File PDF .it

Condividi facilmente i tuoi documenti PDF con i tuoi contatti, il Web e i Social network.

Inviare un file File manager Cassetta degli attrezzi Ricerca PDF Assistenza Contattaci



Magia delle Candele .pdf



Nome del file originale: Magia delle Candele.pdf
Autore: dora

Questo documento in formato PDF 1.6 è stato generato da Writer / OpenOffice 4.1.4, ed è stato inviato su file-pdf.it il 18/11/2019 alle 21:57, dall'indirizzo IP 151.38.x.x. La pagina di download del file è stata vista 60 volte.
Dimensione del file: 168 KB (25 pagine).
Privacy: file pubblico




Scarica il file PDF









Anteprima del documento


Prefazione
Le candele culla dell’elementale del fuoco forza primordiale fonde di
potenza fonte di purificazione e distruzione ma anche di attivazione.
Le candele fin dai tempi antichi sono sempre esistite e ne sono state
ritrovate prove fin dagli antichi Egizi sotto forma di torce fatte con rami di
Papiro e di cera d’api, la cera d’api non è una crudeltà usarla come molti
pensano, basta trovare un apicoltore biologico serio, in natura le api
buttano metà della cera e del miele e l’apicoltore lascerà metà di tutto
per la cura e la salvaguardia delle api, le api sacre messaggere degli Dei fin
prima dei Celti, sacre e importanti perché senza di esse il pianeta in Terra,
cesserebbe di vivere, la cera d’api è molto importante e non è tossica
rispetto alla cera sintetica e di soia e poi questa la cera d’api ha un potere
molto forte.
In antichità non erano in un certo senso in uso le candele colorate come
lo sono nell’epoca più moderna con l’alta magia cerimoniale tuttavia, in
antichità era certe volte mettere in essa delle erbe delle bacche dei fiori
per scopi precisi che però davano alla cera di sicuro un colore differente
dal suo d’orato e talvolta anche bianco perché si può sbianchire ma penso
che sia capitato anche in passato di avere candele di cera d’api più
bianche magari senza accorgersene un po’ come è stata per gli antichi
Egizi la scoperta casuale del vetro e del lievito.
Quindi le candele devono essere sempre fatte di cera d’api e non con
altre cere di dubbia provenienza, il sintetico blocca l’energia e la magia.
E’ bene ricordare inoltre che le candele e devono essere nuove mai
riutilizzare candele usate in passato e mai sciogliere cera da vecchie
candele, questo potrebbe dare problemi e non leggeri.
Mai usare profumazioni, me candele profumate in passato non
esistevano, escluso l’unzione naturalmente.

Creare le Candele
A differenza delle candele sintetiche il fumo della cera d’api non p tossica
quindi potete sia farle a bagnomaria che sul calore diretto stando attenti
a non bruciarle.
Occorrente:
Un pentolino (se le fate con erbe ecc… uno per colore per così dire)
Cera d’api pura
Un cucchiaio di legno
Un gomitolo di filo solo di cotone
Un ripiano che non attacchi
Stampini di silicone (così non romperete le candele a differenza di quelli
di plastica)
Stuzzicadenti o Spiedino oppure una matita lunga
Giornali vecchi
Un piano cottura (Io suo un fornelletto elettrico)
Un sasso o altro oggetto pesante
Un Paio di forbici nuove
Preparazione:

1. Lo stoppino
Per prima cosa con il filo dovrete fare una treccia grossa quindi
prenderete il filo e lo lascerete molto lungo per poi tagliarlo a metà per
poi formare un nodo, i fili ricavati dovranno essere più tre per ogni filo nel
senso che una treccia normale ha tre fili in questo caso invece saranno tre
fili per ogni filo normale per un totale di 9 (Numero del viaggio
sciamanico), questo sarà fatto per avere uno stoppino più durevole.
Uno stoppino più grosso per una candela grossa e uno più piccolo (ma
non troppo) per una candela più piccola (Tipo le Tea Light).
Ne farete abbastanza in base alle candele che volete realizzare.
[Quando inizierete a sciogliere la cera d’api immergeteli dentro per pochi

istanti e poi li toglierete con il cucchiaio di legno e le lascerete asciugare
sul ripiano appositamente preparato.]

