ed Istruzione): 33 anni,
laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Catania. Svolge a Palazzolo
la professione di Avvocato. Da diversi anni attiva nel sociale e nel mondo del
volontariato, ha accolto come modello del suo “modus vivendi”, l’idea che ogni
uomo valga quanto le cose che cerca (Marco Aurelio). Ha fatto del servizio al prossimo e
dell’accoglienza il suo stile di vita. Passione e competenza a servizio della comunità di
Palazzolo.
Maurizio Aiello (Assessore designato al Turismo e Politiche giovanili): 35 anni, piccolo
imprenditore in una delle piazze del paese, è stato corrispondente del quotidiano” La
Sicilia” e di alcune testate giornalistiche locali. Ha frequentato il “Corso di Alta
Formazione in turismo culturale-Cattedra Edoardo Garrone e per responsabile delle
associazioni turistiche pro-loco”. Da anni è volontario in parrocchia e impegnato
nell’organizzazione di progetti turistici, di valorizzazione del territorio e delle tradizioni
locali (blog.giallozafferano.it/campaniliepiazze)


Documenti correlati


Documento PDF cv simone venturi sintetico
Documento PDF programma sintetico  definitivo
Documento PDF magia delle candele
Documento PDF relazione al rendiconto di gestione 2014 d lgs 77 95
Documento PDF programma movimento 5 stelle
Documento PDF 1 274 20151029163543


Parole chiave correlate