File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Programma San Vincenzo Futura.pdf


Anteprima del file PDF programma-san-vincenzo-futura.pdf

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Anteprima testo


A questo proposito diciamo NO a nuovi fronti di cava e si al ripristino ambientale dei vecchi
fronti.
I nostri depuratori sono ormai obsoleti, sono necessari interventi radicali , basta con divieti di
balneazione che oltre ad essere un problema di salute pubblica sono anche un danno
all’immagine turistica.
Sul tema rifiuti, intendiamo proporre un'attenta rivisitazione della strategia impostata con il
gestore.
Vogliamo il miglioramento della raccolta differenziata nel nostro Comune che purtroppo negli
ultimi tempi, anche per scarsa attenzione dell’amministrazione, si è ridotta ai minimi termini.
E’ essenziale aumentare, dove è tecnicamente possibile , anche la raccolta porta a porta che
determina un miglioramento della raccolta differenziata con un risparmio sulla spesa per la
gestione dei rifiuti e aiuterebbe in funzione di un controllo della possibile evasione della tassa
effettuata dai proprietari di seconde case.
Questo in controtendenza con la decisione dell’attuale amministrazione che vuole abolire anche la
sperimentazione in atto portando la raccolta porta a porta a quota zero , cos ache noi non
condividiamo..
Intendiamo proporre anche un percorso premiante e sgravi fiscali per le attività aderenti, per le
aziende agricole biologiche e per i conferimenti all’isola ecologica .
Un obiettivo sarà anche quello della plastica zero nelle strutture comunali e nelle mense
scolastiche e la possibilità di localizzare un compattatore per plastiche, con l’obiettivo ultimo di un
paese plastica free.
Lavoreremo per la diffusione della cultura del riciclo attraverso azioni di educazione ambientale
rivolta alle scuole, ai cittadini ed ai turisti.
Le problematiche dei rifiuti vanno lette anche con una visione sovracomunale, pertanto saremo
promotori di una strategia di confronto con il gestore e saremo attenti, in relazione alle nostre
competenze, a possibili implicazioni riguardanti la salute pubblica anche per discariche poste in
territorio di comuni limitrofi.
Pensiamo ad una mobilità e ad una viabilità urbana più efficiente e sostenibile. Basta piste ciclabili
che si interrompono senza continuità , è necessaria un attento miglioramento. Vogliamo creare un
sistema fruibile di parcheggi scambiatori e incentivare ogni mobilità alternativa soprattutto nel
periodo estivo. In particolare si deve incentivare , coinvolgendo Soggetti privati con l’emissione di
bandi pubblici , l’uso di bici e minicar elettriche.
Per l’attività venatoria pensiamo ad una integrazione con agricoltura e ambiente. Valorizzare
l’attività delle associazioni come sentinelle del bosco per segnalare problemi e/o suggerire
interventi. La collaborazione con l’amministrazione sarà stretta anche attraverso il dialogo con un
delegato apposito da loro stessi individuato.
Per il piano delle opere pubbliche pensiamo che abbiano la priorità gli interventi di abbellimento e
risistemazione degli spazi pubblici, delle aree verdi e delle strade per un vero piano di decoro
urbano.
Interventi devono essere mirati alla riqualificazione dell’esistente anche nell’ottica della
partecipazione a bandi di rigenerazione urbana. Gli spazi pubblici dovranno essere percepiti come
gli spazi veramente di tutti e per tutti. Non dovranno esistere quartieri A e quartieri di serie B: ogni
zona del paese dovrà essere curata nell’ottica della vivibilità e qualità senza distinzioni tra zone
centrali e zone più lontane dal centro cittadino. Dovranno inoltre essere attuati progetti organici di
abbattimento delle barriere architettoniche in un quadro di bellezza e accessibilità.
Riteniamo che l’attività agricola nel nostro territorio sia un elemento di eccellenza e al contempo
di tutela del nostro ambiente.
Intendiamo sviluppare progetti di valorizzazione delle produzioni biologiche e di promozione dei
nostri prodotti tipici. Agevolare la vendita diretta e a km 0.