2. Le Candele
Prenderete la cera che sia in granuli o pezzetti e la farete sciogliere nel
pentolino stando attendi che non bruci e poi la verserete negli stampini,
poco dopo metterete lo stoppino prima che si indurisca e sopra allo
stoppino metterete lo stuzzicadenti o lo spiedino per non far cadere o
spostare lo stoppino preparato in precedenza.
Una volta raffreddata togliere dallo stampino e metterla via.
Se avete messo le erbe ecc… il colore sarà differente e non più oro o
bianco, non metterò come sbiancarle perché per farlo, vengono utilizzati
ingredienti sintetici e tossici.
Io le metto via in sacchetti di carta quelli che danno in erboristeria (quelli
non con scritte ma di tinta unita come la carta da pacchi) per tipologia di
colore.

Unzione Consacrazione delle Candele

Come tutti sanno ungere le candele con oli appositi strofinandole per la
loro lunghezza è una base delle conoscenza per utilizzarle in magia.
Verranno poi unte in base a quello che volete avere dall’atto magico che
andrete a fare.

Le candele in luna crescente.
Le candele vanno sempre accese con un fiammifero (No cerino)
e non con l'accendino, poi, mai dico mai, soffiare o usare le dita
soprattutto con la saliva su di una candela per spegnerla.
Ma usare uno spegni moccolo o un oggetto di ottone ceramica
per spegnerla (No plastica vetro cristallo o legno)

Colori e Significati
Bianco: Usato per purificare ambienti e persone dalle negatività, per
ripristinare l’armonia magari dopo una lite, simboleggia la purezza e
dell’innocenza e la luce spirituale o per arrivare all’illuminazione,
viene in aiuto anche per avere i più elevati successi della vita, la serenità,
la chiaroveggenza e permette di aumentare i propri poteri psichici.
Può rimpiazzare tutti gli altri colori, Per esorcizzare, protezione,
consacrare.
Il corrispondente planetario e’ la Luna.
E’ un colore da usare con la massima attenzione associato agli altri perché
è molto delicato
In cosa viene in aiuto: armonia, purezza, pulizia, purificazione, innocenza,
luce, verità, pace, sincerità speranza, modestia, protezione, salute
guarigione e terapeutica magica, influenze benefiche , amore, viaggi, arte,
poteri occulti, chiaroveggenza, visione astrale, meditazione, forza
psichica. Potenzia anche le protezioni astrali e disperde le negatività
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): Usata per portare corruzione, debolezza, infermità, codardia,
impurità, impotenza, mancanza di ambizione.

Arancione: Associato alla prosperità e al trionfo, Conoscenza occulta,
all’apertura dei cammini, questo colore porterò coraggio, ambizione,
entusiasmo, successo in vari campi e nel lavoro, attrazione, creatività,
indipendenza, fortuna in questioni legate alla sfera materiale, dona
diplomazia, il superamento dei condizionamenti, potere, attrarre
amicizie, favorisce la mediazione e le preghiere, annullamento delle
influenze negative soprattutto quelle più nefaste e protezione, auto
controllo su una determinata situazione, molto utile nei casi di
depressione, è utilizzato nelle questioni legali, da vitalità, per alzare il
livello energetico a tutto l’organismo, in particolare al cuore, colonna
vertebrale, testa ed apparato riproduttivo, Il corrispondente planetario e’
Mercurio e corrisponde al 2° Chakra.
In cosa viene in aiuto: attrazione, magnetismo, terapeutica magica,
ottimismo, allegria, favorisce collaborazioni, successo, potere, attrarre
amicizie e buoni eventi, questioni legali, affari, fortuna, intelligenza.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): si impiega per portare inconsistenza, adulterio, perfidia, pensiero
ossessivo di voler nuocere, codardia, gelosia, diffidenza, malattia,
decadenza, incostanza.

Rosso: Legata alla forza anche dirompente cioè violenza, vigore, alla
magia rossa o sessualis quindi alla passione sessuale, protezione al
coraggio, al fuoco, alla salute, vittoria, rigeneratore di equilibrio
psicofisico come per esempio la depressione, dona vitalità, potere e forti
emozioni, eliminare le negatività, vincita sui Contro i nemici potenza,
giudizio, determinazione, energia, vita, l’affermazione di sé, utilizzato da solo
catalizza intense energie mentre con altri colori l’energia verrà aumentata, è
posto sotto il suo dominio, corrisponde al 1° Chakra, Il corrispondente planetario
e’ Marte/Plutone.

In cosa viene in aiuto: caldo/calore, salute, forza sessualità, esuberanza,
vigore, trionfo, dinamismo, coraggio, operazioni di difesa occulta,
abbattimento degli ostacoli, energia, passione, coraggio esorcismo,
guarigione, protezione.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): odio, concupiscenza, rabbia, lussuria, attacchi occulti, violenza,
crudeltà, crudeltà, guerra, vendetta, anarchia. legamenti d' amore.
Rosa : Simboleggia l’amore e sentimenti le virtù e il romanticismo.
Usata per avere equilibrio e armonia nonché dei sentimenti ma anche per
attenuare le passioni,serenità, ricongiungimenti e il superamento degli
ostacoli Amicizia, affetto, alla comprensione, esaudire un desiderio
preciso.
Il corrispondente planetario é Venere.
Non ci sono usi negativi.

Giallo: Simboleggia luce l’energia del sole, impiegate per favorire degli
sbocchi nella sfera lavorativa, stimola la creatività donando estro artistico,
l'intelletto, l'immaginazione e il potere mentale nonché lucidità mentale,
dona fascino, sicurezza anche di idee e in se stessi, rilassamento mentale,
il mutamento, indica però anche narcisismo. aiuta la memoria, con altri
colori porta chiarezza in una precisa situazione attraverso l’intuito
creativo potenziato, simboleggia l'elemento Aria, aiuta nello studio, aiuta
nelle difficoltà sui lavori (progetti) e sul lavoro in precisione il vostro, dona
anche charme carisma e persuasione, magnetismo, risveglia i talenti
latenti, Denaro.
Viene associato al Sole ed al 3° Chakra, Il corrispondente planetario è
Mercurio.
In cosa viene in aiuto: porta allegria e felicità, vita, calore, forza, gloria,
luce, potere, energia fisica ed intellettuale, apprendimento, intelletto,
studio, fascino, successo, a successo di progetti eliminare i blocchi
mentali, confidenza, persuasione, proiezione astrale, coraggio,
divinazione, potere, potere psichico, Denaro, successo sia che si tratti di
affari materiali che nelle arti.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): codardia, gelosia, diffidenza, malattia, decadenza, adulterio,
incostanza, viene usato anche per manipolare la mente.

Verde: Amore, amicizia, abbondanza, accrescimento, vittoria, fertilità,
fortuna e generosità, legato alla terra, porta prosperità, buona sorte
(soprattutto in ambito materiale), ma anche bellezza e rinvigorimento.
Annulla la gelosia, porta successo, ambizione, guarigione, vincita al gioco,
crescita intesa come personale donando la forza per affrontare i
mutamenti che si saranno nel corso della propria vita, dona fermezza,
costanza, riequilibratore sul sistema nervoso psichico e fisico, usato per
rigenerare delle ferite , è da evitare di mescolarlo con il rosso.
È associato al 4° Chakra, Il corrispondente planetario è Venere.
In cosa viene in aiuto: Dona calma, immortalità, eterna giovinezza,
riproduzione solo nel mondo vegetale, stabilità, gioia, tranquillità, crescita
interiore e personale, primavera, fertilità, prosperità, aiuto in un
momento di crisi equilibrio, guarire, bellezza, creatività artistica, vita,
favorire le amicizie, spezzare le fatture usare per rovinare
economicamente una persona.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): negativi: gelosia, invidia, malattia, avarizia, codardia, conflitto,
sospetto, risentimento.

Celeste: Sincerità, ispirazione, saggezza, potere occulto, protezione,
salute soprattutto per bocca e gola, Continuità, serenità interiore,
mediazione, rilassamento, purificazione, pace dello spirito, cielo, divinità,
sogni calmi buoni e profetici, conoscenza, intuito, divinazione, ispirazione,
protezione allontanano del male, emozioni benefiche, amore, amicizia,
aumenta la stima in se stessi e la fa arrivare a voi da altre persone (aver
stima di voi), riconciliazioni, legami importanti affettivi, stabilità negli
affetti (amicizia e Amore), pace domestica, fidanzamento, matrimonio,
nascita e per ottenere buoni risultati negli studi come magari avere una
laurea (dovete studiare, la candela aiuta), se unita ad altri colori porterà
stabilità e forza nei rituali.
Il corrispondente planetario è Nettuno.
In cosa viene in aiuto: Dona serenità, pace interiore, saggezza, sogni
calmi o profetici, propiziare un fidanzamento o matrimonio, elimina le
incomprensioni, una nascita, un diploma o laura, aiuta nella guarigione e
nella salute in generale.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): Porta al pensiero di fare del male, indifferenza, comportamento
ossessivo di materialismo, egoismo, malinconia, apatia, porta alla
depressione.

Blu: Favorisce la creatività, porta protezione, contatti influenti e amicizie
vere, aiuta a portare armonia, salute, pace e sincerità, capacità
extrasensoriali, meditazione, per eliminare maldicenze e il malocchio,
portano al trionfo delle battaglie, favorisce la comunicazione e la
presenza astrale, la lealtà, calma e pace, eternità, sicurezza, unione gioia
e voglia di vivere
Simboleggia l'elemento Acqua.
Associato al 6° Chakra, Il corrispondente planetario è Urano/Giove.
In cosa viene in aiuto: Usata per ritrovare l’armonia se usata con altri
colori o solo con il bianco, per protezione, aiuto di persone influenti o per
trovare amicizie vere, per avere protezione, potere occulto, ispirazione,
saggezza, per mitigare le liti o le situazioni agitate, per avere fedeltà in un
rapporto d’amore, tranquillità in vari ambiti della propria vita, sincerità,
salute, fortuna, sogni profetici, protezione fisica, speranza, comprensione
spirituale, devozione, successo, vita sociale, benessere.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): portare freddezza, indifferenza, depressione, frigidità, apatia,
affievolire ogni cosa che possedeva passione e/o calore.
Porpora: per portare Fertilia, abbondanza, riaccendere la passione, avere
successo materiale (denaro), abilità psichica di alto livello, potere, dignità,
idee, per combattere la gelosia amorosa e aver un aiuto negli studi.
Sono legate alla Terra, Il corrispondente planetario è Giove.
Non ci sono usi negativi.
Rame: Aumentano la passione, aiutano nella carriera e nella crescita
professionale, portano denaro.
Non ci sono usi negativi.

Oro: Attrae influenze positive, attiva la protezione divina, porta
abbondanza e ne aumenta il potere nei rituali di abbondanza, aiuta a
risolvere problemi importanti, successo, ricchezza, aiuta la vita sociale,
sviluppo, persuasione, fascino, potere, far ripartire le attività.
Il corrispondente planetario è il Sole.
Non ci sono usi negativi.
Argento: Porta prosperità, lavora sul piano astrale aprendone le porte,
favorisce le emozioni, la magia, medianità, intuito, divinazione, la psiche,
elimina le energie e/o influenze negative soprattutto se nefaste, lavora
sul piano femminile ma anche maschile (Ci sono Divinità Lunari anche
Maschili), porta ad avere diplomazia, anche ad avere denaro.
Il corrispondente planetario è la Luna.
Non ci sono usi negativi.
Grigio: Colore neutro energie di lo stallo, la neutralizzazione della
negatività favorisce la riuscita nei conflitti, nuovi inizi.
Non ci sono usi negativi.

Viola: Spiritualità, saggezza e le eredità (anche spirituale), potere occulto,
meditazione profonda, divinazione, aura, protezione psichica,
chiaroveggenza, giudizio, emozioni, magia, guarigione dell’anima,
benessere e pace interiore, porta all’indipendenza, aiuta nella proiezione
astrale, richiama energia e potere, amplificatore psichico e spirituale,
utilizzato con altri colori aumenta ancora di più la sua azione.
Unione perfetta tra percezione – materia e pensiero – spirito che porta
alla realizzazione delle proprie idee e desideri. Viene chiamato il colore
dell’occulto perché ha la capacità di aumentare i poteri occulti anche se
ha un lato negativo (nell’elenco) che se associato al rosso e al marrone
può debellare gli effetti negativi del viola.
Associato al 7° Chakra, Il corrispondente planetario è Saturno.
In cosa viene in aiuto: Spiritualità, conoscenza, saggezza, impegni non di
breve durata, lavoro e/o affari da consolidare nel tempo, mantenimento
ed accrescimento, prestigio, esorcismo e per bloccare azioni magiche
contro di noi, guarigione.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): Distacco dalla realtà, perdita del senno, malinconia che sfocia in
depressione acuta, tristezza, apatia lentezza.
Marrone: Colore della Terra, usata per la sfera materiale legata appunto
alla terra, protezione della casa e di chi ci vive (animali compresi),
ritrovare cose perdute, aiuto nel lavoro, stabilità economica e psichica,
aiuto nell’immobile, nello studio, aiutano ad avere concretezza, proprietà,
denaro, sbloccare situazioni materiali e cause legali, guarigione, avere
concentrazione, telepatia.
Non ci sono usi negativi.

Nero: Usata per allontanare persone e/o depressione ma anche spiriti
entità, rituali di bando, contrastare ed annulla energie negative, ma anche
per richiamare energie negative, limitare, lavora nell’ambito della
materiale, è in grado di assorbire le energie negative, purifica unita alla
bianca da energie negative, esorcizza, elimina il malocchio, ridà fiducia in
se stessi, tutta via è usato anche in modo negativo anche se sarebbe
meglio evitare certe cose o atti, assorbe la luce e le radiazioni di essa (non
protegge dalle radiazioni), aumenta la fecondità come fonte primordiale
della vita, riuscita della realizzazione sia spirituale che non, tuttavia
bisogna gestirlo bene se no può distruggere chi non è bravo e non ha
esperienza soprattutto nel gestire le energie, simbolicamente è il distacco
la freddezza nei rapporti e la separazione ma anche la stabilità e la
responsabilità delle proprie azioni, aiuta nella meditazione, nei pensieri
puri e nel trascendere.
Il corrispondente planetario è Saturno.
In cosa viene in aiuto: Purificazione, eliminare e/o bandire le energie o
entità malvagie ma anche malefici, porta pazienza, saggezza, consolidare
nella sfera materiale di lavoro o legata al denaro, giustizia, karma,
protezione, esorcismo, allontanare i nemici, assorbire energie negative,
allontanare situazioni difficili o che siano di un certo peso per noi, può
rivelarsi utile per la meditazione e unito ad altri colori tranne a quelli già
descritto sopra, si potranno avere riscontri più potenti e positivi evitando
anche effetti collaterali e riequilibrando energie situazioni emozioni se
per caso si fosse una situazione insormontabile o come un lutto.
Usata in negativo (ossia facendovi colare sopra della cera di una candela
nera): separazione e vendetta, depressione, malinconia disperazione,
ostacolare, impedire, danneggiare, diffamare, abuso, viene usato per
qualsiasi scopo distruttivo, di allontanamento, di legamento, per creare
malefici.
Nel bene o nel male Il nero potenzia gli altri colori del potere.

Coloranti Naturali in Casa (Erbe Fiori ecc…)
Rosso:
Pomodori Secchi Polvere
frutti rossi Polvere
Barbabietola Rossa Polvere
Cavolo Rosso Polvere
karkadè Polvere
Boccioli di Rosa Polvere
Bacche di Goji Polvere
Radice di Robbia Polvere
Melograno Polvere
Henné Polvere
Alghe Rosse Polvere
Fiori Chiodi di Garofano Parte Rossa Polvere
Fiori di Garofano Polvere
Cassia Polvere
Echinacea Purpurea ‘Tomato Soup Polvere
Papaveri Polvere
Tulipani Rossi Polvere

Bianco:

Boccioli di Rosa Polvere
Bacche di Gelso Bianche Polvere
Petali di Margherita Polvere
Petali di Giglio Polvere
Fiori di Sambuco Polvere
Salvia Bianca Polvere
Fiori di Timo Bianchi Polvere
Fiori di Mughetto Polvere
Satureja (Santoreggia) Fiori Bianchi Polvere
Scorza Bianca di Betulla Polvere
Iris Bianco Polvere
Pepe Bianco Polvere
Cardamomo Bianco Polvere
Grani del Paradiso Polvere
Convolvulus cneorum Polvere
Centaurea Ragusina Polvere
Tulipani Bianchi Polvere

Porpora:

Satureja (Santoreggia) Fiori Porpoina
Polvere Rosa Gallica Violacea (la Belle Sultane) Polvere
Rosa Cardinal de Richelieu Polvere
Rosa Charles de Mills Polvere
Old Velvet o Tuscany Polvere
Fior di cioccolato (cosmos atrosanguineus) Polvere
Erba miseria (Tradescantia spp.) Polvere

Celeste:

Fiori Occhi di Maria Polvere
Fiori di Fiordaliso Polvere
Fiori di Malva Polvere
Fiori di Lino Polvere
Ortensia Azzurra Polvere
Lobelia Polvere
Giacinto Polvere
Fiori di Lupino Polvere
Ipomea Azzurra Polvere
Plumbago Polvere
Felicia amelloides ‘Tara’ Polvere

Giallo:

Zafferano Polvere
Curcuma Polvere
Fiori Essiccati di Acetosella Gialla Polvere
Bucce di Cipolla Polvere
Fiori di Camomilla Polvere
Boccioli di Rosa Polvere
Carthamus Tinctorius o Cartamo Polvere
Santolina Gialla Polvere
Calendula Polvere
Tarassaco Polvere
Fiori di Ruta Polvere
Buccia di Limone Polvere
Fieno Greco Polvere
Fiori di Ginestra dei Carbonai Polvere
Semi di Finocchio Polvere
Fiori di Achillea Polvere
Primule Polvere
Tulipani Gialli Polvere

Verde:

Tea Macha Polvere
Tea alla Menta Polvere
Spinaci Polvere
Bietole Polvere
Prezzemolo Polvere
Foglie di Eucalipto Polvere
Ortica Polvere
Foglie di Edera Polvere
Salvia Polvere
Maggiorana Polvere
Rosmarino Polvere
Alghe Verdi Polvere
Pepe Verde Polvere
Sale Verde Hawaii Polvere
Cardamomo Polvere

Nero:
Semi di papavero Polvere
Nero di Seppia Polvere
Caffè Polvere
Farro Tostato Polvere
Cicoria Tostata Polvere
Semi di Vaniglia Polvere
Tea Nero Polvere
Carbone Vegetale Polvere
Liquirizia Polvere
Pepe Nero Polvere
Sale Nero Hawaii Polvere

Blu:

Mirtilli Polvere
More Polvere
Guado Polvere
Indigofera Tinctoria Polvere
Fiori di Malva Polvere
Fiori di Lino Polvere
Iris Blu Polvere

Rame:

Kupferkonigin Polvere
Carex buchananii Polvere
Pat Austin Polvere
Echinacea Purpurea Tiki Torch’ Polvere
Sedum telephium ‘Autumn Joy’ Rame Polvere

Viola:

Uva Polvere
Bucce di Cipolla di Tropea Polvere
Lavanda Polvere
Bacche di Sambuco Polvere
Bacche di Gelso Polvere
Fiore di Salvia Polvere
Bacche di Ginepro Polvere
Echinacea purpurea ‘Green Jewel’ Polvere
Viole Polvere

Oro:

(Color Naturale della Cera d’Api)
Echinacea ‘Now Cheesier’ Polvere
Trollius europaeus Polvere Hemerocallis
Naomi Ruth Polvere

Rosa:

Rumex obtusifolius (Radice) Polvere
Barbabietola Rossa Polvere
Bucce di Cipolla di Tropea Polvere
Boccioli di Rosa Polvere
Melograno Polvere
Bacche di Goji Polvere
Amarene Polvere
Fragole Polvere
Ciliegie Polvere
Fiori di Salvastrella Polvere
Fiori di Timo Rosati Polvere
Satureja (Santoreggia) Fiori Rosa Polvere
Fiori di Origano Polvere
Erica Polvere
Pepe Rosa Polvere
Fiori Chiodi di Garofano Parte Rosa Polvere
Fiori di Veronica Polvere
Echinacea Purpurea ‘Merlot’ Polvere
Sedum telephium ‘Autumn Joy’ Rosa Polvere Rosa
Canina Polvere

Marrone:
Cacao Amaro Polvere
Mallo Polvere
Foglie di Noce Polvere
Caffè Polvere
Cumino Polvere
Cannella Polvere
Anice Stellato Polvere
Cassia Polvere
Chiodi di Garofano Secchi Polvere Noce
Moscata Polvere
Tamarindo Polvere
Baccello di Vaniglia Polvere

Argento:
Convolvulus cneorum Polvere
Cotula hispida Polvere
Santolina chamaecyparissus Polvere
Centaurea Ragusina Polvere

Grigio:
Sale Grigio di Bretagna Polvere
Santolina Grigia Polvere
Foglie di Timo Polvere
Cumino Polvere
Convolvulus cneorum Polvere
Cotula hispida Polvere
Santolina chamaecyparissus Polvere

Arancione:

Bucce di Arancia Polvere
Curry Polvere
Carota Polvere
Paprica Polvere
Melograno Polvere

Candele e Segni Zodiacali
Ariete/Rosso
Toro/Verde
Gemelli/Arancio
Cancro/Bianco
Leone/Giallo
Vergine/Marrone
Bilancia/Rosa
Scorpione/Rosso
Sagittario/Viola
Capricorno/Verde
Acquario /Azzurro

Colore Essenza
Arancio Sandalo e Girasole
Bianco Sandalo
Grigio Sandalo
Rosso Acanto e Assenzio
Rosa Mirto e Verbena
Celeste Giacinto e Mastice
Blu Aloe e Pino
Giallo Sandalo e Girasole
Oro Sandalo e Girasole
Argento Sandalo
Nero Giusquiamo Aconito e Papavero
Verde Verbena e Mirto
Avorio Vaniglia
Ocra Miele
Viola Fresia
Giallo Pesca
Marrone Mastice

Colore Giorno Potere
Arancio Domenica Positivo
Bianco Lunedì Ambivalente
Grigio Lunedì Ambivalente
Rosso Martedì Negativo
Rosa Venerdì Positivo
Celeste Mercoledì Ambivalente
Blu Giovedì Positivo
Giallo Domenica Positivo
Oro Domenica Positivo
Argento Lunedì Ambivalente
Nero Sabato Negativo
Verde Venerdì Positivo
Marrone Mercoledì Ambivalente


Documenti correlati


Documento PDF capitolo1si
Documento PDF divinazione e magia delle rune
Documento PDF magia delle candele
Documento PDF nna2016iurlaro
Documento PDF juvetoro n 10 anno v bassa ok
Documento PDF christmas brochure 2013


Parole chiave correlate